10 Rimedi Naturali per i Brufoli? Scopri come curare l’acne naturalmente

Rimedi Naturali per i Brufoli

L’acne è una delle patologie della pelle più comuni al mondo, che colpisce circa l’85% delle persone ad un certo punto della loro vita. In quel preciso istante rivolgi le tue attenzioni ai rimedi naturali per i brufoli, cosa che non avevi mai fatto prima. I trattamenti convenzionali per l’acne possono essere costosi e spesso hanno effetti collaterali indesiderati come secchezza, arrossamento e irritazione.

Questo ha spinto molte persone a trovare rimedi naturali per i brufoli. Internet è pieno di suggerimenti, ma questi trattamenti naturali funzionano davvero?

Questo articolo esplora 13 rimedi naturali per i brufoli o acne validati anche in campo scientifico.

Rimedi naturali per i brufoli: Quali sono le cause dell’acne?

L’acne inizia quando i pori della pelle si intasano di olio e cellule morte. Ogni poro è collegato a una ghiandola sebacea, che produce una sostanza oleosa chiamata sebo. Sebo extra può ostruire i pori, causando la crescita di un batterio noto come Propionibacterium acnes o P. acnes.

I globuli bianchi attaccano P. acnes, causando infiammazione della pelle e acne. Alcuni casi di acne sono più gravi di altri, ma i sintomi più comuni includono punti bianchi, punti neri e brufoli. Molti fattori contribuiscono allo sviluppo dell’acne, tra cui genetica, dieta, stress, cambiamenti ormonali e infezioni. Qui comprendiamo anche la cura e l’igiene del corpo in generale, vedi qui i migliori prodotti.

Come accennato prima ecco 10 rimedi naturali per i brufoli che dovresti provare per risolvere i tuoi problemi.

1. Utilizza Aceto di mele tra i rimedi naturali per i brufoli

L’aceto di mele è fatto fermentando il sidro di mele o il succo non filtrato delle mele pressate. Come altri aceti, è noto per la sua capacità di combattere molti tipi di batteri e virus. Questo contiene diversi acidi organici che hanno dimostrato di uccidere P. acnes.

In particolare, è stato dimostrato che l’acido succinico sopprime l’infiammazione causata da P. acnes, che può prevenire le cicatrici e quindi risulta essere uno tra i migliori rimedi naturali per i brufoli.

Inoltre, è stato dimostrato, anche, che l’acido lattico migliora l’aspetto delle cicatrici da acne. Inoltre, l’aceto di mele può aiutare a prosciugare l’olio in eccesso che causa l’acne in primo luogo.

Come usarlo

Mescola 1 parte di aceto di mele e 3 parti di acqua (usa più acqua per le pelli sensibili).
Dopo la pulizia, applicare delicatamente la miscela sulla pelle con un batuffolo di cotone.
Lasciare riposare per 5–20 secondi, sciacquare con acqua e asciugare.
Ripeti questo processo 1–2 volte al giorno, se necessario.
È importante notare che l’applicazione dell’aceto di mele sulla pelle può causare ustioni e irritazioni, quindi dovrebbe essere sempre usato in piccole quantità e diluito con acqua.

Concetto base

Gli acidi organici dell’aceto di mele possono aiutare a uccidere i batteri che causano l’acne e ridurre la comparsa di cicatrici. Applicarlo sulla pelle può causare ustioni o irritazioni, quindi dovrebbe essere usato con cura.

2. Rimedi naturali per i brufoli: Prendi un integratore di zinco

Lo zinco è un nutriente essenziale che è importante per la crescita cellulare, la produzione di ormoni, il metabolismo e la funzione immunitaria. È anche uno dei trattamenti e rimedi naturali per i brufoli più studiati. La ricerca mostra che le persone con acne tendono ad avere livelli più bassi di zinco nel sangue rispetto a quelli con pelle chiara.

Diversi studi hanno dimostrato che l’assunzione orale di zinco aiuta a ridurre l’acne.

In uno studio, 48 pazienti con acne hanno ricevuto integratori di zinco, come questi, per via orale tre volte al giorno. Dopo otto settimane, 38 pazienti hanno manifestato una riduzione dell’80–100% nell’acne (10).

Come si utilizza

Il dosaggio ottimale di zinco per l’acne non è stato stabilito, ma diversi studi hanno dimostrato una significativa riduzione dell’acne usando 30–45 mg di zinco elementare al giorno.

Lo zinco elementare si riferisce alla quantità di zinco presente nel composto. Lo zinco è disponibile in molte forme e ognuna contiene una diversa quantità di zinco elementare. L’ossido di zinco contiene la più alta quantità di zinco elementare all’80%.

Il limite superiore sicuro raccomandato di zinco è di 40 mg al giorno, quindi è probabilmente meglio non superare tale quantità se non sotto la supervisione di un medico. L’assunzione di troppo zinco può causare effetti avversi, tra cui mal di stomaco e irritazione intestinale.

È anche importante notare che l’applicazione dello zinco sulla pelle non ha dimostrato di essere efficace. Ciò può essere dovuto al fatto che lo zinco non viene assorbito efficacemente attraverso la pelle.

Concetto base

Gli individui con acne tendono ad avere livelli di zinco più bassi rispetto alle persone con pelle chiara. Diversi studi dimostrano che l’assunzione di zinco per via orale può ridurre significativamente l’acne.

3. Utilizza una maschera al miele e cannella tra i migliori rimedi naturali per i brufoli

Top 3:
Cannelli di Zolfo - Rimedio naturale per Crampi e Torcicollo - Efficace contro dolori articolari e muscolari -...
Cannelli di Zolfo - Rimedio naturale per Crampi e Torcicollo - Efficace contro dolori articolari e muscolari -...
Acquistando i nostri cannelli di zolfo hai la garanzia di un prodotto 100% naturale
22,70 EUR

Sia il miele che la cannella sono eccellenti fonti di antiossidanti. Gli studi hanno scoperto che l’applicazione di antiossidanti sulla pelle è più efficace nel ridurre l’acne rispetto al perossido di benzoile e ai retinoidi.

Questi sono due comuni farmaci per l’acne per la pelle che hanno proprietà antibatteriche. Gli antiossidanti studiati erano vitamina B3, acido grasso linoleico (omega-6) e sodio ascorbil fosfato (SAP), che è un derivato della vitamina C.

Questi antiossidanti specifici non si trovano nel miele o nella cannella, ma esiste la possibilità che altri antiossidanti possano avere un effetto simile.

Il miele e la cannella hanno anche la capacità di combattere i batteri e ridurre l’infiammazione, che sono due fattori che scatenano l’acne. Mentre le proprietà antinfiammatorie, antiossidanti e antibatteriche del miele e della cannella possono favorire la pelle a tendenza acneica, non esistono studi sulla loro capacità di curare l’acne. Ma sono ottimi rimedi naturali per i brufoli.

Come fare una maschera al miele e cannella

Mescola 2 cucchiai di miele e 1 cucchiaino di cannella per formare una pasta.
Dopo la pulizia, applica la maschera sul viso e lasciala agire per 10-15 minuti.
Risciacqua completamente la maschera e asciuga il viso.

Concetto base

Il miele e la cannella hanno proprietà antinfiammatorie, antiossidanti e antibatteriche. Per questo motivo, possono essere utili per la pelle incline all’acne.

4. Impacchi e tamponature con olio dell’albero del tè

L’olio dell’albero del tè, che puoi trovare qui, è un olio essenziale che viene estratto dalle foglie di Melaleuca alternifolia, un piccolo albero originario dell’Australia. È noto per la sua capacità di combattere i batteri e ridurre l’infiammazione della pelle.

Inoltre, diversi studi dimostrano che l’applicazione di olio di tea tree al 5% sulla pelle riduce efficacemente l’acne e quindi sono utilizzati come rimedi naturali per i brufoli.

Rispetto al 5% di perossido di benzoile, l’olio di tea tree al 5% non ha agito così rapidamente, ma ha migliorato significativamente l’acne dopo tre mesi di utilizzo.

Ha anche provocato meno effetti collaterali come secchezza, irritazione e bruciore, rispetto al perossido di benzoile. L’olio dell’albero del tè è molto potente, quindi diluiscilo sempre prima di applicarlo sulla pelle.

Come si utilizza

OffertaTop 5:
Garnier Pureactive Intensive Crema Detergente Ultra-Esfoliante Anti-Brufoli, 150 ml
Garnier Pureactive Intensive Crema Detergente Ultra-Esfoliante Anti-Brufoli, 150 ml
Anti-segni; Elimina le impurità; Ideale per pelli grasse; Ideale per pelli grasse
6,49 EUR −20% 5,19 EUR

Mescola 1 parte di olio dell’albero del tè con 9 parti di acqua.
Immergi un batuffolo di cotone nella miscela e applicalo sulle aree interessate.
Se lo desideri, applica una crema idratante, come questa.
Ripeti questo processo 1–2 volte al giorno, se necessario.

Concetto base

L’olio dell’albero del tè ha forti proprietà antibatteriche e antinfiammatorie. È stato dimostrato che applicarlo sulla pelle riduce l’acne.

5. Applica impacchi di tè verde sulla pelle

Il tè verde è molto ricco di antiossidanti e bevendolo può favorire una buona salute. Non ci sono studi che confermano i benefici del bere il tè verde quando si tratta di acne, ma è stato dimostrato che applicarlo direttamente sulla pelle apporta miglioramenti.

Ciò è probabilmente dovuto al fatto che i flavonoidi e i tannini nel tè verde sono noti per aiutare a combattere i batteri e ridurre l’infiammazione, che sono due principali cause dell’acne.

Il principale antiossidante nel tè verde – epigallocatechin-3-gallate (EGCG) – ha dimostrato di ridurre la produzione di sebo, combattere l’infiammazione e inibire la crescita di P. acnes in soggetti con pelle a tendenza acneica.

Diversi studi hanno dimostrato che l’applicazione di un estratto di tè verde al 2-3% sulla pelle riduce significativamente la produzione di sebo e brufoli in quelli con acne. Puoi acquistare creme e lozioni che contengono tè verde, come queste, ma è altrettanto facile preparare il tuo mix a casa. Quindi anche questo prodotto può essere compreso tra i migliori rimedi naturali per i brufoli.

Come si utilizza

Immergi il tè verde in acqua bollente per 3-4 minuti.
Lascia raffreddare il tè.
Usando un batuffolo di cotone, applicare il tè sulla pelle o versare in un flacone spray per spruzzare.
Lasciare asciugare, quindi risciacquare con acqua e asciugare.
Puoi anche aggiungere le foglie di tè rimanenti al miele e creare una maschera.

Anche se non ci sono prove che bere il tè verde possa combattere l’acne, alcune ricerche suggeriscono che potrebbe essere ancora utile.

Ad esempio, è stato dimostrato che bere tè verde riduce i livelli di zucchero nel sangue e insulina, che sono fattori che possono contribuire allo sviluppo dell’acne.

Concetto base

Il tè verde è ricco di antiossidanti che aiutano a combattere i batteri e ridurre l’infiammazione. È stato dimostrato che l’applicazione di tè verde sulla pelle riduce significativamente l’acne.

6. Applica l’Amamelide

L’amamelide viene estratto dalla corteccia e dalle foglie dell’arbusto amamelide nordamericano, Hamamelis virginiana. Contiene tannini, che hanno forti proprietà antibatteriche e antinfiammatorie. Lo trovi qui.

Ecco perché è usato per trattare una vasta gamma di condizioni della pelle, tra cui forfora, eczema, vene varicose, ustioni, contusioni, punture di insetti e acne.

Sfortunatamente, non ci sono studi sulla capacità dell’amamelide di trattare in modo specifico l’acne. Ma certamente, visti i risultati non possiamo non affermare che è uno dei migliori rimedi naturali per i brufoli e l’acne in generale.

Tuttavia, ci sono diversi studi che dimostrano che l’applicazione di amamelide sulla pelle può combattere i batteri, ridurre l’infiammazione e aiutare con la guarigione.

Come si utilizza

Combina 1 cucchiaio di corteccia di amamelide e 1 tazza di acqua in una piccola casseruola.
Immergi l’amamelide per 30 minuti e poi fai bollire la miscela sul fornello.
Ridurre a fuoco lento e cuocere, coperto, per 10 minuti.
Rimuovi la miscela dal fuoco e lascia riposare per altri 10 minuti.
Filtrare e conservare il liquido in un contenitore sigillato.
Applicare sulla pelle pulita usando un batuffolo di cotone 1–2 volte al giorno o come desiderato.
Tuttavia, è importante notare che le versioni preparate commercialmente potrebbero non contenere tannini, poiché spesso si perdono nel processo di distillazione.

Acquista online l’amamelide qui.

Concetto base

È stato dimostrato che l’applicazione di amamelide sulla pelle combatte i batteri, riduce l’infiammazione e aiuta a guarire la pelle. Può essere utile per le persone con acne, ma sono necessarie ulteriori ricerche.

7. Idrata la tua pelle con Aloe Vera

L’aloe vera è una pianta tropicale le cui foglie producono un gel trasparente. Il gel viene spesso aggiunto a lozioni, creme, unguenti e saponi. È comunemente usato per trattare abrasioni, eruzioni cutanee, ustioni e altre condizioni della pelle. Ne puoi trovare tutti gli utilizzi in questa pagina.

Quando applicato sulla pelle, il gel di aloe vera può aiutare a guarire le ferite, a curare le ustioni e a combattere l’infiammazione. L’aloe vera contiene anche acido salicilico e zolfo, che sono entrambi ampiamente utilizzati nel trattamento dell’acne.

Diversi studi hanno dimostrato che l’applicazione di acido salicilico sulla pelle riduce significativamente l’acne. Allo stesso modo, l’applicazione dello zolfo ha dimostrato di essere un efficace trattamento dell’acne.

Mentre la ricerca mostra grandi promesse, i benefici anti-acne dell’aloe vera stessa richiedono ulteriori prove scientifiche.

Come si utilizza

Raschia il gel dalla pianta di aloe con un cucchiaio.
Applicare il gel direttamente sulla pelle pulita come idratante.
Ripeti 1–2 volte al giorno, o come desiderato.
Puoi anche acquistare il gel di aloe vera dal negozio, ma assicurati che sia puro aloe senza ingredienti aggiunti.

Concetto base

Quando applicato sulla pelle, il gel di aloe vera può aiutare a guarire le ferite, curare le ustioni e combattere l’infiammazione. Può essere utile per le persone con pelle incline all’acne, ma è necessario svolgere ulteriori ricerche.

8. Assumi integratori di olio di pesce

Gli acidi grassi Omega-3, che puoi trovare qui, sono grassi incredibilmente sani che offrono una moltitudine di benefici per la salute e quindi, di conseguenza anche per i brufoli e l’acne.

Devi prendere questi grassi dalla tua dieta, ma la ricerca mostra che la maggior parte delle persone che seguono una dieta occidentale standard non ne ha mai abbastanza.

Gli oli di pesce contengono due tipi principali di acidi grassi omega-3: acido eicosapentaenoico (EPA) e acido docosaesaenoico (DHA).

L’EPA avvantaggia la pelle in diversi modi, inclusa la gestione della produzione di olio, il mantenimento di un’adeguata idratazione e la prevenzione dell’acne. Alti livelli di EPA e DHA hanno dimostrato di ridurre i fattori infiammatori, che possono ridurre il rischio di acne.

In uno studio, a 45 persone con acne sono stati somministrati quotidianamente integratori di acidi grassi omega-3 contenenti sia EPA che DHA. Dopo 10 settimane, l’acne è diminuita in modo significativo.

Non esiste un’assunzione giornaliera raccomandata specifica di acidi grassi omega-3, ma la maggior parte delle organizzazioni sanitarie raccomanda agli adulti sani di consumare almeno 250-500 mg di EPA combinato e DHA al giorno.

Puoi anche ottenere acidi grassi omega-3 mangiando salmone, sardine, acciughe, noci, semi di chia e semi di lino macinati.

Per ulteriori informazioni sugli integratori di olio di pesce, puoi andare direttamente in questa pagina.

Concetto base

Gli oli di pesce contengono acidi grassi omega-3 EPA e DHA. L’assunzione di un integratore di olio di pesce può aiutare a ridurre l’acne.

9. Esfoliare regolarmente la tua pelle

L’esfoliazione è il processo di rimozione dello strato superiore delle cellule morte della pelle. Si può ottenere meccanicamente usando un pennello o uno scrub per rimuovere fisicamente le cellule, come questo. In alternativa, può essere rimosso chimicamente applicando un acido che li dissolve.

Si ritiene che l’esfoliazione migliori l’acne rimuovendo le cellule della pelle che ostruiscono i pori. Inoltre, si ritiene, che i trattamenti dell’acne per la pelle siano più efficaci consentendo loro di penetrare più in profondità, una volta rimosso lo strato più alto della pelle.

Sfortunatamente, la ricerca sull’esfoliazione e la sua capacità di curare l’acne è limitata. Alcuni studi dimostrano che la microdermoabrasione, che è un metodo di esfoliazione, può migliorare l’aspetto della pelle, inclusi alcuni casi di cicatrici da acne.

In un piccolo studio, 25 pazienti con acne hanno ricevuto otto trattamenti di microdermoabrasione a intervalli settimanali. Basato su foto prima e dopo, questo ha contribuito a migliorare l’acne .

Il 96% dei partecipanti era soddisfatto dei risultati e raccomandava la procedura ad altri. Tuttavia, mentre questi risultati indicano che l’esfoliazione può migliorare l’acne, sono necessarie ulteriori ricerche. Quindi anche questo va nella speciale classifica dei rimedi naturali per i brufoli.

Ci sono una vasta gamma di prodotti esfolianti disponibili nei negozi e online, ma è altrettanto facile fare uno scrub a casa usando zucchero o sale.

Come fare un trattamento scrub esfoliante a casa

Mescolare parti uguali di zucchero (o sale) e olio di cocco.
Strofina la pelle con la miscela e risciacqua bene.
Esfoliare tutte le volte che lo si desidera fino a una volta al giorno.

Concetto base

L’esfoliazione è il processo di rimozione dello strato superiore delle cellule morte della pelle. Può ridurre la comparsa di cicatrici e scolorimento, ma sono necessarie ulteriori ricerche sulla sua capacità di trattare l’acne.

10. Segui una dieta a basso carico glicemico

La relazione tra dieta e acne è stata discussa per anni. Prove recenti suggeriscono che fattori dietetici, come l’insulina e l’indice glicemico, possono essere associati all’acne. L’indice glicemico (IG) di un alimento è una misura della velocità con cui aumenta la glicemia.

Mangiare cibi ad alto indice glicemico provoca un picco di insulina, che si pensa aumenti la produzione di sebo. Per questo motivo, si ritiene che gli alimenti ad alto indice glicemico abbiano un effetto diretto sullo sviluppo e la gravità dell’acne.

Gli alimenti ad alto indice glicemico includono pane bianco, bibite zuccherate, torte, ciambelle, pasticcini, caramelle, cereali per la colazione zuccherati e altri alimenti trasformati. Gli alimenti a basso indice glicemico includono frutta, verdura, legumi, noci e cereali integrali o minimamente trasformati.

In uno studio, 43 persone hanno seguito una dieta ad alta o bassa glicemia. Dopo 12 settimane, le persone che consumavano una dieta a basso indice glicemico avevano un miglioramento significativo della sensibilità sia all’acne che all’insulina rispetto a quelle che assumevano cibi ricchi di carboidrati. Un altro studio con 31 partecipanti ha prodotto risultati simili.

Questi piccoli studi suggeriscono che una dieta a basso indice glicemico può essere utile per le persone con pelle a tendenza acneica, ma sono necessarie ulteriori ricerche.

Concetto base

Mangiare cibi ad alto indice glicemico può aumentare la produzione di sebo e contribuire all’acne. Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare se una dieta a basso indice glicemico può trattare efficacemente o prevenire l’acne.

Conclusioni …

L’acne è una delle patologie più diffuse a livello giovanile. Personalmente, sono passato attraverso questa malattia per tutta la mia giovinezza, fino quando poi non è scomparsa da sola. Ma erano altri tempi, non c’erano tutte questi studi e rimedi naturali per i brufoli. Si perché il nome era brufoli e non acne.

Ora si guarda con molta fiducia alla cura dell’acne. Gli studi fatti in decine di anni hanno portato a rimedi sia scientifici che naturali che nulla hanno a che fare con le vecchie teorie. La cura dell’acne è un dato di fatto. Anche i rimedi naturali per i brufoli hanno sviluppato molte strade, alcune che portano a risultati definitivi.

Se segui le indicazioni che trovi in questi 10 punti riguardanti i migliori rimedi naturali, sicuramente troverai giovamento e potrai, in abbinamento ai trattamenti medici, definitivamente lasciarti alle spalle questa patologia. Come ultimo consiglio, non posso non invitarti a consultare il tuo medico di fiducia o dermatologo, per un consulto specialistico.

I prezzi e la disponibilità dei prodotti sono accurati alla data/ora indicata sotto e sono soggetti a modifica. Ultimo aggiornamento 2021-09-05

Altri prodotti considerati:

ATTENZIONE

Contenuto sponsorizzato: OpinioniProdotto.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri portali di e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in questa pagina, OpinioniProdotto.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce presenti. Ti informo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti sono aggiornati in tempo reale ma potrebbero subire variazioni non ancora indicizzate, ti invito quindi a verificate prezzi e disponibilità su Amazon e/o sugli altri e-commerce inseriti.