Miglior Deodorante Uomo che non deve chiedere mai

(Ultimo aggiornamento il: 12 Maggio 2020)

Ebbene si, utilizzare il tuo miglior deodorante uomo è diventata una cosa di ordinaria amministrazione anch pe noi maschietti. Ma a differenza del gentil sesso, noi abbiamo abitudini e necessità diverse. Andiamo a vedere i deodoranti uomo best sellers del 2021 .

Classifica Miglior Deodorante Uomo secondo le recensioni clienti.

Mentre è palesemente ovvio che gli uomini non dedicano tanto tempo e interesse ai prodotti di bellezza e di cura personale come fanno le donne, ci sono ancora alcune linee che gli uomini non attraverseranno quando si tratta di igiene personale. Ad esempio, abbiamo tutti il miglior deodorante uomo preferito che utilizziamo quotidianamente.

Che si tratti di una scelta fatta di preferenza o abitudine, come fai a sapere se è quella giusta per te? Durante questa recensione / guida all’acquisto, tratteremo alcuni dei migliori marchi di deodoranti e alcune delle cose che puoi fare per aggiungere un po ‘più di freschezza quando si tratta di sudore e cattivi odori. Che tu stia cercando il miglior spray, il miglior stick o il miglior roll on, qui avrai risposte per il miglior deodorante uomo.

Come scegliere il miglior deodorante uomo: fragranze, utilizzo e prezzo.

Aspetti da considerare per il miglior deodorante per uomo

Ora che ti abbiamo fornito molte opzioni diverse, concentriamoci su come scegliere il miglior deodorante uomo per te. Durante questa sezione della recensione, ci concentreremo sui pro e contro di ogni tipo di prodotto.

  • Prima di tutto, pensa al comfort. Se sei hai la pelle più irritabile, non sprecare soldi extra e concentrati su un’opzione più naturale, poiché sono realizzati utilizzando meno ingredienti chimici (o nessuno. Tutti) che forniranno molta protezione mentre alcuni causando danno e disagio. Visto che si tratta di un prodotto che utilizzerai quotidianamente (si spera), dai maggiore importanza all’etichetta ed elimina eventuali sostanze chimiche che potrebbero avere un impatto negativo sulla tua salute.
  • In secondo luogo, pensa al profumo: Se sei il tipo di ragazzo che usa il profumo o la colonia maschile, o semplicemente non ti piacciono le fragranze straniere nel tuo ambiente, magari scegline uno inodore. In caso contrario, rifletti sulla fragranza che stai cercando: non vuoi spendere soldi per qualcosa che stai per buttare via.

Deodorante Gel vs. Deodorante Stick

Tendiamo a dare per scontato cose come il deodorante. Ma c’è una buona possibilità che i tuoi nonni ricordino un momento in cui nessuno (o quasi nessuno) li utilizzava. Il miglior deodorante uomo moderno, infatti, può risalire alle sue origini a metà degli anni ’40. Fu allora che un deodorante roll-on che sarebbe diventato noto con il nome commerciale “Ban” ha colpito per la prima volta il mercato e ha iniziato a guadagnare seria attenzione. Oggi i deodoranti per uomo sono un business globale da molti miliardi di dollari.

Per un certo periodo i deodoranti spray uomo furono incredibilmente popolari, rappresentando oltre l’80% di tutte le vendite tra la metà e la fine degli anni ’70. Tuttavia, due eventi regolatori hanno posto fine a questo. La prima fu la sentenza della FDA del 1977 che vietò alcuni dei principi attivi presenti negli spray e la seconda fu la sentenza EPA del 1990 che molti limitarono l’uso dei CFC a causa della loro cattiva abitudine di distruggere lo strato di ozono. Di conseguenza, gli spray hanno lasciato il posto ai deodoranti uomo gel e stick.

Ma quale miglior deodorante uomo è in realtà il metodo migliore di applicazione.

Vantaggi del gel

I gel non sono in circolazione da molto tempo ma nella loro breve vita hanno guadagnato una significativa quota di mercato. Questo perché i gel hanno un paio di vantaggi molto reali rispetto ai bastoncini che li rendono un chiaro vincitore per le persone. Prima di tutto i gel non lasciano macchie bianche sui vestiti come fanno spesso i bastoncini. Inoltre, poiché il gel è trasparente nessuno è in grado di dire che stai indossando qualcosa se dovessi indossare un indumento senza maniche. I gel tendono anche ad essere praticamente inosservabili anche quando si è davvero caldi. Mentre a volte i bastoncini possono sembrare di avere una spugna bagnata pesante sotto le ascelle.

Svantaggi del gel

Ci sono molti che hanno usato entrambe le forme di deodorante che giurano che i deodoranti gel semplicemente non offrono lo stesso livello di protezione degli stick. È difficile determinare se questo è effettivamente il caso o se è solo una sorta di mito dell’igiene urbana (più sui miti del miglior deodorante uomo di seguito). Tuttavia, la convinzione è abbastanza diffusa da meritare attenzione, quindi è qualcosa che potresti voler considerare quando cerchi di scegliere il miglior deodorante uomo tra gel e stick. L’altro potenziale non è davvero discutibile. E questa è la tendenza di alcuni (non tutti) gel a diventare un po ‘appiccicosi e / o viscidi quando si suda molto. Questo fenomeno induce indubbiamente alcuni a pensare che i gel non proteggono, sebbene la viscosità non sia realmente correlata alla protezione.

Vantaggi dello stick

Il miglior deodorante uomo Stick ha resistito contro l’assalto del gel per un paio di motivi. Il primo è semplicemente un’abitudine. È difficile convincere le persone a cambiare le loro abitudini. Le persone sono creature abituali e se qualcuno ha mantenuto la calma e l’asciutto per anni usando i deodoranti in stick, sarà difficile venderli con i gel. L’altro motivo per la continua popolarità dei bastoncini è la tendenza, descritta sopra, che alcuni gel (non tutti) diventano viscidi quando si inizia davvero a sudare i secchi. Le bacchette al contrario possono sembrare pesanti quando sei veramente caldo ma non ti sembrerà mai di avere una medusa sotto le ascelle.

Svantaggi del miglior deodorante uomo stick

Una delle più grandi lamentele contro questi è la loro tendenza ad accumularsi sui tuoi vestiti, trasformando infine le ascelle delle tue magliette colorate e altri capi bianchi e rigidi come il cartone. Lo stick deo ha anche l’abitudine di sfaldarsi e / o sgretolarsi quando una persona suda. Molte persone si lamentano dell’irritazione alle ascelle del deodorante in stick che diventa solido. Se vedi qualcuno che prude le loro fossette, c’è una buona probabilità che usi uno stick.

OffertaProdotto Consigliato:
Nivea Men Deodorante Uomo Invisible Black & White Spray - 150 Ml
  • La migliore protezione nivea per abiti chiari e scuri
  • Non lascia residui bianchi sui tessuti scuri
  • Riduce la formazione di aloni gialli sui tessuti chiari
  • Antitraspirante per 48 ore
  • Tollerabilità cutanea dermatologicamente comprovata

Come puoi vedere, non c’è una scelta chiara per quanto riguarda gel vs stick. Si tratta davvero di una questione di preferenze personali. E mentre molti utenti che usano per la prima volta oggigiorno scelgono gel piuttosto che stick, il fatto che il deodorante stick sia ancora incredibilmente popolare e non andrà da nessuna parte presto.

Cinque consigli utili per aiutare a controllare l’odore del tuo corpo

Prima di tutto – docce.

Fai la doccia ogni giorno e assicurati di usare sapone e gel doccia appropriati (preferibilmente antibatterici). Dopo la doccia, assicurati di essere completamente asciutto prima di vestirti, poiché le ascelle bagnate possono stimolare la produzione di sudore (ironicamente).

In secondo luogo – dieta.

Ci sono molti alimenti che avranno un impatto negativo sull’odore del tuo corpo. Mangia molta frutta e verdura, soprattutto cibi che contengono molta acqua (pompelmo, anguria ecc.) Ed evita cibi piccanti, cipolle, aglio e soprattutto fumo se emetti un forte odore.

La terza cosa che potresti fare sono gli integratori.

Il cattivo odore può indicare un problema con il tuo corpo. Considera di visitare un medico o una farmacia locale per saperne di più su quali integratori avranno un impatto positivo sul tuo odore corporeo e assicurati di seguire le istruzioni per ottenere i risultati migliori e più sicuri.

La quarta.

Cosa che potresti fare è dare un’occhiata al tuo guardaroba. I tessuti di plastica non danno alla pelle molto spazio per respirare. Scegli tessuti più leggeri e sottili in modo che il tuo corpo ottenga la giusta quantità di circolazione dell’aria. Ti terranno anche più fresco.

Infine.

Ci sono più passi “radicali” che puoi fare. Massaggia te stesso con oli e creme profumate in modo da aggiungere ancora più potenza alle formule e alle altre misure che stai già utilizzando. Se ciò non funziona, l’amamelide inibisce la crescita dei batteri sul tuo corpo, quindi puoi strofinarlo in aree chiave del tuo corpo.

Domande Frequenti Faq

D: antitraspirante, deodorante o entrambi?

R: Questo è un problema che porta confusione. Alcuni prodotti hanno lo scopo di combattere l’odore, alcuni sono destinati a combattere il sudore, ma altri impediscono entrambi. Pensa a quale sia il tuo problema principale e acquista qualcosa su misura per risolvere quel problema specifico. Sudi molto? Acquista un antitraspirante. Se non sudi così tanto ma l’odore è il tuo problema, acquista un deodorante profumato. Se ti trovi abbastanza sfortunato da essere influenzato da entrambi questi problemi, allora scegli l’antitraspirante profumato: si prenderà cura di entrambi.

È importante ricordare che esiste una differenza tra i prodotti inodore. I deodoranti per uomo non profumati di solito hanno fragranze mascherate per combattere i cattivi odori che il tuo corpo produce.
Oltre a questa mini guida per gli acquirenti, diamo un’occhiata a cosa TU puoi fare per minimizzare ulteriormente il “danno” che il sudore ha sulla tua fiducia e sulla tua immagine.

D: miglior deodorante per uomo è dannoso o è solo un mito?

R: Poiché la maggior parte delle persone vive oggi non ricorda un tempo prima del deodorante, non hanno alcuna prospettiva reale su quanto abbiano migliorato la qualità della vita per tutti. Nei giorni precedenti ai deodoranti la maggior parte delle persone aveva un cattivo odore nei giorni caldi e anche nei giorni freddi o freddi se fossero stati attivi. Era una fa spiacevole, della vita.

Chiunque dubiti di quanto sia stato spiacevole per la maggior parte delle persone deve solo guardare quanto velocemente i deodoranti sono diventati un punto fermo igienico quotidiano una volta che sono arrivati ​​sul mercato. Ma è successa una cosa divertente. Sulla strada per diventare onnipresenti: un assortimento di preoccupazioni per la salute e miti evidenti si affezionarono a loro; principalmente a causa dei loro ingredienti. Preoccupazioni e miti che sono diventati solo più persistenti con il passare del tempo. Diamo un’occhiata ad alcune di queste preoccupazioni e miti relativi agli ingredienti e vediamo se possiamo separare i fatti dalla finzione.

• Vero o falso?

L’alluminio nell’antitraspirante provoca il cancro – Se fosse vero questo sarebbe un problema estremamente serio. Il fatto è che i ricercatori devono ancora stabilire una chiara connessione tra le particelle di alluminio utilizzate in alcuni antitraspiranti e il cancro. Poiché molti tumori al seno hanno origine nell’area vicino all’ascella, alcuni sostenitori della salute hanno avvertito che i deodoranti e le loro particelle di alluminio potrebbero essere la causa. Tuttavia, la stessa venerabile American Cancer Society ha tenuto conto della questione e ha affermato che non vi sono prove convincenti di un simile tra il cancro e il miglior uso di deodoranti. A meno che non emergano prove convincenti del contrario che dovrebbero attenuare eventuali paure. Verdetto: falso

• Vero o falso?

L’alluminio nei deodoranti provoca Alzheimer, malattia: l’Alzheimer è una malattia devastante la cui causa esatta non è ancora nota. Circa 2 decenni fa, tuttavia, gli scienziati che studiavano il cervello dei malati di Alzheimer notarono una cosa strana. La maggior parte sembrava avere livelli elevati di alluminio nel cervello. Gli scienziati e i professionisti medici erano sostenuti dall’idea che forse avevano trovato la causa dell’Alzheimer.

Una serie di studi ha quindi esaminato più da vicino l’ipotesi dell’alluminio / Alzheimer con la stragrande maggioranza che determina che l’alluminio trovato nei pazienti con Alzheimer non era in realtà peggiore di quello che si trova nella maggior parte delle persone e che probabilmente è arrivato lì attraverso la normale cotta ambientale. Uno studio del 1990, tuttavia, ha suggerito un possibile collegamento.

Ma quello studio è stato in gran parte respinto perché i surrogati hanno compilato i questionari piuttosto che i malati di Alzheimer. Come tale, la maggior parte degli scienziati oggi ritiene che non vi siano prove convincenti di un legame alluminio / Alzheimer. Sy lo concluderemo con le seguenti parole dell’American Alzheimer’s Association: “Quasi tutti gli scienziati oggi si concentrano su altre aree di ricerca [dell’Alzheimer], e pochi esperti ritengono che le fonti quotidiane di alluminio rappresentino una minaccia,” Verdetto, : Falso

• Vero o falso?

Parabens cau. cancro – Nel 2004 è stato pubblicato uno studio che ha trovato parabeni nel tessuto del cancro al seno. Molti nella comunità sanitaria e oltre hanno inteso che ciò significava che c’era una relazione causale tra i due. Di fatto, da allora non è stato dimostrato alcun rapporto causale tra parabeni e cancro, sebbene gli studi continuino. Il semplice suggerimento che potrebbe esserci una connessione era tuttavia sufficiente per la maggior parte dei produttori di cosmetici e articoli da toeletta per eliminare i parabeni dalle loro linee di prodotti. Quindi è facile trovare il miglior deodorante uomo senza parabeni se sei preoccupato che possano rappresentare una qualche forma di pericolo per la salute. Verdetto: falso

Prodotto Consigliato:
L'Oréal Paris Men Expert Carbon Protect Deodorante Uomo Spray Anti-Traspirante,150 ml
  • Deodorante spray carbon protect 4 in 1 anti-traspirante, protezione totale 48H (test strumentale)
  • Anti odori
  • Anti umidità
  • Anti aloni gialli
  • Anti umidità
  • Con attivo anti batterico

• Vero o falso?

Gli antitraspiranti possono causare malattie renali o insufficienza renale – Poiché alcuni antitraspiranti contengono particelle di alluminio e poiché è stato dimostrato che le particelle di alluminio hanno un effetto negativo su alcune persone con funzionalità renale notevolmente ridotta, la FDA richiede un avvertimento sui deodoranti che contengono alluminio. Questo avvertimento in genere recita in questo modo “Chiedi al tuo medico prima di utilizzare questo prodotto se hai una malattia renale”. Questo avviso è lì per far notare alle persone che già soffrono di gravi disfunzioni renali che l’alluminio nella miscela potrebbe aggravare la condizione. Quindi di nuovo potrebbe non esserlo. La National Kidney Foundation si spinge fino al punto di affermare che per rappresentare un rischio si dovrebbe effettivamente mangiare una quantità significativa di deodorante su base giornaliera. Verdetto: falso

• Vero o falso?

Triclosan è pericoloso per la salute – Molti deodoranti per uomo contengono l’ingrediente antibatterico triclosan. Questo agente antibatterico è stato messo a fuoco negli ultimi anni principalmente perché la FDA ha dichiarato che è preoccupato che il triclosan possa contribuire allo sviluppo di super germi che resistono agli antibiotici e che potrebbe avere effetti dannosi sul sistema immunitario degli animali. Tuttavia, mentre la FDA ha messo in guardia contro il triclosan in cose come gli antitraspiranti, nulla è stato fatto per vietare l’uso della sostanza in pentole, vestiti e giocattoli. Il che suggerisce che non sono troppo terribilmente preoccupati per il triclosan. Tuttavia, come con i parabeni, alcuni produttori di deodoranti hanno iniziato a rimuovere il triclosan dal loro deodorante con molta cautela. Verdetto: la giuria è fuori

• Vero o falso?

Talco provoca il cancro – La polvere di talco è stata un alimento base per decenni, ma negli ultimi anni ci sono stati alcuni suggerimenti che il talco potrebbe effettivamente causare il cancro alle ovaie. Sebbene non esistano prove concrete concrete di un collegamento, diverse cause legali si sono fatte strada attraverso i tribunali affermando con enfasi che esiste. Ad esempio: la famiglia di una donna ha ricevuto recentemente 72 milioni di dollari di danni perché la giuria ha ritenuto che il cancro che l’ha uccisa fosse il risultato dell’uso del talco per anni. Tuttavia, un verdetto di colpevolezza non è lo stesso delle prove scientifiche. Verdetto: la giuria non ha ancora deciso.

• Vero o falso?

Il glicole propilenico provoca danni ai reni e al fegato – Le origini di questa particolare convinzione sono difficili da rintracciare, ma ci sono comunque un piccolo numero di persone che sono convinte che sia vero. Come confutazione, andremo con la categorizzazione FDA di questo composto che afferma che è “generalmente riconosciuto come sicuro”. La FDA non è nota per essere sconsiderata e il più delle volte sbaglia dal lato della cautela. Se dicono che è sicuro che dovrebbe essere abbastanza buono per la maggior parte delle persone. Il glicole propilenico è noto per essere facilmente trasformato dal fegato in metaboliti non tossici e la PG, con la sua emivita di 4 ore, non si accumula nel sistema. Verdetto: falso

• Vero o falso?

DEA / TEA causa il cancro – Dietanolamina (DEA) e Trietanolamina (TEA) sono utilizzate per regolare i livelli di pH in alcuni deodoranti e per formare la base di vari detergenti. Nel 1988 uno studio affermava di scoprire che questi composti causavano il cancro negli animali da laboratorio. Tuttavia, non è stato stabilito alcun legame tra DEA / TEA e il cancro nell’uomo. Anche se questi ingredienti si trovano raramente in questi giorni, possono ancora essere trovati in altri prodotti per l’igiene personale. Come tale FDA li ha studiati quasi continuamente da quando è stato pubblicato il rapporto del 1988. La loro convinzione dichiarata al momento della stesura di questo documento è che queste sostanze non rappresentano una minaccia immediata per la salute umana. Verdetto: falso

Non minimizzare i problemi di salute …

Senza minimizzare in alcun modo i legittimi problemi di salute delle persone, è possibile vedere la maggior parte dei racconti sui presunti pericoli per la salute derivanti dall’uso di deodoranti non basati su prove. In effetti, la maggior parte è nata da un singolo studio di anni fa o da una semplice interpretazione errata di un avvertimento sull’etichetta della FDA o da un fraintendimento di ciò che questo composto o che effettivamente fa quando entra nel sistema. In effetti molti di questi composti non sono presenti in quantità sufficienti per entrare nel sistema. Evaporano semplicemente nel tempo sulla superficie della pelle.

Tutto ciò che ha detto che la giuria è ancora fuori per talco e triclosan. Ciò non significa che ci sia alcuna prova di un pericolo diretto per la salute, ma riflette invece la realtà che alcune preoccupazioni che turbinano attorno a quei composti non sono state scrupolosamente autorizzate In quanto tali è saggio tenere gli occhi e le orecchie aperti a qualsiasi informazione relativa a quegli ingredienti e se hai qualche trepidazione, tieniti alla larga da loro per il momento.

D: Quanto spesso si applica il deodorante?

R: La maggior parte delle persone applica il miglior deodorante uomo dopo la doccia. In quanto tali se fanno la doccia tutti i giorni finiscono per applicare tutti i giorni. E se fanno la doccia ogni 2 settimane. si applicano ogni 2 week. (!). Ma questa tendenza o pratica di applicare dopo ogni doccia è il modo giusto di procedere e ogni giorno è troppo? La risposta alla seconda domanda è che probabilmente applicare deo ogni giorno non è un problema, sebbene sia una buona idea lavare via il deodorante di ieri prima di applicare un nuovo strato.

Quindi l’ipotesi dopo la doccia sembrerebbe trattenere l’acqua, per così dire. Tuttavia, un certo numero di dermatologi ha recentemente espresso la propria opinione secondo cui applicarlo al mattino è una cattiva idea. Un’idea migliore, sostengono, è applicare deo di notte prima di andare a dormire. Questo, dicono, dà al prodotto la possibilità di “impostare” com’era e crea un blocco più formidabile contro il sudore e / o l’odore. In effetti oggi sul mercato ci sono alcuni antitraspiranti che consigliano sulla loro etichetta di applicarli prima di coricarsi. Con i deodoranti, tuttavia, le etichette sono ancora silenziose sulla questione.

D: È sicuro usare il miglior deodorante uomo dopo la rasatura?

R: Sebbene non ci siano prove che suggeriscano che rappresenti una minaccia, alcune persone sono preoccupate per l’applicazione del deodorante sulle ascelle subito dopo la rasatura. Questo vale sia per i deodoranti che per gli antitraspiranti. Forse questa preoccupazione nasce dal fatto che dopo la rasatura la pelle può essere secca e irritata e l’applicazione di qualsiasi tipo di prodotto cosmetico o igienico sulla pelle ruvida, forse leggermente tagliata, si tradurrà in una sensazione di bruciore spiacevole. Questa sensazione pungente, sebbene del tutto normale, può sollevare bandiere rosse con alcune persone che lo interpretano come un segnale dal corpo che è in qualche modo pericoloso.

È comprensibile che qualcuno possa pensare che, ma in realtà il pungiglione non significa altro che la tua pelle. Altri suggeriscono che l’applicazione su pelle grezza con forse un numero di piccoli tagli su di essa aiuta solo a infiltrare eventuali ingredienti potenzialmente pericolosi nel flusso sanguigno. Il fatto è tuttavia che non ci sono prove conclusive del fatto che uno qualsiasi degli ingredienti dei deodoranti di oggi rappresenti un rischio per il corpo. Pertanto, applicare il deodorante dopo la rasatura è una scelta personale. Se non sei convinto, aspetta un’ora o due dopo la rasatura prima di applicare il miglior deodorante uomo in quanto ciò fornirà qualsiasi microscopico cu. tempo di guarire.

D: Come posso evitare macchie e segni di deodoranti?

R: I gel in genere non creano macchie o spiacevoli segni di rovinamento del capo sulle camicie. Si bagnano, si asciugano e rimangono così tutto il giorno. Sicuramente possono sentirsi un po ‘oscuri se vai davvero a sudare ma lasciano i tuoi vestiti praticamente inalterati. I bastoncini invece sono un animale completamente diverso. I bastoncini continuano, appiccicosi. Puoi vedere il deodorante seduto sulla tua pelle e se indossi una maglietta senza maniche e sollevi le braccia, tutti possono fare uno scatto al tuo bel braccio bianco. Quella roba bianca traballante non si limita a sedersi lì. Ha un’abitudine spiacevole di assorbire in qualsiasi tessuto con cui viene a contatto. Il risultato? Macchie bianche croccanti sui tuoi capi.

Non temere, tuttavia, perché l’uso del deodorante in stick non deve necessariamente significare la fine delle tue camicie preferite.

Ecco alcuni dei modi più efficaci per impedire che ciò accada.

  • Indossa una maglietta bianca. Sì, la maglietta bianca sarà ancora all’estremità ricevente dell’accumulo di deodorante ma nessuno sarà in grado di dirlo e creerà una barriera efficace tra il miglior deodorante uomo e la maglietta che stai cercando di proteggere.
  • Tieni le braccia sopra la testa per alcuni minuti dopo l’applicazione e dagli la possibilità di asciugare e sistemare.
  • Non esagerare, molte persone usano schiuma deodorante come se fosse una ciliegina sulla torta di compleanno. Calmati. Un colpo o due al massimo, lascialo asciugare, quindi indossa la maglietta.
  • Prova a usare un deodorante a basso contenuto di alluminio. O meglio ancora, uno che non contiene alluminio. Questo da solo farà molto per salvare le tue camicie.
  • Trova un detergente progettato per risolvere il problema dell’accumulo di deodoranti. Non ce ne sono molti ma ce ne sono alcuni. La maggior parte sono spray su trattamenti di prelavaggio che allentano l’accumulo.
  • Evita di stirare l’ascella di qualsiasi camicia che presenti accumuli e macchie di deodorante. Questo non farà che aggravare la situazione. Inoltre, è probabile che l’asciugatura di una maglietta con una macchia ripari tale macchia in modo permanente.
  • Passa ai gel. Il modo migliore e più efficace per proteggere i tuoi vestiti. Semplicemente passare a un gel deo. Sicuro e funziona.

D: Dovresti indossare il miglior deodorante uomo a letto?

A: In passato un simile suggerimento avrebbe potuto far accapponare la pelle. Dopotutto, il deodorante faceva parte della routine mattutina. È andato avanti dopo la doccia e basta. Come accennato in precedenza, tuttavia molti dermatologi oggi sono irremovibili che il deodorante e l’antitraspirante. Molto più efficacemente quando viene applicato prima di coricarsi. E solo per portare il punto a casa ci sono diversi antitraspiranti sul mercato oggi che dichiarano sulle loro etichette che il prodotto dovrebbe essere applicato prima di andare a dormire. Quindi, quella che era un’idea stravagante è ormai mainstream e di conseguenza possiamo tutti avere un buon profumo.

Conclusioni …

Proviamo a riassumere ciò di cui abbiamo discusso: il miglior deodorante uomo. Di tutti i prodotti che abbiamo presentato, ognuno agisce in modo simile, ma ci sono molte sfumature da considerare prima di accontentarsi di uno solo. Prima di menzionarli, tieni presente che sono tutti ottimi prodotti, testati per essere sicuri e approvati da tutte le autorità sanitarie. Detto questo, alcuni di essi potrebbero ancora avere un effetto negativo sul tuo corpo, quindi LEGGERE L’ETICHETTA e interrompere l’uso se si notano effetti collaterali.
Determina quali sono i tuoi problemi (odore di Didy, sudore o entrambi) e scegli il miglior deodorante uomo antitraspirante che risolverà tali problemi. Se hai forti preoccupazioni morali sugli animali o sugli organismi geneticamente modificati, allora scegli qualcosa che sia in linea con le tue convinzioni personali, ci sono molte opzioni naturali, non OGM.
Se non ottieni ancora i risultati desiderati, assicurati di seguire una dieta sana e segui le tecniche di pulizia appropriate. Resta idratato e consulta un medico se ritieni che l’odore stia mascherando un problema più grave.
Stai fresco!