Mascherina per Coronavirus: nuovi prezzi e recensioni

Mascherina per Coronavirus: queste mascherine, nell’attuale pandemia da covid19, sono il dispositivo di protezione personale più usato nel 2021. Vediamo tutto insieme.

Miglior Mascherina per Coronavirus secondo le recensioni clienti.

Il coronavirus è arrivato come un terremoto globale e nessuno sa quando il mondo smetterà di tremare. L’ondata sismica di questa pandemia ha sconvolto la nostra vita in troppi modi. COVID-19, il ceppo più recente del nuovo coronavirus con cui stiamo lottando, ha causato numerose malattie e, purtroppo, morti in tutto il mondo.

Stiamo tutti adottando misure per rimanere al sicuro e appiattire la curva, dal lavarci le mani fino all’isolamento sociale; questi metodi sono stati considerati efficaci con un consenso clamoroso. Tuttavia, una misura di sicurezza è diventata un punto di controversia e contesa: la mascherina per coronavirus. Le diverse e mutevoli visioni delle mascherine per il viso hanno provocato confusione e persino scetticismo.

Vediamo tutti i fatti fino qui pervenuti

Dovrei indossare una mascherina per Coronavirus o COVID-19?

Inizialmente, l’Organizzazione mondiale della sanità hanno sconsigliato al grande pubblico di indossare mascherine per il viso; l’Organizzazione mondiale della sanità mantiene ancora questo punto di vista, affermando che i sani “hanno solo bisogno di indossare una mascherina se si prendono cura di una persona con sospetta infezione 2019-nCoV” o se tossiscono e starnutiscono. In altre parole, le uniche persone che hanno bisogno di indossare le mascherine sono gli operatori sanitari e quelli con sintomi COVID-19 o COVID-19.

Questa raccomandazione era basata sull’enorme carenza di mascherine per coloro che ne avevano disperatamente bisogno. Secondo l’opinione dell’OMS, l’uso generale delle mascherine per il viso limiterebbe il numero di quelle disponibili a coloro che hanno un bisogno immediato e urgente di mascherine senza adeguata motivazione o giustificazione.

Non tutti la pensavano in questo modo sulla mascherina per coronavirus

Certo, non tutti condividevano questa opinione o seguivano questo consiglio; c’erano molte persone che compravano, e perfino accumulavano, mascherine per coronavirus chirurgiche e respiratori.

Tuttavia, il CDC ha cambiato la propria idea ed anche molto presto. Questo ha rilasciato una dichiarazione che raccomanda a tutti coloro che visitano luoghi pubblici o affollati, come negozi di alimentari o farmacie, di indossare una mascherina di stoffa che copre la bocca e il naso. I funzionari del Ministero della salute hanno ulteriormente promosso questa azione, affermando che mantenere semplicemente 1.5 metri tra te e gli altri non è sufficiente per fermare la diffusione. Questa raccomandazione segue l’elenco delle città e dei paesi che hanno già implementato raccomandazioni e mandati per i cittadini di indossare mascherine per il viso.

Allora perché la loro raccomandazione è cambiata? Secondo il CDC, la nuova ricerca sul coronavirus mostra che molti di quelli infetti non mostrano sintomi, ma possono comunque trasmettere il virus. Pertanto, il CDC sta ora imponendo a tutti di indossare la mascherina per coronavirus per aiutare a rallentare la diffusione dello stesso lasciando quelle di livello medico difficili da trovare per i primi soccorritori e quelli in situazioni ad alto rischio.

Qual è la migliore mascherina per Coronavirus?

Con le diverse sfaccettature dei media che indicano l’importanza di indossare una mascherina per coronavirus in pubblico, la domanda si riduce a: quale mascherina scegliere? Le mascherine per il viso funzionano? Non tutte le mascherine sono uguali e i livelli di protezione sono molto vari. Ci sono due cose principali da considerare quando si guarda quanto sia efficace una mascherina facciale: il livello di filtrazione e l’adattamento.

Il livello di filtrazione definisce la percentuale di particelle microscopiche e goccioline che impediscono il passaggio attraverso la mascherina. Maggiore è il livello di filtrazione, minore è la probabilità che particelle che causano virus penetrino nella mascherina, rendendo meno probabile la diffusione dei virus.

Una mascherina più adatta aiuta a impedire alle particelle che causano virus di fuoriuscire o penetrare nella mascherina attraverso spazi aperti sulla parte superiore, inferiore e laterale della mascherina.
È anche importante notare che il mascheramento è pienamente efficace solo se utilizzato con altre adeguate misure di sicurezza, come l’allontanamento sociale, il lavaggio delle mani ed evitare di toccare il viso.

Mascherina per coronavirus per il viso di grado medico

Respiratori N95

Le mascherine N95 filtrano il 95% delle particelle, motivo per cui sono chiamate N95. Hanno una vestibilità eccellente e creano un sigillo intorno al viso.La mascherina N95 ha i suoi lati negativi. Sebbene efficaci, queste mascherine per uso intensivo sono progettate come un articolo monouso.

Le mascherine mediche N95 possono anche essere scomode. Queste mascherine sono di livello medico e dovrebbero essere riservate ai soccorritori e al personale medico ad alto rischio. Non dovrebbero essere acquistati dal pubblico a causa della disponibilità limitata.

Mascherine chirurgiche PM2.5

Le mascherine PM2.5 forniscono un’ottima filtrazione (62% -65%), sebbene non tanto quanto le mascherine N95.
La vestibilità delle mascherine chirurgiche è spesso allentata e non crea un sigillo attorno al viso. Tuttavia, il design di queste mascherine invia principalmente aria verso l’alto per ridurre al minimo la diffusione di particelle microscopiche. Inoltre, in genere presentano un pezzo di metallo nella parte superiore che può formarsi al ponte del naso per una calzata più sicura.

Le mascherine facciali PM2.5 sono scomode e progettate per essere utilizzate efficacemente solo una volta. Inoltre, la vestibilità non crea un sigillo completo intorno alla bocca e al naso di chi lo indossa; indossare questa mascherina a stretto contatto con gli altri può esporre chi lo indossa a particelle sospese nell’aria. Come le mascherine N95, le mascherine PM2.5 dovrebbero essere riservate a chi si trova in situazioni ad alto rischio, come i professionisti medici e i primi soccorritori.

Mascherina per coronavirus in stoffa

Al pubblico è stato anche consigliato di utilizzare mascherine di stoffa e di respiratori e mascherine chirurgiche per i soccorritori medici. Le mascherine in tessuto variano notevolmente in base all’efficienza in base a numerose variabili, tra cui il tipo di materiale utilizzato, lo spessore del materiale, la presenza o meno di un filtro, il grado di adattamento sul viso e altro ancora. La ricerca su come funzionano le mascherine in tessuto per filtrare le particelle microscopiche e rallentare la diffusione dei virus è molto limitata. Ecco cosa sappiamo:

  • Le mascherine in tessuto non sono efficaci quanto i respiratori N95.
  • Le mascherine di stoffa, se usate correttamente, sono più efficaci nel rallentare la diffusione di un virus che non indossare una mascherina.
  • Alcune in tessuto hanno una migliore filtrazione rispetto ad altre. In alcuni casi, una mascherine di stoffa ben realizzata può essere efficace o più efficace di una mascherina chirurgica.
  • Le mascherine di stoffa possono essere rese più efficaci inserendo un filtro.
  • Quelle di stoffa sono più efficaci se ben adattate al viso.
  • Il tessuto a trama fitta è ideale per le quelle in tessuto.
  • La mascherina per il viso in tessuto ideale crea un equilibrio tra filtrazione e traspirabilità.
  • Le mascherine di stoffa devono essere costruite con almeno 2 strati di tessuto.
  • Le mascherine di stoffa possono essere facilmente acquistate o realizzate per riservare respiratori e mascherine chirurgiche a professionisti medici.

Le migliori mascherine per coronavirus in stoffa da realizzare e acquistare

Molti hanno scelto di realizzare le proprie mascherine per coronavirus in tessuto, mentre altri hanno deciso di acquistarne una. Qualunque cosa tu scelga di fare, ci sono alcune domande che devi porsi prima di realizzare o acquistare una mascherina facciale:

Quanti strati di tessuto ci sono nella mascherina?

Le mascherine dovrebbero avere almeno 2 strati di tessuto per essere efficaci. Gli studi hanno dimostrato che le mascherine con un solo strato di tessuto hanno una filtrazione significativamente inferiore rispetto a quelle con due strati.

Di cosa è fatta la mascherina?

Tessuto e costruzione fanno un’enorme differenza nel determinare l’efficacia di una mascherina per il viso in tessuto. Le migliori mascherine per il viso hanno una filtrazione integrata tramite cotone, lino, seta o poliestere a trama fitta. Uno studio ha dimostrato che un tessuto misto cotone-poliestere a trama fitta fornisce quasi il 20% in più di filtrazione rispetto a uno in cotone leggero.

Posso respirare attraverso la mascherina?

Una mascherina può fornire un’eccellente filtrazione, ma ciò non significa molto se non riesci a respirare attraverso di essa. Assicurarsi che la mascherina sia traspirante.

Questa mascherina per coronavirus è comoda?

La mascherina è liscia e morbida contro la pelle o è ruvida e graffiante? La mascherina può essere attiva tutto il giorno, quindi è importante che si senta contro la pelle delicata del viso.

Quanto si adatta questa mascherina?

Prova a realizzare o acquistare una mascherina per coronavirus adatta per bloccare meglio le particelle che causano virus.

Questa mascherina è lavabile e asciugabile?

Le mascherine devono essere disinfettate dopo ogni usura per essere efficaci. Il modo più semplice per disinfettare una mascherina è metterla nella lavatrice a 60° e asciugarla in seguito. Le mascherine che non sono lavabili, come quelle che contengono con un pezzo di metallo che non può essere rimosso, dovranno essere lavate a mano, il che è più difficile e potenzialmente meno efficace.

È possibile inserire un filtro in questa mascherina per coronavirus?

I filtri rendono le mascherine più efficaci, quindi è importante che questa abbia un posto in cui è possibile inserire un filtro, come una tasca interna. Qualsiasi filtro aiuta, anche un semplice filtro da caffè.

Consigli generali per la mascherina coronavirus

Le migliori mascherine per il viso da acquistare

Se stai pensando di acquistare una mascherina per coronavirus, ti consigliamo quelle realizzate con uno strato di tessuto interno ed esterno con uno strato di poliestere intrecciato strettamente che è stato trattato con una finitura resistente all’acqua grado 4, che riduce al minimo l’umidità che penetra nella mascherina.

OffertaProdotto Consigliato:
10 Mascherine Protettive FFP3 Certificate CE. Made in Italy. BFE ≥99% e PFE ≥99% Mascherine sigillate singolarmente.
  • PFE ≥99% Efficienza di filtrazione Particelle.
  • BFE ≥99% Efficienza di filtrazione batterica.
  • 10 Mascherine Filtranti Monouso FFP3 NR. Realizzate in TNT di colore bianco, ad alta efficienza.Elastici auricolari per la massima comodità e semplici da indossare
  • Certificato ISO 13485 ed ISO 9001 per dispositivi medici. Conforme allo standard europeo EN 149:2001+A1:2009
  • Prodotto Made in Italy e marchio CE 2841

Questo strato interno aggiunge anche struttura, facilitando la respirazione. È ben aderente al viso e ha cinturini regolabili per una migliore vestibilità e un orecchio confortevole. Queste mascherine presentano un doppio di alta qualità, alto numero di fili e viscosa di cotone organico super morbido o bambù. Sono lavabili e hanno una tasca per un filtro da intersecare

Le 3 migliori mascherine fai-da-te non da cucire

Se stai pensando di realizzare una mascherina per coronavirus, ti consigliamo di crearla con un tessuto di cotone spesso e molto stretto. Foulard e bandane in cotone batik e woodblock sono un’opzione fantastica. Se non sai come cucire, guarda i brevi tutorial che puoi facilmente reperire su youtube ed imparare come realizzare una mascherina per il viso usando solo una sciarpa o una bandana e cravatte per capelli elastiche.

Come indossare e indossare una mascherina per coronavirus

Come indossare una mascherina per coronavirus

  1. Prima di indossare la mascherina, assicurati di pulire accuratamente le mani con acqua e sapone.
  2. Metti una mascherina pulita sul viso. Se se ne indossa una o un filtro PM2.5, assicurarsi che il lato colorato / filtro sia rivolto verso di sé.
  3. Fissare la mascherina usando le fascette o le cinghie per le orecchie.
  4. Se la mascherina ha una parte superiore pieghevole, premi sopra il naso con il pollice e l’indice per fissarla.
  5. Assicurati che la mascherina copra il naso e la bocca ed è sicura sotto il mento.
  6. Lavati le mani.
  7. Mentre indossi la mascherina, evita di toccare la mascherina e il viso.

Come rimuovere una mascherina per coronavirus

  1. Lavarsi accuratamente le mani con acqua e sapone.
  2. Non toccare l’interno della mascherina sopra la bocca e il naso, che potrebbe essere contaminato.
  3. Rimuovi le linguette o i cinturini e togli la mascherina dal viso.
  4. Smaltire la mascherina o lavare la mascherina in lavatrice a 60 gradi.
  5. Lavati le mani.

Conclusioni …

Stare a casa è solo una parte della soluzione per “appiattire la curva” ed uscire da questa pandemia. Molti di noi hanno bisogno di andare al lavoro ed eseguire commissioni occasionali, come fare la spesa o controllare i genitori anziani. Per proteggere te stesso e i tuoi cari da COVID-19, assicurati di lavarti continuamente le mani, non toccarti il viso e occhi ed indossa una mascherina per proteggerti.

Speriamo che tutti i nostri lettori e le loro famiglie / amici rimangano sani e al sicuro durante questo periodo. Fateci sapere se avete altri suggerimenti o domande nella sezione commenti qui sotto. Mentre una mascherina per coronavirus facciale non può necessariamente impedirti di prendere un virus, indossare una mascherina in combinazione con altre misure di protezione personale per il coronavirus può effettivamente aiutarti a fare la tua parte per appiattire la curva.

#Insiemecelafaremo

Altri prodotti consigliati:

LEGGI ANCHE
Luci e Lampade Antizanzare come scegliere le migliori?
articolo precedenteMiglior Pettine per la Barba e perché ogni barba ne ha bisogno
articolo successivoMiglior Penna stampante 3D: professionale o per bambini?