caschi moto | jet? modulari? integrali? ecco quale scegliere

da | Ultimo aggiornamento 01-03-2022 | Auto e Moto

migliori caschi moto quale scegliere

Ma prima… perché dovresti fidarti delle mie recensioni?

Su OpinioniProdotto.it, passo la maggior parte del tempo a ricercare, analizzare e, spesso anche a testare prodotti. Tutto questo per segnalarti le migliori scelte che puoi fare durante i tuoi acquisti. Il mio guadagno? Lo ricevo solo se acquisti un prodotto attraverso i link indicati, ma a te non costa nulla! Quindi perché non seguire i consigli e trovare, in un batter d’occhio il meglio per le tue richieste? Per saperne di più

 

Caschi moto: ogni centauro ha le proprie idee e convinzioni per quanto riguarda il casco che indossa in testa. Ne esistono di mille tipologie con caratteristiche uniche e particolari, che li rendono esclusivi per alcune categorie rispetto ad altre. Ho scritto questo articolo proprio per fugare ogni dubbio e dare delle certezze per chi ha qualche perplessità. Ecco le mie impressioni 2022.

Caschi moto 2022: guida acquisto migliori oggi in commercio

Guidare una moto è, senza dubbio, un’esperienza divertente ed emozionante, ma può trasformarsi in una molto pericolosa per non dire di peggio. Guidare senza la giusta attrezzatura protettiva potrebbe farti male gravemente o peggio, anche se sei il pilota più esperto e responsabile di questo mondo.

Quando si tratta di equipaggiamento di sicurezza per motocicletta, un casco, come la tuta o la giacca moto, sono in cima alla lista. La scelta di uno di alta qualità che ti tenga il più al sicuro possibile è molto importante, quindi devi sapere quale materiale e peso sono i migliori per le tue abitudini di guida, nonché quali caratteristiche di comfort e standard di sicurezza possono aiutare a renderlo maggiormente efficace.

caschi per moto migliori

Lo sapevi che: per i motociclisti, indossare un casco può ridurre del 69% il rischio di lesioni alla testa e del 42% il rischio di morte.

Tipologie di caschi per moto

Casco moto integrale

Uno da motociclista integrale ha una struttura avvolgente e una visiera ribaltabile in modo che l’intero viso sia coperto. Questo tipo di casco offre la massima protezione durante la guida.

Casco da moto Jet

Un casco da motociclista di tipo Jet copre la parte superiore della testa, e quella posteriore, inoltre è dotato di una visiera ribaltabile che lo fa sembrare simile a un casco integrale. Non offre la sua stessa protezione, ma la sua visibilità è generalmente migliore.

Casco per moto Demi-Jet

Un modello Demi-Jet ha praticamente mezzo guscio che protegge solo la parte superiore della testa, quindi non hai molta protezione nella parte posteriore della testa, anzi direi quasi niente. Ti permette di sentire il vento sul viso mentre guidi, ma attenzione, come già detto, se cadi non avrai nessun livello di aiuto.

Casco Motocross o Enduro

Un casco per motocross o da enduro è progettato per le persone che usano la moto fuori strada o per fare del Motocross. Unisce il comfort di un casco da strada con lo stile di uno da fuoristrada, garantendoti un ottimo livello di protezione e visibilità.

Casco moto modulare

I caschi per moto modulari di solito hanno una cerniera superiore che fa ribaltare la mentoniera verso l’alto, quindi puoi passare dalla configurazione integrale a quella aperta semplicemente premendo un pulsante. È la tipologia di casco più versatile disponibile in commercio.

Lo sapevi che: I caschi da moto assorbono l’impatto quando la testa colpisce il suolo o un’altra superficie durante un incidente, evitandolo quindi al collo ed alla colonna vertebrale, almeno in parte.

Cosa devi cercare nel tuo prossimo casco da moto?

Materiale del guscio del casco

La calotta o struttura esterna di un casco per moto, può essere realizzata in una molteplice varietà di materiali, tra cui policarbonato, fibra di carbonio e composito in fibra di vetro.

  • Il policarbonato tende ad essere il materiale meno costoso e si flette all’impatto.
  • La fibra di carbonio è un materiale abbastanza costoso ma leggero che assorbe l’energia in modo uniforme all’impatto.
  • Il composito in fibra di vetro è anche questo un materiale piuttosto costoso. Può flettersi, schiacciarsi e dividersi all’impatto.

Fodera assorbente e imbottitura

i caschi moto dovrebbero avere una fodera che assorba gli urti che fornisca ulteriore protezione per la testa. Cercane una in polistirolo o schiuma di polistirene espanso (EPS) che sia realizzata alla giusta densità per deviare adeguatamente l’impatto di una forte caduta. Dovresti anche scegliere un casco con un’imbottitura interna che attutisca la testa e garantisca una vestibilità aderente.

Peso del casco

Un casco per moto non dovrebbe essere troppo pesante in quanto potrebbe essere scomodo da indossare ed alterare il tuo equilibrio mentre guidi. Tuttavia, se ne scegli uno estremamente leggero e fragile, non otterrai molto in termini di protezione. Ti consiglio vivamente, di cercarne uno che pesi circa tre chili. Questo aiuta a garantire il massimo grado di confortevolezza e sicurezza più alti possibile.

Taglia e vestibilità

La maggior parte dei caschi da moto è disponibile in tre taglie: piccola, media e grande. È estremamente importante prendere la giusta vestibilità, altrimenti il ​​casco non fornirà adeguata protezione.

Dovrebbe essere aderente, quindi stare contatto con la maggior parte della testa e i lati del viso. Ma non dovrebbe essere così stretto da esercitare una grande pressione sulla stessa area. Per ottenere la giusta vestibilità, misura la tua testa e consulta la tabella delle taglie per il marchio che stai considerando per vedere quale di queste è la più appropriata. Acquista sempre da un sito che ti da la possibilità del reso e non avere paura di farlo se non lo senti bene in testa.

Sistema di ritenzione

Il sistema di ritenzione di un casco è il mezzo con cui rimane in posizione sulla tua testa. Per la maggior parte dei modelli, ciò significa il suo sottogola. Cerca un comodo sottogola che lo mantenga adeguatamente posizionato in testa in caso di incidente.

Comfort

Ci sono una grandissima varietà di caratteristiche che possono rendere un casco moto più comodo da indossare. Prese d’aria e deflettori del respiro possono impedire alla testa e al viso di riscaldarsi troppo all’interno di uno integrale. Un parasole integrato può aiutare a evitare che l’abbagliamento ti disturbi mentre guidi, mentre le misure di riduzione degli effetti del vento, possono aiutare a garantire che il tuo viaggio non sia eccessivamente rumoroso.

Standard di sicurezza

Per assicurarti di acquistare un ottimo casco da motociclista, è importante verificare che soddisfi le principali norme di sicurezza. Scegline, tassativamente, uno omologato ECE 22-06 del 2021. Il nuovo standard prevede nuovi test per attestare la sicurezza e la qualità di un casco: i requisiti aumentano, e così anche i test. I punti di impatto sono 12 in più rispetto ai 5 passati.

Questa è l’etichetta che devi avere almeno ad oggi data in cui scrivo questo articolo:

Come si legge questa etichetta:

  • La lettera E indica l’omologazione Europea
  • il numero 3 indica il paese dove questa è stata certificata (in questo caso Italia)
  • 05 indica la versione dell’omologazione ECE. Può essere 03 – 04 – 05 – 06 La versione 06 è la più recente.
  • 01245 indica il numero dell’omologazione
  • /P indica la tipologia del casco e il grado di protezione, e può essere:
    • /NP – Non Protettivo: caschi dotati di mentoniera asportabile o reclinabile. Non protettiva
    • /J – Casco Jet o Demi Jet Privo di mentoniera
    • /P – Caschi integrali, con MENTONIERA PROTETTIVA da usare sempre chiusa
    • /P-J – Caschi Modulari/Crossover con MENTONIERA PROTETTIVA che può esser utilizzata indifferentemente chiusa o aperta.
  • 123456: indica il numero di matricola o di produzione del casco

Se sei estremamente preoccupato per la sicurezza del tuo casco, potresti voler selezionare un modello approvato dalla Snell Memorial Foundation, un’organizzazione senza scopo di lucro che fornisce linee guida di sicurezza più rigorose persino del DOT. Troverai un adesivo Snell sul retro dei caschi che soddisfano gli standard Snell.

Caschi moto in offerta | prezzi attuali in vendita

I caschi da moto variano nel prezzo e nelle offerte in base allo stile e ad altre caratteristiche, ma in genere aspettati di spendere tra 34 € e 500 €.

Da 34 € a 95 €
I caschi per moto di base di fascia bassa generalmente rientrano in questo intervallo di spesa. Sono si omologati, ma realizzati con materiali basilari e senza accessori di sorta.

110 € a 290 €
Un prodotto di questa fascia di prezzo è di livello medio con un ottimo rapporto qualità prezzo. È qui che troverai le migliori offerte e modelli disponibili sia online che negli store.

290 € a 500 €
I caschi da moto di fascia alta che sono estremamente durevoli, completi di tutti gli accessori possibili e realizzati da stilisti del settore, quindi anche con colorazioni e texture particolari, rientrano in questo intervallo. Se vuoi un prodotto che terrà la tua testa al sicuro per diversi anni, ecco dove sceglierlo.

Consiglio dell’esperto: non riporre il casco da moto quando è bagnato. Asciugalo sempre bene per evitare la formazione di muffe.

Casco per moto | suggerimenti e consigli per un utilizzo migliore

  • Per una guida più sicura, dovresti procurarti un nuovo casco ogni pochi anni o sostituirlo immediatamente se hai avuto degli incidenti.
  • Mantienilo pulito lavandolo con acqua e sapone neutro. I detergenti a base di petrolio possono danneggiare la superficie esterna del casco, rovinando la verniciatura e la struttura di prima protezione.
  • Se la visiera del tuo casco si graffia, sostituiscila rapidamente. Una graffiata influisce in modo negativo, sulla tua capacità di vedere dove stai andando.
  • Riponilo in un’area piana e sicura dove è improbabile che cada e subisca danni. Tenerlo lontano da benzina, prodotti per la pulizia e anche dai gas di scarico.
come sceglliere i caschi moto migliori

Lo sapevi che: Per una guida più sicura, dovresti sostituire il tuo nuovo casco da motociclista ogni pochi anni o se hai subito incidenti stradali con lo stesso.

Casco moto | domande frequenti FAQ

D. Come dovresti misurare la tua testa per un casco da moto?

R. Per determinare la taglia giusta per il tuo casco, avvolgi un metro a nastro intorno alla parte più larga della testa, che in genere è proprio sopra le sopracciglia e appena sopra le orecchie. Aiuta anche a sapere che forma ha la tua testa quando scegli una taglia.

  • Una forma lunga e ovale significa che la tua testa è più lunga da davanti a dietro che da un lato all’altro.
  • Un ovale intermedio si riferisce a una testa leggermente più lunga da davanti a dietro che da un lato all’altro.
  • Un ovale rotondo significa che le misure della testa da davanti a dietro e da un lato all’altro sono le stesse.

D. Quali caratteristiche dovresti evitare su un casco moto?

R. Alcune caratteristiche progettate per rendere visivamente accattivante un casco possono essere effettivamente pericolose. Stai lontano da caschi con punte o sporgenze che si estendono oltre qualche millimetro. Dovresti anche stare lontano dai modelli che sono estremamente fragili perché non offrono molto in termini di protezione. Ciò significa che devi evitare caschi che pesano meno di un chilo.

D. Come si fa a sapere se un casco si adatta correttamente?

R. Le imbottiture laterali dovrebbero toccarti il ​​viso ma non premerlo troppo. Controlla la vestibilità intorno alle tempie e alle sopracciglia per assicurarti che non ci siano spazi vuoti lì. Se ne stai utilizzando uno integrale, la visiera non deve entrare in contatto con il naso o il mento.

D. Come deve essere un casco omologato?

R. Come indicato sopra, per essere omologato il casco deve avere passato diverse fasi di controllo e test molto severi. Il risultato è la certezza dell’omologazione riportata dalla presenza di una etichetta con scritti alcuni parametri ed indicazioni: il tutto riassunto come la normativa ECE 22-06 del 2021 indica.

D. Come scegliere il casco per lo scooter?

R. Queste 4 sono le principali caratteristiche alle quali fare riferimento per scegliere in modo sicuro e confortevole il tuo prossimo casco scooter:

  1. Omologazione. Innanzitutto, il casco jet o demi jet deve essere omologato. …
  2. Materiali di alta qualità. I materiali sono garanzia di sicurezza, di resistenza e di durata del casco.
  3. Interni rimovibili. Per una pulizia costante ed effettivamente fattibile questi devono avere la possibilità di essere smontati.
  4. Visiera. Questa deve essere realizzata con materiale resistente ed antigraffio. Deve essere facilmente sostituibile in caso di rottura.

D. Dove comprare casco moto online?

R. Esistono moltissimi siti online che vendono sia caschi moto che tutto l’abbigliamento per i centauri. Io ti consiglio di sceglierne uno affidabile, che è da anni online e che ti permette di fare un reso con due click o di essere subito rimborsato se il prodotto non è quello che ti aspettavi. In tutta onestà ne conosco solo uno così serio e veloce ed è questo.

Caschi moto | conclusioni …

I caschi moto non sono un accessorio di bellezza: sono quanto più vicino esiste tra te e l’asfalto in caso di caduta. Molte persone non lo capiscono e scelgono di andare a 200 all’ora con un casco per moto di tipo Jet o Demi Jet. Che incoscienza totale! Da quando sono entrati in uso obbligatorio nel 1986, mi ricordo che io andavo con il mio Si della Piaggio e di colpo mi sono trovato ad indossare questo scafandro in testa. Che disperazione. Ma non avevo capito che lo scafandro era per salvaguardare la vita, non la salute, ma la vita!

Di strada ne abbiamo fatta molta ed ora non saprei immaginare nessuno andare neanche sul monopattino senza un buon casco di protezione. Ecco il motivo per cui ho voluto dare il mio contributo sull’argomento, scrivendo questa recensione caschi per moto.

Spero di averti trasmesso la mia passione, il mio entusiasmo in quello che faccio e ti chiedo di condividere con i tuoi amici bykers questo articolo, in modo tale che anche loro possano apprendere qualche notizia in più su questo prodotto. Inoltre, ultima cosa, commenta con consigli che ti senti di dare o altre informazioni qui sotto, ti risponderò quanto prima. Grazie! 🙂