Olio di Ricino per la Barba, ne cura la crescita? Questo è quanto

Top 5 prodotti per questa categoria:

Migliore


+ Scontato


+ Economico


In Offerta


Ultimi Arrivi


(Ultimo aggiornamento il: 28 Aprile 2020)

Ho letto che l’olio di ricino cura la crescita della barba? Ma sarà poi vero? Andiamo a vedere tutto su questo argomento e dove e come trovare il miglior olio di ricino per barba del 2021.

Classifica miglior Olio di ricino per La barba secondo le recensioni clienti.

L’olio di ricino è derivato dai semi dell’omonima pianta, originaria dell’India. Si ritiene che sia utile per tutto (ho letto olio di ricino per la barba fa miracoli?), dalla lotta alle reazioni allergiche sulla pelle allo stimolo della crescita dei capelli in tutto il corpo.

Contiene acido ricinoleico. Questo è un acido grasso insaturo omega-9 che è collegato ai cambiamenti in due sostanze che si pensa influenzino la crescita dei capelli:

  • PGD2, che può ridurre i follicoli piliferi ed è associato a parti del corpo che possono sperimentare la caduta dei capelli
  • PGE2, un antinfiammatorio che rende i capelli più densi

Le proprietà idratanti e nutrienti dell’olio di ricino sono il motivo per cui molti lodano la sua vasta gamma di usi, tra cui:

  • riducendo l’infiammazione, specialmente sulle eruzioni cutanee
  • follicoli piliferi stimolanti
  • migliorare il flusso sanguigno
  • rendere i capelli lucenti

Questo potrebbe essere molto utile per la crescita dei capelli. Tonnellate di prodotti per il cuoio capelluto e altre parti del corpo promettono di stimolare la salute dei capelli lubrificando la pelle attorno ai follicoli e proteggendo i lunghi capelli dai danni.

Ma l’olio di ricino per la barba, funziona per farla crescere davvero? La ricerca dice di no, ma può essere utile se utilizzata con altre strategie per stimolare la crescita dei capelli, come la dieta e lo stile di vita. Questo perché i peli del viso sono una caratteristica del sesso maschile e sono diversi dagli altri peli del corpo.

Tipi di olio di ricino per la barba

Prima di scegliere un olio, è utile conoscere le differenze tra i vari tipi che puoi trovare nei negozi:

  • Olio di ricino. I semi di ricino freschi sono spremuti a freddo, il che significa che l’olio è estratto applicando una pressione estrema con un dispositivo di pressatura simile a quello utilizzato per la spremitura.
  • Olio di ricino nero. I semi di ricino sono prima tostati e quindi riscaldati prima dell’estrazione dell’olio.
  • Olio di ricino giamaicano. I semi di ricino così arrostiti, schiacciati e macinati con un mortaio e un pestello, riscaldati in acqua fino a quando non bollono e pressati con un dispositivo pressante.

Presumibilmente, l’olio di ricino giamaicano è il più vantaggioso di questi tre perché in genere non si elabora e il suo colore scuro, che risulta dal processo di torrefazione, può anche rendere la barba più scura. Ma non ci sono ricerche che hanno definitivamente dimostrato che uno di questi oli sia più vantaggioso degli altri.

Perché l’olio di ricino per la crescita della barba non ha dimostrato di funzionare

L’olio di ricino non ha dato risultati positivi sulla ricrescita sostanziale della barba. Ma ci sono alcuni effetti che possono aiutare indirettamente a far crescere i peli della barba.

La sua capacità di combattere la crescita di batteri o funghi sulla pelle può aiutare a proteggere i follicoli dai danni, che possono mantenere i peli della barba sani e favorire la crescita degli stessi.

L’inibizione di PGD2 può avere alcuni benefici per i capelli in altre parti del corpo e persino per le ciglia e le sopracciglia. Ma questa capacità non è stata testata su barba o altri tipi di capelli post-pubertà.

Precauzioni ed effetti collaterali

Non c’è niente di sbagliato nell’usare un po ‘di olio di ricino per la barba sul viso, poiché ha molti altri benefici anti-infiammatori e antibatterici per la pelle. Ma fai attenzione quando lo applichi, in quanto può irritare parti del tuo corpo se usato in modo improprio. Non metterlo su tagli aperti o pelle irritata.

Ecco alcuni possibili effetti collaterali che possono verificarsi se lo usi troppo o troppo spesso:

  • Irritazione della pelle. Se hai dermatite o qualsiasi tipo di eruzione cutanea attiva o irritazione sulla superficie della pelle, potresti riscontrare irritazione della pelle dopo l’applicazione.
  • Irritazione agli occhi. Ciò può verificarsi se l’olio di ricino viene a contatto con gli occhi o si sfrega accidentalmente contro l’occhio mentre si applica l’olio sul viso.
  • Crampi allo stomaco, nausea o vomito. Ciò potrebbe accadere se l’olio di ricino viene ingerito.

Esistono rimedi alternativi per la crescita della barba?

Ecco alcune best practice per aiutare la tua barba a crescere più velocemente o ad apparire più spessa:

  • Lavare, tagliare e idratare la barba regolarmente per renderla più spessa e più sana.
  • Prova a usare olio di oliva e olio di avocado in combinazione con olio di ricino per lubrificare i capelli e i follicoli circostanti per proteggere tutti i tuoi preziosi peli della barba.
  • Prova i balsami da lasciare per idratare la barba. Ciò può avere effetti simili ad altri oli naturali.
  • Combina l’olio di ricino con un olio vettore, come olio di cocco o olio di mandorle, per aumentare le sue proprietà idratanti.
  • Aumenta la circolazione ai follicoli piliferi, che può aiutare a far crescere più rapidamente i peli della barba. Ciò può includere l’esercizio fisico, il massaggio del viso o l’assunzione di integratori di vitamina E e B.
  • Mantieni i livelli di testosterone bilanciati con una buona dieta e un regolare esercizio fisico. Mangia cibi ricchi di proteine, ferro, carboidrati sani e zinco.

Aumento della crescita della barba con trattamenti medici

Il medico può raccomandare uno dei seguenti trattamenti per stimolare la crescita dei peli della barba (prima di acquistare qualsiasi dei farmaci indicati sotto, devi necessariamente consultare il tuo medico di fiducia):

  • Minoxidil (Rogaine). Questo è un prodotto comune per la crescita dei capelli del cuoio capelluto che può funzionare per la barba. Rogaine può avere alcuni effetti collaterali spiacevoli. Deve anche rimanere sui capelli e sulla pelle per ore dopo ogni applicazione, quindi potrebbe essere troppo distruttivo per essere un rimedio utile per i peli del viso.
  • Testosterone. Se hai un basso livello di testosterone, i trattamenti con testosterone possono aiutare a stimolare la crescita dei peli del viso. Gli integratori possono avere effetti drastici sul tuo corpo, quindi provali solo se hai sintomi di basso livello di testosterone e sono stati diagnosticati da un medico.
  • Impianti per barba. Con gli impianti per barba, i peli vengono impiantati chirurgicamente nei follicoli. Se non sei soddisfatto della crescita dei peli della barba o hai difficoltà a far crescere i peli sul viso, questa procedura potrebbe essere d’aiuto. Può essere costoso e potrebbe non ottenere l’aspetto desiderato, però.

Conclusioni …

L’olio di ricino non ha dimostrato, scientificamente, di fare nulla per la crescita della tua barba.

Ma ha alcuni benefici per altre parti del tuo corpo, quindi non pensare di non poterlo usare affatto. Mettilo sul viso o in qualsiasi parte del corpo per aiutare a idratare la pelle e mantenere batteri e funghi dalla superficie della pelle. Questo è quello che mi sento di consigliarti per la chiave di lettura “Olio di ricino per la barba”. Qui sotto hai i 10 oli più venduti per recensioni dei vari clienti. Vedi quale fa al tuo caso.