bruciore di stomaco rimedi naturali o farmaci: quali scegli?

da | Ultimo aggiornamento 29-03-2022 | Salute e Igiene

bruciore di stomaco rimedi naturali o farmaci quale scegliere

Ma prima… perché dovresti fidarti delle mie recensioni?

Su OpinioniProdotto.it, passo la maggior parte del tempo a ricercare, analizzare e, spesso anche a testare prodotti. Tutto questo per segnalarti le migliori scelte che puoi fare durante i tuoi acquisti. Il mio guadagno? Lo ricevo solo se acquisti un prodotto attraverso i link indicati, ma a te non costa nulla! Quindi perché non seguire i consigli e trovare, in un batter d’occhio il meglio per le tue richieste? Per saperne di più

 

Bruciore di stomaco rimedi: che siano naturali o farmaci da banco, quando hai il bruciore allo stomaco non vedi l’ora che ti passi. Dato che in questi ultimi anni, si è notato un aumento dell’obesità in generale, è ovvio che anche questi disturbi legati anche a pasti disordinati, sono sempre più presenti nei referti medici. Quindi se lo stomaco brucia, ecco il mio contributo di lettore attento ed informato sull’argomento.

Bruciore di stomaco rimedi 2022: guida acquisto migliori oggi in commercio.

Che ci crediate o no, ci sono occasioni nelle quali ci ingozziamo come maiali. Sono momenti particolari che sempre più spesso ci rendono schiavi del cibo. Mi riferisco, in special modo a piatti piccanti o acidi che, possono portare a un disagio doloroso ma temporaneo noto come bruciore di stomaco o reflusso acido. Per molti anni, le cure più efficaci per questi disturbi erano disponibili solo su prescrizione medica e spesso costose.

Fortunatamente, l’Agenzia del Farmaco ha approvato una serie di prodotti OTC avanzati per alleviare e curare il bruciore di stomaco che, appunto, possono essere venduti da banco, inclusi alcuni dei marchi più noti sul mercato. Ora il sollievo dal bruciore di stomaco è disponibile presso la tua farmacia più vicina, senza prescrizione medica ed online si fa prima.

Se stai cercando un potente alleato delle dimensioni di una pillola come rimedi naturali per il bruciore di stomaco e combattere il reflusso acido, ho creato questa guida per indicarti la strada, per farti trovare esattamente il farmaco da banco giusto per soddisfare le tue esigenze particolari. Ma attenzione, i problemi potrebbero essere anche nel tratto successivo e quindi assumere degli integratori per colon irritabile, potrebbero darti un aiuto in più nel miglioramento della tua condizione.

Ecco cosa devi sapere la prossima volta che la tua pizza preferita o il tuo piatto piccante decide di scatenarsi, nello stomaco, una volta ingerito.

bruciore di stomaco rimedi della nonna

Lo sapevi che: la maggior parte dei farmaci come rimedi per il bruciore di stomaco sono destinati ad alleviare il dolore a breve termine. Gli utenti con problemi digestivi o reflusso acido più cronici dovrebbero consultare un medico prima di qualsiasi uso a lungo termine.

Tipologie di medicine il contro il bruciore di stomaco

Fino a non molto tempo fa, i rimedi OTC più comuni per questa condizione, erano antiacidi granulosi o compresse effervescenti medicinali. Qualsiasi cosa più forte era solitamente molto costosa, disponibile solo su prescrizione medica e riservata a coloro a cui erano state diagnosticate ulcere sanguinanti o altre gravi condizioni legate alla digestione.

Negli anni ’80, le autorità competenti per la commercializzazione dei farmaci iniziarono ad approvare, come naturale che fosse, le versioni OTC di molti di questi farmaci. Ecco i tre tipi più famosi e disponibili senza prescrizione medica:

Neutralizzatore acido

I neutralizzanti acidi utilizzano basi chimiche, come il carbonato di calcio, per ridurre il livello di acidità dello stomaco. Quando una base reagisce con un acido, il livello di pH si avvicina al neutro, riducendo così gli effetti dell’acidità di stomaco sull’esofago. Gli antiacidi forniscono un sollievo quasi immediato perché si legano direttamente con gli acidi dello stomaco, a differenza dei medicinali descritti di seguito, che devono prima entrare nel flusso sanguigno. Tuttavia, i loro effetti lenitivi possono essere di breve durata. Uno degli antiacidi comuni più famoso è l’Alka-Seltzer.

Inibitore della pompa protonica (PPI)

Lo stomaco umano bilancia naturalmente il suo livello acido attraverso una rete di pompe protoniche. Alcuni alimenti possono sovrastimolarle e il risultato è uno stomaco altamente acido. Questo può innescare il bruciore se l’acido viene rigurgitato nell’esofago. Un PPI blocca permanentemente la produzione di acido attraverso queste pompe, che a sua volta riduce il livello di acido nello stomaco e minimizza i danni causati dal reflusso. I PPI impiegano più tempo per raggiungere la massima efficacia, ma forniscono sollievo a lungo termine. I principi più famosi sono: l’omeprazolo, il pantoprazolo, il lansoprazolo, l’esomeprazolo ed il rabeprazolo.

Antagonista del recettore dell’istamina 2 (H2RA)

Comunemente noti come bloccanti dell’istamina, questi farmaci per il bruciore gastrico agiscono impedendo a una forma di istamina di ordinare più produzione di acido nello stomaco. Se lo stomaco non riceve questo comando, le pompe protoniche non rilasciano più acido. Uno stomaco meno acido significa meno danni all’esofago durante il reflusso, riducendo così la dolorosa sensazione associata a questa condizione, reflusso acido e malattia da reflusso gastroesofageo (GERD). Le pompe protoniche non sono influenzate in alcun modo, a differenza degli effetti di un PPI. I marchi comuni includono Tagamet e Zantac.

Per il bruciore di stomaco | fattori da considerare nei rimedi o medicinali

Quando si acquista un nuovo medicinale per i bruciori di stomaco, ci sono una serie di fattori importanti da considerare. Alcune persone potrebbero aver bisogno solo di uno specifico rimedio a breve termine dal consumo occasionale di cibi dannosi. Altri potrebbero aver bisogno di un trattamento a lungo termine per il reflusso acido cronico, o uno stomaco sensibile. Non è insolito sperimentarne di diversi tipi, per trovare quello che porta il sollievo più affidabile. Ecco alcuni fattori importanti da considerare durante la tua ricerca:

Tempo di inizio effetti: i tradizionali prodotti antiacidi offrono sollievo in pochi secondi o minuti, mentre H2RA e PPI generalmente richiedono ore o addirittura giorni. Questo ritardo non è necessariamente una cosa negativa poiché questi medicinali forniscono benessere a lungo termine. Quando si confrontano queste due tipologie, tieni presente che gli H2RA di solito hanno un tempo di reazione più rapido, mentre gli effetti degli PPI durano più a lungo. Se l’obiettivo è un sollievo più rapido da un attacco occasionale di bruciore gastrico, prova prima un H2RA. Per un reflusso acido più frequente, un PPI potrebbe essere più appropriato.

Funzionamento: diversi tipi di farmaci per i bruciori di stomaco utilizzano reazioni diverse per affrontare lo stesso problema. Gli antiacidi neutralizzano chimicamente gli acidi dello stomaco ma non influiscono sulla sua produzione. Gli H2RA entrano nel flusso sanguigno e bloccano la produzione di acido. I PPI in realtà ne interrompono la produzione. Tu dovresti considerare la gravità e la frequenza dei sintomi del disturbo e fare, di conseguenza, il giusto acquisto.

Effetti collaterali e interazioni farmacologiche: anche le tradizionali compresse antiacidi o i farmaci liquidi possono avere alcuni spiacevoli effetti collaterali se usati per lungo tempo, come costipazione o diarrea. Sia gli H2RA che i PPI possono ridurre l’efficacia di alcuni farmaci da prescrizione perché influenzano la digestione. È noto che gli IPP, soprattutto se usati a lungo, influiscono sull’assorbimento di vitamine e minerali essenziali, in particolare il calcio. Consulta sempre il tuo medico di fiducia, prima di iniziare un trattamento che coinvolge H2RA o PPI.

Sicurezza: a un certo punto, sia H2RA che PPI erano disponibili solo su prescrizione a causa della loro potenza e degli effetti di lunga durata. Questi medicinali alla fine sono diventati così popolari che la’AIFa li ha approvati per le vendite OTC. Quando i brevetti originali sono scaduti, sono diventati disponibili come farmaci generici meno costosi.

Pochi esperti dubitano dell’efficacia degli H2RA e dei PPI OTC quando usati come riduttori di acido a breve termine. Questi farmaci funzionano esattamente come indicato. Tuttavia, un certo numero di persone ha segnalato alcuni gravi effetti collaterali a seguito dell’uso a lungo termine. Questi, sollevano alcune legittime preoccupazioni sulla sicurezza di questi prodotti, ma i produttori e gli enti di controllo nazionali, hanno condotto studi rigorosi e hanno concluso che, questi medicinali, sono sicuri se usati come indicato.

La preoccupazione principale con gli IPP è il meccanismo che riduce la produzione di acido nello stomaco. Invece di neutralizzare chimicamente l’acido come un antiacido o bloccare il segnale di produzione come un H2RA, un PPI disabilita la stessa pompa protonica che produce acido. Nel corso del tempo, molte di queste pompe protoniche si sono interrotte in modo permanente, rendendo difficile per lo stomaco produrre livelli benefici di acido quando necessario. Di conseguenza, alcuni utilizzatori a lungo termine di PPI sviluppano gravi condizioni mediche, quindi medici e produttori sconsigliano vivamente l’uso a lungo termine di questi prodotti.

Lo sapevi che: molte compresse antiacidi hanno effetto immediato, mentre alcuni farmaci e rimedi naturali per il bruciore di stomaco di tipo PPI possono richiedere da uno a tre giorni per raggiungere i livelli di prestazioni ottimali.

Medicinali e rimedi contro il bruciore di stomaco | prezzi ed offerte attuali

Quando i PPI precedentemente soggetti a prescrizione, come il Malox, sono arrivati ​​sul mercato per la prima volta, il prezzo era notoriamente alto rispetto agli antiacidi OTC. Il punto di forza era la sua efficacia: i PPI o H2RA avevano il potere di fornire sollievo a lungo termine dei sintomi principali invece di assumere compresse ogni poche ore o preparare una bevanda dal sapore di medicina.

Il mercato di riverimento, è cambiato considerevolmente negli ultimi anni e ora si possono trovare forme generiche di PPI e H2RA nella stessa fascia di prezzo delle compresse antiacide o dei medicinali liquidi multisintomatici. Puoi aspettarti di pagare da meno di 3 € a 30 € e oltre per i medicinali contro questa condizione.

  • Economico: per meno di 3 €, troverai un vasto assortimento di compresse antiacidi tradizionali a base di carbonato. Questi medicinali hanno i loro limiti in termini di sollievo dai sintomi di lunga durata, ma agiscono rapidamente senza dover entrare nel flusso sanguigno. In questa fascia di prezzo si possono trovare anche alcune confezioni da viaggio più piccole contenenti uno o due H2RA o PPI.
  • Fascia media: tra 3 € e 30 € è dove le versioni generiche di H2RA e PPI di fascia alta condividono gli scaffali delle farmacie con le versioni migliori di antiacidi tradizionali. Gli H2RA sono generalmente meno costosi dei PPI, quindi puoi trovare più facilmente gli H2RA generici e di marca a questo prezzo, ma vale la pena conoscere il nome generico delle formule associate a entrambi i tipi. Quando acquisti versioni generiche o di marca da negozio, presta molta attenzione alla confezione. Molti includono confronti con H2RA o PPI di marca.
  • Costoso: a oltre 30 €, i marchi PPI diventano più importanti. Si possono trovare anche H2RA di marca con formule avanzate, spesso venduti sfusi. I PPI di marca potrebbero anche essere pubblicizzati come “piena forza di prescrizione“, sebbene questo sia oggetto di dibattito. Alcuni PPI destinati all’uso a lungo termine sono ancora soggetti a prescrizione medica e sono più forti delle loro controparti OTC.

Bruciore di stomaco rimedi | suggerimenti e consigli per un utilizzo migliore

  • Concedi tempo sufficiente affinché il farmaco inizi a far effetto. A differenza di una compressa o di un liquido antiacido, sia gli H2RA che i PPI richiedono tempo per entrare nel flusso sanguigno ed apportare beneficio. Alcune persone che sperimentano questo forte dolore o disturbo, potrebbero essere deluse dal tempo trascorso tra il trattamento e l’effetto.
  • Anticipa la necessità di un sollievo da questa condizione. Il momento migliore per assumere un H2RA o un PPI è ore prima di un pasto o altre occasioni in cui possono essere serviti cibi piccanti o in quantità elevata. Mentre una compressa antiacida tradizionale può fornire un sollievo temporaneo e immediato dopo un’eccessiva abbuffata, gli H2RA e gli IPP sono progettati per preparare lo stomaco ai problemi in anticipo.
  • Conosci i tuoi cibi “pericolosi”. Molte persone imparano nel tempo quali tipi di cibi o bevande potrebbero portare ad avere un reflusso acido, indigestione o bruciore gastrico. Riconosci in anticipo potenziali problemi digestivi o di acidità e prendi le dovute precauzioni ti aiuta a prevenire l’insorgenza di sintomi dolorosi.
  • Non combinare H2RA e PPI. Sebbene sia generalmente sicuro utilizzare un antiacido tradizionale o un liquido per un sollievo più immediato, non dovresti mai assumere un H2RA e un PPI contemporaneamente. Questi farmaci svolgono due compiti completamente diversi e la loro combinazione non migliorerà la loro efficacia. Un H2RA, soprattutto in forma di compresse masticabili, è spesso visto come la successiva progressione rispetto agli antiacidi tradizionali. Se un H2RA non fornisce sollievo, considera di aumentare fino a un PPI.
  • Consulta il tuo medico di fiducia se i sintomi peggiorano. A volte sintomi frequenti e gravi per questo problema, indicano una condizione medica molto più grave. La maggior parte degli utenti prova sollievo dopo aver assunto un H2RA o un PPI, ma potrebbe esserci una situazione medica non diagnosticata o sottostante che deve essere affrontata da professionisti. Non aumentare il dosaggio o la frequenza di un farmaco contro il bruciore di stomaco se non c’è un sollievo significativo entro un periodo di giorni.
rimedi contro il bruciore di stomaco

Lo sapevi che: sebbene i farmaci da prescrizione e da banco come rimedi per i bruciori di stomaco utilizzino gli stessi principi attivi, può esserci una notevole differenza nella forza del dosaggio.

Per il bruciore di stomaco | domande frequenti FAQ

D. A cosa è dovuta l’acidità di stomaco?

R. Le principali cause di questa condizione, risiedono principalmente in: uno stile di vita frenetico, periodi di intenso stress abitudini alimentari scorrette: consumo di pasti troppo abbondanti, eccessivo consumo di caffè e alcolici.

D. Che farmaco prendere per eliminare il bruciore di stomaco?

R. Maalox Reflurapid è un medicinale indicato per il trattamento di reflusso gastroesofageo, acidità, bruciore e indigestione. Grazie all’elevata viscosità, aderisce alla mucosa creando una barriera che protegge le pareti dello stomaco e dell’esofago dall’aggressione degli acidi, favorendone la rigenerazione. È indicato nel trattamento sintomatico occasionale.

D. Che cosa è la pirosi?

R. Con il termine tecnico di Pirosi viene indicata la spiacevole sensazione di fastidio, o bruciore, avvertita a livello dello stomaco (pirosi gastrica) o dietro lo sterno (pirosi retrosternale) con tendenza all’irraggiamento verso la gola (senso di acidità che risale in bocca).

D. Che visita fare per bruciore di stomaco?

R. La gastroenterologia è quella branca della medicina che si occupa dello studio, della diagnosi e della terapia delle malattie degli organi che compongono l’apparato digerente (esofago, stomaco, intestino, colon-retto -le emorroidi sono una causa-effetto derivato da una cattiva alimentazione). Quindi il gastroenterologo è il medico professionista da consultare.

D. Chi soffre di reflusso può bere acqua e limone?

R. È consigliabile consultare un medico o interrompere l’assunzione di acqua e limone in caso di sintomi da acidità di stomaco. Per chi ne soffre, l’uso continuativo di acqua e limone è controindicato perché potrebbe causare o peggiorare i sintomi di gastrite o di reflusso.

D. Come si protegge lo stomaco dall’acidità?

R. L’alginato è un polimero di derivazione vegetale dalle alghe e per la sua struttura chimica è in grado di formare, a contatto con l’acqua, una soluzione viscosa. Tale soluzione nello stomaco ostacola la risalita dei succhi acidi riducendo i sintomi del reflusso gastro-esofageo.

D. Cosa prendere in gravidanza per calmare il bruciore di stomaco?

R. Calcio carbonato e magnesio carbonato (Citrosodina Antiacido®): questi sali sono largamente utilizzati per contrastare l’acidità di stomaco e possono essere impiegati anche nelle donne in gravidanza, purché il loro uso avvenga sotto lo stretto controllo del medico.

D. Prendo un bel po di farmaci da prescrizione ogni giorno. Un H2RA o un PPI avrà un’interazione negativa con qualcuno di loro?

R. Sì, potrebbero esserci alcuni problemi con l’interazione farmacologica con alcuni medicinali H2RA e PPI, quindi è importante discuterne con il tuo medico prima di assumere un nuovo farmaco da banco. La forza della formulazione OTC in sé non dovrebbe essere problematica per la maggior parte delle persone, ma i principi attivi potrebbero ridurre l’efficacia di altri farmaci o influenzare l’assorbimento di vitamine e minerali.

D. Ho appena preso una pillola PPI, ma sono ancora molto a disagio. Posso prendere una compressa antiacida o una bevanda effervescente medicata mentre aspetto l’inizio del PPI?

R. Nella maggior parte dei casi, è perfettamente sicuro usare un antiacido ad azione rapida in combinazione con un H2RA o un PPI. I due farmaci hanno meccanismi diversi e trattano condizioni diverse. Tuttavia, non si consiglia di assumere contemporaneamente un antiacido e un PPI o H2RA. Se hai bisogno di un sollievo immediato dal dolore da reflusso acido o mal di stomaco, attendi almeno 15 minuti prima di assumere una compressa antiacida, una medicina liquida o una bevanda effervescente.

D. Se inizio a prendere un H2RA o un PPI, dovrò continuare a prendere lo stesso medicinale in futuro? Non voglio diventare dipendente.

R. Questi farmaci da banco sono destinati al sollievo a breve termine del reflusso acido occasionale o di altri problemi digestivi. Non creano assuefazione o creano dipendenza in base al design. Alcune persone potrebbero preferire utilizzare la stessa marca a causa dei suoi risultati affidabili o dell’efficacia, ma lo stomaco non crea tolleranza. È possibile passare da un antiacido, H2RA e PPI per diversi tipi di necessità o condizioni legate al reflusso.

Bruciore di stomaco rimedi | conclusioni …

Questo problema è molto sentito, in quanto il nostro stile di vita, dagli anni ’90 in poi è cambiato, passando da una dieta mediterranea (c’era solo quella) a tanto cibo spazzatura dei vari McDonald e compagnia bella. Non a caso negli Stati Uniti hanno un enorme tasso di persone obese, ed anche da noi le cose non sono molto migliori. Mangiare 24/4 hamburger e patatine fritte, provoca danni irreparabili, specialmente se fatto fino da piccoli.

Per fortuna, in questi ultimi anni, si sono riscoperti i valori della dieta mediterranea e degli immensi benefici che questa apporta al nostro organismo. Sta di fatto, però che moltissime persone soffrono di reflusso ed acidità allo stomaco. Sono centinaia di migliaia le ricerche che ogni mese si fanno sulla frase “bruciore di stomaco rimedi” ed un perché ci sarà pure.

Come abbiamo visto fino ad ora, le cure ci sono, i “rimedi” per uscirne esistono, sempre che tu non abbia una qualche malattia e per quella devi fare affidamento solo ed esclusivamente a quello che il tuo medico ti consiglia. Quindi, il mio consiglio è si, quello di utilizzare questi prodotti naturali o da banco che puoi trovare anche in questo articolo ma, prima di tutto, fare un consulto con un gastroenterologo che, saprà consigliarti il meglio e, soprattutto, escludere patologie diverse.

Bene siamo a fine pasto, ora che ti sei rimpinzato a dovere ti chiedo di condividere quanto hai letto fino ad ora, via social, con i tuoi conoscenti, non si sa mai se anche loro avessero problemi di digestione …, inoltre se vuoi lasciare un tuo commento a quanto scritto, te ne sarei molto riconoscente. Per ora è tutto. Grazie mille. 🙂