deodorante uomo | per il “macho” che non deve chiedere mai!

da | Ultimo aggiornamento 13-03-2022 | Bellezza Corpo e Viso

Miglior Deodorante Uomo che non deve chiedere mai

Ma prima… perché dovresti fidarti delle mie recensioni?

Su OpinioniProdotto.it, passo la maggior parte del tempo a ricercare, analizzare e, spesso anche a testare prodotti. Tutto questo per segnalarti le migliori scelte che puoi fare durante i tuoi acquisti. Il mio guadagno? Lo ricevo solo se acquisti un prodotto attraverso i link indicati, ma a te non costa nulla! Quindi perché non seguire i consigli e trovare, in un batter d’occhio il meglio per le tue richieste? Per saperne di più

 

Deodorante uomo: ebbene si, utilizzare il tuo miglior deodorante maschile è diventata una cosa di ordinaria amministrazione, anche per noi maschietti. Ma a differenza del gentil sesso, noi abbiamo abitudini e necessità diverse. Andiamo a vedere cosa ho scoperto dopo aver testato ed analizzato decine di recensioni clienti super soddisfatti, ma anche no, del proprio spray uomo.

Deodorante uomo 2022: guida acquisto secondo le recensioni clienti.

Che tu ti stia allenando o semplicemente andando in giro durante la tua giornata lavorativa, il sudore può lasciarti riconoscere attraverso una scia di odore corporeo difficile da ignorare. Alcune persone tendono a sudare più di altre, quindi è particolarmente importante trovare il deodorante da uomo giusto per mantenerti fresco e, soprattutto profumato, tutto il giorno.

Con così tanti deodoranti da uomo sul mercato, trovare quello migliore per le tue caratteristiche fisiche, può essere difficile. Devi capire quale formula, profumo, intensità e altre note distintive funzionano meglio per il tuo stile di vita.

migliore deodorante uomo quale scegliere

Lo sapevi che: alcuni uomini trovano che avere diverse tipologie di deodoranti per diverse occasioni sia il modo più efficace per controllare l’odore. Prova una formula secca per la palestra e un roll-on o spray leggero per l’uso quotidiano.

Deodoranti uomo | come funzionano?

Se inizi a puzzare quando sudi, dai la colpa ai batteri che vivono sulla pelle sotto le ascelle. Quando emani queste secrezioni, i batteri si nutrono dei grassi e delle proteine presenti nel sudore ed il processo crea un odore simile al profumo delle cipolle, o quello che la maggior parte di noi considera BO (acronimo di Body Odor).

Il deodorante maschile contiene ingredienti che aiutano a controllare i batteri in modo che non producano un odore sgradevole ed evidente.

Alcune formule rendono la pelle dell’ascella un ambiente inadatto per i batteri, mentre altre impediscono alle ghiandole sudoripare di produrre sudore, quindi i batteri non troveranno nulla di cui nutrirsi.

Deodoranti da uomo | tipologie

Esistono diversi tipi di deodorante da uomo e, tutte possono essere molto efficaci. La scelta di uno o dell’altro è principalmente una questione di preferenze personali, anche se è importante selezionarne uno che sia facile da usare e applichi uno strato uniforme del prodotto.

Roll-on: il deodorante roll-on è una formula liquida che va sulla pelle tramite un applicatore a sfera.

  • Si applica bagnato; asciuga velocemente
  • Molto facile da applicare
  • Buona copertura

Gel: questo ha una consistenza densa e viene spinto verso l’alto attraverso i fori nella punta dell’applicatore.

  • Ottima copertura per una protezione totale
  • Può seccare la pelle

Stick: sono un’opzione di deodorante molto tradizionale. Chi non ne possiede uno nel proprio beauty case? Ha una consistenza cremosa ma si presenta in una forma solida (come la colla per la scuola).

  • Si applica facilmente
  • Più idratante per la pelle
  • Può lasciare residui sui vestiti

Deodorante spray uomo: questo è sotto forma liquida che viene fornita in una classica bomboletta spray a pressione.

  • Si applica come una nebulizzazione sottile
  • Applicazione e sensazioni più leggere

Polvere: se sudi molto, le polveri deodoranti sono un’ottima scelta.

  • Buona protezione contro odori e umidità
  • Di solito non irritante
  • Può essere complicata da applicare
  • Può seccare la pelle

Naturale: per gli uomini che hanno dubbi sugli ingredienti dei deodoranti tradizionali, quelli naturali bloccano l’odore con sali minerali, bicarbonato di sodio e prodotti a base vegetale per aiutare a uccidere i batteri che causano BO.

  • Ingredienti completamente naturali
  • Privo di alluminio e prodotti chimici

Lo sapevi che: le donne in realtà hanno più ghiandole sudoripare degli uomini. Tuttavia, in confronto, ciascuna delle ghiandole di un uomo produce una maggiore quantità di sudore.

Deodorante maschile | caratteristiche principali da consierare

Durata

Per molti uomini, la caratteristica più importante di un deodorante è la durata della protezione dagli odori. Alcuni produttori affermano che i loro prodotti funzionano da 24 a 48 ore. Queste asserzioni sono generalmente esagerate, ma sicuramente è meglio sceglierne una di queste formule. Probabilmente è sufficiente un’applicazione per superare dalle 12 alle 14 ore di lavoro o di scuola.

Residuo

Le composizioni deodoranti per uomini più pesanti come stick e polveri a volte possono lasciare un residuo che potrebbe macchiare i tuoi vestiti. Queste formule sono spesso bianche, quindi possono essere un gran bel problema se indossi una maglietta di colore scuro. Per proteggere i tuoi vestiti, opta per formule che non macchiano.

Antitraspirante

Deodoranti e antitraspiranti non sono necessariamente la stessa cosa, anche se alcuni prodotti lo sono entrambi. Gli antitraspiranti, un sottoinsieme dei deodoranti, utilizzano solitamente un composto di alluminio per bloccare le ghiandole sudoripare sotto le braccia e prevenire la traspirazione. Poiché gli uomini sudano più delle donne, è una buona idea scegliere un prodotto che fornisca protezione sia dall’odore che dall’umidità.

La maggior parte degli antitraspiranti contiene dal 10% al 15% di alluminio. Se hai un grave problema di sudorazione, potresti sceglierne uno antitraspirante più concentrato, che contiene fino al 25% di alluminio, per la massima protezione da odori e umidità. È importante notare che queste formule dovrebbero essere applicate di notte, non al mattino come faresti con un deodorante tradizionale.

Profumo

La maggior parte dei deodoranti da uomo ha un qualche tipo di profumo per aumentare il potere contro gli odori. Questi, di solito presentano note fresche e pulite o note speziate e muschiate, quindi puoi scegliere l’opzione che meglio si adatta alle tue preferenze personali. Alcune marche di acqua di colonia da uomo producono deodoranti con profumi abbinati, quindi non devi preoccuparti che le due fragranze siano in disaccordo o si mescolino in qualcosa di non bello da annusare.

Se hai la pelle sensibile, potresti optare per uno senza profumo perché le sostanze chimiche utilizzate per creare il profumo possono essere irritanti per la pelle.

Consiglio dell’esperto: quando passi a un deodorante naturale per uomo, potrebbe esserci un periodo di adattamento durante il quale sudi di più e noti un aumento dell’odore. Di solito dura solo un paio di giorni, ma alcuni uomini potrebbero riscontrare il problema fino ad alcune settimane.

Deodorante uomo | prezzi ed offerte attuali

I deodoranti per uomo variano di prezzo in base principalmente al tipo di ingredienti, ma in genere troverai costi che sono in un intervallo compreso tra 1,50 € e 89 €.

  • Economico

Quelli che forniscono esclusivamente protezione dagli odori sono generalmente l’opzione meno costosa, che va da 1,50 € a 8 €. I prodotti antitraspiranti da uomo sono generalmente un po più costosi e in genere costano tra 3,50 € e 12 €.

  • Fascia media

Di solito pagherai di più per i deodoranti uomo che contengono anche ingredienti naturali: le formule completamente naturali di solito vanno da 5 € a 23 €.

  • Costoso

Le opzioni di deodorante maschile più costose sono quelle che si coordinano con le confezioni di colonie dei vari stilisti più o meno famosi. Queste possono essere formule solo deodoranti o antitraspiranti, ma di solito andrai a spendere tra 25 € e 89 €. In realtà puoi superare questa cifra ed arrivare fino al doppio ovvero vicino ai 200 €.

Deodoranti uomo | consigli e trucchi per un utilizzo migliore

  • Applicalo sempre sulla pelle asciutta per una protezione dagli odori più efficace ed evitare possibili irritazioni.
  • Indossa magliette che non siano troppo aderenti, almeno sotto le braccia, in modo che l’aria possa circolare sotto le ascelle che avranno meno probabilità di sudare. Una vestibilità più ampia aiuta anche a evitare che il prodotto lasci residui sui tuoi vestiti.
  • Anche se non stai usando un antitraspirante concentrato, è una buona idea applicarlo sempre di notte. Durante il sonno sudi un po, il che aiuta ad attivare il prodotto e gli consente di penetrare nella pelle per una protezione più efficace durante la giornata successiva.
  • Se ritieni che il tuo prodotto non offra una protezione sufficiente, strofinalo sulla pelle con le dita pulite dopo averlo applicato.
deodorante uomo migliore quale scegliere

Lo sapevi che: e possibile sviluppare un’immunità al tuo deodorante, quindi una formula che hai usato per un po potrebbe non essere più così efficace. Considera di cambiare prodotto una o due volte l’anno.

Deodoranti per uomo | domande frequenti Faq

D. I deodoranti antitraspiranti da uomo sono sicuri da usare?

R. I deodoranti antitraspiranti spesso contengono cloridrato di alluminio, che alcuni individui ritengono sia collegato a determinati tipi di cancro e ad altri problemi di salute. L’alluminio è necessario per bloccare le ghiandole sudoripare sotto le ascelle per prevenire la traspirazione, ma può essere assorbito dal corpo. Se sei preoccupato per i possibili rischi per la salute, cerca un prodotto che contenga sali di alluminio anziché cloridrato di alluminio. I sali possono ancora bloccare le ghiandole sudoripare, ma non vengono assorbiti dal corpo.

D. Quale tipo di deodorante da uomo è il migliore per la pelle sensibile?

R. Molti uomini presumono che i deodoranti naturali siano la strada da percorrere se hanno la pelle sensibile o allergie, ma quelle formule spesso contengono oli essenziali che possono anche irritare la pelle. Cerca invece un roll-on ipoallergenico che non contenga cloridrato di alluminio. Questo tipo di formula leggera è solitamente meno irritante. È anche una buona idea scegliere un’opzione senza profumo perché anche le fragranze sintetiche possono causare irritazioni alla pelle.

D. Con quale frequenza devo riapplicare il deodorante per uomo?

R. Un buon deodorante dovrebbe fornire una protezione sufficiente per farti passare un’intera giornata con una sola applicazione. Se scopri di dover riapplicare il deodorante due o più volte al giorno, è tempo di trovare un nuovo deodorante.

D. Il deodorante uomo è dannoso o è solo un mito?

R. Poiché la maggior parte delle persone vive oggi, non ricorda come si viveva un tempo prima di usare questi prodotti e quanto abbiano migliorato la qualità della vita per tutti. In quel periodo, la maggior parte delle persone aveva un cattivo odore nei giorni caldi e anche nei giorni freddi.

Chiunque dubiti di quanto detto, deve solo guardare quanto velocemente i deodoranti sono diventati un punto fermo igienico quotidiano una volta che sono arrivati ​​sul mercato. Preoccupazioni e miti sono diventati solo più persistenti con il passare del tempo, ma forse a causa solo di chi li produce e per incentivarne la vendita. Diamo uno sguardo ad alcune di queste “preoccupazioni e miti” relativi agli ingredienti e vediamo se possiamo separare il vero dal falso

  • L’alluminio nell’antitraspirante provoca il cancro: Vero o falso?

Se fosse vero questo sarebbe un problema estremamente serio. Il fatto è che i ricercatori devono ancora stabilire una chiara connessione tra le particelle di alluminio utilizzate in alcuni antitraspiranti e il cancro. Poiché molti tumori al seno hanno origine nell’area vicino all’ascella, alcuni sostenitori della salute hanno inteso che i deodoranti e le loro particelle di alluminio potrebbero essere la causa. Tuttavia, la stessa venerabile American Cancer Society ha tenuto conto della questione e ha affermato che non vi sono prove convincenti di un simile tra il cancro e il miglior uso di deodoranti. A meno che non emergano prove convincenti del contrario che dovrebbero attenuare eventuali paure. Verdetto: falso.

  • L’alluminio nei deodoranti provoca Alzheimer: Vero o falso?

L’Alzheimer è una malattia devastante la cui causa esatta non è ancora nota. Circa 2 decenni fa, tuttavia, gli scienziati che studiavano il cervello di questi malati notarono una cosa strana. La maggior parte sembrava avere livelli elevati di alluminio nel cervello. Gli scienziati e i professionisti medici erano sostenuti dall’idea che forse avevano trovato la causa dell’Alzheimer.

Una serie di studi ha quindi esaminato più da vicino l’ipotesi dell’alluminio / Alzheimer con la stragrande maggioranza che determina che l’alluminio trovato nei pazienti con Alzheimer non era in realtà peggiore di quello che si trova nella maggior parte delle persone e che probabilmente è arrivato lì attraverso la normale cotta ambientale. Uno studio del 1990, tuttavia, ha suggerito un possibile collegamento.

Ma quello studio è stato in gran parte respinto perché i surrogati hanno compilato i questionari piuttosto che i malati di Alzheimer. Come tale, la maggior parte degli scienziati oggi ritiene che non vi siano prove convincenti di un legame alluminio / Alzheimer. Sy lo concluderemo con le seguenti parole dell’American Alzheimer’s Association: “Quasi tutti gli scienziati oggi si concentrano su altre aree di ricerca, e pochi esperti ritengono che le fonti quotidiane di alluminio rappresentino una minaccia,” Verdetto: Falso.

  • Parabens cau. cancro: Vero o falso?

Nel 2004 è stato pubblicato uno studio che ha trovato parabeni nel tessuto del cancro al seno. Molti nella comunità sanitaria e oltre hanno inteso che ciò significava che c’era una relazione causale tra i due. Di fatto, da allora non è stato dimostrato alcun rapporto causale tra parabeni e cancro, sebbene gli studi continuino. Il semplice suggerimento che potrebbe esserci una connessione era tuttavia sufficiente per la maggior parte dei produttori di cosmetici e articoli da toeletta per eliminare i parabeni dalle loro linee di prodotti. Quindi è facile trovare il miglior deodorante uomo senza parabeni se sei preoccupato che possano rappresentare una qualche forma di pericolo per la salute. Verdetto: falso.

  • Gli antitraspiranti possono causare malattie o insufficienza renale: Vero o falso?

Poiché alcuni antitraspiranti contengono particelle di alluminio e poiché è stato dimostrato che le particelle di alluminio hanno un effetto negativo su alcune persone con funzionalità renale notevolmente ridotta, le autorità competenti richiedono un avvertimento sui deodoranti che contengono alluminio. Questo avvertimento in genere recita in questo modo “Chiedi al tuo medico prima di utilizzare questo prodotto se hai una malattia renale“. Questo avviso è lì per far notare alle persone che già soffrono di gravi disfunzioni renali che l’alluminio nella miscela potrebbe aggravare la condizione. Quindi di nuovo potrebbe non esserlo. La National Kidney Foundation si spinge fino al punto di affermare che per rappresentare un rischio si dovrebbe effettivamente mangiare una quantità significativa di deodorante su base giornaliera. Verdetto: falso.

  • Triclosan è pericoloso per la salute: Vero o falso?

Molti deodoranti per uomo contengono l’ingrediente antibatterico triclosan. Questo agente antibatterico è stato messo a fuoco negli ultimi anni principalmente perché la FDA ha dichiarato che questo possa contribuire allo sviluppo di super germi che resistono agli antibiotici e che potrebbe avere effetti dannosi sul sistema immunitario degli animali. Tuttavia, mentre la stessa ha messo in guardia contro l’utilizzo in cose come gli antitraspiranti, nulla è stato fatto per vietare l’uso della sostanza in pentole, vestiti e giocattoli. Il che suggerisce che non sono troppo terribilmente preoccupati per lo stesso. Tuttavia, come con i parabeni, alcuni produttori di deodoranti hanno iniziato a rimuovere il triclosan dal loro deodorante con molta cautela. Verdetto: non lo sappiamo ancora.

  • Talco provoca il cancro: Vero o falso?

La polvere di talco è stata un alimento base per decenni, ma negli ultimi anni ci sono stati alcuni suggerimenti che il talco potrebbe effettivamente causare il cancro alle ovaie. Sebbene non esistano prove concrete concrete di un collegamento, diverse cause legali si sono fatte strada attraverso i tribunali affermando con enfasi che esiste. Ad esempio: la famiglia di una donna ha ricevuto recentemente 72 milioni di dollari di danni perché la giuria ha ritenuto che il cancro che l’ha uccisa fosse il risultato dell’uso del talco per anni. Tuttavia, un verdetto di colpevolezza non è lo stesso delle prove scientifiche. Verdetto: non c’è una risposta ancora.

  • Il glicole propilenico provoca danni ai reni e al fegato: Vero o falso?

Le origini di questa particolare convinzione sono difficili da rintracciare, ma ci sono comunque un piccolo numero di persone che sono convinte che sia vero. Come confutazione, andremo con la categorizzazione FDA di questo composto che afferma che è “generalmente riconosciuto come sicuro“. La FDA non è nota per essere sconsiderata e il più delle volte sbaglia dal lato della cautela. Se dicono che è sicuro che dovrebbe essere abbastanza buono per la maggior parte delle persone. Il glicole propilenico è noto per essere facilmente trasformato dal fegato in metaboliti non tossici e la PG, con la sua emivita di 4 ore, non si accumula nel sistema. Verdetto: falso.

  • DEA / TEA causa il cancro: Vero o falso?

Dietanolamina (DEA) e Trietanolamina (TEA) sono utilizzate per regolare i livelli di pH in alcuni deodoranti e per formare la base di vari detergenti. Nel 1988 uno studio affermava di scoprire che questi composti causavano il cancro negli animali da laboratorio. Tuttavia, non è stato stabilito alcun legame tra DEA / TEA e il cancro nell’uomo. Anche se questi ingredienti si trovano raramente in questi giorni, possono ancora essere trovati in altri prodotti per l’igiene personale. Come tale la FDA li ha studiati quasi continuamente da quando è stato pubblicato il rapporto del 1988. La loro convinzione dichiarata al momento della stesura di questo documento è che queste sostanze non rappresentano una minaccia immediata per la salute umana. Verdetto: falso.

migliore deodorante maschile quale scegliere

D. Quanto spesso si applica il deodorante?

R. La maggior parte delle persone lo applica dopo la doccia. In quanto tali ,se fanno la doccia tutti i giorni finiscono per applicarlo tutti i giorni; e se la fanno ogni 2 settimane? Se lo mettono ogni 15 giorni. (!). Ma questa tendenza o pratica di applicare dopo ogni doccia è il modo giusto di procedere e ogni giorno è troppo? La risposta alla seconda domanda è che probabilmente applicare deo ogni giorno non è un problema, sebbene sia una buona idea lavare via il deodorante del giorno prima di applicare un nuovo strato.

Quindi l’ipotesi dopo la doccia sembrerebbe trattenere l’acqua, per così dire. Tuttavia, un certo numero di dermatologi ha recentemente espresso la propria opinione secondo cui applicarlo al mattino è una cattiva idea. Un’idea migliore, sostengono, è applicare deo di notte prima di andare a dormire. Questo, dicono, dà al prodotto la possibilità di “impostare” com’era e crea un blocco più formidabile contro il sudore e / o l’odore. In effetti oggi sul mercato ci sono alcuni antitraspiranti che consigliano sulla loro etichetta di applicarli prima di coricarsi. Con i deodoranti, tuttavia, le etichette sono ancora silenziose sulla questione.

D. È sicuro usare il deodorante uomo dopo la rasatura?

R. Sebbene non ci siano prove che suggeriscano che rappresenti una minaccia, ad alcune persone non piace l’applicazione del deodorante sulle ascelle subito dopo la rasatura. Questo vale sia per i deodoranti che per gli antitraspiranti. Forse questa preoccupazione nasce dal fatto che dopo questa operazione la pelle può essere secca e irritata e l’applicazione di qualsiasi tipo di prodotto cosmetico o igienico sulla pelle, forse leggermente tagliata, si tradurrà in una sensazione di spiacevole bruciore. Questa sensazione pungente, sebbene del tutto normale, può sollevare dubbi con alcune persone che lo interpretano come un segnale dal corpo che è in qualche modo è pericoloso.

Il fatto è tuttavia che non ci sono prove conclusive del fatto che uno qualsiasi degli ingredienti dei deodoranti di oggi rappresenti un rischio per il corpo. Pertanto, applicarne dopo la rasatura è una scelta personale. Se non sei convinto, aspetta un’ora o due dopo, prima di applicare il prodotto.

D. Come posso evitare macchie e segni di deodoranti?

R. I gel in genere non creano macchie o spiacevoli segni di rovinamento del capo sulle camicie. Si bagnano, si asciugano e rimangono così tutto il giorno. Sicuramente possono sentirsi un po più presenti, se vai davvero a sudare ma lasciano i tuoi vestiti praticamente inalterati. Il deodorante stick uomo, invece è un prodotto completamente diverso. Puoi vederlo sulla tua pelle e se indossi una maglietta senza maniche e sollevi le braccia. Il risultato? Macchie bianche sui tuoi capi.

Non temere, tuttavia, perché l’uso del deodorante in stick non deve necessariamente significare la fine delle tue camicie preferite.

Deodorante uomo | conclusioni …

Proviamo a riassumere ciò di cui abbiamo discusso: come scegliere il deodorante uomo. Di tutti i prodotti che hai visto, tra qualità e caratteristiche, ognuno agisce in modo simile, ma ci sono molte sfumature da considerare prima di prediligerne uno solo. Tieni presente che sono tutti ottimi prodotti, testati per essere sicuri e approvati da tutte le autorità sanitarie. Detto questo, alcuni di essi potrebbero ancora avere un effetto negativo sul tuo corpo, quindi LEGGERE L’ETICHETTA e interrompere l’uso se si notano effetti collaterali e parlane con il tuo medico di fiducia.

Determina quali sono i tuoi problemi e scegli il deodorante uomo, di conseguenza, che risolverà tali problemi. Se hai forti preoccupazioni morali sugli animali o sugli organismi geneticamente modificati, allora scegli qualcosa che sia in linea con le tue convinzioni personali, ci sono molte opzioni naturali, non OGM.

Se non ottieni ancora i risultati desiderati, assicurati di seguire una dieta sana e segui indicazioni di pulizia ed igiene personale appropriate. Resta idratato e consulta un medico se ritieni che l’odore stia mascherando un problema più grave.

Bene a fine articolo, lo chiedo sempre, ma non è un obbligo. Condividi quanto letto con i tuoi amici o amiche via social con Facebook o Instagram. Commenta qui sotto con quello che ti senti di dire, spero cose buone. Grazie in anticipo. 🙂