dentifricio senza fluoro | subito denti più bianchi e sani

da | Ultimo aggiornamento 15-03-2022 | Salute e Igiene

Dentifricio senza fluoro: l’utilizzo di un dentifricio senza fluoro può sostituire quello di uno normale? Questo è quello che mi sono chiesto in questo articolo che ho scritto. Vediamo come funziona questo prodotto per la pulizia ed igiene dei denti e cosa puoi aspettarti di trovare, di nuovo, in questo 2022 .

Dentifricio senza Fluoro : Top categoria
Offertatop della categoria 1:
Weleda Dentifricio Calendula, dentifricio senza fluoro a base di...
  • Profonda ed efficace pulizia, senza menta
  • Rimuove la placca senza aggredire lo smalto grazie alle...
  • Non aggredisce lo smalto dei denti.
top della categoria 2:
Biorepair, Dentifricio Total Protective Repair, Ripara lo Smalto,...
  • PROTEGGE LO SMALTO: con microRepair che riparano...
  • ALITO FRESCO: aiuta a contrastare la proliferazione dei...
  • TRIPLA AZIONE: usato quotidianamente difende i denti...
top della categoria 3:
Weleda Dentifricio Vegetale, gel dentifricio al gusto fresco di...
  • Previene la carie, protegge le gengive
  • Grazie agli estratti di mirra, ratania e camomilla rinforza...
  • Test clinici confermano la riduzione di placca e problemi...
top della categoria 4:
Euthymol Originale Dentifricio 75 ml, senza fluoro, antiplacca,...
  • 100 ANNI DI STORIA ORALE - Risalente al 1898, Euthymol è un...
  • ROSA LUMINOSO, DENTI LUMINOSI - Dì addio al dolce sapore di...
  • DENTIFRICIO SENZA FLUORO - Il dentifricio Euthymol è privo...
Offertatop della categoria 5:
Biorepair Fast Sensitive Repair, Dentifricio per Denti Sensibili,...
  • PROTEGGE LO SMALTO: con microRepair che riparano...
  • SENSIBILITA' DENTALE: i microRepair si legano allo smalto e...
  • TRIPLA AZIONE: richiude i tubuli per contrastare la...

Dentifricio senza fluoro 2022: guida acquisto migliore secondo le recensioni clienti.

Quando si tratta dei nostri denti bianchi perlati, non badiamo a spese. Prima di andare dal dentista (cosa che, invece dovresti fare per prima) si provano kit per lo sbiancamento dei denti, fai-da-te, che promettono di offrire un sorriso più luminoso e tanti altri ritrovati più o meno funzionanti.

Ma la questione di oggi verte su un altra domanda: quale problema si nasconde dietro l’argomento semi-controverso del dentifricio senza fluoro.

Dentifrici senza fluoro | considerazioni iniziali

Siamo sicuri che un dentifricio senza fluoro faccia bene ai denti?

Il fluoro, nel dentifricio, è una miscela chimica che contiene una vasta gamma di sostanze, inserendola, di fatto, nella categoria quattro della scala dei materiali pericolosi. Questa è la valutazione più alta e pericolosa che una sostanza può ricevere. Inoltre, gli studi non confermano se il fluoro aiuta a prevenire le carie.

La ricerca condotta dal National Institute of Dental Research (NIDR) del Servizio sanitario pubblico degli Stati Uniti (USPHS) rispecchia quanto detto. Hanno scoperto che dopo aver analizzato i dati di oltre 39.000 scolari di 84 diverse aree geografiche negli Stati Uniti suddivisi in tre gruppi (quelli che erano stati fluorurati per 17 anni o più; non erano mai stati fluorurati o erano stati solo parzialmente fluorurati per meno di 17 anni) non vi era alcuna relazione tra i tassi di carie e la fluorizzazione. (È interessante notare che i tassi di carie erano più bassi in un’area non fluorurata).

Offertatop della categoria 1:
Weleda Dentifricio Calendula, dentifricio senza fluoro a base di...
  • Profonda ed efficace pulizia, senza menta
  • Rimuove la placca senza aggredire lo smalto grazie alle...
  • Non aggredisce lo smalto dei denti.
migliore dentifricio senza fluoro quale scegliere

Alcune informazioni sui nostri denti.

Per mettere in evidenza la tua parte migliore del viso, c’è un aspetto della tua routine di bellezza che non dovrebbe mai essere trascurato: lavarsi i denti. E mentre i prodotti naturali e green per il tuo rossetto o acconciature varie, possono davvero riempire un carrello della spesa, le opzioni per fare un selfie con sorriso bianchissimo, possono essere davvero poche e difficili da capire.

Non tutte le paste sono create allo stesso modo, anche se si descrivono come naturali. Il dentifricio dovrebbe essere sempre efficace nella pulizia completa dei denti.

Tutti i dentifrici dovrebbero essere in grado di “pulire la superficie del dente“. Il consiglio è sempre quello di cercare un dentifricio che abbia grana e che produca della shiuma, quando applicato. Anche se potresti goderti un dentifricio naturale, ti consiglio di consultare il tuo medico o il dentista per vedere se il prodotto aiuterà davvero i tuoi denti.

Ad esempio, i dentifrici che contengono bicarbonato di sodio possono contenere sale aggiunto e potrebbero essere dannosi per quelli con determinate condizioni cardiache o ipertensione. Si suggerisce anche di evitare gli elementi di agrumi, poiché questi ingredienti sono acidi e possono logorare i denti o aggravare i sintomi del reflusso acido.

top della categoria 3:
Weleda Dentifricio Vegetale, gel dentifricio al gusto fresco di...
  • Previene la carie, protegge le gengive
  • Grazie agli estratti di mirra, ratania e camomilla rinforza...
  • Test clinici confermano la riduzione di placca e problemi...

Tieni il passo con l’igiene orale

Proprio come la tua marca preferita di shampoo o trucco, la scelta del dentifricio migliore per la tua bocca, alla fine spetta a te. Sia che tu scelga una formula completamente naturale o meno, ricorda di mantenere una corretta igiene orale:

Offertatop della categoria 1:
Weleda Dentifricio Calendula, dentifricio senza fluoro a base di...
  • Profonda ed efficace pulizia, senza menta
  • Rimuove la placca senza aggredire lo smalto grazie alle...
  • Non aggredisce lo smalto dei denti.
  • Lavati i denti almeno due volte al giorno, compresa la lingua.
  • Il filo interdentale ogni giorno per la salute delle gengive.
  • Usa il collutorio per prevenire la gengivite.
  • Pianifica appuntamenti di pulizia regolari con il tuo dentista.

Lavarsi i denti è solo una parte dell’igiene orale. Spesso questa finisce con lo spazzolamento, trascurando tutto quello che rimane tra dente e dente. Il filo interdentale è quello che risolve il problema, perché è l’unico in grado di entrare tra quelle aree. Filo interdentale indipendentemente dalle preferenze del dentifricio! E non dimenticare di lavarti la lingua, questa pratica quasi nessuno la esegue, ma risulta essere di fondamentale importanza in una perfetta igiene orale giornaliera.

Denti Sensibili?

La maggior parte di questi prodotti contiene silice idrata e carbonato di calcio per aiutare a pulire lo smalto. La tenacia del dentifricio senza fluoro può sembrare che stai facendo un lavoro fatto bene, ma la ricerca suggerisce che il carbonato di calcio e il biossido di silicio possono anche logorare lo smalto e ammorbidire la superficie.

Lo sapevi che: l’abrasione dentale potrebbe danneggiare ulteriormente lo smalto e aumentare la sensibilità. Parla con il tuo medico prima di passare al dentifricio naturale.

Viviamo in un’epoca in cui le informazioni disponibili non sono sempre accurate, notando la varietà di fonti online. Le persone dovrebbero capire che l’obiettivo del proprio dentista o medico è quello di mantenere i pazienti sani, quindi non ti raccomanderò mai nulla che loro stessi non ti avrebbero indicato.

E ancora, soprattutto per le persone con denti sensibili, chiedi al tuo dentista prima di apportare modifiche alle tue abitudini di igiene orale. I prodotti dentali approvati come sicuri ed efficaci avranno il sigillo ADA.

top della categoria 3:
Weleda Dentifricio Vegetale, gel dentifricio al gusto fresco di...
  • Previene la carie, protegge le gengive
  • Grazie agli estratti di mirra, ratania e camomilla rinforza...
  • Test clinici confermano la riduzione di placca e problemi...

Come si sceglie il miglior dentifricio senza fluoro?

Alcuni dentifrici naturali sono privi di fluoro, cosa che la maggior parte dei dentisti non consiglia. Il fluoro, un minerale che si trova naturalmente nell’acqua e nel suolo, è l’unico ingrediente fino ad oggi che ha dimostrato di rafforzare lo smalto e ridurre significativamente il rischio di carie. Nessun dentifricio naturale otterrà il sigillo di accettazione degli organi di controllo medici a meno che non contenga la quantità minima di fluoro necessaria per prevenire le carie.

Il fluoro è tossico in grandi quantità, ma tutto dipende da quanto ingerisci. Teoricamente, non stai seduto lì a mangiare il tuo dentifricio, quindi ne ingerisci pochissimo. Se si desidera evitare additivi non necessari e attenersi a ingredienti di origine naturale.

Detto questo, ne va da se che la scelta di un dentifricio senza fluoro può essere una valida alternativa al classico. Per capire come e dove trovare i migliori ho preparato una lista dei top seller, qui infondo. Sono ordinati in base ai più venduti e con recensioni positive.

come scegliere il miglior dentifricio senza fluoro

Dentifrici senza fluoro | domande frequenti FAQ

D. A cosa serve il fluoro nei dentifrici?

R. L’importanza del fluoro nei dentifrici è qualcosa di fondamentale: questo minerale, infatti, a prevenire le infezioni dentali (prime fra tutte la carie), rallentando la distruzione dello smalto dentale ed incentivando nel contempo la sua rimineralizzazione.

D. A cosa fa male il fluoro?

R. L’assunzione di dosi eccessive può portare anche a fluorosi scheletrica, un indurimento anomalo delle ossa associato a dolori e rigidità delle articolazioni, debolezza, danni al sistema nervoso e paralisi.

top della categoria 2:
Biorepair, Dentifricio Total Protective Repair, Ripara lo Smalto,...
  • PROTEGGE LO SMALTO: con microRepair che riparano...
  • ALITO FRESCO: aiuta a contrastare la proliferazione dei...
  • TRIPLA AZIONE: usato quotidianamente difende i denti...

D. Che dentifricio usare per i bimbi?

R. Come quanto riportato, leggendo le recensioni dei prodotti, questi sono i 5 migliori da utilizzare nella pratica di igiene dentale dei bambini:

D. Come lavare i denti se non si ha il dentifricio?

R. Per lavarti i denti in assenza di un dentifricio senza fluoro o uno normale, potresti utilizzare il bicarbonato di sodio, basterà immergere lo spazzolino, bagnarlo leggermente e poi strofinare sui denti. È valido anche utilizzare una mistura di acqua tiepida e sale grosso da usare al posto del dentifricio stesso.

D. Come funziona biorepair?

R. Biorepair dentifricio contiene cristalli di idrossiapatite biomimetica che sono addizionati con specifici probiotici dalla azione innovativa. Questi cristalli riescono a riparare lo smalto dei denti e a proteggere la placca gengivale prevenendo tanto le infiammazioni quanto il sanguinamento gengivale.

D. Cosa è il peribioma?

R. Il peribioma è un integratore alimentare di 3 miliardi di probiotici vivi selezionati, per l’equilibrio del microbiota orale, e vitamina c per gengive sane e forti.

D. Perché dentifricio senza fluoro?

R. Questo oreviene la proliferazione dei batteri della placca dentale. Ancora più importante, rafforza lo smalto dei denti, rendendolo meno suscettibile agli attacchi di acido che si verificano dopo l’assunzione di cibo.

Offertatop della categoria 5:
Biorepair Fast Sensitive Repair, Dentifricio per Denti Sensibili,...
  • PROTEGGE LO SMALTO: con microRepair che riparano...
  • SENSIBILITA' DENTALE: i microRepair si legano allo smalto e...
  • TRIPLA AZIONE: richiude i tubuli per contrastare la...

Dentifricio senza fluoro | conclusioni …

Molti di noi cercano già di riempire le case con alimenti biologici e prodotti per la cura della pelle naturale, quindi perché non fare lo stesso per i nostri denti? Passare ad un dentifricio senza fluoro e naturale significa meno sostanze chimiche e additivi e più sbiancanti naturali e oli essenziali per l’alito fresco di menta.

In questo articolo ho cercato di mettere in evidenza i prodotti di questo tipo, naturali e privi di fluoro che possono mantenere te e la tua famiglia libera dalla carie e igienicamente ok per tutto il giorno. Che tu abbia un bambino esigente o gengive sensibili, questo dentifricio senza fluoro, può risolvere i tuoi problemi ed esigenze di questa natura.

A fine lavaggio denti, voglio chiederti di condividere questo post attraverso i canali social e commentare, per quello che è possibile qui sotto. Contribuirai a spargere la voce sull’argomento e fare in modo che più persone incomincino ad utilizzarlo per la loro igiene orale. Grazie. 🙂

Offertatop della categoria 1:
Weleda Dentifricio Calendula, dentifricio senza fluoro a base di...
  • Profonda ed efficace pulizia, senza menta
  • Rimuove la placca senza aggredire lo smalto grazie alle...
  • Non aggredisce lo smalto dei denti.