offerte pannolini 🫵 credimi non sai quanto è il risparmio!

da | Ultimo aggiornamento 01-12-2022 | Prima Infanzia

offerte pannolini migliori quali scegliere

Ma prima… perché dovresti fidarti delle mie recensioni?

Su OpinioniProdotto.it, passo la maggior parte del tempo a ricercare, analizzare e, spesso anche a testare prodotti. Tutto questo per segnalarti le migliori scelte che puoi fare durante i tuoi acquisti. Il mio guadagno? Lo ricevo solo se acquisti un prodotto attraverso i link indicati, ma a te non costa nulla! Quindi perché non seguire i consigli e trovare, in un batter d’occhio il meglio per le tue richieste? Per saperne di più

 

Offerte pannolini: se sei appena diventato genitore, sai di cosa sto parlando, ma non hai in mente quanto spenderai fino a quando non ne avrai più bisogno. Ecco la mia personalissima esperienza su quanto ho speso per i pannolini in offerta 2022.

Offerte pannolini: guida acquisto migliori oggi in commercio

Come ogni genitore sa, i pannolini sono una parte integrante nel processo di cura e crescita dei nostri figli che siano neonati oppure poco più grandi. Esistono molte marche oggi sul mercato, quindi come scegli i pannolini giusti per il tuo bambino? Dopotutto, tuo figlio li indosserà quasi 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per i primi anni di vita. Ed ora, dopo le spese per il fasciatoio, passeggino, il seggiolino per auto antiabbandono, il biberon, e l’aerosol, tanto per citarne qualcuna, sei pronto per l’avventura.

Piccola deviazione sul tema.

Come genitore di tre figli questo è all’incirca il numero di pannolini che ho buttato nei primi due anni delle loro splendide vite. Considerando di cambiarlo, nei primi mesi ogni 3 ore e quindi in media 8 volte al giorno diciamo per 5 mesi e poi passare a 7 fino al primo anno e poi 6 fino all’anno e mezzo per finire con 5 fino ai due anni. Questo è quanto:

  • Primi 5 mesi = 30*8*5 = 1.200
  • Da 6 ad un anno = 30*7*7 = 1.470
  • Da un anno a un anno e mezzo = 30*6*6 = 1.080
  • Da un anno e mezzo a due = 30*5*6= 900
  • Totale per figlio in due anni 1.200+1.470+1.080+900 = 4.650 pannolini a figlio
  • Totale per tre figli in due anni = 4650*3 = 13.950 pannolini.

Considerando che ogni pannolino in media costa circa (dai più costosi circa 33 centesimi ognuno ai 14 dei più economici) 23,5 centesimi, la mia spesa totale sarebbe stata di circa 3.280 € in merda! (In realtà di meno perché ho utilizzato sempre le offerte) e scusa la parola. Questo sfogo per farti capire quanto siano importanti le offerte pannolini che spesso si trovano sia nei punti vendita che online.

Ci sono diversi requisiti chiave che la maggior parte dei genitori cerca in ogni marca di questi prodotti per il benessere dei propri figli e sono i seguenti:

  1. Il pannolino deve essere comodo sulla pelle del neonato.
  2. Questi devono contenere efficacemente i rifiuti per brevi periodi di tempo, fino a quando qualcuno non può sostituirne uno sporco con uno nuovo.
  3. I pannolini devono avere un buon rapporto qualità-prezzo. Le spese per i pannolini possono davvero sommarsi nei giorni, nelle settimane, nei mesi e negli anni dell’infanzia (se hai visto il mio caso tutto può tornare chiaro).

Se sei pronto per acquistare i pannolini per i tuoi figli, dai un’occhiata all’elenco dei prodotti nella parte superiore di questa pagina per conoscere i top di gamma secondo le recensioni clienti. Se, invece, vuoi saperne di più e su come scegliere quelli giusti, continua a leggere questa guida.

migliori pannolini in offerta quali scegliere

Lo sapevi che: un pannolino che si adatta bene può aiutare a evitare perdite, ma non è infallibile. Anche con uno ben aderente, a volte dovrai sperimentare un’esplosione di … insomma un bel problema.

Tipologie di offerta pannolini

Esistono due tipologie principali di pannolini sul mercato: quelli usa e getta ed i pannolini di stoffa.

Pannolini usa e getta

Quelli usa e getta vanno direttamente nella spazzatura dopo ogni cambio. Sono realizzati con diversi strati di materiali, tra cui un rivestimento superiore in polipropilene e una parte centrale molto assorbente.

Pro:

  • I pannolini usa e getta sono comodi e facili da usare.
  • Non devi riciclarli; semplicemente buttali via.
  • La maggior parte dei genitori trova i pannolini usa e getta più facili da usare in viaggio.
  • Anche se a lungo termine, sicuramente costano di più, all’inizio non è necessario spendere una grande cifra di denaro come gli altri. Li compri e via.

Lo sapevi che: i migliori pannolini online sono quelli che sono facili da togliere e mettere molto velocemente e facilmente, perché i bambini non stanno fermi mai.

Contro:

  • I pannolini usa e getta creano molti rifiuti ambientali.
  • La maggior parte di questi contiene poliacrilato di sodio (che è legato alle allergie e alla sindrome da shock tossico), cloro e fragranze artificiali. Alcuni contengono tracce della sostanza chimica dannosa tributilstagno.
  • A meno che tu non scelga i pannolini per bambini in offerta più economici che trovi, quelli usa e getta di solito costano di più di quelli di stoffa nei due anni circa che il tuo bambino li utilizzerà.

Prezzo: i marchi più economici hanno prezzi che variano da 0,13/0,14 € per pezzo. I pannolini biologici di fascia alta possono costare fino a 0,67 € per pannolino. Tuttavia, il costo medio è compreso tra 0,18 € e 0,32 €.

Lo sapevi che: se opti per pannolini di stoffa, te ne serviranno dai 20 ai 30 per stare tranquillo ed al passo con il lavaggio e l’asciugatura.

Pannolini di stoffa

I modelli di stoffa, noti anche come pannolini riutilizzabili, sono progettati per essere lavati dopo l’uso.

Pro:

  • L’uso di pannolini di stoffa è meglio per l’ambiente, dal momento che non invierai tutti quei rifiuti direttamente in una discarica.
  • A lungo termine risparmi denaro usando questi ultimi, soprattutto se li usi per più di un bambino.
  • I pannolini di stoffa sono disponibili in una gamma di colori e modelli, inclusi alcuni modelli molto particolari.
  • Poiché sono realizzati con fibre naturali e traspiranti, i bambini che li indossano tendono a sperimentare meno patologie della pelle derivate da contatto con materiali particolari, come la dermatite da pannolino.
  • Sono probabilmente più comodi per il bambino rispetto a quelli usa e getta.

Lo sapevi che: anche i pannolini di stoffa possono avere inserti risciacquabili, rendendoli più facili da usare.

Contro:

  • C’è una certa mole di lavoro da svolgere con i pannolini di stoffa, dal momento che devono essere lavati e asciugati tra un uso e l’altro.
  • Possono essere scomodi quando non sei a casa, dal momento che dovrai portarli con te anche quelli sporchi.
  • Non tutti gli asili nido accetteranno bambini che li indossano.

Prezzo: la maggior parte di questi costa tra 5 € e 20 € ciascuno. Ne avrai bisogno da 20 a 30 in totale. Alcuni modelli (di solito quelli più economici) richiedono inserti e fodere a un costo aggiuntivo.

Ma quanto assorbe un pannolino?

I pannolini devono essere abbastanza assorbenti da trattenere l’urina senza perdite e far sentire il tuo bambino troppo a disagio. Quelli usa e getta tendono ad essere più assorbenti dei pannolini di stoffa, ma non tutte le marche assorbono in uguale misura. Ti consiglio di cercare notizie e recensioni su eventuali marchi particolari che stai considerando; suggerisco di provarne una confezione per vedere come si comportano, prima di acquistarne in quantità scontati.

Come accennato, quelli riutilizzabili sono generalmente meno assorbenti. Di conseguenza, potrebbe essere necessario cambiarli più spesso. Tuttavia, potresti acquistare inserti extra per alcuni tipi di pannolini di stoffa per aumentarne la capacità di assorbimento.

Il fatto che i bambini possano sentire un po di umidità con i pannolini di stoffa può essere utile quando si tratta del tempo per imparare ad utilizzare il vasino, poiché imparano la differenza tra essere bagnati e asciugarsi molto più rapidamente.

Consiglio dell’esperto: Il lavaggio delle mani è di fondamentale importanza durante le operazioni di cambio. Tieni una bottiglia di disinfettante nella borsa del cambio per quei momenti in cui lo hai appena cambiato sporco e non hai accesso a acqua e sapone.

Pannolini per bambini in offerta | Comfort e vestibilità

Comfort

Quanto sono comodi i pannolini di tuo figlio? Alcuni di quelli usa e getta si sentono molto “plastici o graffianti” al tatto interno, il che non li rende molto comodi. Ma hai altre alternative più morbide. Quelli di stoffa sono realizzati con fibre naturali e sono, naturalmente più traspiranti sulla pelle.

Lo sapevi che: dalla nascita al vasino di successo, i bambini richiedono da circa 4.500 a 7.000 cambi di pannolino. Molto dipende dalla natura di tuo figlio, da come lo abitui e dal tempo che ci mette ad arrivare alla completa autonomia.

Forma

I pannolini dovrebbero adattarsi molto bene da evitare perdite, ma non così comodamente da farli sentire stretti o scomodi. Per questo gli stessi sono disponibili in diverse taglie progettate per adattarsi ai bambini di una particolare fascia di peso, ma la vestibilità può variare tra le varie marche. Potresti scoprire che alcuni modelli si adattano meglio al tuo bambino rispetto ad altri. Pertanto, ti consiglio vivamente di testare una marca particolare prima di uscire e acquistarne una fornitura all’ingrosso.

Lo sapevi che: un pannolino che si adatta bene può aiutare a evitare perdite, ma non è infallibile. Anche con un pannolino ben aderente, a volte sperimenterai un’esplosione di cacca da urlo! Credimi.

Pannolini online | consigli e trucchi per un utilizzo migliore

  • Scegli la taglia in modo coscienzioso. Non esiste una tabella delle taglie universali per i pannolini, quindi guarda la fascia di peso consigliata sulla confezione.
  • Non comprare troppi pannolini della stessa misura. Ciò è molto più vero quando il tuo bambino è sull’orlo di uno salto di crescita. Se acquisti troppo, potresti ritrovarti con una grande scorta di pannolini troppo piccoli.
  • Svuota regolarmente il cestino. O meglio ancora, investi in un contenitore apposito o mangiapannolini che minimizzerà gli odori nascondendoli al tuo olfatto.
  • Scegli con cura la tua borsa per pannolini. Sicuramente vorrai qualcosa che funzioni e non ti faccia perdere tempo. Tieni la tua borsa per pannolini rifornita e pronta per andare via. Non sembra ma si deve partire sempre quando meno te lo aspetti.
migliori offerte pannolini quali scegliere

Lo sapevi che: Molti genitori si preoccupano delle sostanze chimiche dannose nei pannolini usa e getta. Per evitarli, scegli una marca più naturale di pannolini usa e getta o usa pannolini di stoffa.

Pannolini in offerta | domande frequenti FAQ

D. Che taglia di pannolini prendere?

R. Le taglie variano in base all’età ed alla fisicità dei neonati, ma in linea di massima queste sono le caratteristiche da considerare:

  • Taglia 3: 5-9 kg a partire dal secondo mese; 
  • Taglia 4: 7-18 kg a partire dai 5/6 mesi; 
  • Taglia 5: 11-25 kg dopo l’anno di vita; 
  • Taglia 6: oltre 16 kg e fino al momento di togliere il pannolino.

D. Quanti soldi risparmierò utilizzando pannolini riutilizzabili?

R. La maggior parte delle persone scopre di risparmiare utilizzando questi pannolini, purché non esagerino nell’acquistare la scorta iniziale. Una spesa media è compresa tra 350 € e 650 € per un set completo, comprese fodere, inserti e altri accessori essenziali. (Tuttavia, potresti spendere meno se fai le dovute ricerche.)

Ovviamente, devi anche tenere conto del costo del lavaggio degli stessi, che ammonta a circa 200 € all’anno in detersivo, acqua ed elettricità. Quindi, nel corso di due anni (a quel punto tuo figlio probabilmente userà il bagno), questi ti costeranno tra gli 700 e i 1.000 euro circa.

Ora, passando agli usa e getta, posso dirti che la maggior parte dei bambini passa attraverso circa 4.500 a 7.000 pannolini tra la nascita e il vasino (lo abbiamo visto sopra). Se usi una marca più economica in assoluto, spenderai solo circa 980 € (per i 7000), ma se usi i più costosi, sono oltre 2.200 €. La maggior parte dei genitori, tuttavia, sceglierà un marchio di fascia media (che costa tra 0,20 € e 0,25 € per pannolino), che si somma tra 1.400 € e 1.750 €.

D. Che tipo di fissaggio troverò sui pannolini?

R. I pannolini usa e getta sono fissati con linguette adesive, ma puoi trovare una vasta gamma di tipologie di fissaggi sui quelli riutilizzabili. La maggior parte dei ultimi modelli di stoffa si allacciano con bottoni automatici o velcro. Alcuni, più tradizionali di quelli di stoffa, sono progettati per essere fissati con spille per pannolini, anche se la maggior parte delle persone oggi usa “moschettoni“, che sono un’alternativa più semplice e sicura alle spille.

D. Quale pannolino è migliore per un bambino che soffre di dermatite?

R. Alcuni genitori credono che la comparsa di dermatite, quando si utilizzano dei pannolini, sia inevitabile, ma spesso può essere prevenuta o curata usando quelli giusti. I bambini possono presentare queste patologie, in caso di comparsa, la prima cosa da fare, oltre che ad avvertire il tuo pediatra, è quella di cambiare marca di pannolini e vedere.

A volte, un’eruzione cutanea è il risultato dell’irritazione di un determinato materiale o sostanza chimica. Se vuoi attenerti ai pannolini usa e getta, passa a quelli senza cloro, coloranti e senza profumo. Questo può aiutare molto a risolvere la situazione.

Offerte pannolini | conclusioni …

Tra mille costi, valutazioni e possibilità, la scelta delle migliori offerte pannolini per il primo periodo di vita dei tuoi figli è davvero un problema molto difficile da affrontare. Spesso ci si fida di quanto dicono gli amici o esperti, ma la dura realtà è che devi sbatterci la testa per trovare la tua via. Pensa a me che ne ho dovuti affrontare prima uno poi due gemelli, molte cose le recuperi ma, per esempio, il passeggino gemellare l’ho dovuto riprendere.

Io non ho la pretesa di dirti quali sono i migliori per le tue esigenze, non ti conosco, ma quello che ho fatto è stato darti tutte le possibilità presenti oggi in commercio, con tutte le varianti e costi possibili. Ora sta a te decidere, magari prima prova e poi vedi come e con quali offerte pannolini ti trovi meglio. Poi faccelo sapere.

Visto che ancora hai tempo prima del cambio, ti chiedo di condividere quanto letto con tutte le mamme che conosci, o anche le mamme maschio, via social, in modo che possano apprendere tutti i consigli. Inoltre, se ti va, lascia un tuo commento qui sotto. Grazie . 🙂