migliore barbecue a gas: vuoi stupire con un BBQ memorabile?

da | Ultimo aggiornamento 06-06-2022 | Giardino & Orto

 migliore barbecue a gas

Ma prima… perché dovresti fidarti delle mie recensioni?

Su OpinioniProdotto.it, passo la maggior parte del tempo a ricercare, analizzare e, spesso anche a testare prodotti. Tutto questo per segnalarti le migliori scelte che puoi fare durante i tuoi acquisti. Il mio guadagno? Lo ricevo solo se acquisti un prodotto attraverso i link indicati, ma a te non costa nulla! Quindi perché non seguire i consigli e trovare, in un batter d’occhio il meglio per le tue richieste? Per saperne di più

 

Migliore barbecue a gas: se vuoi invitare i tuoi amici per una sbraciolata di sera nel tuo giardino e vuoi che rimanga indimenticabile, devi sapere quali sono i migliori barbecue a gas per fare il giusto acquisto. Parliamoci chiaro, senza questo strumento di cottura non riuscirai a lasciare il segno. Ecco cosa sono riuscito a trovare per stupire tutti i miei amci.

Migliore barbecue a gas 2022: guida acquisto.

Non hai idea di come fare il perfetto barbecue a gas? Esiste qualcosa come un ottimo BBQ? Questo non è solo un ottimo modo per mangiare, è anche un ottimo modo per trascorrere del tempo con la famiglia e gli amici. Il modo più semplice per cucinare è con un barbecue a gas. Cottura affidabile, riscaldamento uniforme e ampio spazio di lavoro rendono il lavoro un piacere. I migliori barbecue a gas ti daranno cibo succulento con quell’aroma affumicato che amiamo, ogni volta che lo metterai in funzione. Ma le innumerevoli specifiche tecniche possono creare molta confusione ed un errore potrebbe rivelarsi molto costoso.

Dopo molte prove (le recensioni mi aiutano sempre in questo passo) ho la mia classifica finale che puoi consultare nei 5 best buy in testata. Se desideri maggiori dettagli per aiutarti a decidere quale modello acquistare, leggi il seguente articolo completo.

migliore barbecue a gas quale e come scegliere

Consiglio dell’esperto: Se vuoi una griglia per barbecue per il campeggio, controlla quanto è veramente portatile. Molti sono progettati per adattarsi al piano di un tavolo, ma alcuni hanno gambe pieghevoli per stare in piedi da soli.

Barbecue a gas | caratteristiche principali

Cosa devi cercare quando scegli un barbecue a gas? Penso che questo elenco copra tutte le tue domande: coprirebbe:

  • Tipo di gas
  • Dimensione
  • Prestazione
  • Materiali
  • Altre caratteristiche

Tipo di gas

Il gas è gas, giusto? Viene fornito in una bombola metallica. Collegalo e comincia a cuocere.

Non proprio. Ci sono due tipi di gas comunemente disponibili: propano e butano. Sono simili, ma non uguali.

La maggior parte dei barbecue a gas sono progettati per utilizzare propano. Tecnicamente parlando, brucia alla stessa temperatura del butano, anche se il butano rilascia più energia a parità di volume. In termini pratici, non noterai mai la differenza. La cosa che potrebbe essere importante, se ti piace fare il barbecue in inverno, è che il propano non si congela, ma il butano potrebbe.

È meglio attenersi al gas consigliato per il barbecue, che è quasi sempre propano. Il butano farà lo stesso lavoro, ma è necessario cambiare il regolatore. È un compito semplice, ma a meno che tu non sappia cosa stai facendo, dovresti trovare un tecnico adeguatamente qualificato che lo faccia per te.

Alcune aree hanno una fornitura di gas naturale, che potrebbe essere un’opzione più conveniente rispetto alla sostituzione o alla ricarica delle bottiglie. Tuttavia, è necessario controllare attentamente il barbecue: non tutte le griglie possono essere convertite. Ancora una volta, se hai dubbi, chiedi aiuto a un esperto o direttamente al produttore.

Per la tua sicurezza: Se c’è un incendio, chiudi immediatamente il coperchio della griglia per far morire di fame le fiamme di ossigeno. Se riesci a raggiungere senza pericolo, spegni il gas. Il coperchio potrebbe diventare molto caldo, quindi lascia che si raffreddi prima di riaprirlo. È meglio aver bruciato la cena che le mani bruciate!

Dimensioni barbecue a gas

È importante controllare le dimensioni fisiche. La fotografia può essere ingannevole e le griglie per barbecue sono spesso più grandi nella vita reale di quanto sembrano nelle immagini. Potrebbe non essere un problema se hai molto spazio, ma in un cortile in città più piccolo è una considerazione importante.

La flessibilità è offerta dai tavolini laterali pieghevoli o rimovibili. Questi ti danno un barbecue relativamente compatto da un lato, ma l’opportunità di rendere disponibile spazio extra quando ne hai bisogno.

Prestazioni

Le griglie a gas sono classificate in British Thermal Units o BTU. Un BTU è la quantità di calore necessaria per sollevare una libbra di acqua di 1 ° F.

Cosa significa in termini reali in un barbecue a gas? Non è un grande problema, ma è necessario un modo per confrontare le prestazioni di un barbecue con un altro, e quelle sono le unità che ottieni!

Ciò che conta non sono i BTU massimi assoluti, è l’equilibrio tra la potenza disponibile e l’area di cottura. Vuoi abbastanza calore per mantenere la temperatura su tutta la griglia.

Come regola generale, ciò significa circa 80-100 BTU per pollice quadrato da una griglia con bruciatore a gas standard per l’area di cottura principale, esclusi i rack di riscaldamento. I modelli a infrarossi utilizzano il calore in modo più efficiente, quindi sono necessari solo da 50 a 80 BTU per pollice quadrato.

Barbecue a gas migliore | un occhio ai modelli ad infrarossi

Sebbene i modelli a infrarossi dimensionati per le dimensioni tendano ad essere più costosi, utilizzano meno gas per prestazioni simili. La tecnologia fornisce sia calore radiante (lo stesso di altre griglie a gas), sia calore a infrarossi. Si dice che questo aiuti a mantenere il sapore e la tenerezza. Molti proprietari dicono anche che riduce i tempi di cottura.

Per quanto riguarda il numero di bruciatori, alcuni esperti consigliano un minimo di tre per una cottura uniforme su tutta la griglia di cottura. Con i tradizionali bruciatori rotondi, come quelli di un piano cottura a gas, è una buona idea. Tuttavia, molte moderne griglie per barbecue hanno bruciatori a tubo. Questi si estendono su tutta la zona di cottura e danno una distribuzione del calore più equilibrata, da meno fonti.

L’altra cosa che influisce sulle prestazioni di cottura è il materiale utilizzato per le bistecchiere e le griglie. La ghisa è un ottimo conduttore di calore, ma pesante e incline alla ruggine. I rivestimenti vengono utilizzati per una maggiore protezione, ma possono essi stessi essere soggetti a danni. L’acciaio è anche un buon conduttore e probabilmente più resiliente, motivo per cui spesso vengono utilizzati acciai al cromo, nichel o inossidabili.

Materiali barbecue a gas

  • La ghisa è sempre stata utilizzata per i barbecue a gas. È economica e durevole, anche se col tempo si arrugginirà. La verniciatura a polvere della parte esterna aumenta la protezione generale.
  • L’alluminio è leggero, non arrugginisce ed è facile da pulire. Ottimo per i tavolini, ma non per le zone cottura.
  • L’acciaio cromato o nichelato viene spesso utilizzato per i rack. È poco costoso, è facile da pulire, ma si deteriora nel tempo.
  • L’acciaio inossidabile ha tutti i vantaggi dell’alluminio, è più resistente della piastra cromata o nichelata, ha un bell’aspetto ed è migliore nel sopportare urti e colpi. Tuttavia, tende ad aumentare il prezzo.
  • I rivestimenti in porcellana sono diventati popolari sia per l’aspetto che per la facilità di pulizia. Possono anche aumentare il costo ed è necessario fare attenzione a non scheggiarli o graffiarli.

Siamo onesti, la maggior parte delle griglie per barbecue a gas, non sempre riceve un buon trattamento! Anche il miglior barbecue “invecchierà” nel tempo. Mentre l’alluminio e l’acciaio inossidabile non arrugginiranno mai, il calore alla fine li colerà. Altre finiture e rivestimenti saranno quasi certamente scheggiati o segnati alla fine: è la natura del barbecue.

Detto questo, il produttore fornirà istruzioni su come prendersi cura del barbecue in modo corretto. Potrebbe non essere il tuo lavoro preferito, ma la manutenzione occasionale ne prolunga indubbiamente la vita.

Per quanto riguarda la costruzione generale, tendi a ottenere quello per cui paghi. Ci sono molte griglie per questi modelli economiche in giro, ma l’acciaio sottile e i componenti di bassa qualità non garantiscono una lunga durata. Investire un po ‘di più ti darà una griglia che non solo durerà più a lungo, ma sarà anche più bella da usare.

Per la tua sicurezza: controlla regolarmente le griglie per barbecue a gas per assicurarti che i tubi non siano danneggiati o divisi. Quando hai finito di cucinare, chiudi sempre la mandata del gas stesso.

Altre caratteristiche barbecue a gas

  • Uno dei grandi vantaggi di un barbecue a gas è la grande facilità nella sua messa in servizio. L’accensione elettronica a pulsante dovrebbe garantire che i bruciatori si accendano la prima volta, ogni volta. Tieni presente che l’accensione si esaurisce con una batteria, che dovrà essere sostituita periodicamente.
  • Un termometro da bbq dovrebbe essere fornito con ogni griglia. Di solito è montato sulla parte superiore del coperchio dove è facile da vedere.
  • Le griglie riscaldanti sono un grande vantaggio, quindi non devi cercare di destreggiarti tra i tempi di cottura di cibi diversi. Anche i fornelli laterali aggiungono flessibilità.
  • L’ultima nuova idea sul barbecue è la “tecnologia per il miglioramento del sapore” o qualcosa di simile. Il concetto è che facendo circolare i succhi puoi migliorare il gusto del tuo cibo alla brace. Anche se potrebbe sembrare un espediente, il feedback dei proprietari supporta i nostri risultati: funziona. Vale sicuramente la pena da considerare.
  • I deflettori e le guide vengono utilizzati per convogliare il grasso lontano dai bruciatori. Questo non solo previene fiammate e potenziali incendi, ma può anche rendere più facile la pulizia.
  • Alcuni modelli hanno un indicatore del livello del gas, che dovrebbe assicurarti di non rimanere mai senza cena a metà cottura!
  • Il serbatoio del gas può essere su un ripiano estraibile, facilitando il cambio.
  • Le ruote o le rotelle sono una buona idea, quindi non è difficile spostare il barbecue. Dovrebbe esserci un modo per bloccarli, in modo che la griglia rimanga in posizione mentre stai cucinando.
  • I ganci per attrezzi o le cremagliere tengono le cose a portata di mano e forniscono un comodo spazio di archiviazione.
  • Se hai intenzione di tenere la griglia del barbecue fuori, una copertura attrezzata è un’ottima idea.
  • Molte griglie per barbecue richiedono un po di lavoro di assemblaggio, ma di solito sono cose molto facili, come il montaggio di supporti e tavolini.

Miglior barbecue a gas | prezzi ed offerte attuali

Puoi comprare una griglia a gas economica per meno di cento euro. Funzionano sicuramente. Potrebbero non durare molto a lungo. Se questo è il tuo budget, penso che faresti meglio a investire in un dei migliori barbecue a carbonella di qualità. Non beneficerai davvero dei vantaggi del barbecue a gas a quel prezzo.

Quindi quanto devi spendere?

Puoi avere un ottimo grill entry-level per circa 200 €. Sarà abbastanza grande per la famiglia media e avrà tutte le caratteristiche di base. Se ti prendi cura di esso, avrai diversi anni di ottimo cibo, che è il motivo principale per cui ne acquisti uno, dopotutto.

Che ne dici di un modello elegante e di marca?

Se hai da 300 a 400 € da investire, hai un intero mondo di delizie barbecue tra cui scegliere. Griglie dall’aspetto accattivante e di alta qualità, con una qualità costruttiva eccezionale. A questo prezzo, è praticamente una questione di mettere insieme la tua lista dei desideri e fare la tua scelta. Quasi tutto ciò che desideri rientra in questa fascia di prezzo.

L’unico motivo per spendere di più sarebbe se vuoi un gigante. 500 € ti daranno un’enorme griglia per barbecue con abbastanza spazio per cucinare per nutrire l’intero vicinato!

Il miglior barbecue a gas consigli e trucchi per un utilizzo migliore

  • Le griglie per barbecue a gas hanno coperchi per due motivi: primo, per mantenere il calore durante la cottura. Secondo, per tenere a bada il tempo. Chiudere sempre il barbecue una volta che si è raffreddato, per evitare che gli agenti atmosferici lo danneggino.
  • Se stai preparando degli spiedini con spiedini di legno, immergili prima in acqua per qualche minuto. Saranno ancora abbastanza rigidi da infilzare carne e verdure, ma non prenderanno fuoco facilmente, una volta sul barbecue.
  • Si è tentati di continuare a controllare la griglia del barbecue, ma ogni volta che si solleva il coperchio la temperatura si abbassa e i sapori sfuggono. Le moderne griglie a gas hanno termostati affidabili. A meno che tu non stia cucinando qualcosa che richiede un’attenzione costante, cerca di lasciare il barbecue chiuso il più possibile.
migliore barbecue a gas

Lo sapevi che: La parola barbecue deriva da barbacoa, una piattaforma di cottura rialzata utilizzata nei Caraibi. Probabilmente è arrivato prima negli Stati Uniti meridionali, portato dai conquistadores spagnoli.

Barbecue a gas | domande frequenti FAQ

D: meglio un barbecue a gas o uno a carbone?

A: In realtà, sono validi entrambi! Non c’è una risposta giusta, dipende da come lo utilizzi e dalle tue abitudini.

Se ti piace l’approccio naturale, con il carbone come fonte di calore principale e vari legni per aggiungere sapore, è difficile da battere. Consente molte sperimentazioni e i barbecue competitivi utilizzano invariabilmente questo metodo. I barbecue a carbonella sono più semplici e di solito più economici. Gli svantaggi – come ti dirà chiunque ne abbia usato uno – sono accendere la cosa, mantenere una temperatura uniforme e pulire dopo.

Non avrai mai problemi ad accendere un barbecue a gas ed è molto più controllabile. Anche se non è necessariamente più facile da pulire, non c’è cenere calda da eliminare dopo. Per la maggior parte delle persone, è l’opzione più comoda e facile da usare.

È una decisione personale. Un barbecue è un ottimo modo per cucinare e divertire, comunque lo fai!

Consiglio dell’esperto: Una marinatura ha due scopi: insaporire e intenerire. La carne dovrebbe essere marinata per un’ora come minimo – durante la notte sarebbe molto meglio.

D: Germi e batteri sono un problema quando si cucina su una griglia per barbecue?

R: Il barbecue non dovrebbe presentare problemi di igiene alimentare aggiuntivi. Una bistecca rara è rara sia che la grigliate al chiuso che all’aperto. Il pollo dovrebbe essere cotto, proprio come faresti sempre. Prendi le stesse precauzioni quando prepari il cibo, proprio come faresti in cucina. Quindi preriscalda il barbecue per circa 20 minuti. Questo ucciderà tutti gli agenti patogeni nocivi sulla griglia stessa e assicurerà di cuocere a una temperatura costante.

D: Qual è l’ortografia corretta di barbecue?

A: Non ne ho la minima idea – e penso che nessun altro lo sappia! “Barbecue” è il modo in cui viene comunemente usato, ma anche “barbeque” va bene, ed è un’alternativa a volte usata. Alcuni sostengono che “barbecue” è la cosa su cui si cucina, e “barbeque” è il verbo. Finché è caldo e gustoso, chi se ne frega?

Migliore barbecue a gas | conclusioni …

Un caldo fine settimana con gli amici o con tutta la famiglia, in giardino sotto il patio coperto dalla tenda ombreggiante: cosa vuoi di più che preparare la migliore carne con il migliore barbecue a gas? Sicuro e senza tanto fumo da far scappare i vicini, con questo puoi cucinare veramente per un esercito di persone. Ma devi fare la giusta scelta per le tue tasche ed in base alle tue esigenze.

Ora che hai letto tutte queste informazioni, hai capito che ci sono così tante variabili da considerare che il barbecue a gas che sceglierei io, potrebbe non essere il tuo top model. Poco ci importa. Fai la tua scelta come più ti piace, mettilo in giardino ed invita quante più persone care hai da invitare. Buona grigliata!

Dimenticavo, prima di lasciarci, vorrei che condividessi quanto letto con tutti i tuoi followers di Facebook ed Instagram. Inoltre, se hai qualche ricetta per cucinare la carne oppure le verdure, che spesso utilizzi nel tuo BBQ, raccontacela qui sotto, così tutti noi ne potremo deliziare. Grazie! 🙂