shampoo per cani migliori per lavare il tuo amico a 4 zampe

da | Ultimo aggiornamento 06-10-2022 | Cani

migliori shampoo per cani

Ma prima… perché dovresti fidarti delle mie recensioni?

Su OpinioniProdotto.it, passo la maggior parte del tempo a ricercare, analizzare e, spesso anche a testare prodotti. Tutto questo per segnalarti le migliori scelte che puoi fare durante i tuoi acquisti. Il mio guadagno? Lo ricevo solo se acquisti un prodotto attraverso i link indicati, ma a te non costa nulla! Quindi perché non seguire i consigli e trovare, in un batter d’occhio il meglio per le tue richieste? Per saperne di più

 

Shampoo per cani: se vuoi tenerlo al top della sua condizione fisica ed igienica, devi provvedere al suo lavaggio regolare. Ma con quali prodotti, shampoo o detergenti? Ecco ora scopriremo insieme quali sono i migliori shampoo cane 2022.

Shampoo per cani 2022: guida acquisto migliori oggi in commercio

Alcuni proprietari di cani credono che il modo più veloce per far scappare il loro animale sia tirare fuori il tubo e lo shampoo per cane. La maggior parte dei cani si pulisce da sola, ma il livello di pulizia, specie se questi coabitano con noi, deve essere di altro livello. Solamente in questo modo riusciamo a tenerli ad un livello ottimale di igiene. Parlo del bagnetto. Questo processo inizia spesso con la ricerca del miglior shampoo delicato per cani profumato, ideale per soddisfare le esigenze specifiche del tuo amico a 4 zampe.

C’è un numero sorprendente di shampoo cani oggi sul mercato e può diventare davvero difficile, trovare l’abbinamento perfetto per il tuo animale a 4 zampe. Bene, ho scritto questo articolo per aiutarti a eliminare dubbi ed incertezze e compiere la perfetta toelettatura.

La maggior parte degli shampoo umani e per cani non sono fatti nello stesso modo, quindi se sei un amante degli animali, dovresti consultare un veterinario, un toelettatore professionista o altri proprietari di animali domestici esperti prima di fare acquisti. Se sei alla ricerca di uno shampoo cane di qualità, perfetto per la tua palla di pelo, la guida pratica all’acquisto che stai leggendo, fornisce tutti i dettagli di cui hai bisogno.

migliori shampoo per cani come scegliere
Come scegliere il miglior shampoo cane

Lo sapevi che: La maggior parte delle razze di cani sono “autopulenti”, il che significa che non hanno bisogno di essere lavate frequentemente con lo shampoo. Troppo prodotto può eliminare gli oli e le sostanze nutritive vitali dalla pelle sensibile di un cane. Quindi fai molta attenzione e consulta il tuo veterinario di fiducia.

Shampoo cani VS shampoo per umani

Per quanto allettante possa essere usare uno shampoo formulato per gli esseri umani su un cane, è fortemente sconsigliato dalla maggior parte dei toelettatori e veterinari professionisti. Questa regola si applica anche ai prodotti delicati o biologici. Esistono differenze fondamentali tra shampoo per uomo e per cane, motivo per cui non sono considerati intercambiabili.

Lo shampoo cane ha un livello di pH più elevato. Una differenza importante è il pH (solitamente indicato sull’etichetta). La pelle umana è più acida di quella di un cane, quindi gli shampoo umani tendono ad avere un livello di pH inferiore. L’uso di uno shampoo umano sulla pelle più alcalina di un cane potrebbe causare irritazione o addirittura generare più batteri che causano cattivi odori dopo l’uso. I migliori shampoo delicato per cani, sono formulati con livelli di pH più elevati e in genere omettono i detergenti forti che si trovano comunemente nei prodotti a noi dedicati.

Lo shampoo per cane ha una composizione chimica diversa. Mentre quello umano potrebbe contenere additivi per patologie comuni come la forfora o l’eczema, uno shampoo per cani delicato e medicato può contenere sostanze chimiche che affrontano pulci, zecche, rogna, infezioni fungine e batteri. Uno per le persone, senza questi principi attivi non risolverà nessuno di questi problemi canini comuni.

Shampoo cani | Tipologie

Quando si tratta di acquistare lo shampoo cani giusto, non esiste una soluzione “taglia unica”. Quello giusto è il prodotto che soddisfa le esigenze specifiche di un cane specifico e ciò potrebbe richiedere alcune raccomandazioni di un toelettatore professionista, o di un veterinario. Ecco alcuni dei tipi più comuni di shampoo per cani cuccioli o adulti, venduti nei negozi di animali, nei grandi magazzini o online.

  • Non medicati / per uso generico: molti dei migliori prodotti rientrano in questa ampia categoria. Il punto focale è sul deodorare, illuminare e districare il pelo di un animale domestico, non sull’affrontare specifiche condizioni della pelle o parassiti. Alcune formule non medicate potrebbero utilizzare ingredienti biologici con presunte qualità medicinali, ma questi shampoo sono destinati solamente alla pulizia profonda.
  • Antimicrobico / antimicotico: quest’altra categoria di prodotti, include ingredienti progettati per affrontare problemi della pelle come rogna o altre patologie simili. Alcuni proprietari di cani li usano, per ridurre la quantità di batteri che causano cattivi odori sulla pelle dell’animale.
  • Pulci e zecche: questi shampoo medicati sono spesso usati in combinazione con altri prodotti (come collari antiparassitari) per pulci e zecche, per liberare completamente un animale domestico da questi parassiti indesiderati. Un prodotto per il lavaggio, di questo tipo, potrebbe anche contenere altri ingredienti attivi che affrontano la pelle secca, i peli o altri problemi.
  • Antiprurito / antiseborroico: se un cane trascorre una quantità eccessiva di tempo a grattarsi e mordersi la pelle, uno shampoo antiprurito o antiseborroico potrebbe essere la soluzione. Se il prurito non è causato da pulci o altri parassiti, potrebbe essere il risultato della pelle secca. Questi prodotti medicati forniscono ulteriore idratazione, soprattutto se combinati con un balsamo idratante.
  • Cucciolo: uno shampoo per cani cuccioli è l’equivalente canino di uno shampoo per bambini “no lacrime”. È formulato per essere estremamente delicato sulla pelle e non irritante per gli occhi. Si consiglia di utilizzarlo per cani cuccioli di età inferiore agli otto mesi, ma questi prodotti possono essere utilizzati su cani anziani con pelle estremamente sensibile. Fai attenzione anche alla sua alimentazione, utilizza il miglior cibo secco per cani cuccioli in commercio.
  • Schiarente / sbiancante: uno shampoo schiarente di solito non è medicato e include ingredienti biologici progettati per ravvivare un pelo opaco. Molte razze piccole con mantelli lunghi e lussuosi tendono a beneficiare di uno shampoo sbiancante, soprattutto quando il bagno è seguito da un’accurata spazzolatura.

Shampoo cane | caratteristiche principali

Quando acquisti un nuovo detergente per lavare il tuo cane, è importante confrontare le etichette e gli ingredienti con i quali sono realizzati. L’uso di uno shampoo medicato, del tipo sbagliato, ad esempio, può peggiorare i problemi di pelle o di peli del tuo animale domestico. Consultare un veterinario o un toelettatore esperto non è mai una cattiva idea.

Ecco le cose importanti da considerare prima di effettuare l’acquistarne vero e proprio.

  • Razza del cane: razze diverse rispondono in modo diverso agli shampoo. Ciò che potrebbe essere accettabile per un mastino da 45 kg potrebbe non funzionare altrettanto bene per uno Yorkie delle dimensioni di una tazza da tè. Le razze di cani con pelo corto potrebbero non ottenere gli stessi risultati delle razze con pelo più lungo o doppio. Controlla l’etichetta o consulta le recensioni dei vari prodotti, per vedere se uno in particolare è adatto al tuo tipo di cane.
  • Chimica della pelle: proprio come gli esseri umani, la pelle di un cane può essere relativamente acida, neutra o alcalina rispetto ad altri animali. Un veterinario può determinare il livello di pH naturale di un animale domestico specifico e formulare raccomandazioni per le formule di shampoo appropriate. L’uso di un detergente con un livello di pH incompatibile può danneggiare la pelle di un cane nel tempo con danni molto gravi.
  • Condizioni patologiche: molti shampoo medicati di fascia media sono in grado di trattare contemporaneamente diverse condizioni comuni della pelle e del pelo, il che potrebbe essere una cura preventiva sufficiente per un cane medio. Tuttavia, alcuni esemplari con condizioni mediche più gravi potrebbero richiedere uno shampoo medicato con prescrizione medica.

Lo sapevi che: Quasi tutti i detergenti umani sono considerati troppo acidi per l’uso sui cani. La maggior parte di quelli per cane sono alcalini.

Shampoo per cane | prezzi ed offerte attuali

Come per quelli umani, la fascia di prezzo per gli shampoo cane varia notevolmente da marca a marca. Puoi aspettarti di pagare da meno di 10 € a oltre 35 €. Parte di questa differenza di prezzo è dovuta agli ingredienti. Uno shampoo delicato per cani, non medicato con una minima fragranza, costa molto meno di una formula di prescrizione di fascia alta ricca di oli e integratori naturali. Sorprendentemente, troviamo che le recensioni dei clienti per molti shampoo delicati per cani di fascia media sono alte quanto quelle dei concorrenti più costosi. Spesso dipende da una preferenza personale degli ingredienti o da una necessità medica.

Poco costoso

Per meno di 10 €, troverai pochissimi marchi medicinali o biologici. Questi detergenti tendono a concentrarsi sulla rimozione dello sporco, sulla riduzione del sebo e sulla cura del mantello. Alcuni potrebbero contenere gli stessi detergenti degli shampoo umani, quindi è importante controllare i valori di pH prima dell’acquisto.

Fascia media

Per un prezzo compreso tra € 10 e € 35, troverai molti prodotti biologici / naturali. Gli ingredienti saranno più facili da pronunciare ed i valori di pH sono quasi sempre nell’intervallo corretto. Molti shampoo medicati senza prescrizione rientrano in questa fascia di prezzo, comprese le popolari formule cinque in uno che affrontano molteplici problemi di pelle e pelo.

Costoso

Gli shampoo per cuccioli di cane che costano 35 € e oltre tendono ad essere prescritti o confezionati con numerosi ingredienti botanici. Alcuni cani ipoallergenici potrebbero trarne un enorme vantaggio, ma il livello di prestazioni generali è quasi uguale a quello dei concorrenti meno costosi. Anche i prodotti commerciali venduti sfusi a toelettatori e veterinari rientrano in questa categoria.

Shampoo per cane | suggerimenti e consigli per un utilizzo migliore

  • Esegui le operazioni di tolelettatura prima del lavaggio. Se Fido necessita di una rasatina o una sistemata al pelo, questo, prima del lavaggio, è il momento per accendere la tosatrice per cani ed operare il taglio al meglio delle tue abilità
  • Usa sempre acqua tiepida, non calda. La pelle di un cane è molto più sensibile di quella di un essere umano e l’acqua calda può facilmente bruciare e causare altri danni. Verifica la temperatura del pre-ammollo e risciacqua l’acqua sulla tua pelle prima di applicarlo al tuo animale domestico.
  • Attendere almeno cinque o dieci minuti prima di risciacquare la schiuma. Gli ingredienti detergenti e medicinali nei migliori shampoo cani richiedono un po di tempo per diventare efficaci. Una volta che l’animale è completamente insaponato, dovresti mantenerlo il più calmo e distratto possibile, per almeno cinque-dieci minuti. Alcuni prodotti sono progettati per sciogliere lo sporco incorporato o trattare i “punti caldi” in profondità all’interno del mantello.
  • Inizia dalla parte posteriore della testa dell’animale, lavora lungo il corpo e finisci con il viso. Lavare un cane in questa direzione scoraggerà le pulci a riunirsi sulla testa dell’animale durante il processo di shampoo e risciacquo. Molti toelettatori ripiegano le orecchie del cane o inseriscono delicatamente batuffoli di cotone per evitare che acqua e schiuma entrino nel condotto uditivo. Applicare il prodotto sul viso richiede un tocco più gentile, quindi dovresti lasciarlo per ultimo.
  • Districa i nodi del pelo prima dell’ammollo o della schiumatura. È molto più facile affrontare i problemi di nodi dei peli e altri grovigli, mentre il pelo del cane è asciutto. Rimuovere il tutto con un pettine districante o una spazzola diventa quasi impossibile una volta bagnati.
  • Diluire lo shampoo con acqua prima di applicarlo su razze a pelo lungo. Applicare uno shampoo per cani pelo corto direttamente dalla bottiglia sul manto peloso, lungo può creare risultati irregolari. Diluendolo leggermente con acqua, dovresti essere in grado di evitare di creare zone con maggiore o minore copertura di prodotto.
  • Non affrettare il risciacquo. Gli shampoo medicinali, possono essere particolarmente aggressivi sulla pelle di un cane se non vengono risciacquati a fondo. Eventuali residui, possono anche offuscare la lucentezza o creare problemi se ingeriti. Continua la fase di risciacquo, fino a quando il manto dell’animale non sgocciola tra le dita.
  • Lavaggio dopo l’alimentazione. Fai sempre attenzione a lavare il tuo fidato amico lontano dai pasti. Come per le persone è bene non stressare l’apparato digerente quando, magari, sta lavorando dopo un lauto pasto a base di cibo secco per cani.
shampoo per cane migliore quale scegliere

Consiglio dell’esperto: Gli shampoo per cani cuccioli sono prodotti specificamente con una formulazione “senza lacrime”, ma dovresti comunque evitare di far entrare il prodotto negli occhi.

Shampoo cani | domande frequenti FAQ

D. Ho appena adottato un cucciolo di labrador nero. Devo usare un tipo speciale di shampoo per questa razza?

R. Sì e no. Esistono numerosi detergenti per cani sul mercato formulati per animali con mantello nero, indipendentemente dalla razza. Questi prodotti specializzati dovrebbero essere in grado di ripristinare il mantello lucido associato alle razze più scure. Tuttavia, qualsiasi altra marca di detergente dedicato, che risolva altri problemi di pelle del tuo animale domestico (forfora, pulci, punti caldi) dovrebbe andare bene. I cuccioli di età inferiore a otto mesi richiedono generalmente una formulazione di shampoo più delicata indipendentemente dal colore.

D. Ho notato che i miei cani hanno un odore peggiore dopo avergli fatto il bagno con lo shampoo. Dovrei provare a passare a un marchio con più profumo?

R. Puoi certamente sperimentare con diverse marche di shampoo, ma tieni presente che l’elemento più importante è affrontare le specifiche condizioni della pelle del tuo animale domestico. Alcuni articoli medicati potrebbero essere molto efficaci contro i parassiti o il pelo, ma non hanno il profumo più accattivante. A volte l’uso del tipo sbagliato può peggiorare l’odore di un cane perché problemi come la crescita batterica non vengono affrontati correttamente dagli ingredienti.

D. Mio marito è allergico ai cani, ma mi permette di tenerne uno in casa nostra. Dovrei rendergli la vita più facile facendo il bagno al mio cane una volta alla settimana?

R. Ciò che potrebbe rendere la vita più facile ai proprietari, potrebbe non essere la stessa cosa per i loro animali domestici. La maggior parte delle razze di cani non richiede bagni frequenti e l’uso anche dello shampoo delicato per cani, finirà per influenzare la sua pelle delicata. Potrebbe aiutare a determinare l’effettivo fattore scatenante dell’allergia agli animali domestici di tuo marito e trovare un prodotto che affronti quella condizione specifica, come il pelo o lo sporco delle pulci.

D. Esistono alternative sicure agli shampoo per cani commerciali?

R. Esistono alcune famose ricette di shampoo cane fai-da-te che dovrebbero essere sicure in caso di emergenza, ma non dovrebbero sostituire in modo regolare i marchi commerciali. Un suggerimento è di mescolare parti uguali di detersivo per piatti delicato e aceto di sidro di mele. Tuttavia, non utilizzare detersivi per piatti che contengono agenti antibatterici. Potresti anche considerare di dare al tuo cane uno shampoo a secco con bicarbonato di sodio o amido di mais, che spazzoli via dopo pochi minuti.

Shampoo per cani | conclusioni …

Che tu abbia un cane di grossa taglia o un chihuahua, poco importa, un bagnetto va fatto ogni tanto. Quindi scegliere il giusto shampoo per cani è un fattore determinante nella cura e nel percorso salutare che ogni animale a 4 zampe deve fare. Ecco il motivo per il quale ho scelto di scrivere questa guida su questo argomento così particolare e delicato.

Con tutte le nozioni apprese, ora puoi, in tutta tranquillità, fare la giusta scelta per il giusto “bagnoschiuma” da utilizzare per il tuo amico a 4 zampe. Hai anche molte opzioni per poter effettuare una giusta selezione di prodotto per cani cuccioli, a pelo corto o lungo e tante altre opzioni.

Ora, arrivati a fine recensione, quello che voglio chiederti è se e quali esperienze hai avuto con il lavaggio del tuo cane? Quanta acqua si è dispersa in casa, è scappato alla vista della vasca? La schiuma alla fine si trova dappertutto oppure no? Condividi le tue esperienze con tutti noi, tramite i vari social come Twitter ed Instagram, in questo modo anche i tuoi amici avranno modo di scegliere il meglio. A presto. 🙂