asciugatrice elettrica | mai più panni stesi in tutta casa

da | Ultimo aggiornamento 30-06-2022 | Grandi Elettrodomestici

migliore asciugatrice elettrica quale scegliere

Ma prima… perché dovresti fidarti delle mie recensioni?

Su OpinioniProdotto.it, passo la maggior parte del tempo a ricercare, analizzare e, spesso anche a testare prodotti. Tutto questo per segnalarti le migliori scelte che puoi fare durante i tuoi acquisti. Il mio guadagno? Lo ricevo solo se acquisti un prodotto attraverso i link indicati, ma a te non costa nulla! Quindi perché non seguire i consigli e trovare, in un batter d’occhio il meglio per le tue richieste? Per saperne di più

 

Asciugatrice elettrica: dalle primi modelli super ingombranti che per funzionare avevano bisogno di una centrale elettrica, ai modelli di oggi super efficienti ed energicamente sostenibili. Di strada ne hanno fatta molta, anche alla loro richiesta sempre più massiccia. Nessuna persona vuole più gli stendibiancheria sparsi per casa. Oggi i panni si asciugano così: ecco il motivo per cui ho voluto scrivere questa recensione. Se ti va di leggerla, vedrai che ci metti qualche minuto e troverai consigli e trucchi per scegliere il tuo modello 2022.

Asciugatrice elettrica 2022: guida acquisto migliori oggi in commercio

Per la maggior parte di chi, ogni giorno ha la necessità di fare il bucato, questo significa mettere i propri vestiti in lavatrice e poi nell’asciugatrice. Piega o appendi i tuoi indumenti e il gioco è fatto. È molto diverso dai giorni in cui si andava a lavare i vestiti in un secchio al fiume e li si attaccavano ad una corda per farli asciugare al sole. Uno degli elettrodomestici essenziali che rendono il lavoro molto più semplice ed efficace è un’asciugatrice elettrica.

Sia che tu ne stia acquistando la tua prima macchina, o stia cercando di sostituirne una che ha visto giorni migliori, potresti chiederti quali sono le caratteristiche più recenti e migliori o se scegliere semplicemente il modello più economico nel negozio online.

asciugatrice elettrica quale scegliere

Lo sapevi che: apri a 180° lo sportello dell’asciugatrice di fronte allo sportello della lavatrice per facilitare il trasferimento dei vestiti bagnati dalla lavatrice all’asciugatrice.

Elettrica oppure a Gas | pro e contro

Le due tipologie fondamentali di asciugabiancheria sono quelle alimentate interamente da energia elettrica e quelle parzialmente alimentate a gas naturale. Tutte, in ogni caso, utilizzano l’elettricità per girare il cestello che fa rotolare il bucato attraverso l’aria riscaldata.

La maggior parte delle persone che fanno il bucato a casa, sceglie modelli elettrici, nonostante rappresentino una delle voci maggiori nel conteggio del consumo mensile di energia. Sebbene ce ne siano modelli ad alta efficienza energetica, molte tendono a impiegare molto più tempo per asciugare i vestiti rispetto alle loro controparti meno efficienti. Il risparmio complessivo sui costi potrebbe non essere significativo rispetto al prezzo di acquisto molto più elevato di una certificata Energy Star.

Elettriche

  • L’elettricità riscalda l’elemento riscaldante e convoglia aria calda nel tamburo.
  • L’installazione è semplice: basta collegare l’elettrodomestico a una presa da 240 volt e collegare le tubazioni del condotto.
  • Queste, di solito costano meno in fase di acquisto, ma utilizzano più elettricità a lungo termine.

A gas

  • Tutti i modelli a gas riscaldano l’aria con il gas naturale.
  • L’installazione è più complicata: richiedono una linea del gas naturale e una presa standard da 220 volt.
  • Queste di solito costano di più all’inizio, ma consumano meno elettricità a lungo termine.

Asciugatrici elettriche | dimensioni e tipologie

Esistono due considerazioni sulle dimensioni di questo elettrodomestico, quando si decide di acquistarne uno: la capacità interna dell’apparecchio e le sue dimensioni esterne.

  • Capacità interna: se fai regolarmente grandi carichi di bucato, probabilmente vorrai un modello con una grande capacità. La capienza più grande, generalmente disponibile è di 250 litri, che è abbastanza grande da contenere circa 15 asciugamani da bagno. Quelli compatti con una capacità media di 100 lt, ne contengono circa sei. La maggior parte delle persone sceglie un articolo che sta in mezzo a queste misure. Infatti la capienza media è compresa tra 200 e 220 litri.
  • Dimensioni esterne: misura lo spazio della lavanderia o della stanza dove andrà messa in funzione, prima di acquistarne un qualsiasi modello. Il tipico elettrodomestico a grandezza naturale misura tra 63.5 e 90 cm di profondità, 63.5 e 76 cm di larghezza e un’altezza da 88.9 a 115 cm circa. Inoltre, hai bisogno di almeno 2.5 cm di spazio, tra la lavatrice e asciugatrice, 15 cm dietro e 10 cm tra il lato dell’prodotto e il muro.
  • Impilamento: se non hai abbastanza spazio per posizionare la lavatrice e l’asciugatrice l’una accanto all’altra, prendi in considerazione l’idea di impilare le due unità. I modelli che si impilano, sono compatti e chiamati all-in-one e sono comunemente utilizzate negli appartamenti e in altre piccole case. Ricorda che è possibile trovare modelli di dimensioni standard che vengono tenuti in posizione con staffe appositamente create.

Asciugatrice elettrica | considerazioni iniziali

Lo scopo principale di questo prodotto elettronico, è generare aria calda e asciugare il bucato finché non è pronto per l’uso. Oltre a questo, ci sono alcune altre caratteristiche da considerare prima di fare qualsiasi acquisto.

Quadrante o digitale

La maggior parte dei modelli economici ha un ampia manopola, che puoi ruotare sull’impostazione di calore desiderata, insieme a un pulsante di accensione/spegnimento. Troverai display digitali sulla maggior parte dei prodotti di fascia alta, ma nessuna delle due opzioni è necessariamente migliore.

Quando si eseguono diversi carichi di bucato, metti il carico successivo nell’asciugatrice non appena un ciclo finisce. In questo modo rimarrà calda e non dovrai sprecare energia per ricominciare la fase di asciugatura.

Ciclo di asciugatura temporizzato

Di solito troverai impostazioni di calore elevato temporizzate di 10, 20, 30 o 40 minuti, insieme ad una indicata come “lanugine”, ovvero senza calore, per quando hai bisogno di un po di tempo in più, prima di rimuovere il carico dal suo interno.

Sensore di umidità

Quasi tutte ora dispongono di sensori di umidità che determinano automaticamente l’umidità del bucato e regolano di conseguenza il tempo di asciugatura. Ciò consente di risparmiare energia e riduce l’usura dei tuoi vestiti.

Pulisci il raccoglipelucchi, dopo ogni carico. La lanugine accumulata è una delle principali cause di incendi.

Impostazione delicati

Il ciclo “delicati” è un’impostazione a bassa temperatura per, appunto, i tessuti delicati.

Oblò

Quasi tutti i modelli, ti consentono di aprire la porta dal lato sinistro o destro, a seconda della configurazione del tuo locale di lavaggio. Ci sono anche modelli incernierati per aprire dall’alto verso il basso. Questi ti danno un posto comodo per piegare i vestiti, ma rendono anche un po più difficile raggiungere la macchina.

Asciugatrici elettriche | caratteristiche principali

Una volta che hai ben chiare le basi della scelta, ti troverai ad affrontare un’ampia gamma di funzionalità di alto livello da prendere in considerazione nella tua decisione finale.

Stendino rack

Aggancia la griglia al centro del cestello dell’asciugatrice e potrai usarla per asciugare scarpe da tennis, maglioni delicati o qualsiasi altro oggetto che non vuoi che cada.

Vapore

Questa pratica funzione rilascia un piccolo getto di vapore mentre i vestiti rotolano, aiutando a rimuovere le pieghe e gli strani odori.

Se lavi molti indumenti con cerniere metalliche, rivetti o bottoni, prendi in considerazione un modello con tamburo in acciaio inossidabile. Non graffia come fanno quelli in metallo rivestiti in ceramica.

Igienizza

Questa impostazione a calore elevatissimo uccide i batteri nel bucato, contribuendo a ridurre il rischio di malattie o allergie. È un’ottima caratteristica se lavi pannolini riutilizzabili, lettiere per animali domestici o molti vestiti che sono stati indossati per attività all’aperto.

Contro i grovigli

Alla fine del ciclo di asciugatura, questa inverte lentamente la direzione, aiutando a srotolare lenzuola, asciugamani e altri capi grandi e lunghi che tendono a attorcigliarsi durante il processo di asciugatura.

Asciugatrici smart

Come con la maggior parte degli altri elettrodomestici, le funzioni “intelligenti” sono entrate a gran voce in tutte le lavanderie domestiche. Puoi monitorare e controllare la tua asciugatrice intelligente dal tuo smartpone, iphone ed ipad, nonché monitorare il consumo di energia. Riceverai anche un avviso quando i tuoi vestiti sono asciutti e pronti per essere piegati.

Consiglio dell’esperto: controlla la classe energetica dell’elettrodomestico. Più efficiente è, più basse saranno le bollette elettriche.

Espresso secco

Questo ciclo utilizza ventole più grandi per accelerare il processo di asciugatura.

Protezione contro le pieghe

Se non riesci a rimuovere subito il bucato, questa funzione fa rotolare periodicamente il carico, aiutando a ridurre la formazione di pieghe.

Lo sapevi che: le asciugatrici elettriche richiedono una presa schuko da 240 volt, non la presa domestica standard.

Asciugabiancheria elettrica | prezzi ed offerte attuali

Fare shopping in giro per i vari centri commerciali oppure nelle varie edizioni del Black Friday, può sicuramente farti scoprire vere e proprie occasioni, ma, in generale, puoi aspettarti di spendere tra 290 € e 1.500 € per un elettrodomestico di questa natura e tipologia.

Economica

Nella fascia bassa della gamma, da 290 € a 550 € puoi trovarne di modelli abbastanza essenziali e semplici.

Fascia media

Per la maggior parte delle persone, il punto di incontro migliore, tra qualità e prezzo è compreso tra 550 € ed i 800 €, dove puoi trovare marchi famosi con prestazioni affidabili e molte caratteristiche interessanti.

Costosa

I modelli più costosi costano da 800 € a 1.500 € o più, sono efficienti dal punto di vista energetico e includono tutti gli accessori possibili ed immaginabili.

Asciugatrice elettronica | suggerimenti e consigli per un utilizzo migliore

Non è scienza missilistica, è vero, ma i seguenti suggerimenti ti aiuteranno a ottenere il massimo dal tuo asciugabiancheria elettrico.

  • Non sovraccaricarla mai. Gli indumenti troppo stretti tra loro, impiegheranno più tempo ad asciugarsi e risulteranno stropicciati.
  • Il cestello dovrebbe essere pieno da metà a tre quarti. Non è efficiente farla funzionare solamente per uno o due capi.
  • Scuoti i vestiti prima di metterli nell’asciugatrice. Questo riduce le rughe e aiuta gli indumenti ad asciugarsi più velocemente.
  • Usa il calore alto per asciugamani, lenzuola e indumenti pesanti come i jeans. Usa l’impostazione di calore più bassa per i tuoi vestiti, tessuti sintetici e qualsiasi cosa delicata.
  • Non aggiungere un capo bagnato a un carico parzialmente asciutto. Questo farà confusione al sensore di umidità.
  • Non aprire l’oblò fino al termine del ciclo. In questo modo si rilascia l’aria calda all’interno e si costringe l’apparecchio a utilizzare più energia.
  • Togli i vestiti non appena il ciclo è completo. I vestiti avranno meno pieghe.
  • Pulisci il raccogli pelucchi dopo ogni utilizzo. Inoltre, pulisci i tubi flessibili e la parte posteriore della macchina almeno una volta all’anno, più spesso se la usi molto frequentemente.
migliore asciugatrice elettrica

Lo sapevi che: la durata media di vita di una asciugatrice elettrica, è di circa 13 anni, ma può valere la pena sostituire prima un modello più efficiente dal punto di vista energetico se il tuo ha già passato un decennio di lavori forzati.

Asciugatrici elettriche | domande frequenti FAQ

D. La mia asciugatrice deve essere della stessa marca della mia lavatrice?

R. Anche se potrebbe essere molto interessante, ed è molto conveniente acquistare un set di lavatrice/asciugatrice abbinato, non è assolutamente necessario. Vai avanti con gli elettrodomestici che hai fino alla fine del loro ciclo vitale. Il tempo della sostituzione arriverà per tutti, ma fino che sono in buone condizioni, usali.

D. Esistono asciugabiancheria classificate Energy Star?

R. Sì, esistono con classificazione Energy Star dal 2015. Significa che utilizza almeno il 20% in meno di elettricità rispetto all’impostazione di efficienza energetica di un modello standard. Tuttavia, pagherai un prezzo elevato per questi articoli, ma il tutto potrebbe compensare il risparmio energetico.

D. Sono disponibili in diversi colori o finiture?

R. Assolutamente! Troverai modelli in nero, rosso, crema, blu e molti altri colori alla moda, oltre che in acciaio inossidabile o finiture opache. Tuttavia, come sempre succede, dovrai pagare di più per queste finiture particolari.

Asciugatrice elettrica | conclusioni …

Prima la lavatrice, poi è nata l’asciugatrice, ed infine si sono unite in un’unica soluzione. Oggi, in questa recensione, abbiamo analizzato la sola asciugatrice elettrica, in quanto, anche in questa conformazione, risulta essere uno degli elettrodomestici più venduti. È, infatti, difficile trovare un’abitazione che non ne abbia una al suo interno. Una volta fatto il ciclo di asciugatura sei pronto per riporre tutti i capi di abbigliamento al loro posto.

Questo aspetto, trova la massima espressione ed utilità, nel periodo invernale, quando le giornate non sono belle e non ti permettono di mettere ad asciugare i panni sul tuo stendino esterno. Con un piccolo investimento in corrente elettrica, per ogni ciclo, ti assicuri un bucato asciutto in modo rapido ed economico. Sono lontani i tempi, nei quali, quando dovevi fare lo slalom tra gli stendibiancheria, per passare da una stanza all’altra.

Come consiglio sempre, devi effettuare la scelta tra le tante offerte, andando a scegliere il modello che più si adatta alle tue esigenze in base al budget di spesa che puoi permetterti. È inutile andare ad acquistare un modello smart e spendere oltre 1.000 euro solo per dire alla tua vicina di casa che tu hai il modello wifi. Investi su quello che realmente ti serve e vedrai che riuscirai, con i consigli che hai trovato in questa guida, a prendere la migliore asciugabiancheria oggi in commercio.

Ok siamo a fine recensione e ti chiedo di lasciare un tuo commento qui sotto, se hai bisogno di aggiungere qualche altro aspetto ed, inoltre, ti chiedo di condividere tutto l’articolo, tramite i tasti rapidi, nei tuoi luoghi social, a partire da Instagram e Facebook. Fai sentire anche la tua voce, nella scelta di questo prodotto. Grazie di tutto. 🙂