termostato wifi: come avere casa climatizzata autonomamente

da | Ultimo aggiornamento 10-08-2022 | Accessori

Termostato wifi: accendere la caldaia e trovare la doccia pronta ed il bagno caldo, poco prima di rientrare a casa, invece di lasciarla accesa tutto il giorno. Oppure gestire al meglio la temperatura di casa, sia quando fa caldo che quando è inverno, senza la tua presenza, sono aspetti che ti permetteranno di risparmiare e molto sulle spese della bolletta elettrica. Devi però sapere quale modello acquistare per non sbagliare. Questa è la storia di come scegliere il migliore termostato caldaia wifi.

Termostato wifi 2022: guida acquisto migliori oggi in commercio

Come avrai notato, la tecnologia Wi-Fi viene continuamente integrata su qualsiasi dispositivo elettrico possa ospitarla, dalla porta di casa al frigorifero. La rivoluzione della “casa intelligente” ha portato una nuova generazione di prodotti o gadget IoT, abilitati al WiFi: uno si distingue sopra tutti gli altri: i termostati WiFi.

Un termostato digitale wifi, può monitorare dinamicamente la temperatura della tua casa e apportare modifiche in base alle condizioni. Ad esempio, se il tuo cronotermostato wifi si accorge che non sei a casa durante il giorno, utilizzerà meno energia per il riscaldamento o per l’aria condizionata. Inoltre, la maggior parte dei modelli connessi, è dotata di un’app per smartphone, così puoi programmare, monitorare la temperatura della casa da remoto o semplicemente variarla, tutto comodamente dal tuo telefonino. La maggior parte dei possessori di termostato wifi con app, apprezza i risparmi sui costi energetici di cui possono beneficiare e prediligono la comodità offerta da uno di questi articoli smart.

termostato wifi quale scegliere

Lo sapevi che: alcuni produttori di termostati intelligenti realizzano app complementari per dispositivi indossabili. Ad esempio, la maggior parte dei termostati di Ecobee e Nest dispone di app Apple Watch personalizzate in modo che gli utenti possano modificare la temperatura senza dover utilizzare il proprio smartphone.

Termostato caldaia wifi | caratteristiche principali

Ogni termostato wifi con app è dotato delle stesse funzionalità di base: può modificare la temperatura e apportare variazioni per consumare meno risorse e risparmiare denaro. Ma il vero divertimento di un termostato da remoto sta nelle funzionalità innovative che, trasformano questi dispositivi da un “accessorio piacevole da avere” a un “must have“. Ecco le caratteristiche che ci piacciono di più.

  • App di controllo: sebbene possa sembrare piuttosto semplice, alcuni modelli di termostato da remoto, non dispongono di un’app per il tuo smartphone, questo significa che qualsiasi interazione deve essere eseguita manualmente. Acquistane uno, ed assicurati che abbia un’app e che questa ti consenta di utilizzarla per regolare la temperatura anche quando non sei in casa.
  • Programmazione semplice: programmare questi articoli, non è certo una novità, ma è davvero complicato per quelli tradizionali. La maggior parte dei modelli di termostato intelligente wifi, ha un’interfaccia chiara e facile da usare che ti consente di impostare il tuo programma di temperatura perfetto. Alcuni inviano persino notifiche al tuo telefono quando viene apportata una modifica o quando si verifica un problema.
  • Compatibilità con l’assistente digitale e controllo vocale: è bello poter controllare un termostato wifi per caldaia con il tuo smartphone, ma è decisamente futuristico, cambiare la temperatura attraverso un comando vocale. La maggior parte di questi prodotti, supporta il servizio Echo di Amazon e Google Home, quindi se ne hai già uno attivo in casa, lo amerai ancora di più per tutte le funzionalità che ci si possono gestire.
  • Display a colori ed design top della categoria: per anni, i termostati sono stati disponibili solo in due colori: bianco e bianco sporco. La maggior parte di quelli Wi-Fi è dotata di splendidi display LCD a colori, quindi facili menu da leggere, semplice vedere le icone o leggere la temperatura dall’altra parte della stanza.

Termostato digitale wireless | sensori ambiente ed acccessori

Non tutte le case hanno un ottima classe energetica alla quale appartengono. Quindi non sono in grado di mantenere la temperatura costante. In effetti, alcune abitazioni hanno una o due stanze che, per qualsiasi motivo, riescono a rimanere un po più fresche o più calde delle altre. Questo può rappresentare una sfida per un thermostat intelligente, perché la maggior parte ha un solo sensore di temperatura situato direttamente sull’unità stessa.

Per ovviare a questo problema, potresti installare dei sensori ambiente compatibili con il riscaldamento WiFi. Questi pratici “satelliti”, comunicano quanto è freddo o caldo, nella stanza in cui sono montati, all’unità centrale. I sensori ambientali, sono perfetti per chiunque abbia un’area problematica o un cronotermostato intelligente situato in una zona più calda o più fredda rispetto al resto della casa.

È, tuttavia, importante tenere presente che questi sensori ambiente non sono un toccasana: aiuteranno il termostato a sapere qual è la temperatura nel luogo dove sono posizionati ma, un sistema di riscaldamento, ventilazione e aria condizionata ad unità semplice, non potrà fare altro che tenere tutte le stanze alla stesa temperatura. Se vuoi mantenere diverse aree della tua casa a diverse temperature, avrai bisogno di un sistema di riscaldamento (HVAC) multizona. Dati i loro costi, questi sistemi, si trovano più comunemente in grandi case lussuose, palazzi ed edifici commerciali.

Consiglio dell’esperto: la maggior parte dei modelli di cronotermostato digitale wifi, richiede la registrazione di un account online in modo da poter sfruttare al massimo gli aggiornamenti software e la documentazione sul corretto utilizzo. Per risparmiare tempo, configura un account sul sito Web del produttore, in questo modo eviterai problemi e blocchi durante l’installazione.

Cronotermostato wifi con app | prezzi ed offerte attuali

Non devi spendere molto per acquistarne uno di ottimo design e che funzioni bene ma, ci sono sicuramente alcuni vantaggi, nei modelli più costosi, che potrebbero interessarti. Ecco le tre fasce di prezzo principali.

Tra 35 € e 129 €

A questo prezzo, è probabile che tu trovi cronotermostati wifi che hanno le giuste caratteristiche di base ma, mancano di alcune delle particolarità dei modelli più costosi. Se hai bisogno di uno di questi, ma non ti interessa come appare o come è l’app collegata, puoi prendere un modello funzionale a un prezzo basso.

Tra 130 € e 250 €

I modelli di cronotermostato intelligente in questa fascia di prezzo, combinano display a colori e menu intuitivi con tecnologie smart che si adattano alle tue abitudini quotidiane. Sono un ottimo punto di partenza e alcuni includono anche sensori ambiente aggiuntivi.

Tra 260 € e 490 €

In questa fascia di prezzo, troverai esempi di termostato wifi caldaia, che sono elettrodomestici intelligenti programmabile anche tramite comandi vocali. I design super lusso includono anche sciccherie come rapporti automatici sull’utilizzo e notifiche proattive in caso di problemi.

Wifi termostato | suggerimenti e consigli per un utilizzo migliore

  • Se utilizzi un assistente digitale con il tuo termostato caldaia wifi, abilita il controllo genitori. Essere in grado di cambiare la temperatura con un solo comando vocale è molto interessante, ma dovresti adottare misure per prevenire danni o incidenti e abilitare il controllo genitori. Con il parental control attivo, solo gli adulti da te specificati possono interagire con lo stesso.
  • Se possiedi altri prodotti nella tua smart home (come Nest), considera il valore aggiunto nell’acquisto di un termostato Wi-Fi compatibile della stessa marca. Marchi come Nest hanno spesso un’intera famiglia di prodotti per la smart home e, non a caso, funzionano tutti particolarmente bene l’uno con l’altro. Ad esempio, con una telecamera di sicurezza e un termostato, puoi creare una regola per abbassare il termostato e accendere le telecamere quando esci di casa. Sebbene sia possibile integrare dispositivi di diversi produttori, non è mai così conveniente.
  • Se stai acquistando un termostato digitale wifi per qualcuno che non parla inglese, abilita il supporto per la lingua alternativa appropriata. Tutti i termostati intelligenti possono essere utilizzati in più lingue e cambiare la lingua predefinita è una procedura abbastanza semplice nelle impostazioni del dispositivo. Quindi se questo è quello che stai facendo, stai sicuro che avrà molto piacere, essere in grado di comprendere tutti i menu e le funzionalità del termostato.
migliore termostato wifi quale scegliere

Lo sapevi che: molti cronotermostati wifi si affidano al rilevamento del movimento per determinare se sei assente, in modo che possano apportare modifiche per risparmiare nei consumi, in base a quando vai e vieni. Se il tuo modello è installato in un’area poco trafficata, potresti fare meglio a creare manualmente una programmazione su misura per la tua casa e il tuo stile di vita.

Termostato wifi caldaia | domande frequenti FAQ

D. Quanti soldi posso aspettarmi di risparmiare con un termostato digitale WiFi rispetto a uno tradizionale?

R. Quanto le tue bollette del gas e dell’energia elettrica, siano influenzate da un termostato digitale wireless, dipenderà dalla quantità di spazio che hai e dall’età dell’unità HVAC (impianto di riscaldamento e di condizionamento) esistente, nonché dal clima locale. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, posso affermarti che i costi, possono scendere fino al 20%.

D. Come faccio a sapere quante zone clima sono presenti nella mia casa?

R. Alcune case hanno più “zone” HVAC o aree che possono mantenere temperature separate e uniche. Ad esempio, un’abitazione particolarmente grande potrebbe avere una zona di temperatura per ogni piano. La maggior parte delle case sono a zona singola, il che significa che il sistema HVAC riscalda o raffredda l’intera abitazione a un’unica temperatura. Se non sei sicuro di quante ne abbia la tua casa, conta i termostati. Il numero di questi nella tua casa sarà in genere uguale al numero di zone supportate dall’unità HVAC.

D. Posso installare un WiFi termostato da solo?

R. La maggior parte di questi articoli, è progettata per essere abbastanza facile da installare da chiunque ma, a meno che tu non abbia nessuna esperienza con l’installazione di questi dispositivi, il consiglio, è quello di fartelo fare da un elettricista professionista autorizzato. Non tutte le case sono uguali, quindi a seconda dell’età, potresti trovarti in una situazione non elencata dal manuale di installazione. Segui la strada più sicura e contatta un tecnico HVAC locale e non mettere in serio pericolo la funzionalità del sistema di riscaldamento e raffreddamento della tua casa.

Termostato wifi smartphone | conclusioni …

I termosifoni, come si chiamavano una volta, si attivano tramite un interruttore che, può essere manuale o totalmente indipendente. Oggi, nessuno installa più quelli manuali, ma troverai solo modelli smart, ovvero intelligenti.

Un termostato wifi da incasso o a vista, oltre che ad essere intelligente, è totalmente autonomo e può, previa programmazione, capire quando accendere o spegnere il riscaldamento o l’aria condizionata ed in diverse aree della tua abitazione. Inutile andare a scaldare zone dove non risiede nessuno in inverno, oppure tenere al fresco altre in estate per lo stesso motivo.

Scegliere, come abbiamo visto, non è semplice, soprattutto se non mastichi tanto di parole come wifi, caldaie, riscaldamento e così via. Ma prima di chiamare il consulente energetico che, per proprio tornaconto, ti indicherà i modelli dei suoi fornitori, sarebbe bene fare tesoro di tutti i consigli fino qui letti e provare a fare le cose da soli. Almeno per la scelta.

Ok, non ho altro da aggiungere sull’argomento, penso di averlo spulciato fino in fondo e di averti mostrato tutto quello che devi sapere. Ora fai la tua scelta e condividi quanto letto con tutti i tuoi amici followers di Instagram e Facebook. Scegli di fare le cose con senso pratico ed informato. Oltre al resto, ti chiedo di lasciare un tuo commento qui sotto. Ti risponderò quanto prima. 🙂

Cronotermostato digitale Wifi dual band ad incasso o da...
  • Chip Wi-Fi Dualband + Bluethoot, funziona con reti 2,4ghz. e...
  • Nuovo modello 2020/2021: display completamente ridisegnato...
  • Possibilità di programmare ogni giorno della settimana in...