televisore da esterno | da oggi mondiali e film in giardino

da | Ultimo aggiornamento 14-11-2022 | Video e Foto

migliore televisore da esterno quale scegliere

Ma prima… perché dovresti fidarti delle mie recensioni?

Su OpinioniProdotto.it, passo la maggior parte del tempo a ricercare, analizzare e, spesso anche a testare prodotti. Tutto questo per segnalarti le migliori scelte che puoi fare durante i tuoi acquisti. Il mio guadagno? Lo ricevo solo se acquisti un prodotto attraverso i link indicati, ma a te non costa nulla! Quindi perché non seguire i consigli e trovare, in un batter d’occhio il meglio per le tue richieste? Per saperne di più

 

Televisore da esterno: quante volte, per vedere una partita di calcio della nazionale, oppure un film in compagnia di amici, hai dovuto portare fuori da casa, la TV da 50″ appena acquistata, o il proiettore portatile, per accomodare tutta quella gente e farla partecipe delle immagini che, altrimenti non avrebbero potuto godere in modalità super comoda? Bene, se già lo hai fatto, oppure ancora non ne hai avuto la necessità, sappi che da oggi puoi installare una TV da esterno e lasciarla li per tutto l’anno solare. No problem da parte di pioggia, vento, neve e tutta la gamma di intemperie esistenti. Ma non basta prendere la prima che capita. Come tutto nella vita, la scelta va fatta in base a precise regole che ora andremo a vedere.

Televisore da esterno 2022: guida acquisto migliori oggi in commercio

Nei mesi che vanno da primavera inoltrata a fine ottobre (in alcuni posti anche di più), è sicuramente una opzione allettante potersi godere un televisore in ambiente esterno, nel portico o nel patio per godersi le serate con gli amici o in famiglia, guardando un bel film, le partite della nazionale di calcio o i mondiali di atletica. Ma i normali televisori non sono progettati per l’uso all’aperto. Sono sensibili agli elementi e non possono bagnarsi, ma neppure stare in posti né troppo caldi, né freddi. Inoltre, la loro luminosità può risultare spenta, se ti trovi in un ambiente molto luminoso in esterno.

Quindi, come puoi guardare la finale dei mondiali di calcio in TV nel tuo spazio esterno? Semplice, con una televisione da esterno appositamente studiata per questo ambiente.

Questa è una televisione progettata per resistere ai rigori degli ambienti di fuori. I modelli di qualità possono tollerare il clima di qualsiasi area in cui ti trovi resistendo alle alte temperature delle giornate estive, della pioggia, della polvere e persino dei parassiti che entrano in ogni fessura. Inoltre, queste TV mostrano immagini sufficientemente luminose, vivide e nitide per il massimizzare il tuo divertimento, anche alla luce del sole.

televisori da esterno

Lo sapevi che: alcuni produttori di televisori per esterni prendono i modelli classici e li adattano agli agenti atmosferici per resistere all’uso esterno.

Televisori da esterno | considerazioni iniziali

Un televisore da esterno può essere classificato come modello a ombra piena, ombra parziale o pieno sole. La classificazione dipende da quanta luce esterna può tollerare e da quanto tempo può resistere in queste particolari condizioni di utilizzo.

Posizionamento

Considera dove vuoi e puoi goderti la tua TV da esterno, all’interno del tuo spazio. Un patio coperto, un portico o una terrazza, sarebbero un buon posto per qualsiasi modello. (Anche questi schermi televisivi esterni, possono beneficiare di ombra e riparo, e anche tu!)

Individua dove, nel tuo spazio, vuoi installarla. Inoltre, pensa a come vuoi che sia montata. La dimensione dello spazio aiuta a determinare la dimensione della TV e viceversa.

Assicurati di avere una presa di corrente sicura nelle vicinanze. Se puoi, posizionala rivolta a nord o a sud, a seconda che ti trovi nell’emisfero settentrionale o meridionale. In questo modo, la tua TV esterna avrà il sole alle spalle.

Clima e tempo

Il clima in cui vivi aiuta a determinare i tipi e le caratteristiche che dovresti considerare in un televisore da esterno.

  • Precipitazioni: quanto piove? Piove spesso? Quanto piove forte? Se vivi in ​​una parte del paese soggetta a frequenti temporali o addirittura uragani, potresti voler proteggere anche una TV esterna in pieno sole e completamente resistente alle intemperie.
  • Temperatura: quanto caldo o freddo fa la tua zona durante l’anno? Anche questi televisori a schermo intero, hanno una gamma di temperature di esercizio molto più ampia rispetto ai televisori normali. Detto questo, è comunque utile controllare quali sono le temperature medie ed estreme e confrontarle con la gamma operativa indicata nei modelli presi in considerazione.
  • Umidità: tutti i televisori di questa natura, sono molto più tolleranti all’umidità rispetto ai normali. Ma, come la temperatura, è bene sapere qual è il tasso medio di umidità e quello massimo, in modo da capire con cosa deve lavorare lo schermo esterno.
  • Salinità: le persone che vivono nelle zone costiere sanno che il sale nell’aria è qualcosa che riesce a corrodere quasi tutto. Se vivi in ​​una di queste zone, prendi in seria considerazione una TV da esterno, progettata specificamente per resistere all’aria salmastra.
  • Sabbia e polvere: sia che tu abiti in zone con spiagge, che nell’entroterra in zone aride, dovrai fare i conti con sabbia e polvere portate dal vento. I televisori per esterni hanno una protezione più complessa, rispetto agli altri, il che significa che sabbia e polvere hanno più difficoltà a penetrare al loro interno, e, se lo fanno, causano meno danni.

E i proiettori per esterni?

La scelta tra un proiettore per esterni e un televisore da esterno, spesso può dipendere da quanto grandi e nitide desideri che siano le immagini riprodotte. I proiettori per esterni possono proiettare un’immagine più grande della maggior parte dei televisori per esterni, ma quell’immagine è spesso inferiore in termini di luminosità e nitidezza, specialmente in pieno sole o in ombra, all’immagine di una TV per esterno. E i proiettori 4K possono costare quanto i televisori 4K per esterni.

Lo sapevi che: VESA sta per Video Electronics Standards Association. Un supporto VESA è conforme a una serie di standard per il montaggio di display a schermo piatto su supporti e pareti. Gli standard sono utilizzati dalla maggior parte dei principali produttori di apparecchiature.

TV da esterno | caratteristiche principali

Resistente alle intemperie

Tutti i modelli da esterno devono essere internamente resistenti alle intemperie, il che significa che i loro componenti interni sono stati progettati per resistere al maltempo. I modelli ad ombra parziale e pieno sole sono completamente resistenti alle intemperie, con protezione sia interna che esterna come una pelle o un involucro resistente al cattivo tempo.

Spesso vantano una struttura in metallo anziché in plastica; cuciture sigillate; ingressi protetti dalle intemperie con coperchi e guarnizioni; e prese d’aria adattate per tenere fuori acqua, polvere e parassiti.

Luminosità e protezione antiriflesso

Le TV da esterno, hanno schermi molto più luminosi dei normali televisori. Mentre questi ultimi, offrono in genere solo da 250 a 350 nit, i modelli per esterni, in particolare quelli con tecnologia LED, possono offrire luminosità da 400 a oltre 2.000 nit.

Questi televisori offrono anche una protezione antiriflesso, che può variare da rivestimenti speciali a filtri fisici.

Tutti quelli classificati “in pieno sole” hanno temperature di esercizio più elevate, schermi antiriflesso completi e protezione dalla luce solare.

Risoluzione e HDR

Di solito offrono una risoluzione HD o 4K. Considerando le dimensioni, le condizioni e la distanza di visione coinvolte con una di queste per esterni, la risoluzione 4K dovrebbe essere la migliore risposta, per la maggior parte delle circostanze.

Cercane anche una che offra HDR o gamma dinamica elevata. Questo aiuta a fornire un’immagine più vivida con scuri più scuri e bianchi più luminosi.

Intervallo di temperatura

A differenza dei normali televisori, progettati per ambienti interni climatizzati, le TV per esterno possono funzionare in un’ampia gamma di temperature ambiente.

Alcuni sono completamente resistenti alle intemperie ed offrono temperature di esercizio da -40 °C a 140 °C. Inoltre, spesso sono dotati di controllo attivo della temperatura con ventilatori e riscaldatori integrati.

HDBaseT, HDMI su Ethernet e Wi-Fi

Mentre un televisore da esterno è progettato per l’esterno, la maggior parte dei decoder satellitari, dei lettori multimediali, dei router e dei ricevitori audiovisivi non lo sono. Il collegamento di questi elementi a una TV per esterno, può diventare complicato… e rischioso con la possibilità di esposizione all’umidità.

Questi televisori, si trovano spesso con connessioni HDBaseT o HDMI-over-Ethernet. HDBaseT è uno standard che combina segnali di alimentazione, video, audio, di rete, USB e di controllo su un unico cavo Ethernet. HDMI-over-Ethernet trasmette segnali video e audio anche su Ethernet.

Molti schermi televisivi per esterni sono, inoltre, dotati di Wi-Fi e Bluetooth e funzionano come smart TV con streaming completamente wireless da servizi molto popolari.

Telecomandi “water resistant”

Molti di questi articoli, offrono telecomandi che sono anche loro, resistenti alle intemperie. Questi avranno pulsanti sigillati e resistenza all’acqua e allo sporco.

TV per esterno | altri prodotti e accessori considerati

Supporti e armadi

Tutti i modelli da installare in esterno sono, in genere, compatibili con il montaggio VESA, consentendoti di fissarli a pareti, pali, supporti da tavolo o persino soffitti, con un supporto compatibile VESA per impieghi complessi esterni. Se non desideri montare in modo permanente la tua TV in questa maniera, puoi acquistare un supporto da tavolo apposito o un mobile TV. -quest’ultimo, può offrire un altro livello di protezione e ombra per il tuo schermo, soprattutto se è sigillato con ante calafatate e guarnizioni di tenuta.

Antenne

Se non vuoi o non hai bisogno di una rete via cavo, HDBaseT o cablata, puoi semplicemente collegare un’antenna digitale terrestre alla tu dispositivo e goderti la classica programmazione via etere.

Altoparlanti

Una buona configurazione di altoparlanti esterni può completare il tuo spazio di intrattenimento esterno. Cerca altoparlanti o soundbar progettati specificamente per l’uso all’aperto. Quelli che si collegano semplicemente alla tua TV o al tuo media center sono l’ideale.

Dispositivi di streaming

I fili danno fastidio, si intrecciano e sono pericolosi, quindi sicuramente vorrai un modello smart, ma se, per particolari esigenze, fosse senza rete o Wi-Fi integrati, puoi sempre aggiungere la funzionalità classiche di una smart TV, collegando un dispositivo di streaming, come una chiavetta o un dongle per lo streaming. Poiché la maggior parte dei dispositivi di streaming non è specificamente realizzata per l’uso all’aperto, prova a scegliere quelli che si collegano direttamente alla porta HDMI del tuo device, per proteggerli e rimuoverli quando necessario.

Copertine

Solo perché il tuo televisore da esterno, può resistere al sole e alle intemperie non significa che dovresti lasciarlo esposta se non è utilizzato. Una semplice copertura per TV da esterno può prolungare la vita della tuo e mantenerlo protetto quando non ci sei.

Televisori per esterno | prezzi ed offerte attuali

Economico
Questo livello economico, non è propriamente a basso prezzo, infatti, la categoria ha costi abbastanza alti, vuoi per le minime caratteristiche che devono avere, che oscillano tra 600 € e 1.500 €. Questi televisori possono presentare schermi più piccoli o risoluzioni inferiori e potrebbero non avere connessioni come HDBaseT o WiFi. Possono offrire solo una protezione dagli agenti atmosferici interni e richiedere l’ombra completa.

Fascia media
I modelli di fascia media costano tra 1.500 € e 3.500 €. A parte le dimensioni dello schermo più grandi, è più probabile che in questa zona offrano prestazioni almeno in ombra parziale, risoluzione 4K, funzioni smart TV e connettività wireless.

Costoso
Sopra i 3.500 € esistono TV per esterni con prestazioni in pieno sole, protezione totale dalle intemperie e tutti gli accessori possibili ed immaginabili, di un normale MODELLO premium, come risoluzione 4K, HDR, Dolby Vision, Dolby Atmos, HDBaseT, Wi-Fi e altro. Questi televisori rendono il tuo spazio di intrattenimento all’aperto più umano.

Lo sapevi che: i cavi di rete e di telecomunicazione sono classificati da Cat1 a Cat8.2. Per HDBaseT e HDMI-over-Ethernet, è meglio utilizzare cavi Ethernet Cat5e o superiori.

Televisori da esterno | suggerimenti e consigli per un utilizzo migliore

  • Tienilo al sicuro. Per quanto meno costosi siano, anche i televisori da esterno di fascia bassa, sono target interessanti per i topi di appartamento. Se utilizzi un supporto VESA, considera quelli con meccanismi di blocco. Oppure collega tu stesso cavi, catene e lucchetti e prova un armadietto con serratura.
  • Mantieni la corrente in sicurezza. È meglio che una TV per esterno abbia una presa GFCI o una presa di interruzione della corrente di guasto a terra, che può interrompere l’alimentazione elettrica pochi istanti dopo un eventuale guasto rilevato. Consulta un elettricista professionista, se non ne hai uno per il tuo spazio esterno.
  • Estendi la tua rete. Se desideri utilizzare la tua televisione con Wi-Fi, assicurati che il segnale possa raggiungerla senza interruzioni o punti morti. L’aggiornamento del router con l’aggiunta di un extender WiFi o l’investimento in un sistema mesh può aiutare ad alleviare i punti morti del WiFi.
  • Non cuocere la tua TV. Non importa quanto essa sia resistente al sole o alle intemperie. Se è troppo vicino alla griglia, in particolare una griglia grande e calda o al barbecue, questa si danneggerà. Tienila ad almeno 150/200 cm distante dalla fonte di calore.
migliore televisore da esterno

Consiglio dell’esperto: considera l’installazione professionale quando acquisti una TV da esterno. Un tecnico abilitato, può aiutarti a determinare la posizione migliore ed eseguire le connessioni giuste.

Tv da esterno | domande frequenti FAQ

D. Puoi usare una normale TV all’aperto?

R. No, non è consigliabile utilizzarne una normale all’aperto. I normali televisori non sono fatti per funzionare in queste condizioni. L’utilizzo di uno di questi all’esterno, può invalidare la garanzia. Sono disponibili custodie che consentono a una normale TV di funzionare all’aperto, ma a meno che il budget non sia limitato, una vera televisione per esterno funziona meglio.

D. È possibile utilizzare una TV all’aperto all’interno?

R. Sì. Rispetto ai televisori normali, i televisori per esterni offrono molta più flessibilità in termini di dove possono essere utilizzati. Ma costano più dei normali televisori con qualsiasi dimensione dello schermo e set di funzionalità, quindi non è davvero economico acquistarne uno di questi, per uso interno.

D. Una TV esterna può bagnarsi?

R. Sì, entro i limiti. In particolare un modello completamente resistente alle intemperie e completamente esposta al sole, può resistere all’esposizione alla pioggia e agli irrigatori del giardino. Tuttavia, è intelligente utilizzare una copertura o un armadietto per proteggerla durante i temporali. E fai sempre attenzione intorno ai cavi elettrici o alle prese.

Televisore da esterno | conclusioni …

Quando gioca l’Italia ed hai su la maglietta della Nazionale di calcio, cosa c’è di più bello che guardare la partita, tutti insieme in giardino o sotto la veranda con il televisore da esterno che hai appena installato? Oggi ci siamo dedicati a questo prodotto di nicchia, così particolare che, sono sicuro in molti vorrebbero avere montato.

Come hai potuto vedere, ne esistono di diverse tipologie, con caratteristiche variabili in base all’esposizione al sole sulle quali è possibile lavorare, che ti consentono di avere un quadro completo e pienamente informato sulla situazione.

Bene, anzi direi benissimo, ci siamo è tempo di lasciarci. Io ho finito di dirti tutto quello che avevo da dire, ora tocca a te fare due piccole cose. La prima è quella di condividere questa recensione, con tutti i tuoi amici followers negli ambienti social che, sicuramente ti staranno aspettando. La seconda: se ti va lascia un commento, un’impressione qui sotto, ne sarò molto felice. Per oggi è tutto e ti do appuntamento al prossimo articolo. 🙂