Tastiere Gaming da gioco come segliere le migliori

Top 5 prodotti per questa categoria:

Migliore


+Scontato


+Economico


Offerta


Novità


Tastiere Gaming: sono il tuo braccio interno al gioco. Con queste è come avere la tua mente al di la dello schermo che guardi. Si ma come si sceglie tra le centinaia di tastiere gaming una delle migliori del 2021. Scopriamolo insieme in questa guida.

Classifica migliori Tastiere Gaming secondo le recensioni clienti.

Se sei un giocatore, allora sai quanto siano importanti le tastiere gaming. Questo non è solo il dispositivo che usi per scrivere sul tuo computer quando stai messaggiando i tuoi amici; è anche il dispositivo che usi come controller di gioco. È un’estensione di te stesso che ti consente di interfacciarti con il mondo del gaming. La tastiera di gioco è per il giocatore ciò che la spada è per lo spadaccino. E mentre una spada non fa uno spadaccino, fa sicuramente una grande differenza.

Nel mondo dei giochi per PC, devi fare la scelta giusta per la tua tastiera di gioco se vuoi portare la tua esperienza di gioco al livello successivo. Ho esaminato ciò che è presente sul mercato e ho stilato un elenco delle 10 migliori tastiere gaming. Per un riferimento rapido, controlla infondo alla pagina. Altrimenti, se vuoi saperne di più su ogni singola tastiera da gioco, puoi leggere le loro recensioni, così come una guida completa per l’acquirente finale.

Guida acqusto: Come si scelgono le migliori tastiere gaming oggi in commercio?

Tasti o switches

La maggior parte delle migliori tastiere gaming usano tasti meccanici. Uno di questi è semplicemente uno in cui ogni chiave è abbinata al proprio interruttore caricato a molla. Questi interruttori sono preferiti per l’ottimo feedback tattile e audio. Ora, quando si tratta di switch, l’azienda leader è Cherry, che produce la linea di switch MX. Questi interruttori sono identificati dal loro colore e includono gli interruttori MX Black, MX Brown, MX Blue e MX Red, tra gli altri. Ogni switches è progettato in modo leggermente diverso per dare un suono e una sensazione diversi durante la digitazione o il gioco.

Ora, il tipo di tasto che potresti desiderare dipende da cosa usi la tastiera (principalmente giochi o giochi e digitazione?) O, se lo usi solo per i giochi, che tipo di giochi giochi. Prendi gli interruttori Cherry MX Black, per esempio. Hanno bisogno della massima forza per l’attivazione. Questo li rende un’ottima scelta per quando stai giocando a un gioco in cui non vuoi premere accidentalmente un tasto. Per questo motivo, possono sentirsi piuttosto rigidi, il che li renderebbe non idelai per i giochi che richiedono che tu agisca in fretta.

Il tocco fa la differenza tra i tasti

Per risposte più dolci, è meglio scegliere gli interruttori Cherry MX Red. Se ritieni che MX Black e Red siano entrambi un po ‘troppo, puoi trovare una via di mezzo negli switch MX Brown. Questi hanno la stessa forza di attivazione del MX Red ma includono anche un dosso tattile che li rende più comodi per la digitazione. Questo rende MX Brown ideale per alternare tra la digitazione per lavoro e quella di gioco.

Mentre Cherry è la compagnia più popolare nello spazio, non è l’unica. Ce ne sono altri, come Kaihua, che fanno decenti imitazioni degli switch Cherry MX. Li troverai spesso su tastiere meccaniche economiche. I produttori di massa di tastiere meccaniche realizzano anche i propri interruttori proprietari nel tentativo di trovare i punti critici non coperti dalla linea di interruttori Cherry MX.

Logitech ha qualcosa di diverso

Logitech ha l’interruttore Romer-G, che ora ha adottato per la maggior parte delle sue tastiere. Secondo Logitech, questi switch dureranno fino a 70 milioni di sequenze di tasti, che è più lungo di quanto ci si aspetterebbe da uno switch Cherry MX. Vantano anche distanze di viaggio più brevi rispetto a Cherry.

Anche Razer ha i propri switch proprietari. C’è l’interruttore Verde, che è scattante e tattile, l’Arancione, che è silenzioso e tattile, e il Giallo, che è silenzioso e lineare. Ma la più grande innovazione di Razer è ancora il loro interruttore opto-meccanico, che utilizza i laser anziché i punti di contatto dorati per rilevare la pressione di un tasto.

Interruttori a cupola in gomma

Questi sono interruttori di livello inferiore, che troverai solo tra le tastiere gaming più economiche o tra le tastiere che non sono state costruite per giocare in primo luogo. Gli interruttori a cupola in gomma utilizzano membrane in silicone con piccole bolle al loro interno. Sono queste membrane che fungono da molle dietro gli interruttori. Il risultato finale è sdolcinato quando si premono i tasti, nonché la necessità di una sequenza completa di tasti per registrare correttamente il tasto. Questo rallenta la velocità di battitura e le prestazioni di gioco in generale.

A volte viene impiegata una variazione chiamata interruttore a forbice. In un interruttore a forbice, il silicone svolge ancora il ruolo di molla, ma in genere è più sottile di profilo. Inoltre, è stato aggiunto un meccanismo a “X” per stabilizzare il tutto. Gli switch a forbice sono abbastanza comuni nei laptop, ma a volte vengono utilizzati anche su tastiere da gioco economiche.

Personalizzazione e retroilluminazione

Le cose diventano interessanti qui perché la retroilluminazione e la personalizzazione delle tastiere gaming sarebbero caratteristiche irrilevanti su una tastiera normale. Tuttavia, su una tastiera da gioco, hanno molto significato. La retroilluminazione è piuttosto importante quando ti trovi in ​​una stanza buia e devi vedere i tasti che stai premendo. Le caratteristiche che aggiungono una svolta alla retroilluminazione includono zone di illuminazione separate, colori regolabili e l’evidenziazione dei tasti più utilizzati. Alcune tastiere gaming ti permetteranno persino di personalizzare l’illuminazione dietro ogni singolo tasto anziché intere zone.

Keycaps

Un’altra caratteristica che le tastiere consentono di personalizzare è il keycap. A volte questi sono scambiabili. Gli interruttori meccanici hanno il vantaggio di non dover essere fissati in modo permanente ai cappucci dei tasti, il che ti consente di scambiare i cappucci dei tasti con quelli che hanno una trama, una scultura e dei colori preferibili secondo le tue preferenze. Alcune tastiere ti permetteranno di scambiare solo i tasti sui tasti WASD, mentre altri ti permetteranno di fare lo stesso con i tasti numerici e freccia.

Ci sono ancora più funzionalità che una tastiera da gioco può personalizzare. Due dei più popolari sono i macro comandi, noti anche come macro e tasti di scelta rapida dedicati. Altri faranno il possibile e introdurranno statistiche di gioco, comunicazione testuale e display touchscreen integrati direttamente nella tastiera. Altri includono tasti profilo dedicati per attivare specifici set di funzioni della tastiera per giochi particolari, nonché tasti multimediali dedicati. Alcuni di essi dispongono anche di passthrough USB che consentono di collegare altre periferiche USB alla tastiera anziché al PC.

Tastiere gaming cablate e wireless

Potresti voler scegliere tra una tastiera cablata e una wireless. La maggior parte delle tastiere da gioco presenti sul mercato sono cablate. Le tastiere cablate sono complessivamente più veloci, con una latenza di input molto inferiore rispetto alle tastiere wireless. Se si utilizza una normale tastiera wireless, è possibile che si verifichi un ritardo tra la pressione di un tasto e la registrazione del computer.

Questo può essere un grosso problema quando stai giocando a giochi competitivi, dal momento che vuoi mantenere il ritardo al minimo in tali situazioni. I giocatori competitivi quindi preferiscono le tastiere cablate. Esistono, naturalmente, molte tastiere gaming wireless sul mercato che hanno una latenza molto bassa e forniscono risposte scattanti, ma queste sono l’eccezione, piuttosto che la norma.

Software per tastiere gaming

Questa è un’altra area che potresti prendere in considerazione quando scegli la tastiera di gioco giusta per te. Quasi tutte le tastiere gaming premium oggi sul mercato hanno un qualche tipo di software che ti consente di creare profili per il tuo gioco, personalizzare le impostazioni di illuminazione e assegnare funzioni ai tasti.

Keyboard SoftwareCorsair ha il Corsair Utility Engine o iCUE (precedentemente CUE). Questo è uno dei software più completi sul mercato, sebbene possa richiedere più di un po ‘di esperienza tecnica per liberare tutto il suo potenziale. Con il software iCUE, puoi registrare macro personalizzate e impilare diversi effetti per l’illuminazione.

Logitech ha anche un proprio software, che è G Hub e Logitech Gaming Software (LGS). LGS è il più affermato mentre G Hub è relativamente nuovo. Si prevede che G Hub sostituirà lentamente LGS per le tastiere prodotte nel 2019 e oltre poiché ha un’interfaccia e funzionalità di personalizzazione migliori.

Ma sono molte le tastiere gaming con software nativo

Anche Razer ha il suo software: Synapse. Synapse è stata una delle migliori interfacce sul mercato per il periodo più lungo e solo di recente ha iniziato ad affrontare la concorrenza di G Hub. È molto facile da imparare e ti consente di creare profili, modificare le impostazioni di illuminazione, assegnare e registrare macro e integrare il tuo hardware.

Esistono anche altri software sul mercato, come Engine by SteelSeries e Swarm by Roccat. Sembrano diversi ma la funzionalità è la stessa per la maggior parte. Al giorno d’oggi, il software è uno dei principali punti di forza per la maggior parte delle tastiere poiché consente di modificare le prestazioni della tastiera per renderla davvero propria. Il miglior software sul mercato ti consentirà di ottenere il massimo dalla tua tastiera, motivo per cui i produttori di tastiere gaming stanno investendo così tanto in loro.

Conclusioni …

E con ciò arriviamo alla fine della nostra recensione sulle tastiere gaming o da gioco. Le tastiere di questo elenco sono destinate a darti prestazioni come nessun altro, indipendentemente dal tuo budget. Tuttavia, se desideri avere ancora più informazioni in modo da poter scegliere la tua tastiera dal mercato, spero che la guida completa che hai appena letto ti aiuti ad arrivarci. Alla prossima, buon gioco!

Altri prodotti consigliati:

LEGGI ANCHE
Le Migliori Tastiere Wireless: recensioni modelli Bluetooth e USB
articolo precedenteRossetto rosso Dior – la migliore arma di seduzione
articolo successivoMiglior Scaldacera per cerette sicure e professionali