termometro febbre digitale: conosci la tua temperatura?

da | Ultimo aggiornamento 31-03-2022 | Strumenti di Misurazione

Miglior Termometro Febbre digitale per bimbi e adulti

Ma prima… perché dovresti fidarti delle mie recensioni?

Su OpinioniProdotto.it, passo la maggior parte del tempo a ricercare, analizzare e, spesso anche a testare prodotti. Tutto questo per segnalarti le migliori scelte che puoi fare durante i tuoi acquisti. Il mio guadagno? Lo ricevo solo se acquisti un prodotto attraverso i link indicati, ma a te non costa nulla! Quindi perché non seguire i consigli e trovare, in un batter d’occhio il meglio per le tue richieste? Per saperne di più

 

Termometro febbre digitale: quando i malanni di stagione si fanno sentire, non solo in quella fredda, ma anche causati da improvvise freddate estive, conoscere subito la tua temperatura corporea o quella dei tuoi cari, è fondamentale per adottare le giuste contromisure. Che siano dolori influenzali, o da altre infezioni, con uno strumento adeguato, è praticamente impossibile sbagliare. Se vuoi sapere come il tuo corpo sta affrontando la malattia, scopriamo come e dove trovare i migliori termometri per la febbre digitali di questo 2022.

Termometro febbre digitale 2022 : guida acquisto migliori secondo le recensioni clienti.

Non importa quanto bene ci prendiamo cura di noi stessi e delle nostre famiglie, a volte tutti ci si ammala, è inevitabile.

Valutare la temperatura di chi ha sintomi particolari, è una parte fondamentale per sapere se ha bisogno di un trattamento più serio e un termometro è l’unico modo per farlo.

Questi strumenti, hanno fatto moltissima strada, da quando sono nati mer mano di Galileo Galilei nel 1607. In principio erano tubicini di vetro con del mercurio dentro, ma oggi, tutto questo è storia e cercare di scegliere il termometro giusto per la tua famiglia può diventare difficile, visto le molteplici tipologie che ne esistono.

migliore termometro febbre digitale quale scegliere

Lo sapevi che: una temperatura di 37°C è generalmente considerata normale, mentre superando i 37.5°C dovresti già pensare a qualcosa che non va.

Termometro per febbre | tipologie in commercio

Cominciando dall’inizio! Prima di scegliere, è necessario comprendere in maniera più che generalizzata, i diversi tipi di termometri affidabili disponibili. Ognuno ha i suoi pro e contro e le diverse parti del corpo in genere restituiscono valori di temperature leggermente diverse. Quella rettale è di circa 1 grado più alta di quella presa all’ascella è di un grado più bassa della orale.

Termometro digitale febbre a stick

Un termometro digitale standard funziona proprio come uno vecchio stile, ma è molto più sicuro e preciso. Può essere utilizzato per via orale, rettale o sotto l’ascella.

Pro:

  • I modelli digitali a stick sono adatti per misurare la temperatura di chiunque, dai neonati agli adulti.
  • Sono abbastanza versatili; puoi misurare le temperature in tre modi con questi.
  • Sono estremamente semplici e intuitivi da usare.
  • Se hai un budget limitato, tendono ad essere molto convenienti.

Contro:

  • Alcuni termometri a stick possono impiegare un minuto o più per mostrare un valore, che è un tempo molto più lungo di quanto molti bambini possano rimanere fermi.
  • Quando prendi una temperatura orale, devi attendere almeno 15 minuti dopo aver mangiato o bevuto, poiché il calore o il freddo di ciò che hai consumato può influire sulla lettura.
  • La bocca deve rimanere chiusa per tutto il tempo necessario ad eseguire una lettura orale completa, con uno di questi.

Termometro da orecchio

I termometri febbre per orecchio utilizzano un raggio infrarosso per misurare la temperatura appena all’interno del condotto uditivo.

Pro:

  • Questi termometri per la febbre generalmente danno un risultato rapido.
  • È necessario un contatto minimo per ottenere una lettura attendibile, quindi non dovrebbe essere scomodo.

Contro:

  • Un condotto uditivo stretto o un accumulo di cerume possono causare letture errate.
  • I termometri da orecchio non sono adatti a bambini di età inferiore ai sei mesi.

Termometro frontale

Questi termometri digitali per febbre, sono posizionati sull’arteria temporale, sulla fronte, per ottenere letture.

Pro:

  • Ottieni risultati rapidi
  • Sono discreti da usare, anche con persone a cui generalmente non piace la misurazione della temperatura.
  • La ricerca ha dimostrato che questi, danno una lettura altrettanto accurata dei termometri rettali nei bambini, ed è molto più piacevole per tutti i soggetti coinvolti.

Contro:

  • I termometri dell’arteria temporale tendono ad essere significativamente più costosi dei termometri a bastoncino di base.
  • Se non posizioni il termometro correttamente, la lettura non sarà completamente precisa.

Termometro senza contatto

Uno per misurare la febbre senza contatto utilizza la stessa tecnologia dei termometri a infrarosso dei modelli da orecchio, ma non richiede alcun contatto, rendendolo perfetto per i pazienti più difficili.

Pro:

  • I termometri di questo tipo sono adatti anche ai pazienti più nervosi.
  • Alcuni restituiscono le letture in un solo secondo.

Contro:

  • Possono essere piuttosto complicati da usare.
  • Sono più costosi di altre varietà.

Termometri febbre classici in vetro e mercurio

I termometri di vetro e mercurio sono i primi ad essere stati utilizzati. L’esterno è in vetro e il fluido all’interno è il mercurio, che reagisce velocemente alle temperature e mostra un valore su una scala graduata.

Non voglio elencare nessun pro e contro, in quanto questa tipologia di prodotto non è più in vendita e, anzi, chi ne possiede uno, farà bene a non utilizzarlo più. Infatti se si rompono, come spesso accadeva, le schegge di vetro possono causare danni e l’esposizione al mercurio è tossica.

I termometri a mercurio antiquati comportano il rischio di una pericolosa esposizione al mercurio. Inoltre, non sono così accurati come le loro controparti digitali. Tienilo in un cassetto al sicuro dai bambini. Forse assumerà un valore come oggetto di antiquariato.

Consiglio dell’esperto: se si misura la temperatura dell’ascella, il valore è più accurato se rilevato di primo mattino, prima di alzarsi dal letto. Quando inizi a muoverti, la temperatura sale.

Termometro più affidabile | considerazioni iniziali

Questi sono alcuni delle principali considerazioni a cui pensare quando pensi che sia arrivato il momento di acquistarne uno per la propria famiglia.

Tempo di risposta febbre termometro

I termometri digitali per febbre più veloci possono produrre risultati in un secondo o due, mentre i modelli più lenti possono richiedere fino a 90 secondi. Se sono solo gli adulti a utilizzarlo, i tempi di risposta più lenti probabilmente non sono un grosso problema. Quando si tratta di neonati o bambini piccoli, più veloce è, meglio è.

Facilità d’utilizzo

Se desideri un termometro digitale febbre estremamente semplice da usare, uno digitale a stick è la soluzione migliore. La maggior parte delle persone ha usato questi modelli ma di vetro durante la loro vita e funzionano quasi allo stesso modo. Le uniche differenze sono un interruttore on/off e un display digitale.

Altri tipi di termometri febbre possono necessitare di un minimo di tempo per capire il loro funzionamento, ma tendono ad essere abbastanza intuitivi. Finché leggi attentamente le istruzioni dovresti essere in grado di fare una lettura corretta.

Comfort

Uno di questi comodo da usare è particolarmente importante quando si hanno bambini. Se tuo figlio ha avuto una brutta esperienza con uno particolarmente freddo o appuntito, potrebbe obiettare la prossima volta che vorrai misurargli la temperatura.

I termometri senza contatto ovviamente non causano alcun disagio, poiché non hanno bisogno di essere messi a toccare con la pelle per ottenere una lettura.

Con altri modelli, cerca caratteristiche come estremità morbide, flessibili in silicone o punte autoriscaldanti per aumentare il comfort.

Dimensioni

Un termometro digitale a stick di base è abbastanza piccolo e discreto da poter essere facilmente infilato in una borsa o nella tasca del cappotto per essere utilizzato in viaggio, nel caso in cui desideri monitorare la tua temperatura o quella di un membro della famiglia che pensi possa avere problemi. Questo li rende perfetti anche da mettere nei bagagli quando vai in vacanza.

Altre varietà, come quelli da orecchio e frontali, tendono ad essere significativamente più grandi e ingombranti, ma questo non dovrebbe essere un problema se vuoi usarli solo a casa.

Consiglio dell’esperto: ricordati di pulire e disinfettare il tuo termometro dopo ogni utilizzo per prevenire la diffusione di pericolosi germi.

Termometro per la febbre | prezzi ed offerte attuali

Questi strumenti per misurare la temperatura corporea, possono variare in modo significativo nel prezzo e il costo generalmente dipende dal tipo di termometro scelto.

Termometro per misurare la febbre digitali a stick

Questi di solito costano tra 4 € e 25 €, con quelli a un prezzo inferiore che sono più semplici e potenzialmente producono letture meno accurate.

Termometri da orecchio

Puoi trovare un termometro febbre digitale di questo tipo a partire da 11 € e fino a 49 €. Ti consiglio di spenderne almeno 25 dei tuoi euro, per ottenerne uno che dia una lettura accurata, ma i modelli più costosi avranno più accessori compresi.

Termometri per febbre frontali

Questi termometri per la febbre, possono diventare piuttosto costosi. Iniziano da circa 25 € per l’uso a casa, ma possono costare oltre 100 € per i modelli professionali. Se vuoi ottenere ottenere, ogni volta, una lettura accurata, dovresti cercare di spendere un minimo di 35 €.

Termometri senza contatto

Nella mia ricerca ho trovato termometri digitali per febbre senza contatto per un minimo di 16 €, ma il consiglio è quello di spendere almeno da 23 € a 45 € per questa tipologia, se vuoi ottenere un modello di qualità.

temometro febbre digitale migliore come si sceglie

Lo sapevi che: un termometro con un allarme febbre emetterà un segnale acustico in un certo modo se si ottiene una lettura della temperatura elevata, utile se non si riesce a ricordare quale temperatura costituisce la febbre.

Termometri febbre affidabili | domande frequenti FAQ

D. Qual è la normale temperatura corporea di una persona?

R. La maggior parte della letteratura medica, dice che una temperatura corporea normale è di 38,6°C, ma questo può dipendere da come la si misura, dall’età della persona in questione, da cosa ha fatto e dall’ora del giorno. Di norma, una temperatura corporea di 38°C o superiore è considerata febbre. Tuttavia, se viene misurata sotto l’ascella, qualsiasi lettura superiore a 37,5°C può indicare la febbre.

D. Qual è il miglior tipo di termometro da usare?

R. Non esiste un unico miglior tipo di termometro da utilizzare. Tutto dipende dalle tue esigenze personali. Se vuoi qualcosa che sia semplice ed economico, ad esempio, ti consiglio uno digitale a stick. Se ne vuoi uno che ti renda facile misurare la temperatura di un bambino irrequieto, senza farlo rimanere fermo troppo a lungo, un termometro senza contatto sarebbe la soluzione migliore. Pensa a cosa vuoi da questo strumento e scegli di conseguenza.

D. Come si usa il termometro?

R. Ogni tipo e modello funziona in modo leggermente diverso, quindi assicurati di familiarizzare con le istruzioni prima di utilizzare per la prima volta il tuo nuovo termometro.

D. A quale braccio si misura la febbre?

R. I valori della misura ascellare possono essere influenzati da temperatura ambientale, sudore, umidità e altri parametri. Inoltre tra l’ascella destra e la sinistra possono essere rilevate differenze per più di 1°C. Per questo è importante misurare la temperatura sempre dalla stessa parte.

D. Che termometro usano in ospedale?

R. I medici sono soliti utilizzare termometri per febbre a distanza, in quanto devono garantire la massima igiene. Negli ospedali solitamente è in uso il termometro auricolare con coprisonda usa e getta.

D. Come si fa a capire se hai la febbre senza termometro?

R. Ecco alcune semplici regole per capire se ci sono linee di febbre senza utilizzare un qualsiasi tipo di termometro:

  1. Toccare la fronte o il collo.
  2. Controlla se la pelle è arrossata.
  3. Controlla se il paziente è stanco o se ha dolori.
  4. Controlla se il paziente è disidratato.
  5. Stato di confusione ed agitazione.

D. Come provare la febbre con un termometro?

R. Per effettuare la misurazione è buona norma posizionare la punta del termometro sotto l’ascella e mantenerla ferma in sede, a stretto contatto con la pelle asciutta, per 3-5 minuti.

D. Come misurare la febbre dal telefono?

R. MyTemp: questa app vanta una tecnologia davvero all’avanguardia, che le permette di misurare la temperatura corporea senza la necessità di avere un contatto diretto. Oltretutto, può essere utilizzata anche per misurare la temperatura di cibi, liquidi e anche oggetti, il tutto in modo gratuito.

Termometro febbre digitale | conclusioni …

In quel lontano 1607, quando il nostro Galileo Galilei lo inventò, credo che non avrebbe mai pensato a quale livello potesse arrivare ai giorni nostri. Sta di fatto che esistono anche app che ti misurano la temperatura corporea evitando di acquistare un qualsiasi termometro. Ma sfido chiunque a prendere lo smartphone e misurare se tuo figlio di qualche mese ha la febbre oppure no, mentre piange e si dimena.

Dai che uno in casa lo teniamo tutti, magari non sarà il migliore termometro febbre digitale del mondo, ma uno di media qualità che sarà sicuramente più facile ed immediato da utilizzare su tutti i componenti della famiglia.

Ok se non ti senti male e non hai la febbre, posso chiederti di condividere quanto hai letto fino ad ora, via social con Facebook, Twitter ed Instagram, in modo tale che tutti i tuoi amici o amiche possano prendere spunto dalle tante notizie che ti ho dato. Inoltre, se non ti chiedo molto, vorrei un tuo commento qui sotto, qualcosa che ti viene in mente dopo tanto. Grazie in anticipo. 🙂