Trapano avvitatore a batteria ecco come si sceglie senza sbagliare

miglior trapano avvitatore a batteria come scegliere

Un trapano avvitatore è probabilmente uno dei primi utensili elettrici portatili che acquisterai. È essenziale per svolgere numerose attività che altri, semplicemente non sono in grado di gestire. Un avvitatore a batteria di ultima generazione è molto simile al trapano a filo più potente, ma ha il vantaggio aggiuntivo di essere completamente mobile; puoi portarlo ovunque tu abbia bisogno di lavorare.

Guida acquisto migliori avvitatori a batteria oggi in commercio

L’elemento più importante è la potenza. Hai bisogno di un modello robusto, con una batteria a lunga durata che non impiega tutto il giorno a caricarsi. L’acquisto di un pacchetto che include trapano, batteria e caricabatterie è spesso l’opzione più consigliata. Una batteria di riserva è un’ottima cosa, così come una luce a LED, più velocità e una frizione variabile.

Consiglio dell’esperto: Vai piano e fai operazioni semplici, quando impari per la prima volta a usare un trapano batteria o qualsiasi altro utensile elettrico; acquisirai rapidamente sicurezza ed esperienza, rendendo il processo più semplice e persino divertente.

Perché acquistare un avvitatore a batteria?

Potresti pensare che gli usi di un trapano a batteria siano limitati, ma in realtà è uno strumento altamente versatile in moltissime situazioni. Ecco solo alcune delle funzionalità che troverai in uno strumento di questi:

Set punte per avvitare

Un buon set di punte per avvitare ti consente di lavorare con le tradizionali viti a testa a croce, con intaglio o viti più speciali.

Accessori per miscelazione

Sì, puoi persino trovare accessori per mescolare accuratamente la vernice (o, se il tuo trapano è potente, cemento!). In questo modo potrai preparare in maniera perfetta la tua tinta per il soggiorno oppure la malta cementizia per gli usi che necessiti.

Fori

I trapani a batteria possono trasformare le punte del trapano con la stessa facilità con le punte di avvitamento.

Dadi e bulloni

Con un set di inserti per chiavi a bussola, puoi lavorare con tutti i tipi di elementi di fissaggio.

Levigatura e lucidatura

Sono disponibili molti tipi di accessori per levigatura, che rendono gli avvitatori a batteria uno strumento eccellente per levigare mobili o persino ripristinare i fari delle auto.

Giardinaggio

OffertaTop 1:
BLACK+DECKER BDCHD18BOA-QW Trapano/Avvitatore a Percussione con Doppia Batteria in Valigetta Premium e 160...
BLACK+DECKER BDCHD18BOA-QW Trapano/Avvitatore a Percussione con Doppia Batteria in Valigetta Premium e 160...
Percussione per forare su muro; Impugnatura ergonomica antiscivolo; Controllo ottimale durante le operazioni di foratura ed avvitatura/svitatura
139,90 EUR −14% 120,15 EUR

Che tu ci creda o no, puoi effettivamente smuovere il terreno, scavare buche e rimuovere le erbacce con un avvitatore batteria litio.

Pulisci tutto

Ci sono molti accessori in commercio, con spazzole e spugne. Lascia che il tuo trapano metta la sua forza nelle pulizie.

Consiglio dell’esperto in sicurezza: non indossare mai abiti larghi quando si lavori con un utensile elettrico. Evita di far penzolare collane, braccialetti o qualsiasi altra cosa che potrebbe impigliarsi nel trapano, specie i modelli a percussione, con spiacevoli conseguenze.

Trapano a batteria | Quali caratteristiche devi assolutamente considerare?

Carica batteria

La potenza della batteria è misurata in volt. Più volt, più potente è il trapano e più coppia può raccogliere. La maggior parte dei trapani a batteria è a 12 Volt o 18 Volt. I modelli a 12v sono sufficienti per la maggior parte delle attività domestiche, ma se rientra fai un piccolo sforzo nel tuo budget, non sbagli con la potenza extra offerta dai modelli a 18v.

Luce a led

Una luce a LED integrata è molto utile quando si perfora in un luogo buio o nascosto.

Due batterie

Molti trapani avvitatori a batteria di qualità sono dotati di due batterie, quindi una può essere caricata mentre l’altra è in uso.

Tipo di batteria

Sebbene sia ancora possibile trovare trapani alimentati da batterie al nichel cadmio (NiCd), non sono così comuni come i modelli agli ioni di litio (Li-Ion). In generale, le batterie agli ioni di litio offrono una durata maggiore, più potenza e non contengono cadmio, un metallo dannoso per l’ambiente. Queste ultime sono anche più leggere di quelle al NiCd. Costano di più, ma ti consiglio l’utilizzo solo trapani alimentati da batterie agli ioni di litio.

Tempo di carica

Niente è così frustrante come mettere in attesa il tuo progetto perché il tuo avvitatore a batteria ha bisogno di diverse ore per ricaricarsi. Fortunatamente, i caricabatterie per batterie agli ioni di litio sono generalmente abbastanza veloci. Sarai pronto e in opera in un’ora o meno, anche se non hai modelli di riserva.

Consiglio dell’esperto: Lascia che il tuo trapano faccia il lavoro duro. Evita di spingere o applicare troppa pressione: questo può bruciare il motore o farlo schizzare via mentre lavori.

Velocità

In genere, i trapani a batteria hanno impostazioni a bassa e alta velocità. La bassa velocità fornisce una coppia maggiore (potenza di torsione) per l’avvitamento, mentre l’alta velocità viene utilizzata per la perforazione. Alcuni modelli hanno anche una leva di velocità variabile in modo da poter impostare una velocità più specifica.

Frizione variabile

La frizione di un trapano a batteria arresta la rotazione della punta del trapano una volta raggiunta una resistenza impostata. Ciò impedisce la rimozione o il serraggio eccessivo di una vite. Le impostazioni variabili della frizione ti consentono di adattare la resistenza alle tue esigenze. Di solito, bassa resistenza è per viti piccole e alta resistenza per viti grandi.

Dimensione del mandrino

Il mandrino è la parte del trapano che tiene la punta. Alcuni modelli meno costosi hanno solo un mandrino da 3/8 di pollice, ma la maggior parte degli avvitatore a batteria ha un mandrino da 1/2 pollice, che è molto più versatile.

Gancio per cintura

Alcuni kit di trapani avvitatore a batteria includono un gancio per cintura, che può essere molto utile quando si lavora su una scala o si cammina in un cantiere.

Lo sapevi che: Una frizione variabile consente di impostare la massima resistenza per il trapano, evitando il serraggio eccessivo di una vite o la rottura della testa.

Trapano avvitatore prezzi.

Puoi trovare offerta avvitatore a batteria prezzi di base per 50 € o meno. Questi possono includere o meno una custodia per il trasporto, ma dovrebbero avere, almeno, batterie agli ioni di litio. Caratteristiche come frizione variabile e luci a LED variano da modello a modello in questa fascia di prezzo. Questi trapani sono spesso un po’ più compatti e leggeri di altri trapani a batteria e sono spesso pubblicizzati come sufficienti per lavori “leggeri”.

OffertaTop 4:
BLACK+DECKER Trapano Avvitatore Batteria a Percussione, 1 Batteria Litio, con 2 velocità meccaniche, 18V,...
BLACK+DECKER Trapano Avvitatore Batteria a Percussione, 1 Batteria Litio, con 2 velocità meccaniche, 18V,...
Massima capacità di foratura su calcestruzzo e muratura: 10 mm; Massima capacità di foratura su legno: 25 mm
109,95 EUR −15% 93,99 EUR

I trapani a batteria tra 75 € e 200 € hanno molte più funzioni e, spesso, molta più potenza. Spesso includono una seconda batteria, in modo da poter caricarne una, mentre si utilizza l’altra. I set di punte da trapano di solito fanno parte del pacchetto anche per i trapani avvitatori prezzi in questa fascia di prezzo e quasi sempre vengono forniti con una custodia per il trasporto.

Consiglio dell’esperto: Seleziona sempre la punta giusta per il materiale che stai perforando, così come la dimensione del foro che stai facendo o la vite che stai posizionando.

Suggerimenti e consigli per l’utilizzo del trapano a batteria

  • Praticare un foro a una profondità specifica? Avvolgi un po di nastro adesivo colorato intorno alla punta del trapano alla profondità desiderata. Quando il nastro tocca il livello del buco, sei arrivato. Usa un modello tassellatore per lavori su muri impegnativi.
  • Non sei sicuro della dimensione della punta da trapano di cui hai bisogno? È meglio sbagliare con una punta più piccola che con una più grande. Dopotutto, puoi sempre allargarlo, ma sarà un lavoro immenso, invece, ridimensionarlo, una volta che lo hai fatto di diametro maggiore.
  • Inizia sempre a forare a bassa velocità e poi aumenta secondo necessità.
  • In genere, il trapano avrà una leva per impostare la direzione in avanti (avvitando le viti) o indietro (svitando le viti). Se la leva è posizionata tra le due direzioni, è bloccata. Quindi, se non riesci a capire perché il tuo trapano non gira, controlla la leva di direzione.
  • Ricorda che più grande è la punta del trapano, più potente è la coppia.
  • Tieni il trapano in modo che la punta sia ad angolo retto rispetto alla superficie di lavoro. In questo modo eviterai che la punta sbandi o si rompa durante la perforazione.
  • Rimani al sicuro. Indossa protezioni per gli occhi quando si utilizza qualsiasi utensile elettrico. La polvere di vernice, legno, cartongesso o muratura, possono causare gravi danni agli occhi.
  • Se stai praticando un foro profondo, estrai periodicamente la punta e spolvera o soffia via il materiale di risulta accumulato.
  • A meno che tu non stia perforando un muro o un oggetto fissato in modo simile, assicurati di bloccare l’oggetto prima di iniziare a forare.
  • Un buon set di base di punte di perforazione dovrebbe realizzare praticamente tutto ciò che il “signor fai da te di casa” occasionale deve fare. Ecco cosa includono le tipologie comuni di punte da trapano:
    • Uso generale
    • Testa a croce per l’uso con quel tipo di vite
    • Metallo o acciaio super rapido (HSS) per forare il metallo
    • Punta a trivella per fori profondi
    • Punta specifica per legno
    • Piastrelle o pezzi di vetro per lavorare con questi materiali
    • Punta per fori grandi nel legno
    • Sega a tazza per fori ancora più grandi nel legno
    • Punta per muratura per cemento, mattoni o pietra
    • Svasatore: questi tagliano un po di spazio in più per la testa della vite
    • Punte per levigatura: sono avvolte con carta vetrata e sono estremamente utili per levigare le superfici prima della verniciatura, ecc.

Avvitatori a batteria | domande frequenti FAQ

D. Cosa significa “Ah” o “AH” su una batteria trapano avvitatore?

R. Quando vedi le lettere “Ah” o “AH” sulla batteria, significa amperora. Si riferisce alla capacità di carica della batteria. Questa è la quantità di corrente che puoi aspettarti di essere fornita in modo coerente al tuo strumento nel corso di un’ora. Diciamo che la tua batteria ha 2.0Ah. Ciò significa che assorbirà 2 ampere di potenza e si scaricherà dopo un’ora di uso continuo. Tieni presente che questo è in condizioni ideali.

D. È meglio una batteria Ah più alta?

R. In teoria sì, una batteria da 4Ah “dovrebbe” durare il doppio di una batteria da 2Ah. Tuttavia, ci sono sempre fattori attenuanti. Ad esempio, l’amperaggio grezzo dello strumento utilizzato con la batteria e il modo in cui è stata costruita la batteria, giocano sulla longevità del tempo di funzionamento che ci si può aspettare. Se le batterie sono collegate in serie, potrebbe raddoppiare la tensione ma non aumentare il tempo di funzionamento dell’utensile elettrico. Se sono collegate in parallelo, il tempo di esecuzione è più lungo anche se la tensione non aumenta.

D. Quanto durano le batterie degli utensili?

R. Dipende. In generale, la maggior parte delle principali marche di utensili elettrici (DeWalt, Milwaukee, Makita, Bosch, ecc.) hanno una garanzia minima di 3 anni sulle batterie. Naturalmente, ci sono limitazioni e fattori esterni che influiscono sulla durata delle stesse. Questi fattori includono lo stato di carica quando lo hai conservato e la temperatura. Inoltre, la posizione della batteria quando riposta (sull’utensile, su uno scaffale, su un caricabatterie o nella borsa degli attrezzi) può influire sulla durata.

D. Le batterie degli elettroutensili possono congelarsi?

R. Le batterie agli ioni di litio non amano il freddo. Si caricano lentamente o non mantengono affatto la carica. Ricorda di conservarle al chiuso durante la notte. Quando sei in cantiere, tienili nella borsa degli attrezzi con uno scalda gel o nelle tasche vicino al corpo quando non li usi. Se vengono lasciati fuori per resistere agli elementi, non caricarli mentre sono ancora freddi. Invece, lasciali riscaldare a temperatura ambiente per un’ora o due prima.

D. Le batterie degli elettroutensili sono intercambiabili?

R. No. Ogni marca di utensili elettrici a batteria ha piattaforme batteria designate specifiche per la propria linea di utensili con voltaggi diversi. Ora, potrebbe essere possibile scambiare batterie tra la stessa marca e voltaggio anche con amperora diversi. Prima di correre il rischio di bruciare il tuo avvitatore trapano a batteria scambiando le batterie tra marche diverse, verifica con un tecnico.

D. Come si carica una batteria senza caricabatterie?

R. Non consiglio questa pratica. Come operaio del fine settimana fai-da-te, il tuo tempo è speso meglio per costruire, senza correre rischi inutili. Il modo migliore per caricare un pacco batteria è utilizzare il suo caricabatterie, per due motivi. Innanzitutto, dà la migliore carica per il tuo strumento. In secondo luogo, non corri il rischio di invalidare la garanzia.

D. Come posso testare il caricabatterie del mio trapano?

R. Qualsiasi centro di assistenza della marca acquistata, è in grado di testare il tuo caricabatterie. Tieni presente che se pensi che non funzioni, è più probabile che sia la batteria, non il caricabatterie. L’età e la manutenzione giornaliera complessiva aiutano la durata, ma non sono progettati per funzionare per sempre.

D. Quanto tempo impiega una batteria per trapano a caricarsi?

R. Per le batterie nuove di zecca, caricarle durante la notte ti assicurerà di avere una carica completa su ogni singola cella. Da quel momento in poi, le ricariche future possono richiedere da tre a sei ore per raggiungere una carica completa. Fortunatamente, i caricabatterie più recenti sono progettati in modo da non poter sovraccaricare la batteria e le batterie agli ioni di litio hanno poca o nessuna memoria, quindi non devi preoccuparti di svuotarlo prima di posizionarlo sul caricabatterie.

D. Quanto durano le batterie del trapano?

R. Dipende dall’utilizzo e dalla marca dell’attrezzo. Quelle più economiche durano poco tempo, in genere dai 30 minuti in su per lavori continui ma non arriverai a passare un’ora. I modelli più costosi anche sotto un utilizzo intenso possono andare avanti alcune ore prima di esaurirsi.

Trapano avvitatore | conclusioni

Il trapano avvitatore a batteria ed i suoi simili, rendono la vita molto più facile sia per i fai da te che per gli artigiani professionisti. Hanno la stessa potenza delle loro controparti con cavo senza i fastidi di prolunghe e generatori. Chi non ama afferrare il proprio trapano a batteria e dirigersi verso il cortile per finire l’ultimo lavoretto prima dell’inverno?

Questi elettroutensili sono dotati di batterie che sono la “centrale elettrica” dietro il tuo lavoro. Possono sembrare un po complicati nel loro utilizzo ma non è così. Con le risposte giuste, non solo puoi mantenere breve l’elenco delle cose da fare, ma avrai un’attrezzatura pronta per qualsiasi attività per gli anni a venire. Ecco perché ho scritto questa guida e perché ti sarà di ottimo aiuto. §

Altri prodotti considerati:

ATTENZIONE

Contenuto sponsorizzato: OpinioniProdotto.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri portali di e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in questa pagina, OpinioniProdotto.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce presenti. Ti informo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti sono aggiornati in tempo reale ma potrebbero subire variazioni non ancora indicizzate, ti invito quindi a verificate prezzi e disponibilità su Amazon e/o sugli altri e-commerce inseriti.