caricabatterie portatile cellulare | mai più senza batteria

da | Ultimo aggiornamento 09-08-2022 | Smartphone & Accessori

caricabatterie portatile per cellulare | blackout addio

Ma prima… perché dovresti fidarti delle mie recensioni?

Su OpinioniProdotto.it, passo la maggior parte del tempo a ricercare, analizzare e, spesso anche a testare prodotti. Tutto questo per segnalarti le migliori scelte che puoi fare durante i tuoi acquisti. Il mio guadagno? Lo ricevo solo se acquisti un prodotto attraverso i link indicati, ma a te non costa nulla! Quindi perché non seguire i consigli e trovare, in un batter d’occhio il meglio per le tue richieste? Per saperne di più

 

Caricabatterie portatile: se ti è mai capitato di rimanere “a secco” e non ci sono prese di corrente nelle vicinanze, sai di cosa sto parlando. Esaurire la batteria del telefonino, nel bel mezzo del niente, può capitare a tutti, ma se sai come prevenire il problema, non rimarrai mai esaurito. Con un dispositivo di ricarica portatile, hai tutta l’energia che ti serve quando ti serve. Ho scritto questa recensione proprio per capire, io per primo, modelli e caratteristiche dei migliori per acquistare in modo informato e non fare, quindi, una scelta sbagliata.

Caricabatterie portatile cellulare 2022: guida acquisto migliori oggi in commercio

Se ti piace la tecnologia, è probabile che il tuo kit di sopravvivenza umana di base abbia, al suo interno, un’altra cosa dopo cibo, acqua e aria: un caricabatterie portatile usb. Ogni dispositivo, che si tratti di smartphone, tablet, notebook, mouse o cuffie Bluetooth, ha bisogno di energia per alimentarsi e funzionare in modo corretto. Il problema e che non siamo sempre vicini alle prese di corrente quando ne abbiamo bisogno. È qui che torna utile un caricatori portatili.

Questi, a volte chiamati power bank, non sono altro che batterie autonome progettate per ricaricare la tua attrezzatura. Queste piccole scatole nere e anonime con porte USB potrebbero non sembrare molto utili, ma possono conservare molta energia extra per ricaricare un notebook più volte. Non c’è modo di evitarlo: se porti regolarmente molti dispositivi con te e vuoi che durino tutto il giorno, hai bisogno di caricabatterie portatili.

Il mercato dei caricabatteria portatile universale è pieno di modelli di ogni tipo e potenza, che vanno dai articoli delle dimensioni di un portachiavi con quanto basta per ricaricare il telefono a modelli più potenti che possono caricare più dispositivi contemporaneamente. Scegliere quello giusto è una questione di conoscere le tue tue esigenze e le caratteristiche dei migliori modelli disponibili, e la guida allo shopping che stai per leggere, analizza entrambi gli aspetti, quindi iniziamo.

migliore caricabatterie portatile quale scegliere

Lo sapevi che: Alcune caricabatterie usb portatile sono abbastanza potenti per avviare un’auto. Se viaggi molto e ti preoccupi di rimanere bloccato da una batteria della macchina un po datata, acquista un batteria portatile smartphone che funzioni con cavi jumper per una maggiore tranquillità.

Caricabatteria portatile universale | considerazioni iniziali

Il caricabatteria portatile giusto per le tue esigenze, dipenderà da una grande varietà di fattori. Rispondi a queste poche domande, per avere un’idea dei modelli e delle caratteristiche più utili a soddisfare tutte le tue esigenze.

Quanti dispositivi devi caricare contemporaneamente?

Fai un elenco di tutti i dispositivi che potresti dover caricare e assicurati di includere cose come le cuffie Bluetooth. Se prevedi di dover ricaricare regolarmente molti dispositivi, acquistane uno portatile, che supporti più dispositivi contemporaneamente.

I tuoi dispositivi si ricaricano tramite USB o con un adattatore CA?

Se collegherai principalmente dispositivi che possono essere caricati tramite USB, qualsiasi caricatore portatile funzionerà. Ma se hai bisogno di caricare un dispositivo più energetico come un MacBook, dovrai acquistare un caricabatterie portatili con una presa CA. Sono un po più costosi, ma di solito includono una batteria molto più potente, quindi ne vale la pena.

Specifiche tecniche più importanti

Diverse batterie portatili cellulari offrono opposte funzionalità extra, ma alla fine dell’analisi, troverai solo due specifiche di cui prendere nota: le ore milliampere (mAh) e l’amperaggio (A).

Milliampere ore: sono le unità di misura della capacità della batteria. Ad esempio, una batteria per pc portatile completamente carica immagazzina in genere circa 5.000 mAh. Le batterie degli smartphone di solito hanno una capacità compresa tra 2.500 mAh e 3.500 mAh. La capacità è la caratteristica più importante di un caricatore portatile, quindi presta attenzione ai numeri mAh mentre confronti i modelli.

Caricabatteria portatile universale amperaggio: spesso indicato come amplificatore, questa è un’unità di misura che descrive la velocità con cui un ricarica batteria portatile può inviare energia a un dispositivo. Ad esempio, un caricatore portatile da 1,0 A impiegherà alcune ore per caricare un telefono, mentre un caricabatterie portatile universale da 2,4 A può fare lo stesso in meno di un’ora. Tieni presente che con l’amperaggio, le prestazioni sono influenzate dal numero totale di dispositivi in ​​carica, quindi se acquisti un caricabatteria portatile universale da 2,4 A e colleghi due dispositivi, entrambi si caricheranno più lentamente di quanto farebbero se caricati singolarmente uno dopo l’altro. Se ricarichi uno o due dispositivi, procurati un caricabatteria portatile smartphone con almeno 2,4 ampere. Se ricarichi più dispositivi, prendi un modello da 3,4 A o 4,8 A.

Caricabatterie portatile usb | caratteristiche principali

Durante la fase di scelta, mentre confronti i diversi modelli di caricabatterie portatili, tieni presente molto bene queste funzionalità extra.

  • Indicatori di stato: un caricabatteria cellulare portatile di base utilizzano una serie di luci a LED per indicare la durata residua della batteria, ma i modelli più elaborati avranno un’interfaccia molto più chiara con una lettura digitale. Mentre scegli modelli specifici, controlla come meglio terrai sotto controllo la durata della batteria.
  • Pannelli di ricarica solare: se fai molti viaggi o escursioni all’aperto o se stai solo preparando una borsa di emergenza, i modelli a energia solare sono un modo intelligente per assicurarti di avere sempre accesso ad una fonte di ricarica eco-green. Un caricatore portatile con pannelli solari è un sistema chiuso che utilizza l’energia solare per ricaricarsi, semplicemente rimanendo esposti al sole, quindi, tramite i soliti cavi, passare l’energia ai tuoi dispositivi.
  • Torcia incorporata: anche se all’inizio potrebbe non sembrare molto importante, un kit batterie portatili per cellulare con torcia incorporata è utile, soprattutto se lo tieni nella borsa. Avere una torcia a portata di mano è un modo semplice per poter vedere il contenuto della tua borsa zaino senza dover, ogni volta, tirare fuori tutto.

Lo sapevi che: Molti carica batteria portatile sono dotati di una custodia per il trasporto, ma se il tuo non l’ha, è comunque una buona idea acquistarne una separatamente. È utile per tenere la polvere e lo sporco fuori dalle porte dello stesso: se dovessero sporcarsi o danneggiarsi, potrebbero impedire il corretto funzionamento della batteria stessa.

Caricatore portatile cellulare | prezzi ed offerte attuali

Economico: nella gamma da 11 € a 35, troverai molte batterie portatili cellulari ben fatte e semplici pensate per caricare un dispositivo alla volta. I modelli in questa fascia di prezzo sono ottimi per l’uso occasionale o da tenere con te in caso di emergenza. Se stai cercando di caricare più dispositivi o se desideri una batteria portatile smartphone in grado di caricare i tuoi dispositivi più volte prima di aver bisogno di una ricarica propria, dovrai spendere un po di più.

Fascia media: nella gamma da 35€ a 95 €, vedrai modelli di caricabatteria portatile smartphone con capacità e interfacce molto più grandi e molto più facili da capire. Molti ti forniranno indicatori di batteria precisi basati sulla percentuale o includeranno fino a tre porte per la ricarica dei dispositivi. Se viaggi molto o hai un sacco di dispositivi che si ricaricano tutti tramite USB, non è necessario spendere più di 95/100 per ottenere un buon prodotto.

Costoso: sopra 100, troverai alcuni carica cellulare portatile di fascia alta. Certo, a quel prezzo, stai pagando anche per il design, ma ciò significa anche che puoi trovare alcunei caricabatteria portatile dall’aspetto elegante e questo, se sei disposto a spendere qualcosa in più. I modelli possono costare fino a 250, quindi è facile farsi prendere la mano.

Caricabatterie portatile universale | suggerimenti e consigli per un utilizzo migliore

  • Pianifica di sostituire il tuo caricabatterie usb portatile dopo tre o cinque anni. I modelli di batteria cellulare portatile, sono batterie pure e semplici e nessuna di queste dura per sempre. Alla fine, il tuo carica batteria portatile inizierà a degradarsi, ma ci vorrà molto tempo. Gli utenti che li usano di frequente, dovrebbero pensare di sostituirlo ogni pochi anni. Se non lo usi tutti i giorni, questo durerà molto più a lungo.
  • Tieni a portata di mano diversi tipi di cavi di ricarica. In questo modo, sei sempre pronto per caricare diversi tipi di dispositivi. Non fa mai male essere preparati, quindi porta con te alcuni cavi diversi per i tuoi diversi dispositivi. Ti consiglio di tenere un cavo micro USB, un cavo Lightning e un cavo USB-C. Inoltre utilizza un valido porta cellulare auto per evitare di distrarti alla guida.
  • Procurati una batteria portatile smartphone con un pad di ricarica wireless integrato se disponi di un dispositivo che supporta la ricarica wireless. Alcuni batterie portatili per smartphone hanno un pad di ricarica Qi integrato, quindi puoi appoggiare il telefono su di esso e iniziare immediatamente la ricarica, senza bisogno di cavi. La ricarica wireless è molto più comoda rispetto all’utilizzo di un cavo esterno, quindi potrebbe essere la scelta migliore, se è qualcosa che desideri veramente.
  • Inutile ricaricare se manca il segnale. Se, dopo aver ricaricato il tuo smartphone, ti trovi in condizioni di basso segnale, probabilmente ti trovi in un posto poco coperto e quindi, oltre all’energia, avrai bisogno anche di un amplificatore di segnale per ridare vita completa al tuo device.
migliore caricabatterie portatile come e quale scegliere

Consiglio dell’esperto: Se hai bisogno che i tuoi dispositivi si ricarichino il più rapidamente possibile, dai un’occhiata alla tecnologia Quick Charge 3.0 di Qualcomm, che si ricarica dell’85% più velocemente. Deve essere supportato sia sulla batteria portatile smartphone che sul dispositivo, ma si trova sulla maggior parte dei telefoni di punta.

Caricatori portatili | domande frequenti FAQ

D. Perché alcune batterie portatili cellulari sono molto più grandi di altri?

R. Le dimensioni dei batterie portatili cellulari variano, e questa è principalmente una caratteristica di quanto è grande la batteria. Ad esempio, una batteria da 25.000 mAh è più grande di una batteria da 5.000 mAh. Inoltre, i produttori progettano i propri alloggiamenti di tutte le dimensioni. Ad esempio, probabilmente troverai alcuni carica batterie portatili cellulari commercializzati come “energici” perché hanno custodie più robuste.

D. Come posso sapere se le batterie portatili per cellulare è compatibile con il mio telefono?

R. Finché il tuo telefono si ricarica con un cavo USB, starai a posto. I caricabatteria portatile smartphone sono progettati per essere indipendenti dall’hardware, quindi non devi preoccuparti se i tuoi dispositivi funzioneranno oppure meno.

D. Quali sono le differenze tra batterie portatili cellulari e power bank?

R. Sono la stessa cosa. In alcuni casi, i produttori useranno il termine “power bank” per descrivere un dispositivo con una batteria particolarmente ad alta capacità o un caricabatterie portatile usb con una presa CA, ma non esiste una regola ferrea. Nella maggior parte dei casi, puoi usare i due termini in modo intercambiabile.

D. Come funziona la ricarica senza fili?

R. Questo è il funzionamento di un caricabatteria portatile senza fili classico

  1. Una bobina di trasmissione all’interno della basetta di ricarica invia un segnale.
  2. Il segnale ricerca una bobina di ricezione, come quella di uno smartphone compatibile (iPhone).
  3. Una volta rilevata, l’induzione elettromagnetica si avvia.
  4. Gli elettroni all’interno della bobina di trasmissione iniziano a muoversi all’interno della bobina.
  1. Ciò genera un campo magnetico, che viene rilevato dagli elettroni nella bobina di ricezione.
  2. Gli elettroni che sono all’interno della bobina di ricezione iniziano a muoversi a causa del campo magnetico.
  3. Questo movimento di elettroni nella bobina di ricezione è l’elettricità che alimenta la batteria nel tuo smartphone.

Caricabatterie portatile | conclusioni …

Sai che sfiga se nello stesso momento ti si scarica il cellulare e non hai caricato il caricabatterie portatile? Però, a pensarci bene, succede sempre in questo modo. Oppure hai lasciato la batteria portatile per smartphone li da tempo e te la ricordi carica, ma dopo un paio di mesi, ha esaurito tutta la potenza perché è già da 5 anni che la usi sempre!

Vedi quante variabili entrano in gioco nello scegliere un ottimo caricatore portatile usb. Ma niente paura, se hai letto tutto fino qui, ora sai e molto bene, quale e come scegliere il tuo modello. Un ulteriore avviso che posso darti è questo: se usi molto i tuoi device, devi necessariamente procurati uno tra i migliori caricatori portatili. Non lesinare sulla spesa o nel momento più bello rimarrai senza energia.

Se invece, li usi sporadicamente, puoi deviare su modelli più economici, ma non scendere mai a quelli più bassi, magari durante la ricarica si ricaricano solamente loro e non il tuo telefono!

Ok, a fine recensione sono a chiederti, come sempre, un piccolo aiuto. Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo con tutti i tuoi followers tra Instagram e Facebook, trovi i pulsanti rapidi in testata. Inoltre se hai altro da aggiungere, utilizza il modulo commenti qui sotto. Risponderò quanto prima. Grazie di tutto. 🙂