probiotici per cani: stop ai problemi digestivi del tuo cane

da | Ultimo aggiornamento 03-03-2022 | Cani

Probiotici per cani: se il tuo amico ha difficoltà della digestione, forse è arrivato il momento di fargli assumere degli integratori probiotici per il suo intestino. Da quando i miei tre li assumono ho riscontrato un notevole miglioramento nelle feci e nelle loro condizioni di salute in generale. Questa è la storia di come puoi guarire il tuo cane dai problemi intestinali.

Probiotici per cani 2022: guida acquisto migliori oggi in commercio

Probabilmente hai sentito dire che i batteri buoni fanno bene al tuo sistema digestivo (e alla salute generale), ma che dire dei probiotici per i cani? Sia per aiutare a trattare un problema digestivo specifico o semplicemente per migliorare la salute dell’intestino, un buon probiotico appositamente studiato per i tuoi amici a 4 zampe può fare miracoli per il tuo compagno canino.

Tuttavia, se sei nuovo nel mondo dei probiotici, può essere fonte di confusione cercare di scegliere l’integratore giusto. Dalla selezione dei ceppi batterici corretti alla scelta delle unità che formano le colonie, conoscere alcune informazioni chiave può aiutarti nell’intero processo selettivo.

probiotici per cani migliori come scegliere

Lo sapevi che: un buon probiotico per cani dovrebbe contenere diverse specie di batteri in quanto ciò offre una migliore gamma di benefici.

Probiotici per cani | sei sicuro che tutti ne hanno bisogno?

Se sei ancora indeciso sull’opportunità o meno di somministrare probiotici al tuo compagno canino, ti starai chiedendo se tutti i cani hanno bisogno di probiotici o se sono solo utili per affrontare determinate condizioni. Sebbene questi siano integratori e non medicinali, sono noti per supportare la funzione immunitaria. Pertanto, questi nprodotti sono ottimi per migliorare la salute generale in tutti i nostri amici a 4 zampe.

Tuttavia, questi sono utili anche per aiutare il tuo cane con problemi di salute specifici, come migliorare la salute dell’apparato digerente dopo un ciclo di antibiotici, ridurre i sintomi della diarrea, aiutare la formazione delle feci e ridurre i problemi causati da condizioni infiammatorie intestinali.

Tipologie di probiotici integratori per cani

Polveri probiotiche

Le polveri probiotiche sono progettate per essere mescolate al cibo del tuo cane. Tendono ad offrire un buon rapporto qualità-prezzo e hanno una discreta quantità di unità formanti colonie (CFU). Detto questo, mentre ad alcuni cani non dispiacerà affatto, quelli esigenti potrebbero essere schizzinosi e rifiutare il pasto con aggiunta di una polvere probiotica. Inoltre, alcuni proprietari, trovano fastidioso misurare la corretta quantità di queste polveri, poiché aggiungono un altro processo nella preparazione dei pasti. Tuttavia, alcune di queste, per facilitare le operazioni, sono disponibili in confezioni predosate.

Compresse probiotiche

Meno problematiche delle polveri, le compresse probiotiche sono pronte per l’uso quando ne hai bisogno, senza bisogno di pesarle o misurarle. Se il tuo cane prende bene le compresse, queste sono sicuramente l’opzione migliore. D’altra parte, non sono la scelta migliore per i cani che hanno difficoltà a prendere le pillole.

Gomme morbide di probiotici

Essenzialmente sono prelibatezze in forma gommosa per cani con l’aggiunta di batteri benefici, queste, sono un ottimo modo per convincere i cani schizzinosi a prendere i loro probiotici. Sebbene vengano pubblicizzati spesso, all’interno, buoni livelli di CFU, alcune ricerche suggeriscono che è probabile che più di questi ceppi batterici siano “morti” o inattivi rispetto ad altri tipologie di formati.

Consiglio dell’esperto: sebbene i probiotici possano essere utili per ridurre gli attacchi di diarrea, se il tuo cane ha regolarmente feci molto molli o ha questa per più di qualche giorno, dovresti portarlo dal tuo veterinario di fiducia.

Probiotico per cani | caratteristiche principali

Specie di batteri

Questi integratori presentano un’ampia gamma di specie e ceppi batterici. Dovresti assolutamente conoscere il genere (come Bifidobacterium o Lactobacillus) e la specie (come animalis o fermentum) di qualsiasi batterio negli integratori scelti, ma potresti anche voler andare fino a scoprire il ceppo. Tutti i probiotici generalmente migliorano la salute dell’apparato digerente, ma specie e ceppi diversi hanno benefici più specifici.

Troverai un gran numero di specie di batteri che fanno bene ai cani. Il Bifidobacterium animalis può ridurre la gravità della diarrea acuta nei cani e il ceppo AHC7, più specificamente, può anche aiutare a evitare l’infiammazione.

Il Lactobacillus acidophilus è ottimo nel ripopolare il tubo digerente con batteri buoni, soprattutto dopo un ciclo di antibiotici, mentre il Lactobacillus bulgaricus aiuta a mantenere in generale un sano apparato digerente e sistema immunitario.

L’Enterococcus faecium può sostituire i batteri buoni nell’intestino che sono stati sradicati dai batteri cattivi. Aumenta anche la risposta immunitaria e incoraggia la crescita di altri batteri buoni.

CFU

I probiotici per cani elencano il numero di CFU per porzione, ma cosa significa? Un CFU è un’unità di misura utilizzata per stimare il numero di batteri vitali contenuti in ogni porzione. Per essere classificato come probiotico, un prodotto deve contenere un minimo di un miliardo di CFU per porzione, ma di più è meglio. Ti suggerisco di optare per un prodotto con valori compresi tra cinque e 10 milioni di CFU.

#AnteprimaProdottoVotoPrezzo
2 Fermenti Lattici Cane - 120 Compresse al Gusto di Pollo -... Fermenti Lattici Cane - 120 Compresse al Gusto di Pollo -... Nessuna recensione 21,99 EUR

Prebiotici per cani

Alcuni integratori contengono anche prebiotici per cani. A differenza dei probiotici, che sono batteri vivi, i prebiotici non contengono colture ma sono semplicemente fibre vegetali indigeribili che alimentano i batteri buoni nel tuo sistema digestivo. Un integratore che contiene anche prebiotici può essere più efficace, poiché aiuta i batteri benefici nel probiotico a prosperare.

Condizioni di salute esistenti

Quando selezioni un probiotico per cani, prendi in considerazione tutte le condizioni di salute esistenti del tuo amico fidato. Se il tuo cane soffre di una condizione di salute cronica, in particolare quella che colpisce il suo sistema immunitario, o sta assumendo farmaci regolari, è una buona idea consultare il tuo veterinario di fiducia, prima di iniziare con qualsiasi prodotto. Particolari ceppi di batteri possono aiutare più di altri con particolari problemi di salute. Ad esempio, se il tuo cane soffre di una malattia autoimmune, questi integratori che agevolano la salute immunitaria potrebbero, in una certa misura, aiutarlo nella cura.

Probiotici per cani | prezzi e offerte attuali

Può essere difficile confrontarne i prezzi poiché sono disponibili in una gamma di forme, con confezioni e porzioni diverse. Il modo migliore per capire se stai ottenendo un buon affare è guardare il prezzo per porzione.

Economici: costano meno di 0,50 € per porzione. Questi probiotici di solito hanno il numero minimo di CFU e provengono da marche sconosciute o minimamente famose.

Fascia media: costano tra 0,50 € e 1 € per porzione. Puoi trovare alcune buone scelte in questa fascia di prezzo, con un numero elevato di CFU e molte varietà, ma attenzione, troverai anche alcuni prodotti scadenti.

Costosi: quelli di questa categoria costano oltre 1 € per porzione. Di solito hanno più di 10 miliardi di CFU per porzione e da 10 a 30 diverse specie di batteri.

Probiotici cani | suggerimenti e consigli per un utilizzo migliore

  • Evita le formulazioni con additivi non necessari. Alcune opzioni, in particolare le gommose e le compresse, possono contenere una gamma di riempitivi e agenti di carica che non fanno nulla per migliorare il prodotto ed anzi, potrebbero anche essere prodotti scadenti.
  • Scegline uno con un buon numero di specie batteriche. Se scegli un probiotico con un gran numero di specie e il tuo cane sembra tollerarlo bene, non è necessario ruotare le marche per ottenere una gamma di batteri buoni.
  • Controlla gli allergeni. Se il tuo cane ha allergie o intolleranze alimentari specifiche, assicurati di ricontrollare gli ingredienti e come sono cresciuti i batteri. Alcuni di questi vengono coltivati ​​nei prodotti lattiero-caseari, il che può essere un problema per i cani intolleranti ai latticini.
  • Considera questi probiotici durante i periodi di stress. Se il tuo cane è incline alla diarrea nei periodi di stress, ad esempio quando vai in vacanza e ha bisogno di essere alloggiato in un canile o durante un trasloco, i probiotici possono aiutarlo nella migliore gestione di questa situazione.
migliori prebiotici per cani come si sceglie

Lo sapevi che: alcuni alimenti per cani contengono già dei probiotici, ma spesso solo in piccole quantità.

Probiotico per cani | domande frequenti FAQ

D. A cosa servono i fermenti lattici per cani?

R. L’assunzione da parte di cani di fermenti lattici è molto importante quando ci si trova in presenza di disturbi intestinali come la diarrea. Questi integratori sono in grado di agire positivamente sulla microflora intestinale di cani e gatti, contribuendo alla riduzione di disturbi gravi dell’assorbimento intestinale.

D. Che probiotici dare al cane?

R. Questi sono probiotici che a detta degli allevatori risultano i migliori ed i più ricercati.

D. Come ripristinare flora intestinale cane?

R. Per ristabilire il corretto equilibrio dell’intestino del tuo cane, un primo rimedio è l’uso di integratori probiotici. Sono batteri molto importanti, che si riproducono nell’intestino, aiutando a mantenere in equilibrio perfetto la flora microbica intestinale.

D. Posso somministrare probiotici umani al mio cane?

R. Sebbene sia improbabile che quelli dedicati agli umani contengano qualcosa che possa danneggiare il tuo amico canino, non sono progettati per soddisfare le loro esigenze. Pertanto, è meglio attenersi a quelli formulati specificamente per i cani.

D. I probiotici cani hanno effetti collaterali?

R. Non è raro che gli integratori causino gas e gonfiore, ma questo non è motivo di preoccupazione a meno che non sembri causargli disagio. Se il tuo cane vomita, ha la diarrea o mostra altri effetti collaterali dopo che le hai somministrato i probiotici, interrompi l’uso e consulta sempre il tuo veterinario consueto.

D. Devo somministrare i probiotici al mio cane con il cibo?

R. Va bene somministrare alla maggior parte degli integratori di questo tipo con il cibo per cani, anche se controlla sempre le indicazioni poiché alcuni dovrebbero essere assunti a stomaco vuoto. Se li mescoli con il cibo, assicurati che questo sia freddo o solo leggermente tiepido, poiché il calore può uccidere le colonie di batteri benefici.

Probiotici per cani | conclusioni …

La salute dei nostri amici a 4 zampe passa anche dall’assunzione di probiotici per cani. Questi non sono altro che integratori composti da colonie di batteri benefici che vanno ad integrarsi a quelli già presenti nel tratto digestivo del cane. Nei momenti di carenza, per patologie o altre cause, il primo sintomo che riscontri in questi animali è la diarrea o le ceci molli.

Come amante della natura e cercatore assiduo di tartufi, capisci bene che senza cani non potrei nemmeno muovermi. Quindi conosco bene queste situazioni di stress che spesso capitano anche ai miei cercatori di trifola. Anche le condizioni del tempo e quello che mangiano, le alzatacce di prima mattina, il freddo ed il troppo caldo in estate, prendono parte al processo di digestione come cause irritanti che, quindi vanno trattate per la loro salute.

Ecco dove una buona alimentazione fatta delle migliori crocchette per cani, unita a degli integratori appositamente studiati per il mondo felino, contribuiscono ad innalzare il loro livello di salute e, come tutti i cavatori sanno, più il cane sta bene più tartufi trova (sempre se ci sono).

A parte tutto, anche se non vai alla ricerca della preziosa trifola, vorrai che il tuo cane goda sempre ed in ogni caso di ottima salute. Scrivere un articolo su questa categoria mi è parsa un’ottima idea e penso di avere colto nel segno.

Ora che siamo diventati esperti di tutti gli integratori possibili ed immaginabili che riguardano il mondo canino, ho da chiederti due ultimi aiuti. Il primo di condividere questo post con i tuoi amici che possiedono cani, così tutti potranno leggerlo e trarne i dovuti benefici. Secondo commentare qui sotto con le tue impressioni o consigli che vuoi aggiungere. In questo modo ne faremo una vera e propria guida per tutti. Grazie in anticipo di tutto quello che farai! 🙂

#AnteprimaProdottoVotoPrezzo
1 Actinorm Pro - Bioregolatore naturale della funzionalità... Actinorm Pro - Bioregolatore naturale della funzionalità... Nessuna recensione 21,80 EUR