rilevatore monossido di carbonio: ti salva realmente la vita

Rilevatore monossido di carbonio: parliamo seriamente, se ne hai uno in casa, non devi preoccuparti. Diversamente io, sarei molto in ansia. C’è una buona ragione per cui il monossido di carbonio (CO) è noto come “l’assassino silenzioso“. Ecco tutto quello che devi sapere sull’argomento.

Rilevatore monossido di carbonio 2023: guida acquisto migliore oggi in commercio

Qualcuno, tempo fa, mi ha fatto questa domanda “ma dove si prende il monossido di carbonio?” Direi che sono scoppiato a ridere, perché in molti non sanno cosa stanno dicendo quando lo chiedono. Questo gas inodore e incolore non si acquista, ma si trova nei fumi di scarico di automobili, camion, camini, griglie, stufe elettriche come queste, forni, lanterne a gas e altri piccoli accessori, ed è assolutamente mortale se raggiunge una concentrazione sufficientemente elevata.

Infatti, si stima, che in Italia l’intossicazione da questo gas sia di 20 persone ogni 100.000 abitanti, con un tasso di morte del 5,8%.

Queste statistiche sono decisamente spaventose, ma c’è un modo semplice per proteggere la tua famiglia dall’avvelenamento da monossido di carbonio: appunto, un sensore monossido di carbonio. L’installazione di uno di questi articoli (da non confondere con un rilevatore fughe di gas), può avvisarti di livelli pericolosi nell’aria della tua casa in modo da poter evacuare il prima possibile.

migliore rilevatore monossido di carbonio

Come scegliere il modello di sensore monossido di carbonio giusto per te

Tuttavia, tutti i rilevatori monossido di carbonio CO non sono costruiti allo stesso modo, quindi è importante sapere quali caratteristiche cercare per assicurarti di scegliere il modello migliore per proteggere la tua famiglia.

Top 5 in: rilevatore monossido di carbonio

X-Sense Rilevatore Autonomo di Monossido di Carbonio (CO)...
  • RAPIDO E SENSIBILE: Grazie ad un innovativo sensore elettrochimico CO e ad un chip ST estremamente...
  • 10 ANNI DI PROTEZIONE 24 ORE SU 24, 7 GIORNI SU 7: Alimentato da 3 batterie sostituibili AA 1,5 V,...
  • FLESSIBILE E FACILE INSTALLAZIONE: Non dovrete più preoccuparvi di cavi o prese elettriche, poichè...
  • GRANDE SCHERMO LCD E ALTA SENSIBILITA’: Il dispositivo mostra in modo chiaro la durata della...
  • QUALITÀ ASSICURATA: Il prodotto è coperto da 3 anni di garanzia e da un supporto clienti a vita...
X-Sense Rilevatore Combinato Fotoelettrico di Fumo e...
  • PROTEZIONE 2-IN-1: Il dispositivo è dotato sia di un sensore fotoelettrico che di un sensore...
  • BATTERIA INTEGRATA DALLA DURATA DI 10 ANNI: La batteria al litio integrata fornisce 10 anni di...
  • ACCURATO, AFFIDABILE ED ALTAMENTE SENSIBILE: Il rilevatore combinato di fumo e di CO X-Sense è...
  • INDICATORE LED: L’indicatore LED lampeggiante a 3 colori vi informa in modo chiaro dello stato...
  • GRANDE SCHERMO LCD: Mostra in modo chiaro il livello della batteria ed i livelli di CO prelevati...
X-Sense Rilevatore Monossido di Carbonio con Batteria...
  • ALLARME EFFICACE: Comprovata efficacia nel rilevare sensibilmente le perdite del pericoloso...
  • LETTURE EFFICACI DI CO: Letture accurate della concentrazione di accumulo di CO da 30 a 999 Parti...
  • FUNZIONI ECCEZIONALI: Avviso di malfunzionamento, avviso di batteria scarica, indicatore di fine...
  • SEMPLICE INSTALLAZIONE: Sono inclusi un supporto hardware per un’installazione facile e veloce in...
  • GARANZIA DI QUALITÀ: Il prodotto è coperto da 60 giorni di garanzia di rimborso, 5 anni di...
X-Sense Rilevatore Fumo e Monossido di Carbonio Combinati...
  • Protezione 2 in 1: Questo rilevatore fumo e monossido di carbonio è realizzato con un sensore fumo...
  • Interconnessione Wireless: Tutti i rilevatori interconnessi wireless Link+ sono collegati attraverso...
  • Batteria di 10 Anni: Questo rilevatore è alimentato da una batteria in litio sigillata della durata...
  • Tasto Prova/Silenzioso: Premendo un pulsante, tutti i dispositivi vengono testate opppure silenziati...
  • Utilizzo Senza Preocccupazioni: Facile da installare senza un elettricista; include una garanzia di...
Smartwares Rilevatore di Monossido di Carbonio FGA-13031,...
  • Con il rilevatore di monossido di carbonio sarete sempre avvertiti quando la concentrazione di...
  • Il forte allarme da 85 dB segnala in caso di un elevato contenuto di monossido di carbonio...
  • Facile da installare accanto ai dispositivi di combustione con poche viti.
  • Da utilizzare in impianti di riscaldamento centrali, focolari o caldaie nonché in cucine o altri...
  • Per controllare il rilevatore di incendio, basta premere l'interruttore di prova.

Dopo aver studiato i migliori rilevatori di monossido di carbonio sul mercato e aver consultato diversi siti autorevoli e forum dedicati, posso trasmetterti le informazioni che ho raccolto per aiutarti a prendere una decisione di acquisto decisamente informata.

Se sei pronto per acquistare un sensore monossido di carbonio, dai un’occhiata all’elenco dei top prodotti sopra. Per informazioni generali su cosa cercare in un sensore monossido di carbonio, continua a leggere questa guida acquisto.

Il monossido di carbonio non ha colore, sapore o odore. Ecco perché è così facile passare inosservato senza un rilevatore.

Quali sono i soggetti a rischio di avvelenamento da monossido di carbonio?

L’avvelenamento da monossido di carbonio può colpire chiunque, ma i neonati e gli anziani sono particolarmente vulnerabili.

Anche gli individui con condizioni croniche come malattie cardiache, anemia e problemi respiratori sono a maggior rischio di avvelenamento da monossido di carbonio.

Per garantire che tutti nella tua casa siano al sicuro, uno di questi strumenti è una necessità oltre che una garanzia.

Quali sono i sintomi dell’avvelenamento da monossido di carbonio?

I sintomi dell’avvelenamento da monossido di carbonio sono spesso simili a quelli dell’influenza.

Potrebbero verificarsi capogiri, debolezza, mal di testa, disturbi di stomaco, vomito e dolore al petto. Sono comuni anche confusione e / o disorientamento. E se inali una grande quantità di monossido di carbonio, potresti svenire e perfino morire.

Se stai dormendo oppure hai alzato il gomito e sei ubriaco, quando ti esponi al monossido di carbonio, puoi facilmente morire senza mostrare alcun sintomo.

Lo sapevi che: Se soffri di sintomi simil-influenzali – vertigini, mal di testa, disturbi di stomaco, vomito – controlla i tuoi rilevatori monossido di carbonio. Stanno funzionando bene? Hai livelli maggiori? Questi sintomi simil-influenzali a volte sono un segno di elevata CO in casa.

Monossido di carbonio rilevatore  | considerazioni iniziali

Display rilevatori di co

Un sensore monossido di carbonio con display digitale, può essere molto efficace. Ti avviserà degli aumenti dei livelli di CO nella tua casa, con un “sistema di allarme” non appena si verificano, in modo da poter affrontare il problema prima che il gas raggiunga un livello letale.

Un rilevatore senza display digitale non emetterà un segnale acustico finché la situazione non è un’emergenza che richiede un’evacuazione immediata.

Volume e tipo di allarme

Per garantire l’efficacia di un rilevatore di monossido di carbonio, l’allarme deve essere sufficientemente forte da svegliare e allertare l’intera famiglia. I rilevatori elencati da Underwriters Laboratories (UL) sono stati verificati per avere un allarme minimo di 85 decibel che è udibile entro 5 metri dall’unità.

Tuttavia, i livelli di suono di allarme o di decibel sono importanti ma vengono misurati vicino al dispositivo. Se sei lontano dal dispositivo, il suono è meno udibile.

Ecco perché è importante averne più di uno in una casa o appartamento più grande. Devi essere in grado di sentire l’allarme, non importa dove ti trovi all’interno del locale.

  • Se hai problemi con la perdita dell’udito, puoi trovare rilevatori di monossido di carbonio con allarmi che variano le loro frequenze, rendendoli più facili da sentire.
  • Puoi anche trovare rilevatori monossido di carbonio con luci stroboscopiche. Questo tipo di segnale è utile per coloro che sono completamente ipoudenti.
  • Alcuni rilevatori di monossido di carbonio dispongono di allarmi vocali. Questo può essere utile in una famiglia di persone che dormono profondamente. I bambini, in particolare, possono trarre vantaggio da un allarme vocale, poiché possono dormire attraverso un segnale acustico.

Alimentazione sensore monossido di carbonio

Molti rilevatori monossido di carbonio funzionano a batteria, il che consente loro di funzionare anche durante un’interruzione di corrente. Le batterie devono essere sostituite almeno una volta all’anno per garantire che il rilevatore funzioni sempre correttamente. Molti modelli emettono un segnale acustico per informarti che le batterie si stanno scaricando.

Ci sono alcuni rilevatori di monossido di carbonio a batteria che utilizzano batterie al litio, che possono durare per tutta la durata del rilevatore.

Altri rilevatori monossido di carbonio si collegano alle prese e alcuni modelli possono essere cablati nei circuiti di casa per l’alimentazione. Tuttavia, nessuno di questi tipi può funzionare in caso di interruzione di corrente.

Per garantire che la tua casa sia sempre al sicuro, sia i rilevatori monossido di carbonio plug-in che quelli cablati dovrebbero avere una batteria di backup.

Interconnettività

Se hai una casa grande, avere più rilevatori di monossido di carbonio è una necessità.

Per i migliori risultati, scegli modelli che possono essere interconnessi. Quando un rilevatore si spegne, tutti i rilevatori di CO interconnessi si spengono, assicurando che l’intera famiglia ascolti l’allarme.

Funzione di test

Per garantire che i rilevatori di monossido di carbonio funzionino correttamente, dovrebbero essere testati una volta al mese.

Idealmente, i tuoi rilevatori di CO avranno ciascuno un pulsante di prova. Puoi premere il pulsante per assicurarti che l’allarme suoni effettivamente in caso di emergenza.

Funzionalità aggiuntive

Alcuni rilevatori di monossido di carbonio svolgono funzioni aggiuntive, come il rilevamento di fumo e / o gas naturale.

Questi dispositivi possono essere convenienti perché non è necessario installare più rilevatori di diversi tipi in tutta la casa.

Tuttavia, a seconda della sensibilità di rilevamento, gli allarmi a doppio scopo potrebbero essere meno efficaci degli allarmi monofunzionali, poiché le proprietà dei contaminanti sono diverse.

Durata

I sensori in un misuratore monossido si deteriorano nel tempo. Nella maggior parte dei casi, puoi aspettarti che il tuo rilevatore abbia una durata di circa cinque anni.

Cerca un rilevatore di CO con una garanzia di cinque anni per assicurarti di ottenere le migliori prestazioni dal tuo investimento.

Potresti anche scegliere un rilevatore di CO di fascia più alta con un timer di fine vita per farti sapere quando non è più efficace.

Rilevatori di monossido di carbonio | prezzi ed offerte attuali

I rilevatori di monossido di carbonio variano in base alle loro fonti di alimentazione e caratteristiche, ma in genere puoi aspettarti di spendere tra 19 e 150 €.

  • Per un rilevatore plug-in semplice ed efficace, di solito pagherai tra 19 e 45 €.
  • Se desideri un rilevatore cablato o una serie di rilevatori, di solito pagherai tra 45 e 100 €.
  • Per un rilevatore di CO più tecnologico con molte funzionalità aggiuntive, di solito pagherai tra 100 e 150 €.

Lo sapevi che: I bambini sono particolarmente vulnerabili all’avvelenamento da monossido di carbonio perché i loro corpi sono più piccoli. Assicurati che fuori dalla camera da letto di ogni bambino sia presente un rilevatore monossido.

Allarme monossido di carbonio | suggerimenti e consigli per un utilizzo migliore

  • Posiziona il tuo sensore monossido di carbonio in un punto in cui ti sveglierà se l’allarme si attiva di notte.
  • Installa questi rilevatori su ogni piano della tua casa.
  • Se hai un sensore co con display digitale, installalo all’altezza degli occhi in modo che sia facile da leggere.
  • Testa i tuoi rilevatori di monossido di carbonio almeno una volta al mese per assicurarti che funzionino correttamente.
  • La maggior parte dei produttori consiglia di sostituire le batterie in questi rilevatori a batteria almeno una volta all’anno. Se si sente il segnale acustico o il cinguettio del sensore co, sostituire immediatamente le batterie.
  • Sostituisci il tuo rilevatore monossido di carbonio ogni cinque anni o prima, se necessario.
  • Se il tuo sensore monossido di carbonio emette un allarme, esci immediatamente per prendere aria fresca. Assicurati che tutti in casa, compresi gli animali domestici, evacuino.
  • Assicurarsi che l’intera famiglia comprenda la differenza tra i suoni del rilevatore monossido di carbonio e del rilevatore di fumo. In questo modo, tutti i componenti sapranno chi chiamare in caso di emergenza e cosa dire loro.
  • I rilevatori monossido di carbonio a batteria e plug-in sono facili da installare da soli. Un rilevatore co cablato deve essere installato da un professionista.
  • Far controllare regolarmente il forno o il sistema di riscaldamento da un tecnico qualificato per assicurarsi che funzioni correttamente. Questo può aiutare a ridurre il rischio di avvelenamento da monossido di carbonio.
rilevatore monossido di carbonio migliore quale scegliere

Lo sapevi che: I “livelli pericolosi di CO” variano da persona a persona a seconda delle dimensioni del corpo, della frequenza respiratoria e di altri fattori. Detto questo, qualsiasi esposizione al monossido di carbonio è pericolosa.

Rilevatori di monossido di carbonio | domande frequenti FAQ

D. Cos’è il monossido di carbonio?

R. Il monossido di carbonio, o “CO”, è un gas inodore e incolore che può ucciderti.

D. Dove si trova la CO?

R. La CO si trova nei fumi prodotti ogni volta che si brucia carburante in automobili o camion, piccoli motori, stufe, lanterne, griglie, caminetti, fornelli a gas o forni. La CO può accumularsi all’interno e avvelenare le persone e gli animali che la respirano.

D. Quali sono i sintomi dell’avvelenamento da CO?

R. I sintomi più comuni dell’avvelenamento da CO sono mal di testa, vertigini, debolezza, disturbi di stomaco, vomito, dolore al petto e confusione. I sintomi del CO sono spesso descritti come “simil-influenzali”. Se respiri molta CO può farti svenire o ucciderti. Le persone che dormono o sono ubriache possono morire per avvelenamento da CO prima di manifestare i sintomi.

D. Qual è il numero appropriato di sensori di monossido di carbonio per una casa?

R. Dipende dalla disposizione e dalle dimensioni della casa. Dovresti avere almeno un rilevatore di CO su ogni piano. Detto questo, è una buona idea posizionarne uno fuori da ogni camera da letto in modo che ogni membro della famiglia sia sicuro di sentire l’avviso se suona.

Dovresti anche posizionare un rilevatore monossido di carbonio entro 4/5 metri dal forno da incasso (tipo questo) o da qualsiasi fonte di calore a combustione di carburante come stufe da casa come queste e altro.

D. Un rilevatore monossido di carbonio digitale è più sicuro di altri tipi di rilevatori di questo tipo?

R. Un sensore co digitale, è spesso l’opzione migliore per proteggere la tua casa perché ti mostra quando è presente monossido di carbonio, anche in piccola quantità. Ciò potrebbe consentire di intraprendere azioni di prevenzione prima che questo gas raggiunga un livello pericoloso.

D. Cosa devo fare se il mio rilevatore monossido di carbonio emette un avviso?

R. Evacua immediatamente la tua casa. Se qualcuno in famiglia sta manifestando sintomi di avvelenamento da monossido di carbonio, chiama il 118 da un telefono cellulare o dalla casa di un vicino. Qualora nessuno presenta sintomi, chiama i vigili del fuoco o un tecnico qualificato in modo che la tua casa possa essere ispezionata. Se non sei in grado di evacuare la tua casa, apri quante più finestre e porte possibili e chiedi aiuto. Inoltre, sarebbe indispensabile anche disattivare ogni possibile fonte di monossido di carbonio.

D. Come si muore con il monossido di carbonio?

R. L’intossicazione da monossido di carbonio conduce a uno stato di incoscienza (il cervello riceve via via meno ossigeno) e quindi alla morte per anossia.

D. Quanto tempo ci vuole per morire di monossido di carbonio?

R. Una concentrazione di CO nell’aria pari a 2000-4000 ppm (0,2%-0,4%) provoca la morte in circa 15 minuti, dopo aver provocato perdita di conoscenza. In presenza di 1000 ppm si sopravvive circa 90 minuti.

D. Come funziona un rilevatore di monossido di carbonio?

R. Il rilevatore di monossido di carbonio ha un sensore che a contatto con la molecola di CO si attiva ed emette un allarme acustico (associato a volte ad uno luminoso) che allerta le persone della presenza di questo gas nocivo.

D. Come posizionare i rilevatori di co?

R. Il rilevatore deve essere fissato nel punto più alto dove si accumulano aria calda e fumo, ad una distanza di almeno 30 cm dal muro. Se ci sono travi sul soffitto che sporgono di 30 cm o più dal livello del soffitto, allora il rilevatore dovrebbe essere installato tra ogni due travi.

D. Cosa genera il monossido di carbonio?

R. Questo (CO) è un gas inodore e incolore che provoca la morte quasi immediata di chiunque lo respiri. E’ un prodotto di combustione emesso dai motori a benzina, fornelli, stufe, generatori, lampade a gas, oppure che brucino carbone o legno.

Rilevatore monossido di carbonio | conclusioni …

Tra i tanti veleni presenti in natura e che noi come umanità produciamo in quantità elevatissime, c’è il monossido di carbonio. Basta una piccola stufetta a gas accesa per poche ore in un piccolo ambiente senza ricambio d’aria, ed il gioco è fatto. Questo gas provoca la morte andandosi a legare all’emoglobina del sangue, con cui ha un’affinità maggiore dell’ossigeno, ed impedendo a quest’ultimo di fare il suo dovere.

Essendo un gas inodore ed insapore e perfino incolore, è chiaro che bisogna prendere adeguate misure di sicurezza per evitare il peggio. Con un ottimo rilevatore monossido di carbonio, escludiamo che questo possa recare danno alla nostra famiglia.

In questa guida hai imparato a riconoscere tutte le caratteristiche che uno di questi rilevatori deve avere per essere chiamato tale. Inoltre hai capito prezzi e modalità di utilizzo. Ora non ti rimane altro che scegliere il tuo modello in base alle tue caratteristiche e dormire sonni tranquilli.

Ora che siamo alla fine di questo interessantissimo articolo, vorrei chiederti due cose, se posso. La prima è quella di condividere nei tuoi luoghi social questo post, sempre che se tutto questo ti è piaciuto. La seconda è quella di commentare o di farmi sapere qualche tua considerazione, se hai mai avuto problemi con i gas di questo tipo e come hai risolto. Grazie! 🙂

A proposito dell'autore

Ciao, mi chiamo Michele Guidoni e sono un esperto di web marketing con oltre 20 anni di esperienza nel settore. La mia passione per la scrittura e la mia competenza nel marketing digitale mi hanno portato a creare contenuti per ... Scopri di più su di me

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui