droni per fotografia 📸 come scattare le migliori foto aeree

Aggiornato il 19 Gennaio 2023

Non c’è dubbio che i droni per fotografia sono diventati il settore trainante dell’intera categoria velivoli senza pilota. Certo è che, utilizzarne uno senza macchina fotografica o videocamere, ha poco senso. Ecco perché ho creato questa super guida acquisto dedicata ai migliori droni fotografici del 2023.

X-IMVNLEI X15 Drone con Telecamera 4k Professionale, Drones...
  • 😎【Drone con telecamera per principianti】 Questo drone...
  • 😎【Telecamera 4k professionale e telecamera...
  • 😎【Utilizzabile in ambienti interni ed esterni】Questo...
Potensic Drone con Telecamera 4K, Dreamer Mini GPS Drone 1/3...
  • ✈ 【Fotocamera 4K Ultra Clear】 droni con la telecamera...
  • ✈ 【Posizionamento GPS Accurato】 fpv drone adotta 3...
  • ✈【5G WIFI FPV Trasmissione in Tempo Reale】drone con...
Drone con Fotocamera 4K, IDEA16 RC FPV Drones con 2...
  • 😎【CAMERA 4K HD e ESC 90°】Dotata di fotocamera 4K FOV...
  • 😎【5GHz WIFI FPV】Dotato di una tecnologia di...
  • 😎【PROPORZIONI ECCEZIONALI & ARTIGIANATO SUPERIORE】...
Neewer Zaino Fotografico Professionale Impermeabile Antiurto...
  • Capacità Notevole: con la dimensione esterna da 34x26x52cm,...
  • Lo zaino è realizzato in poliestere impermeabile e nylon...
  • I cuscinetti di fissaggio interni sono rimovibili e...
MOSISO Zaino per Fotocamera, DSLR/SLR/Camera Bag Fotografia...
  • Dimensioni:44x30x19,05 cm. 2 scomparti inclusi. Gli inserti...
  • Design completamente aperto. 2 tasche per accessori sul...
  • Con protezione hardshell impermeabile nella parte anteriore....

Droni per fotografia 2023: guida acquisto migliori oggi in commercio

Il mondo dei droni fotografici apre i cieli a tutti gli appassionati di fotografia, in cerca di nuovi punti di vista. Grazie a fotocamere di qualità professionale e in grado di effettuare riprese in 4K, è possibile portare il proprio livello di esperienza fotografica, ad un gradino superiore.

La maggior parte di questi velivoli senza pilota, ha un prezzo elevato e molti accessori. È importante, nella fase di scelta, pensare esattamente a ciò che stai cercando. Vuoi catturare immagini di sport ad alta velocità? O preferisci fotografare paesaggi mozzafiato da centinaia di metri di altezza?

Per assicurarti di acquistare il miglior drone fotografico, adatto alle tue esigenze, è utile avere alcune conoscenze generali su fotocamere e droni. È quasi come imparare il doppio di nozioni, il che potrebbe sembrarti difficile. Tuttavia, i droni fotografici sono così divertenti da usare che alla fine, potrai dire, che è stato tempo (e denaro) ben speso.

droni per fotografia quale scegliere

Lo sapevi che: i droni sono fantastici e nessuno può dubitare di questa affermazione. Le intriganti possibilità che offrono di espandere gli orizzonti dell’avventura e della bellezza sono enormi.

Droni per fotografia | considerazioni iniziali

Sicuramente avrai sentito l’espressione “unmanned aerial vehicle” (UAV) o, “veicolo aereo senza pilota”, associato al termine drone. Queste parole possono essere usate in modo intercambiabile. Di seguito ti ho elencato alcune frasi di fatto, su questi velivoli.

Quando impari a pilotare un drone, è probabile che tu lo faccia precipitare più volte.

E a volte l’incidente distruggerà il drone stesso. Tieniti pronto a questa eventualità. Farne volare uno, può essere piuttosto impegnativo, specialmente per chi è all’inizio della carriera. Ci vuole molta pratica per imparare a usare i comandi e capire come reagisce il velivolo. Se stai per partire per una lunga giornata di riprese, porta con te dei pezzi di ricambio in caso di rottura di un’elica o di un’altra parte.

I droni di livello consumer e i droni di livello militare sono molto diversi tra loro.

I droni militari operano ad alta quota, possono volare molto velocemente e, spesso sono abbastanza grandi da trasportare armi. Un drone militare assomiglia molto a un aereo in miniatura, mentre un drone consumer assomiglia a un elicottero futuristico in miniatura. C’è anche una grande differenza tra i modelli da hobby e quelli da fotografia. I modelli per hobby, possono costare meno di 100 € e sono principalmente destinati al divertimento. I droni fotografici possono costare ben oltre i 1.000 € e sono destinati ai professionisti.

Sono velivoli che funzionano a batteria

Un UAV può avere un’autonomia compresa tra 15 e 30 minuti. È consigliabile tenerlo sulla stazione di ricarica quando non viene utilizzato.

I droni fotografici sono dotati di un telecomando che può essere abbinato a un display

Avrai un telecomando per dirigerlo nei cieli. Quasi tutti i modelli fotografici, consentono di montare lo smartphone o il tablet sul radiocomando, che fornisce uno schermo per il pilotaggio in prima persona e la ricerca dell’inquadratura migliore.

Si muovono in modo molto preciso

Un drone assomiglia un po a un elicottero multirotore. Questo design consente un movimento preciso durante il volo. È possibile posizionarlo nel punto giusto e farlo librare in cielo, scattando foto o registrando video.

Lo sapevi che: molti droni tornano automaticamente alla base da dove sono partiti, quando la batteria si scarica o quando raggiungono il limite della portata del telecomando.

A proposito delle macchine fotografiche

Una fotocamera digitale collegata a un drone ha molte, delle funzionalità e componenti che si trovano in una classica fotocamera digitale. Tuttavia, i migliori modelli sono in grado di scattare foto fino a 20 megapixel, un valore esponenzialmente superiore a quello delle classiche fotocamere point and shoot di vecchia data. Inoltre, possono fotografare in formato RAW, un must per qualsiasi professionista. Anche se non troverai le caratteristiche di una fotocamera DSLR di alto livello su un drone per fotografie, potrai ottenere una qualità molto simile.

Ecco alcuni fatti chiave da comprendere, quando si esaminano le fotocamere di un drone per fotografia.

Le fotocamere dei droni possono registrare video

La risoluzione video di uno di questi velivoli senza pilota, va dalla definizione standard all’alta definizione a 1080p fino ai video 4K. È disponibile la registrazione a diversi fotogrammi al secondo (fps), come 24fps o 30fps. Risoluzioni e frame rate più elevati producono video di migliore qualità, ma richiedono anche molto spazio di archiviazione.

Alcune telecamere per droni consentono di modificare il rapporto di aspetto

Il rapporto d’aspetto o aspect ratio, è il rapporto tra la lunghezza e l’altezza di una foto. Alcuni di questi rapporti, più comuni per le foto sono 3:2, 4:3 e 16:9. Il rapporto di 16:9 corrisponde a quello di un televisore HD a grande schermo. Cerca una fotocamera che offra un rapporto di 16:9 se vuoi vedere le immagini raccolte dal tuo drone sul tuo nuovo televisore.

L’obiettivo di una telecamera per droni standard sarà quasi certamente un obiettivo fisso.

Ciò significa che offrirà una sola lunghezza focale e nessuna funzione di zoom. Tuttavia, i migliori produttori di droni possono offrire aggiornamenti delle loro fotocamere con zoom. Ad esempio, DJI ha recentemente rilasciato una telecamera con zoom fino a 16x.

Drone fotografico | caratteristiche principali

La fotocamera registra immagini e video utilizzando il suo sensore di immagine

Il sensore di immagine è un chip di silicio che misura la luce che attraversa l’obiettivo e crea pixel digitali per rappresentare la foto. Un sensore di immagine fisicamente più grande creerà foto più belle di un sensore di immagine più piccolo.

Più megapixel uguale maggiore qualità dell’immagine

La misura in megapixel del sensore di immagine, restituisce il numero di singoli punti utilizzati per creare una foto.

Molti droni foto memorizzano immagini e video su una scheda di memoria

La scheda di memoria (spesso una scheda Micro SD) viene inserita nella fotocamera del drone. Per recuperare le immagini, è sufficiente rimuoverla e inserirla in un computer. Alcuni droni dispongono anche di una porta USB per scaricare le immagini.

Queste fotocamere sono installate su un gimbal che la inclina verso l’alto o verso il basso.

Questa funzione è utile per scattare foto ad angolazioni che il drone stesso non può raggiungere. La maggior parte di questi dispositivi, chiamati gimbal, può inclinare la fotocamera verso il basso di ben 90 gradi, ad esempio, consentendole di fotografare oggetti direttamente sotto il drone stesso. Alcuni possono anche inclinarsi di 30 o 45 gradi verso l’alto. In particolare, quando la si inclina verso l’alto, si corre il rischio di far apparire una pala d’elica nell’angolo dell’immagine e questo non è un bell’effetto.

Test droni per fotografia | risultati

Ho raccolto alcuni dei test effettuati online, su una serie di questa tipologia di droni e, i dati che vedi sotto sono i risultati ottenuti.

DJI Phantom 4

  • Offre una modalità per principianti, un’ottima caratteristica per chi è alle prime armi.
  • Anche in presenza di venti di oltre 10 Km/h, il Phantom rimane stabile al 100%. Questo è, probabilmente l’aspetto più impressionante di questo drone.
  • La modalità Follow Me, che consente al velivolo di seguire un oggetto in movimento, funziona bene finché lo stesso vola sotto i 30 Km/h.
  • Sebbene il Phantom abbia molte funzioni, DJI ha reso i comandi incredibilmente facili da usare.
  • Ottima la modalità “Point of Interest”, in cui si può scegliere un obiettivo e un raggio e il drone ruota intorno ad esso.

DJI Mavic Pro

  • Il DJI Mavic Pro è un drone facile da far atterrare: basta premere un pulsante e swipare. Il resto lo fa da solo.
  • È facile scegliere tra le numerose modalità di volo del DJI Mavis Pro, come Active Track e Follow Me. Tuttavia, affinché queste modalità funzionino correttamente, è necessario che il velivolo si trovi ad almeno 30 metri di altezza.
  • La qualità delle foto e dei video del Mavic, lascia senza parole.
  • La durata della batteria del DJI Mavic Pro è, mediamente di 21 minuti. Inoltre è molto facile sostituire le stesse.
  • L’app DJI scarica rapidamente la batteria dello smartphone. Il telecomando del DJI Phantom ricarica effettivamente lo smartphone collegato, ma non è così per il Mavic.

Holy Stone HS175D

  • Riesce a volare fino a circa 15 metri di altezza, che dovrebbero essere sufficienti per chiunque utilizzi questo drone.
  • Quando la batteria dell’Holy Stone HS175D inizia a scaricarsi, il velivolo perde comincia a perdere la connessione, costringendolo ad atterrare ovunque si trovi. In ambienti come laghi, fiumi o mare, o in zone ad alto rischio, questo è un problema reale.
  • La qualità della fotocamera dell’Holy Stone non è sufficiente per riprese professionali.
  • Problemi con la prova della funzione Return Home, anche se alla fine il drone riesce a rientrare alla base se rimane nel raggio d’azione.
  • Dato il suo prezzo e nel complesso, l’Holy Stone HS175D è un buon drone giocattolo o un drone per principianti. Ma il consiglio è quello di limitarsi al giardino di casa.
migliori droni per fotografia

Lo sapevi che: un drone per fotografie, dovrebbe consentire di vedere il posizionamento in tempo reale della fotocamera su uno schermo separato o tramite un’applicazione per smartphone. In questo modo è più facile posizionarlo con estrema precisione.

Domande frequenti FAQ

D. Devo registrarmi presso l’ENAC per utilizzare il mio drone fotografico?

R. Le regole relative al volo dei droni dipendono da alcuni fattori. Se il tuo drone pesa uguale o più di 250 gr. o se hai intenzione di farlo volare per scopi commerciali, devi registrarlo e avere un Patentino per droni. I regolamenti cambiano di continuo, quindi prima di alzarlo in volo, controlla il sito web dell’ENAC per tutte le informazioni del caso.

D. Quali sono i requisiti per vendere le mie fotografie e i miei video girati con un drone?

R. Le regole dell’ENAC relative all’utilizzo di un drone per scopi commerciali durante le riprese fotografiche sono cambiate alla fine del 2016. È necessario disporre di un Patentino di operatore di droni se intendi vendere le immagini o utilizzarle per la propria attività. Per ottenerlo, è necessario superare un test scritto e pagare una tassa. In caso contrario, potresti incorrere in guai civili e penali.

D. In cosa si differenzia un octocopter da un drone?

R. In realtà, non c’è alcuna differenza. Considera la parola drone come il termine generale per i veicoli aerei che possono essere pilotati a distanza. Il termine comprende tutti i tipi di macchine volanti a distanza che possono essere controllate con precisione.

Sotto il termine drone si trovano termini come quadricottero, esacottero e ottocottero. Il prefisso si riferisce al numero di rotori del dispositivo, dove quad equivale a quattro e octo equivale a otto.

D. Voglio un drone fotografico, ma devo acquistarne uno con una fotocamera già installata?

R. No. Alcuni droni contengono una staffa per la fotocamera piuttosto che una fotocamera vera e propria. Ciò significa che è possibile collegare la propria fotocamera al drone e utilizzarla. Questo può farti risparmiare un bel po di denaro se già ne possiedi una che vuoi utilizzare durante il volo. Detto questo, non tutti i droni fotografici sono dotati della possibilità di collegare una fotocamera separata.

Droni per fotografia | conclusioni …

In questa accurata guida acquisto abbiamo visto come puoi scegliere tra i migliori droni per fotografia, il tuo modello preferito. Sono articoli che ti permettono di effettuare riprese e scatti fotografici di alta qualità e con visuali davvero uniche. Ti ricordo che il volo è permesso solo a chi in possesso di patentino adeguato, dato che questi articoli sono più pesanti di 250 grammi.

Inoltre, sei autorizzato a volare solamente su particolari zone che sono indicate, sempre nel sito ufficiale dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, del quale hai i link in questo articolo che stai leggendo.

Come ultimo consiglio, ti invito a cominciare la tua carriera di pilota con modelli poco costosi, dei quali la sicura distruzione non ti costerà molto. Una volta presa dimestichezza, potrai passare a velivoli più sofisticati e costosi e con videocamere migliori.

Per concludere questo fantastico viaggio ad alta quota, mi piacerebbe sapere tu quale di questi droni hai mai pilotato e quante volte ti sei schiantato a terra? Lascia un tuo commento qui sotto. Inoltre, se ti va, potresti condividere quanto letto con tutti i tuoi amici e followers che aspettano tue notizie negli ambienti social. Grazie di tutto ed al prossimo volo! 🙂

Articolo precedentebraun silk epil epilatore | solo un’altra recensione: la mia
Articolo successivospazzola lisciante capelli | pronta a lisciare i le ciocche?