aspirapolvere a traino: non pregiudicare l’igiene della casa

da | Ultimo aggiornamento 14-10-2022 | Pulizia

migliore aspirapolvere a traino quale scegliere

Ma prima… perché dovresti fidarti delle mie recensioni?

Su OpinioniProdotto.it, passo la maggior parte del tempo a ricercare, analizzare e, spesso anche a testare prodotti. Tutto questo per segnalarti le migliori scelte che puoi fare durante i tuoi acquisti. Il mio guadagno? Lo ricevo solo se acquisti un prodotto attraverso i link indicati, ma a te non costa nulla! Quindi perché non seguire i consigli e trovare, in un batter d’occhio il meglio per le tue richieste? Per saperne di più

 

Aspirapolvere a traino: non hai scelta migliore di uno di questi elettrodomestici, quando si tratta di pulire nel miglior modo possibile, pavimenti in legno e altre superfici di calpestio della tua abitazione. Tuttavia, un buon modello di aspirapolvere di questo tipo, potente e resistente, avrà la meglio anche su tappeti e moquette.

Aspirapolvere a traino 2022: guida acquisto migliori oggi in commercio

Pulire i pavimenti in modo rapido e semplice dovrebbe essere la normalità, ma non è una decisione semplice da prendere, quando devi scegliere il tuo migliore aspirapolvere, con modelli verticali, a cartuccia e stick tra cui decidere.

Quelli di Hoover hanno anche una migliore manovrabilità e ripuliscono la concorrenza quando si tratta di tende e infissi, rendendoli un’utile aggiunta al tuo arsenale di pulizia.

Ho raccolto il meglio di questi strumenti, con caratteristiche indispensabili come bacchette telescopiche, spazzole per tappeti, una varietà di strumenti e aspirazione regolabile. I prezzi vanno da un buon investimento per un modello di qualità con un sacco di accessori a piccoli budget di spesa e prezzi molto convenienti. Qualunque sia la tua scelta, cerca modelli leggeri, particolarmente utili per un facile utilizzo sulle scale e ricorda la garanzia del produttore.

aspirapolvere a traino migliore quale scegliere

Consiglio dell’esperto: gli aspirapolvere a traino richiedono più spazio nel ripostiglio rispetto ad altri tipi, perché, pur essendo bassi sul pavimento, tendono a essere ingombranti.

Aspirapolvere traino | perché dovresti scegliere uno?

Per la pulizia basilare dei pavimenti, esistono tre tipi comuni di aspirapolvere: gli aspirapolvere verticali, quelli a bastone e a traino. Ogni tipo offre i propri punti di forza e di debolezza.

Aspirapolvere verticale

L’aspirapolvere verticale è probabilmente la scelta migliore se la tua casa è prevalentemente ricoperta di moquette. Uno di questo tipo, di alta qualità, offre un’aspirazione potente e, in generale, un percorso di pulizia più ampio rispetto a uno a traino. I migliori aspirapolvere verticali hanno impostazioni che consentono di pulire sia i tappeti a pelo alto che quelli a pelo basso. Infine, come lato opposto della medaglia, sono pesanti e talvolta ingombranti, il che li rende difficili da manovrare e da gestire in spazi ristretti e sulle scale.

Aspirapolvere a bastone

L’aspirapolvere a bastone o scopa elettrica senza fili, è più indicato per le pulizie veloci. Inoltre, a meno che non si viva in una casa molto piccola, questo non è un sostituto ideale del normale aspirapolvere. Per la maggior parte delle persone, si tratta di un acquisto complementare piuttosto che di uno strumento di pulizia principale.

È adatto per aspirare le briciole, per le pulizie dell’ultimo minuto per rendere la casa presentabile prima dell’arrivo degli ospiti e per il compito costante di aspirare i peli degli animali domestici. Molti, sono dotati di teste girevoli che li rendono facili da manovrare, soprattutto in spazi ristretti.

I loro svantaggi, includono una relativa mancanza di potenza, una pattumiera più piccola e un’aspirazione non molto potente sui tappeti, in particolare nelle stanze con moquette a pelo alto.

Aspirapolvere a traino

Come già detto, questi modelli eccellono nella pulizia dei classici pavimenti. A seconda del modello, riescono anche a pulire bene la moquette a pelo corto. Sono più facili da manovrare rispetto a quelli verticali. Riescono ad arrivare più lontano sotto i mobili e, grazie al loro design, sono molto più leggeri in mano.

Se la tua casa ha delle scale, apprezzerai il lungo tubo e la testa separata di un aspirapolvere di questa tipologia. Inoltre, con i giusti strumenti di pulizia, è possibile utilizzarlo su tende, tappezzeria e persino sugli interni dell’auto.

Gli aspirapolvere traino presentano, anche loro, alcuni svantaggi. Molti non possono competere con un aspirapolvere verticale quando si tratta di pulire la moquette, in particolare quella a pelo alto. La testa più piccola, richiede più tempo per coprire un’ampia superficie di pavimento ed è più difficile riporla, rispetto a un elegante aspirapolvere verticale.

Tuttavia, se la tua casa ha scale, molti pavimenti classici, spazi ristretti o mobili sollevati su gambe (come accade spesso nel design moderno di metà secolo), un aspirapolvere di questa natura, potrebbe risultare molto utile.

Aspirapolvere a tranino con sacco VS senza sacco

Nella battaglia tra i modelli di aspirapolvere con sacchetto e senza sacco, chi li utilizza, si divide equamente in termini di preferenza. Entrambe le parti hanno vantaggi e svantaggi ovviamente, quindi la risposta a quale è meglio è un categorico “dipende”.

Aspirapolvere a traino con sacco

Gli aspirapolvere con sacchetto trattengono lo sporco e la polvere raccolti in un contenitore in carta che, viene gettato nella spazzatura quando pieno. Molti sacchetti hanno capacità di filtraggio HEPA che riducono notevolmente gli allergeni e impediscono alla polvere di accumularsi all’interno dell’aspirapolvere o di tornare nella stanza.

  • Pro: gli aspirapolvere con sacco sono la scelta migliore se le allergie sono un grave problema nella tua famiglia. Non è necessario sostituire o pulire il filtro con la stessa frequenza e non sarai esposto ad allergeni o polvere durante la sostituzione del sacco.
  • Contro: dovrai acquistare dei sacchetti di ricambio e la maggior parte dei modelli, inizia a perdere potenza di aspirazione quando il sacchetto si riempie.

Consiglio dell’esperto: quando decidi se acquistare un aspirapolvere a traino con o senza ruote, dovrai considerare quanto ti sia facile piegarti e recuperare gli oggetti. Un modello con ruote consente di spostare la macchina senza doversi piegare e sollevare.

Aspirapolvere senza sacco

I modelli senza sacchetto hanno una camera di plastica che raccoglie polvere e rifiuti. Semplicemente la svuoti quando è piena.

Spesso, questo processo risulta un po disordinato, il che ti espone a tutti gli allergeni e alla sporcizia all’interno della camera o della stanza dove lo hai usato.

  • Pro: non ci sono sacchi da acquistare, riducendo così la spesa di gestione. Inoltre, sono più ecologici, poiché non getterai mai via un sacchetto di carta.
  • Contro: Oltre al potenziale rischio di un dispersione delle polveri durante lo svuotamento della camera, dovrai anche pulire il filtro dell’aspirapolvere più frequentemente, poiché questa tende a fuoriuscire e ad accumularsi nello stesso.

Lo sapevi che: Cambiando direzione mentre aspiri, rimuoverà sporco, capelli e altro materiale dai tuoi tappeti, in modo migliore.

Aspirapolvere traino | considerazioni e caratteristiche iniziali

Gli aspirapolvere traino sono dotati di un’ampia gamma di possibili funzioni e alcune di queste, potrebbero soddisfare le tue esigenze meglio di altre. Ecco un elenco delle funzionalità più comuni da tenere bene a mente prima di tutto.

Cavo di alimentazione lungo

A meno che tu non viva in uno spazio minuscolo, passare l’aspirapolvere per tutta la casa, in genere, significa scollegare e ricollegare il suo cavo almeno una o due volte durante il lavoro. Averne uno con un filo lungo (6 metri o più è il migliore) riduce la frequenza con cui dovrai farlo.

Riavvolgimento del cavo

Questa pratica funzione riavvolge automaticamente il cavo di alimentazione con la semplice pressione di un pulsante o con un leggero strattone.

Lunghezza tubo

Molti di questi, hanno un tubo lungo 150/180 cm: ma, ricorda, uno più lungo rende più facile raggiungere i luoghi più difficili o dietro e sotto i mobili.

Capacità di filtraggio

Ogni aspira polvere ha almeno un filtro, ma certi modelli ne hanno più di uno. E alcuni hanno filtri HEPA per catturare anche i più piccoli allergeni e particelle di polvere. Nel caso di aspirapolvere con sacco, è il sacchetto stesso che funge da filtro.

Capacità di raccolta dello sporco

I modelli senza sacco hanno un contenitore di plastica per raccogliere lo sporco. Se questo contenitore è molto piccolo, dovrai fermarti e svuotarlo frequentemente.

Regolazione in altezza del tappeto

Di solito è una leva o una manopola che consente di impostare l’altezza della spazzola a rullo per diverse tipologie di moquette o tappeti.

Larghezza della testina

Più ampia è la testina di pulizia, meno passaggi dovrai fare per pulire l’intero pavimento.

Per la tua salute: dovrai pulire e sostituire regolarmente il filtro dell’aspirapolvere. I filtri intasati impediscono alla macchina di aspirare a piena potenza e disperdono polvere e allergeni nella stanza.

Peso

Anche se non dovrai sollevare o spingere il tuo modello di aspirapolvere, nello stesso modo in cui faresti con una scopa senza fili, è comunque più facile lavorare con un articolo più leggero possibile.

Impostazioni di potenza

Alcuni di questi prodotti per la pulizia domestica, consentono di regolare il livello di potenza in modo da poter avere un’aspirazione inferiore mentre operi su superfici delicate ed una maggiore su tappeti o grandi spazi molto sporchi.

Interruttore spazzola a rullo

La spazzola a rullo, chiamata anche spazzola battente, toglie e solleva sporco e capelli dalla moquette, ma potrebbe potenzialmente graffiare pavimenti in legno o altre superfici meno morbide. Alcuni aspirapolvere di questo tipo, hanno un interruttore per spegnere la spazzola a rullo mentre operi su pavimenti in legno.

Testa motorizzata

Se la testina del rullo è alimentata elettricamente, invece che dall’aria, otterrai un’aspirazione molto più potente ed efficace su moquette e tappeti.

Testa specifica per peli di animale domestico

Se hai animali domestici, probabilmente hai a che fare con i peli che, regolarmente cadono. I modelli commercializzati come “aspirapolveri per animali domestici” generalmente sono dotati di una testa apposita per aspirare questi residui organici. Questa risulta fondamentale per riuscire a raccogliere tutto il pelame dei tuoi fidati amici a 4 zampe.

Lo sapevi che: Resisti all’impulso di aspirare piccoli oggetti di metallo come graffette o monete. È anche buona norma evitare di raccogliere le foglie cadute da piante in vaso, palline di carta e altri oggetti di grandi dimensioni con una scopa elettrica o aspirapolvere a traino. Il tentativo di aspirare questi oggetti potrebbe ostruire il tubo o danneggiare la ventola del motore.

Punto di illuminazione

Più comune sugli aspirapolvere verticali che su quelli a traino, una luce di cortesia è molto comoda quando si passa l’aspirapolvere sotto mobili o letti.

Livello del suono

Questi sono articoli rumorosi; non c’è modo di aggirare questo aspetto. Ma alcuni modelli e marchi costosi sono leggermente più silenziosi di altri.

Accessori

Il tuo aspirapolvere includerà probabilmente un set di accessori. In genere, questo comprende una prolunga per tubo flessibile, una spazzola per tappezzeria e uno strumento per fessure. Gli aspirapolvere di fascia alta possono includere anche altri accessori utili come le testine per aspirare i peli degli animali domestici.

Aspirapolvere a traino | prezzi ed offerte attuali

  • Poco costoso: in generale, i modelli a traino sono più costosi di quelli verticali. Tuttavia, è possibile trovarne di compatti con un prezzo inferiore a 79 €. Molte sono le aziende famose che propongono diverse offerte di qualità superiore in questa fascia di prezzo, come Polti, Miele, Electrolux e Bosh.
  • Fascia media: tra gli 79 e i 149 €, è possibile trovare questi modelli di medio prezzo di aziende leader come Hoover e Rowenta. Questi comprendono, rispetto alla categoria precedente, articoli con accessori e strumenti per la pulizia più performanti, come l’attacco per i pavimenti in porcellana e lo snodo girevole. Alcuni offrono anche un sistema di filtraggio dell’aria.
  • Costoso: se desideri un prodotto con molti optional (sistema di filtrazione HEPA, aspirazione potente, funzioni cordless e/o un lungo cavo di alimentazione) preparatevi a spendere 150 € o più. Nel corso delle ricerche effettuate, ho trovato articoli di fascia alta di marchi come Miele, Dyson e Bosh che costano diverse centinaia di euro.
migliore aspirapolvere a traino

Consiglio dell’esperto: Per una pulizia accurata, sfrutta al massimo gli accessori dell’aspirapolvere. Questi pratici strumenti possono aiutarti a raggiungere punti difficili come sotto i mobili, dietro la toilette e lungo i battiscopa.

Aspirapolvere traino | domande frequenti FAQ

D. Con che frequenza dovrei usare il mio aspirapolvere?

R. Per molte case, di solito è sufficiente una sessione di pulizia settimanale con un aspirapolvere di questo tipo. Tuttavia, se hai animali domestici, bambini, molte persone che si muovono in casa o vivi in una zona polverosa, probabilmente dovrai passarla molto ma molto più spesso.

D. Con quale frequenza devo sostituire il mio sacchetto per aspirapolvere?

R. Si consiglia di sostituire il sacchetto del contenitore quando è pieno per circa due terzi. Oltre quel punto, il tuo aspirapolvere inizierà a perdere molta potenza di aspirazione.

D. Ho acquistato un aspirapolvere traino con uno accessorio per tappezzeria, ma per cosa lo dovrei usare?

R. L’aspirapolvere per tappezzeria è un accessorio che consente di pulire oggetti diversi dal pavimento, come i cuscini del divano, le tende e i materassi. Alcune persone lo usano anche per pulire l’interno dell’auto. Sono molte le aziende che inseriscono questo pratico accessorio. Cercalo nell’elenco degli strumenti di pulizia inclusi in qualsiasi modello prima di procedere all’acquisto.

Aspirapolvere a traino | conclusioni …

La pulizia in casa dovrebbe essere un punto fermo della nostra permanenza in questo mondo. Specialmente se hai bambini o animali o tutti e due insieme, l’accumulo di sporcizia e peli o frammenti di pelle è davvero inquietante. Passare giornalmente o quasi l’aspirapolvere a traino, pregiudica il proliferare di condizioni malsane.

Dovresti soffermarti un attimo e vedere, dopo un passaggio giornaliero di questo strumento, il sacco che raccoglie la sporcizia. Vedrai che ho ragione e di conseguenza la utilizzerai molto più spesso. Con gli ultimi modelli hai a disposizione strumenti veramente potenti e che producono poco rumore.

La scelta non è facile, lo so che ne esistono di prezzi e caratteristiche diverse, ma proprio per questo motivo ho scritto questa guida super completa, in modo da facilitarti la scelta.

Ora, tra mille particolarità saprai, sicuramente, su quale orientare la tua scelta definitiva per avere una casa pulita ed igienizzata in ogni momento.

Nel momento in cui concludo una qualsiasi recensione, chiedo sempre due cose (senza obbligo sia chiaro): la prima è quella di condividere il post, con tutti i tuoi amici e followers social. La seconda è quella di lasciare un commento a quanto letto qui sotto. Tutto qua. 🙂