misuratore qualità aria 🌬️ tu sai che tipo di aria respiri?

Se vuoi sapere che aria tira, dove vivi e respiri, solo con un misuratore qualità aria, potrai scoprirlo. In un ambiente sempre più inquinato e con pochi sforzi fatti per rimediare, almeno conoscere la natura dell’aria che respiri mi sembra il primo passo giusto da fare. Ecco come scegliere i migliori monitor di controllo dell’ambiente domestico.

Misuratore qualità aria 2023: guida acquisto migliori oggi in commercio

Dopo una giornata stressante al lavoro o a scuola, è bello tornare a casa in uno spazio pulito e rilassante. Quindi l’ultima cosa che vuoi che ti aspetti al ritorno, è una cortina di aria inquinata. Una casa con una buona qualità dell’aria interna (IAQ) aiuta ad essere più sani e tranquilli.

Offerta
Netatmo Misuratore qualità dell'aria, sensori di...
  • Livello della qualità dell'aria, umidità, temperatura,...
  • Consigli su come creare un ambiente sano
  • 3 profili nell'app: bebè, persona che soffre d'asma e...
Qingping, misuratore di qualità dell'aria interna rileva...
  • 【Monitor multifunzione di qualità dell'aria】Qingping...
  • 【Misura accurata e affidabile】Il prodotto è rispondente...
  • 【Touch screen ad alta risoluzione】Il touch screen IPS da...
6 in 1 monitor di qualità dell'aria con sensore a...
  • Rilevazione completa di inquinanti e sostanze dannose...
  • Adatto per camera da letto, soggiorno, cucina, ufficio,...
  • Progettato in dimensioni 90x35x70mm/3.5x1.4x2.8in, questo...
Airthings View Plus - Monitor intelligente per il radon e la...
  • SETTE SENSORI SEMPRE ATTIVI: monitor per la qualità...
  • RILEVATORE PRECISO DI RADON: il rilevatore digitale di radon...
  • APP GRATUITA E INTUITIVA: utilizza l'app Airthings per...
Aranet4 HOME: sensore da interni senza fili per la qualità...
  • Monitora con precisione in tempo reale la qualità...
  • Alert visivi e acustici quando la concentrazione di CO2...
  • Il display e-ink a basso consumo assicura una lunga durata...

Con un misuratore qualità aria, è possibile testare costantemente la qualità dell’atmosfera interna della tua abitazione, ufficio o auto: alcuni, sono anche in grado di filtrarne le impurità. Ho scritto questa pratica recensione, per aiutarti a scegliere i sensori qualità aria, più adatti alla tua situazione abitativa ed ho incluso alcuni dei modelli top della categoria, se vuoi, da subito, iniziare mantenerla pulita.

migliore misuratore qualità aria

Lo sapevi che: alcune particelle inquinanti sono abbastanza grandi da essere facilmente visibili, come la polvere e il fumo. Altre sono estremamente piccole, ciò significa che non è possibile vederle ad occhio nudo.

Quali sono i potenziali inquinanti?

Un monitor della qualità dell’aria deve essere in grado di controllare l’etere per diversi tipi di inquinanti. L’anidride carbonica (CO2) e il monossido di carbonio (CO) sono due dei principali, ma ce ne sono anche altri. Prima di acquistarne uno qualsiasi, leggi le specifiche del prodotto per assicurarsi che sia in grado di rilevare le sostanze desiderate. Di seguito sono elencate alcune di quelle più significative.

CO2 e CO

La CO2 è presente nell’aria in modo naturale, ma diventa pericolosa se raggiunge livelli elevati. La CO2 può accumularsi a causa di un sistema di riscaldamento domestico malfunzionante. Il CO compare nell’aria dopo l’incendio di un combustibile in un apparecchio o in un veicolo. Come probabilmente saprai, questo ha la fama di essere un gas invisibile e mortale.

Un sensore della qualità dell’aria dovrebbe misurare la CO2 o il CO in termini di parti per milione. Se si scopre che c’è un accumulo, è bene cercare subito di ventilare i locali adeguatamente e altre soluzioni professionali.

Consiglio dell’esperto: la calibrazione è fondamentale per la precisione. Segui chiaramente tutte le istruzioni per ottenere i migliori risultati dal tuo misuratore qualità aria.

Il particolato

Il particolato, o PM, è un termine che si riferisce alle particelle che fluttuano nell’aria. Sotto il termine PM rientrano elementi come polvere, polline, muffa e particelle di fumo. Per PM si intende qualsiasi particella di diametro compreso tra 2,5 e 10 micrometri (PM10). Quelle più piccole di 2,5 micrometri sono indicate con la sigla PM2,5. (Un micrometro equivale a un’unità di misura per il diametro). (Un micrometro equivale a 0,001 millimetri). Alcuni filtri dell’aria si limitano a rimuovere solo le particelle PM10 dall’aria. Altri sono in grado di filtrare le particelle PM2,5.

Cucinare, fumare sigarette e utilizzare un aspirapolvere con un filtro non funzionante possono causare un aumento dei livelli di PM.

Composti organici volatili

I composti organici volatili, o VOC, sono molto dannosi per l’uomo. Queste sostanze chimiche non si trovano naturalmente nell’aria. I vapori di materiali come vernici, benzina e altri prodotti chimici creano i VOC. Uno strumento che misura la qualità dell’aria determina i VOC in parti per miliardo (PPB).

Il radon

Il gas radon può causare il cancro negli esseri umani se si accumula nel tempo. Poiché è inodore e incolore, è particolarmente pericoloso. Esiste nel terreno e può penetrare nelle abitazioni attraverso i pori delle fondamenta. In particolare, non tutti i sensori qualità aria sono in grado di rilevarlo. Alcune persone, acquistano kit per il test del radon per verificarne la presenza di un accumulo in casa.

Consiglio dell’esperto: per migliorare la qualità dell’aria, è necessario passare spesso l’aspirapolvere, cambiare i filtri dell’aria del sistema HVAC ogni 3 mesi e utilizzare un umidificatore o un purificatore.

Misuratore qualità aria | caratteristiche principali

Questi prodotti, sono disponibili in diverse forme e dimensioni e con molte caratteristiche. Quello che segue è un elenco parziale. Non tutti i prodotti hanno tutte queste particolarità. Ad esempio, alcuni di questi, non sono articoli intelligenti.

Display

Un display facilita la lettura dei dati IAQ. Alcuni sensori sono dotati di uno schermo, mentre altri hanno solo una spia luminosa.

Filtro

Alcuni misuratori della qualità dell’aria non si limitano a valutare gli inquinanti presenti nell’aria. Hanno anche un filtro incorporato che può aiutare a sanificare l’ambiente circostante.

Alimentazione

Un monitor IAQ può essere collegato a una presa di corrente o funzionare a batteria.

Dimensioni

Molti di questi articoli, sono fatti per essere portati con sé. Alcuni sono portatili, altri possono essere portati fissati agli abiti. Altri monitor sono più grandi e destinati a rimanere in un unico luogo.

Funzioni smart

Per finire, molti di questi, possono connettersi alla rete WiFi della tua smart home e comunicare con altri dispositivi intelligenti della rete. Se possiedi un apparecchio di questo tipo, puoi apprezzare la possibilità di monitorare le letture della qualità dell’aria attraverso un’applicazione per smartphone.

Sensore qualità aria | prezzi ed offerte attuali

Per un sensore qualità aria si possono spendere da 20 a 600 € (i modelli professionali vanno ben oltre i 1.000 €). Si tratta di un’ampia gamma di prezzi, quindi può diventare leggermente difficile capire per cosa vuoi spendere.

Economico

I modelli di base hanno solitamente un prezzo compreso tra 20 e 90 €. Queste unità sono di dimensioni limitate e spesso non hanno uno schermo. È possibile trovarne alcuni intelligenti, poiché l’assenza di schermo consente di contenere il prezzo.

Fascia media

I monitor di fascia di prezzo compresa tra i 90 e i 230 € possono avere uno schermo per comodità. Alcune di queste unità includono funzionalità di purificazione dell’aria, ma di solito si tratta di unità portatili e realizzate solo per filtrare un’auto o una singola stanza.

Costoso

I sensori qualità aria che costano più di 230 € tendono a essere unità più grandi. Monitorano la qualità dell’aria, ma molti possono anche filtrare l’aria di una grande stanza o di un ufficio. Alcune di queste unità possono collegarsi alla rete WiFi domestica, consentendo un facile accesso ai dati.

Suggerimenti e consigli per un utilizzo migliore

Non commettere l’errore di pensare che la tua casa sia completamente pulita e che tu non abbia bisogno di un misuratore IAQ. Ecco un elenco di motivi per spiegarti perché tutti dovrebbero monitorare la qualità dell’aria in casa.

  • Una cattiva qualità dell’aria porta a una cattiva salute. Svariati inquinanti, presenti in casa, possono causare problemi di salute immediati. Alcuni di questi problemi includono irritazione agli occhi, tosse e mal di testa. Tuttavia, questi problemi di salute possono essere causati anche da virus comuni. La misurazione della qualità dell’aria ti aiuterà a determinarne la fonte.
  • Monitora l’aria per evitare gravi rischi per la salute. L’esposizione a determinati inquinanti presenti nell’aria può causare nel tempo problemi come cancro, malattie cardiache o respiratorie. Tuttavia, possono passare diversi anni prima che si manifestino questi problemi di salute. Un sensore qualità aria consente di individuare questi inquinanti e di eliminarli prima che causino problemi a lungo termine.
  • Conosci i migliori modi per evitare problemi di qualità dell’aria. Alcune attività possono causare problemi di qualità dell’aria. Il fumo, l’uso di pesticidi, la verniciatura e l’uso di sverniciatori possono introdurre VOC nell’aria. Alcune persone sono più sensibili ai VOC di altre, quindi usa questi prodotti chimici con parsimonia e solo quando necessario.
  • Mantieni una ventilazione adeguata. Una delle cause più comuni di scarsa qualità dell’aria è la ventilazione inadeguata. Un buon sistema di ventilazione porta aria fresca all’interno e fa circolare gli inquinanti all’esterno.
  • Tieni sotto controllo l’umidità. Se il livello di umidità nell’abitazione supera il 50%, si può incorrere nella formazione di muffe nell’aria. Questo è un problema comune in estate nelle regioni ad alta umidità.
misuratore qualità aria quale scegliere

Lo sapevi che: un misuratore qualità aria per uso residenziale può misurare elementi come particelle, vapori chimici e gas pericolosi. Se vuoi eliminare il rischio di alcuni inquinanti ad alto rischio (radon, CO, VOC, ecc.), leggi le specifiche prima dell’acquisto per verificare che la macchina sia in grado di rilevarli.

Domande frequenti FAQ

D. Quali sono i più comuni inquinanti atmosferici presenti in casa?

R. Il fumo e gli inquinanti da combustione si trovano comunemente all’interno di una casa. Sigarette e sigari causano una cattiva qualità dell’aria. Anche gli elettrodomestici a gas naturale o a legna, se non adeguatamente ventilati, possono inquinare l’aria. Stufe a gas, scaldabagni e forni necessitano di sistemi di ventilazione adeguati.

D. Esistono modi semplici per migliorare la qualità dell’aria della mia casa?

R. Il modo più semplice per cambiare immediatamente la qualità dell’aria in casa è installare un filtro di sanificazione dell’aria nel sistema di riscaldamento e raffreddamento. I filtri sporchi non puliscono l’aria che passa attraverso il sistema, lasciando che le sostanze inquinanti rimangano nell’aria. Un’altra opzione è quella di assicurarsi che i livelli di umidità dell’aria in casa rimangano tra il 30% e il 50%. Anche rimuovere la polvere e passare regolarmente l’aspirapolvere sui tappeti è utile. Ultimo ma non ultimo, aprire le finestre, anche in inverno, aiuta a cambiare l’aria e migliorarne la qualità: sempre che tu non abiti in centri molto inquinati!

D. Devo acquistare un misuratore portatile per la qualità dell’aria o uno fisso?

R. Entrambi i modelli offrono alcuni vantaggi. Uno portatile, consente di testare la qualità dell’aria in una zona remota della casa. L’analisi diretta di alcune stanze può aiutare a individuare rapidamente un problema. Uno fisso funziona bene per i test passivi. Può monitorare l’aria alla ricerca di inquinanti senza un intervento specifico da parte tua.

D. Dovrò calibrare il sensore della qualità dell’aria?

R. Per continuare a funzionare correttamente, questi articoli richiedono, di tanto in tanto una calibrazione. Alcune unità devono esserlo prima dell’utilizzo iniziale. Altre devono essere calibrate regolarmente. Sebbene questa operazione, possa essere una seccatura per alcune unità, è una parte importante della sua manutenzione.

Misuratore qualità aria | conclusioni …

Come abbiamo visto, tutti i prodotti che rientrano nella categoria misuratore qualità aria, svolgono un ruolo molto importante nel mantenere un’ottima condizione dell’aria, che respiriamo, negli ambienti domestici.

Detto questo, l’acquisto del giusto prodotto, in base alle nostre specifiche e particolari necessità, è difficile e complicato. Questo prima di leggere questa recensione. Ora, effettivamente, hai tutte le informazioni necessarie per scegliere il prodotto migliore, quello che meglio svolgerà il lavoro di monitoraggio in casa tua.

Per concludere e non dilungarmi ancora, ti chiedo se hai mai avuto modo di provare questi strumenti di monitoraggio e prevenzione e come ti ci sei trovato, se hanno funzionato per te e se li consiglieresti ai tuoi conoscenti. Infine, vorrei che tu condividessi quanto letto, attraverso i soliti canali social, come Twitter, Instagram e Facebook. Fai in modo che anche loro possano scegliere per il meglio. Grazie di tutto. 🙂

Articolo precedentelenti per smartphone 🔍 macro, teleobiettivo o grandangolo?
Articolo successivogarrett metal detector 💰 pronto a trovare tesori nascosti?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui