cannello da cucina | croccantezza e doratura imbattibili

da | Ultimo aggiornamento 08-06-2022 | Cottura e Conservazione

migliore cannello da cucina

Ma prima… perché dovresti fidarti delle mie recensioni?

Su OpinioniProdotto.it, passo la maggior parte del tempo a ricercare, analizzare e, spesso anche a testare prodotti. Tutto questo per segnalarti le migliori scelte che puoi fare durante i tuoi acquisti. Il mio guadagno? Lo ricevo solo se acquisti un prodotto attraverso i link indicati, ma a te non costa nulla! Quindi perché non seguire i consigli e trovare, in un batter d’occhio il meglio per le tue richieste? Per saperne di più

 

Cannello da cucina: vuoi caramellare lo zucchero sulla crema catalana, oppure glassare un prosciutto cotto, rosolare una bistecca, arrostire peperoni, sciogliere il formaggio e tostare il pane grattugiato? Con una fiamma ossidrica da cucina, tutto questo diventa un gioco da ragazzi. Se prima dovevi impazzire per creare un effetto crosta su qualsiasi pietanza, oggi è una questione di pochi secondi. Ma sapevi che si utilizza anche in altri ambiti? Accendere il caminetto, oppure un sigaro (anche se fa male), oppure una saldatura veloce? Bene adesso ti mostro tutto quello che devi conoscere su questo eccezionale attrezzo a gas.

Cannello da cucina 2022: guida acquisto migliori oggi in commercio

La fiamma ossidrica da cucina: uno strumento culinario, come nessun altro che, si presta così bene alle fantasie dello Chef stellato che si nasconde in te. Questo combina anche la complessità dell’alchimia in cucina, con il divertimento di sfornare deliziosi dessert per la famiglia e tutti i tuoi amici.

Era uno strumento sconosciuto alla maggior parte dei cuochi, fino a poco tempo fa, tuttavia, scegliere una torcia da cucina può sembrare difficile, come del resto molti degli attrezzi che si utilizzano in questo ambiente creativo.

Come fai a sapere quale tipo è più adatto alle tue esigenze? Con tante diverse marche e modelli disponibili, quali caratteristiche dovresti cercare?

E se non ne hai mai usato uno, forse nemmeno sentito nominare, un cannello da cucina, cosa può fare per te?

migliore cannello da cucina quale scegliere

Lo sapevi che: il tuo bruciatore da cucina è utile anche fuori da questo luogo così saporito. Puoi usarlo per la saldatura, la lavorazione del legno, la lavorazione della pelle, la lavorazione della cera e le riparazioni di gioielli.

Cannello cucina | perché ne hai bisogno?

Che cos’è un bruciatore da cucina e perché dovresti usarne uno?

Se sei dubbioso su come viene utilizzato uno di questi strumenti in cucina, fermati un momento; un cannello a gas da cucina, chiamato anche in molti altri modi, non è quello che, a prima vista la parola fa venire in mente: un lanciafiamme. Piuttosto, è un dispositivo portatile che utilizza il butano (un gas altamente infiammabile) per creare una piccola fiamma, focalizzata e molto calda.

L’uso più importante di una fiamma ossidrica da cucina è la preparazione della crème brulée, ma è utile per parecchie altre attività oltre alla preparazione di un dessert croccante sopra e cremoso sotto. In effetti, questo strumento, potrebbe tornare utile in un’ampia gamma di situazioni in cui hai bisogno di sciogliere, scottare, caramellare o tostare gli ingredienti senza cuocere o riscaldare l’intero piatto. È possibile utilizzarla, anche per eseguire una delle seguenti operazioni.

  • Rosolare una deliziosa crosta sulla bistecca senza cuocere troppo il resto della carne
  • Sciogliere il formaggio per nachos, panini o in qualsiasi altro luogo in cui desideri una guarnizione calda
  • Caramellare lo zucchero su biscotti e torte
  • Tostare il pangrattato o trasformare i pezzi di pane in crostini
  • Arrostire la pelle esterna di pomodori, peperoni o zucca
  • Meringa per torte, crostate

Consiglio dell’esperto: se stai caramellando lo zucchero sopra una creme brulée, cerca di evitare le macchie nere. La perfetta brulée (“ustione”) viene caramellata uniformemente in un caldo colore marrone nocciola, mai completamente portata al nero. Ci vuole solo un secondo per passare dal nessun colore al nero, quindi osserva attentamente.

Bruciatore da cucina | caratteristiche principali

Sebbene la loro funzione sia la stessa, ne troverai due tipologie di base di questi articoli: quelli che hanno un serbatoio del propellente integrato e, quelli che si avvitano sulla parte superiore di un serbatoio, del tipo usa e getta. Entrambi i modelli hanno i loro pro e contro, anche se in generale quelli con testa torcia a vite sono più potenti e hanno tempi di esecuzione più lunghi.

Fiamma da cucina con serbatoio da avvitare

I cannelli di questo tipo si avvitano direttamente su un serbatoio di butano sottostante, invece di avere una maniglia che ingloba un piccolo contenitore di carburante ricaricabile.

Pro:

  • Non c’è bisogno di riempire il serbatoio del propano; si sostituisce quando vuoto
  • Un serbatoio del gas più grande significa un periodo di utilizzo più lungo senza rimanere senza propellente
  • È più pulito come sistema. C’è meno stress non dovendo riempire con il propano che, in generale, ha una propensione a fuoriuscire e gocciolare

Contro:

  • Nessuna vera maniglia: afferri il serbatoio del carburante, che può essere più difficile da manovrare
  • Una dimensione più grande può essere difficile da lavorare
  • Necessità di contenitori sostitutivi

Consiglio dell’eseperto: i principianti possono trovare le torce un po’ intimidatorie da usare, quindi prenditi il ​​tuo tempo con l’illuminazione e la regolazione della fiamma. Inizia con un movimento ampio e fluido a pochi centimetri dal tuo bersaglio per capire quanto dovrebbe essere grande la tua fiamma e la distanza migliore a cui usarla.

Fiamma da cucina con serbatoio integrato

Queste con serbatoi di gas integrati sono realizzate con design all-in-one. La testa si attacca direttamente alla base, che racchiude il serbatoio interno del propellente.

Pro:

  • Non c’è bisogno di contenitori di butano separati o di preoccuparsi se il contenitore si adatta o meno
  • Generalmente più piccolo e meno difficile da usare dei modelli con serbatoio diviso

Contro:

  • Hai bisogno di gas butano a portata di mano per riempire il cannello
  • Possibilità di fuoriuscita del liquido, durante il riempimento del serbatoio
  • Il carburante può evaporare (una piccola quantità) durante il processo di riempimento
  • Richiesto rifornimento frequente

Consiglio dell’esperto: la chiave per un ottimo funzionamento, è una fiamma continua facilmente regolabile. Considera come vuoi usare il bruciatore (per un calore intenso veloce o anche per tostare nel tempo) e scegli quello con il controllo della fiamma più adatto al tuo stile di cottura.

Cannello a gas da cucina | prezzi ed offerte attuali

Se segui le mie indicazioni, non dovrai spendere molto per avere una buona fiamma ossidrica da cucina.

Economico:
Per una spesa che va da 7 € a 15 €, puoi ottenerne una adeguata, con un serbatoio del carburante non molto capiente. Se hai intenzione di usarla solo per la crème brulée o dessert simili, questa, sicuramente, dovrebbe essere sufficiente.

Consiglio dell’esperto: mentre usi il cannello con il suo supporto, spegni la fiamma ogni volta che la appoggi per evitare di bruciarti o di bruciare gli oggetti intorno a te. Anche se la fiamma è spenta, alcune superfici metalliche, possono rimanere calde, quindi stai sempre molto attento.

Fascia media:
La gamma da 15 € a 30 € è la zona all’interno della quale trovi i cannelli da cucina con il miglior rapporto qualità prezzo e, quindi, dove puoi fare veramente il tuo acquisto. Per questo prezzo, puoi ottenerne uno con un serbatoio carburante di buone dimensioni e la maggior parte delle caratteristiche che puoi desiderare.

Costoso:
Se vuoi spendere oltre i 30 € e fino a 90 € circa, puoi acquistarne un modello di qualità professionale con un grande serbatoio del carburante. Se utilizzi molto un bruciatore da cucina, o se preferisci semplicemente il meglio, prendi in considerazione i modelli in questa fascia di prezzo.

keyword | suggerimenti e consigli per un utilizzo migliore

Ci sono alcune caratteristiche che portano le migliori fiamme da cucina ad essere considerate il top della categoria: se vuoi acquistarne una così, eccone alcune che devi cercare nel modello ce stai considerando:

  • Quasi tutti i modelli di questi prodotti, hanno un collo che impedisce alla fiamma, anche se inclinata con qualsiasi angolazione, di tornarti indietro sulle dita. Non considerare nemmeno un cannello senza questa funzione.
  • Il tuo cannello da cucina dovrebbe raggiungere una temperatura minima di 1000° C, anche se la maggior parte diventa molto più calda, e dovrebbe arrivare a temperatura di utilizzo, quasi immediatamente.
  • Un selettore di regolazione del flusso di gas è una funzione d’obbligo. Questa, ti consente di regolare la dimensione e l’intensità della fiamma in base alle tue esigenze.
  • Non vuoi rimanere senza gas durante una sessione di cucina, quindi cercane un modello con un indicatore del livello del propellente.
  • Un blocco di sicurezza impedisce al tuo cannello cucina di accendersi se un bambino qualsiasi lo afferra per giocarci.
  • La tua mano potrebbe stancarsi durante una lunga sessione di cottura, quindi la fiamma ossidrica da cucina che scegli, dovrebbe essere ragionevolmente leggera e comoda da impugnare. Inoltre, dovrebbe anche avere un supporto in modo da poterla appoggiare facilmente. Per di più, dovrebbe essere presente un pulsante di blocco che consente di bloccare la fiamma in posizione “on” durante il lavoro.
  • Alcuni bruciatori funzionano fino a un’ora prima di dover fare rifornimento. Se lo utilizzerai, per lunghe sessioni di cottura, cercane uno con una lunga autonomia.
  • La migliore torcia da cucina è facile da usare, ricordalo. Non dovrebbe essere presente un manuale d’uso complicato da capire e da studiare per poter operare in totale sicurezza.
  • Assicurati che il butano adatto per il tuo modello, sia disponibile localmente o tramite spedizione da siti online. In alcuni è vietata la spedizione di articoli infiammabili come i gas, quindi assicurati che sia facile acquistare il propellente prima di prendere la torcia stessa.
fiamma ossidrica da cucina

Lo sapevi che: una volta che hai davvero un’idea precisa del tuo modello di cannello da cucina, probabilmente sarai ispirato dalla ricerca di più ricette possibili che lo utilizzino.

keyword | domande frequenti FAQ

D. Devo tenere il dito premuto sul grilletto per tutto il tempo in cui utilizzo un cannello cucina?

R. Dipende dalla modello. Con alcuni meno costosi, sì, dovrai tenere il dito sul grilletto per mantenere la fiamma accesa. Con gli altri, c’è un fermo che mantiene la fiamma accesa anche se abbassi la torcia. Se prevedi di utilizzarla per sessioni lunghe o su base regolare, vale la pena spendere un po di più per un modello con un pulsante di fermo

D. Devo acquistare carburante speciale per ricaricare il mio cannello da cucina?

R. La maggior parte degli articoli di questo tipo, utilizza il butano come propellente, anche se alcune funzionano a propano. In genere, non è necessario alcun butano speciale per ricaricarne il serbatoio, ma alcune marche richiedono i propri contenitori di ricarica specifici. Prima di scegliere una fiamma ossidrica da cucina con testa separata, determina quali contenitori di carburante sostitutivi utilizza, per non rimanere senza poi o spendere una fortuna in ricariche.

D. La fiamma ossidrica cucina è sicura?

R. È normale che qualsiasi dispositivo che emette fiamme può essere pericoloso, ma se segui le precauzioni di sicurezza di base e rimani vigile, è abbastanza sicuro usare uno di questi articoli. Naturalmente, non dovresti mai usarlo vicino a oggetti infiammabili, né lasciarlo incustodito mentre è acceso. Altra importantissima precauzione: non lasciare che i bambini maneggiano questi cannelli, anche se spenti.

D. Devo accendere un bruciatore da cucina con un fiammifero o una fiamma esterna?

R. Quasi tutte queste torce da utilizzare in cucina, hanno l’accensione piezoelettrica, che è lo stesso tipo di montato sugli accendini automatici, oppure che si trova nelle griglie a gas o nei piani cottura. In genere, basta premere il pulsante apposito, per accendere la fiamma.

D. A cosa serve il caramellatore?

R. L’utilizzo tipico di questo bruciatore è la caramellatura della crema brulè o di quella catalana. Anche se la caramellatura può essere realizzata anche in forno con il grill col cannello è molto più veloce e facile.

D. Come ricaricare cannello da cucina?

R. Il tuo bruciatore da cucina viene alimentato da una bomboletta apposita posta al di sotto dell’erogatore. Questa è la giusta procedura per la ricarica dell’articolo: Per primo leggi tutte le istruzioni, li c’è sicuramente scritto tutto; spegni i fornelli se sono accesi; finisci di svuotarlo completamente e disattivalo. Mettilo per un po di tempo in frigorifero cosi che le temperature si abbassino al minimo possibile, quindi inserisci la ricarica e togli la bomboletta. Prima di accenderlo aspetta che la temperatura sia tornata normale.

D. Quale cannello scegliere?

R. La risposta a questa domanda è semplice se la si confronta con gli articoli maggiormente acquistati e con le migliori recensioni. Per quello che mi riguarda ecco i migliori di questo 2022:

Cannello da cucina | conclusioni …

Se ti senti un cuoco da guida Michelin, ma anche no, e vuoi provare a fare piatti particolari che necessitano di una superficie croccante ed un cuore morbido, l’utilizzo di un cannello da cucina è la soluzione migliore che tu possa adottare. Con un piccolo investimento ti assicuri uno strumento perfetto per dorare le croste e farle diventare della giusta tonalità. Ma, come hai visto, una fiamma ossidrica da cucina, si può utilizzare anche per altre operazioni, al di fuori dell’ambiente culinario.

Infatti se hai da fare una saldatura veloce a stagno, oppure accendere il camino o un fuoco all’esterno, per dare via al barbecue perfetto che tutti i tuoi amici aspettano e tante altre situazioni, un bruciatore da cucina è l’ideale. Sono sicuro che con tutti i suggerimenti e le raccomandazioni che hai trovato in questa recensione, ora hai tutte le carte in regola per scegliere quello migliore e più adatto alle tue esigenze.

Ok prima di fare qualsiasi prova per la tua perfetta creme brulée, lascia che ti chieda di condividere quanto hai letto fino a questo punto, con tutti i tuoi followers sparsi tra Instagram, Facebook e Twitter. In questo modo anche loro avranno la seria possibilità, leggendo tutti i consigli che ho lasciato, di fargli fare la scelta più azzeccata. Inoltre se hai altri consigli da aggiungere, puoi farlo lasciandoli nel modulo commenti, ai quali ti darò risposta prima possibile. Per ora grazie di tutto. 🙂