condizionatori d’aria | i migliori per efficenza energetica

da | Ultimo aggiornamento 06-05-2022 | Ambiente

condizionatori d'aria quali scegliere

Ma prima… perché dovresti fidarti delle mie recensioni?

Su OpinioniProdotto.it, passo la maggior parte del tempo a ricercare, analizzare e, spesso anche a testare prodotti. Tutto questo per segnalarti le migliori scelte che puoi fare durante i tuoi acquisti. Il mio guadagno? Lo ricevo solo se acquisti un prodotto attraverso i link indicati, ma a te non costa nulla! Quindi perché non seguire i consigli e trovare, in un batter d’occhio il meglio per le tue richieste? Per saperne di più

 

Condizionatori d’aria: se vuoi un ambiente fresco devi utilizzare i modelli più efficienti dal punto di vista energetico. In questa guida su come fare, ho analizzato tutte le caratteristiche e problematiche legate a questo elettrodomestico diventato indispensabile nelle lunghe e calde giornate estive. Vediamo i migliori prodotti e modelli del 2022.

Condizionatori d’aria più efficienti 2022: guida acquisto migliori oggi in commercio.

Sei di quelle persone che non sopportano il caldo d’estate? O forse diventi blu con il freddo quando ti rendi conto che l’inverno sta arrivando? È giusto avere le proprie preferenze stagionali, ma ciò di cui ritengo che potresti essere effettivamente preoccupato è come evitare le temperature altalenanti nella tua casa e avere bollette elettriche accettabili nello stesso tempo.

Qui, so OpinioniProdotto.it, ti consiglio solo ottimi prodotti sulla categoria presa in esame e, come sempre, a fine lettura avrai, sicuramente un quadro d’insieme tale che potrai scegliere in completa autonomia il migliore condizionatore d’aira tra i più efficienti in ambito energetico.

Ecco perché ho cercato a lungo nel web, spulciato i siti dei produttori e, sopratutto, letto le centinaia di recensioni che la maggior parte die clienti lascia, dopo aver effettuato un acquisto di questa tipologia. Quello che stai per leggere è, in definitiva, il miglior articolo per quanto riguarda tutto quello che devi sapere a riguardo. Da oggi i condizionatori aria più efficienti dal punto di vista energetico, non sono più un qualcosa di misterioso, anzi, sono sicuro che troverai quello migliore per le tue esigenze.

Se sei pronto a scegliere, ho incluso alcune recensioni di prodotti per il condizionamento dell’aria con un consumo energetico conveniente per semplificare la scelta, sono i top di gamma qui sopra. Se, vuoi saperne di più, tutto ciò che devi fare è scorrere verso il basso e leggere fino in fondo.

migliori condizionatori d'aria

Come si sceglie tra i migliori condizionatori aria Più efficienti | vantaggi

Quando si sceglie un’unità di raffreddamento domestica, è molto difficile notare le differenze tra tutti i modelli. Per l’acquirente inesperto, i prodotti avranno lo stesso aspetto e caratteristiche. Tuttavia, esiste una vasta gamma che va dai modelli a finestra a quelli portatili che ho già esaminato qui. Questo è il motivo per cui ho redatto un elenco con alcune caratteristiche essenziali, insieme alle giuste spiegazioni tecnico scientifiche e della loro importanza: mi riferisco ai condizionatori d’aria più efficienti.

Condizionatori d’aria più efficienti | considerazioni iniziali

Classificazione Energy Star

Questa è forse una delle cose più importanti da cercare perché le unità classificate come Energy Star ridurranno sicuramente le spese delle bollette di luce. Si tratta di un rating ufficiale e indipendente per garantire l’efficienza del tuo AC e, quindi, il tuo acquisto sarà fino al 10% più efficiente dal punto di vista energetico.

Termostato

Un’altra caratteristica da verificare prima di acquistare un qualsiasi prodotto di questa natura è il termostato. La ragione di ciò è la funzione del termostato di mantenere il modello all’interno dell’intervallo di temperatura definito accendendo e spegnendo automaticamente il dispositivo di raffreddamento. Pertanto, sicuramente non dovrai acquistarne una che rimane sempre accesa e consuma molta energia.

Tipo di filtro

Tutti i condizionatori aria più efficienti sono dotati di filtri poiché quest’ultimo è essenziale per la qualità stessa dell’aria nella stanza. Inoltre funge da protezione dalle piccole particelle che entrano nel corpo dell’elettrodomestico. Per utilizzare l’unità in modo efficiente, è necessario assicurarsi che i filtri non siano sporchi o bloccati con polvere.

Inoltre, i filtri fuori servizio renderanno il raffreddamento molto difficile e il tuo articolo richiederà una potenza extra per raggiungere la temperatura impostata. E questo porterà senza dubbio a un bilancio sfavorevole alle bollette della luce.

Un’altra cosa sono i tipi di filtri HVAC: alcuni possono essere lavati a casa con acqua e sapone, altri sono standard e dovrebbero essere sostituiti quando usurati. Inoltre, alcune unità sono dotate di un promemoria del filtro per informarti immediatamente se è necessario pulirlo o cambiarlo.

Timer automatico

La programmazione del timer CA sul telecomando è una cosa che, fortemente ti consiglio da fare, per risparmiare energia e raffreddare la casa. Dovresti semplicemente impostare il timer per accendere o spegnere l’unità, soprattutto quando sei lontano. In questo modo, funzionerà quando non è necessario, mantenendo la temperatura desiderata. Puoi persino calcolare quanto puoi risparmiare con un sistema di raffreddamento ad alta efficienza energetica.

Velocità ventola regolabile

La maggior parte dei modelli più efficienti da finestra sono disponibili con opzioni a 2 o 3 velocità, che variano da bassa ad alta. Penso che trarrai davvero beneficio da tale funzionalità perché il controllo della velocità della ventola determina la velocità con cui la tua stanza abbasserà la sua temperatura.

E più velocemente lo spazio interno diventa freddo, meno energia verrà utilizzata dall’unità. Inoltre, il rumore della ventola può variare, ad esempio, se il tuo dispositivo AC è impostato ad alta velocità, non sarà così silenzioso come quando viene posizionata a una velocità bassa.

Condizionatori d’aria più efficienti | perché ne hai bisogno?

Finora abbiamo visto e preso spunti in modo dettagliato sulla produttività, sulle caratteristiche e sulle abbreviazioni speciali dei condizionatori aria più efficienti. Adesso è il momento di vedere quali vantaggi puoi trarre dell’installazione di uno di questi articoli ad alta efficienza energetica. Inoltre, avrai accesso ad una descrizione appropriata del perché sono considerati benefici.

Prestazioni di raffreddamento o riscaldamento migliorate

Gli AC di alta qualità possono funzionare a una velocità maggiore, il che significa che il riscaldamento o il raffreddamento della stanza saranno più rapidi. Inoltre, il consumo di energia non sarà tanto poiché le unità ad alta efficienza energetica sono molto economiche.

Meno rumore

I nuovi modelli, non sono solo efficienti dal punto di vista energetico, ma sono anche realizzati in modo da essere silenziosi. Ciò significa che montare un condizionatore in camera, ad esempio, non disturberà il sonno.

Aiutare l’ambiente

Una volta che renderai la tua casa efficiente dal punto di vista energetico, migliorerai sicuramente l’impatto ambientale. Quando si utilizza un consumo di energia inferiore per raffreddare o riscaldare la propria casa, ciò porterà a una riduzione dei livelli di anidride carbonica e quindi a preservare il nostro pianeta.

La longevità dell’unità

I modelli più efficienti di oggi sono realizzati con materiali eccellenti e sono dotati di funzionalità e tecnologie avanzate. Pertanto, le prestazioni di una CA dureranno più a lungo e in questo modo non sarà necessario acquistare costantemente nuove unità per mantenere la temperatura desiderata a casa. Inoltre, molti produttori offrono una garanzia per i loro prodotti che ti farà sentire sicuro e soddisfatto dell’acquisto.

Modalità operative regolabili

Per ottenere un vantaggio economico dal tuo climatizzatore economico, esiste una modalità di risparmio energetico per soddisfare le tue esigenze e ridurre le bollette. Queste caratteristiche sono estremamente utili. Pertanto, non spenderai quasi la metà del tuo stipendio mensile per riscaldare o raffreddare la tua casa. Soprattutto quando non ci sei e vuoi che la temperatura media all’interno rimanga nei limiti. La possibilità di attivare la modalità eco è senza dubbio un surplus.

Crea un’atmosfera accogliente e produttiva

La nostra casa è la nostra fortezza come dice il proverbio e questo è del tutto vero per stabilire un ambiente confortevole nel luogo in cui viviamo. E quando le temperature scendono o durante un’ondata di calore, l’atmosfera a casa può diventare molto tesa. È dimostrato che le stanze calde senza aria condizionata impediscono al cervello di funzionare correttamente e quindi, chi vi si trova può facilmente irritarsi o innervosirsi. Una situazione del genere rovinerà sicuramente la pace e la tranquillità interna.

Condizionatori d’aria più efficienti | caratteristiche principali

Le seguenti funzionalità non sono correlate all’efficienza energetica ma piuttosto al comfort personale. Personalmente, penso che dovresti essere consapevole anche di queste.

Telecomando

Ormai ogni condizionatore d’aria, anche il più scarso, include un telecomando nel pacchetto, ma ci sono alcune caratteristiche che potresti trovare estremamente pratiche.

  • Display: un’eccellente funzione per controllare l’impostazione della temperatura senza andare al corpo operativo dell’AC.
  • Luce a LED per vedere facilmente al buio.
  • Un termostato incorporato nel telecomando è la cosa più conveniente da avere in una stanza più calda per attivare automaticamente il flusso d’aria fredda dal tuo condizionatore d’aria.

Controllo della direzione dell’aria

È sempre meglio avere più opzioni per dirigere il flusso d’aria dall’unità di raffreddamento. Le feritoie possono essere regolate in posizioni tali da soffiare aria nella direzione desiderata. Ciò è particolarmente utile se si dispone di una scrivania, ad esempio, nella stanza e si deve dedicare molto tempo a lavorarci. Nessuno di noi vuole ammalarsi a causa dell’aria fresca diretta.

Potenza di raffreddamento o BTU?

Sicuramente avrai notato che l’abbreviazione BTU appare accanto alle caratteristiche operative di ogni modello. E il numero prima delle tre lettere maiuscole è il più importante da guardare. Perché?

Innanzitutto, BTU è la forma abbreviata di British Thermal Power e viene utilizzata per scopi di misurazione. In altre parole, questa è la quantità di calore necessaria per aumentare la temperatura di 1 libbra di acqua a 1 ° F. Quindi, più alto è il numero BTU del tuo AC, più grande è la stanza che può raffreddare.

In secondo luogo, la BTU è direttamente correlata ai tassi di efficienza energetica (EER) dell’unità poiché i numeri BTU più grandi richiedono maggiore potenza. E infine, per ridurre le bollette dell’elettricità, dovresti anche controllare il numero dell’EER. Più alto è questo numero, minore sarà il consumo energetico.

Come trovare il BTU giusto per la tua stanza

Il passo successivo, per ottenere il massimo dalla tuo condizionatore d’aria, è calcolare le misure della tua stanza e alcune altre condizioni che dovrebbero essere prese in considerazione. E qui il numero BTU svolgerà un ruolo chiave perché le dimensioni della stanza dipenderanno da questo. Ci sono molti grafici disponibili in rete che ti danno un’idea approssimativa di come controllare la BTU consigliata in base alle dimensioni della tua stanza. Riveleremo la “formula segreta” per una maggiore precisione.

Ecco i passaggi:

  1. Misura la metratura della stanza. (lato per lato in metri quadrati)
  2. Moltiplicalo per 300.
  3. Quindi aggiungi 2000.
  4. Ottieni il numero BTU giusto per lo spazio interno desiderato.

Ad esempio, se la tua camera da letto ha dimensioni di 15 metri quadrati, allora devi moltiplicare 15 per 300 che equivale a 4500. Quindi aggiungi 2000 e il risultato è 6500 BTU. Quindi, in questo caso, un condizionatore AC con 7000BTU farà il lavoro giusto.
Tuttavia, se desideri un dispositivo di raffreddamento per la tua cucina, il numero che aggiungi al passaggio 3 dovrebbe essere 4000, non 2000. Questo perché devi compensare il calore proveniente dai tuoi elettrodomestici da cucina, in particolare dal forno da incasso.

Condizionatore AC | altri fattori considerati

Ora che sai come calcolare il BTU giusto per la tua stanza, dai un’occhiata alle altre funzionalità essenziali da considerare tra i modelli più efficienti.

  • L’altezza della tua stanza. Se i soffitti sono molto alti, allora avrai bisogno di un BTU maggiore. Questo perché lo spazio di raffreddamento della stanza diventerà più grande e nel caso in cui tu non ci abbia pensato, l’unità di raffreddamento avrà bisogno di più energia per far raggiungere la temperatura impostata. E questo non è del tutto in linea con una mentalità rivolta al risparmio energetico.
  • Posizione della stanza. Che tu ci creda oppure no, è essenziale sapere se la stanza è esposta a sud o nord. Se lo spazio interno è generalmente soleggiato durante il giorno; il posto stesso sarà un po più caldo della media. Quindi, dovresti installare il tuo condizionatore in un angolo ombreggiato o prenderne uno con un valore in BTU maggiore di quanto calcolato.

D’altra parte, se la stanza è rivolta a nord, non è necessario aggiungere BTU extra a ciò che è già stato calcolato. In entrambi i casi, il tuo obiettivo è risparmiare energia e pagare di meno per l’elettricità, mentre ti godi l’ambiente fresco della stanza.

Condizionatori di aria | prezzi ed offerte attuali

Economico: da 120 € fino a 290 € troverai solamente modelli non fissi. Non ti aspettare di trovare funzionalità aggiuntive particolari, anzi, sono tutti modelli abbastanza semplici.

Fascia media: per una spesa che va da 290 € fino a 900 € cambiano nettamente le cose. Qui hai tutti i prodotti con il migliore rapporto qualità prezzo. Se cerchi il tuo modello, qui puoi veramente trovare quello giusto.

Costoso: per una spesa che supera i 900 € e fino a 4.200 €, siamo nel top della categoria, tutti i migliori prodotti che fanno capo ai condizionatori aria presenti in commercio. 

Condizionatori aria | suggerimenti e consigli per un utilizzo migliore

Non importa quanto sia efficiente il tuo condizionatore, ci sono interventi mirati per rendere la tua casa efficiente dal punto di vista energetico e migliorare la produttività della tua unità. Ecco alcuni consigli pratici.

Le finestre

Queste sono un modo semplice per far entrare il calore all’interno, quindi avere tende spesse o persiane è molto importante.

Sigillare porte e finestre

È un’ottima cosa da fare per aumentare la classe energetica della tua abitazione. Quando fuori fa freddo, la protezione aggiuntiva su porte e finestre bloccherà la fuoriuscita del calore. E in estate, il calore non entrerà nella tua stanza. In questo modo il lavoro della tua unità AC sarà più economico ed efficiente. Infine, non dimenticare di chiudere la porta della stanza con l’unità, in modo che il flusso d’aria circoli solo quando necessario.

Utilizzalo in particolari ore

Un altro consiglio è quello di far funzionare l’unità a determinate ore del giorno durante l’estate. Il momento più appropriato è tra le 10 e le 17 quando il sole picchia più duro. Se lo fai, puoi rinfrescare la tua stanza in questo periodo e mantenere l’aria fredda per il resto della giornata.

Con i condizionatori d’aria mini-split

Il condensatore esterno dovrebbe essere all’ombra per evitare il surriscaldamento e per resistere il maggior tempo possibile.

Se non ci sei spegnilo

Quando sai che sarai assente per più di un’ora da casa, dovresti spegnere l’AC o passare a una modalità di risparmio energetico per mantenere la temperatura desiderata. Inoltre, è possibile abbassarlo di 1 o 2 gradi per ridurre il consumo di energia. In questo modo le tue spese energetiche diminuiranno mentre ti godi la freschezza o il calore della tua stanza quando torni.

Tieni i filtri puliti

La pulizia dei filtri è essenziale per le prestazioni ottimali dell’unità. Nel caso in cui il tuo dispositivo non abbia un promemoria filtro, assicurati di pulirlo regolarmente.

Imposta la giusta temperatura

R. L’impostazione della giusta temperatura durante l’estate e l’inverno è essenziale anche per l’utilizzo economico del condizionatore d’aria. Anche se le preferenze di temperatura personali variano da persona a persona, ci sono alcune linee guida per le impostazioni consigliate del termostato. In inverno è preferibile passare a 22 ° C, mentre in estate 20 ° C potrebbe essere sufficiente per sentirsi a proprio agio.

condizionatori d'aria migliori

Condizionatori d’aria più efficienti | domande frequenti FAQ

D. Perché la mia unità non si accende?

R. Un problema classico è provare ad avviare il dispositivo di raffreddamento e scoprire che non funziona affatto.
Innanzitutto, controlla la tua scatola dei fusibili principale e se questo è il problema, cambia quello rovinato. Assicurarsi che il compressore esterno non sia spento.

D. Perché il mio sistema non emette aria calda o refrigerata?

R. Ci sono diversi motivi per cui il tuo condizionatore d’aria smette di funzionare e qui trovi alcuni suggerimenti. Innanzitutto, potrebbero essere bassi livelli di refrigerante. In secondo luogo, può esserci una mancanza di flusso d’aria.
Se il sistema CA ha un basso livello di refrigerante, è necessario spegnere immediatamente il sistema di climatizzazione e chiamare il tecnico qualificato.
Nel caso in cui non vi sia flusso d’aria, verificare se il sistema di flusso d’aria è ostruito dalla polvere. In questo caso, assicurarsi di pulire accuratamente i filtri e le feritoie.

D. Perché c’è del ghiaccio sulle bobine del mio condizionatore d’aria?

R. Trovare le bobine congelate è un problema serio. È un segno di mancanza o di perdita di gas. Chiama subito il tuo tecnico che segue la manutenzione.

D. La mia unità emette rumori strani o forti. Cosa significa?

R. Questo potrebbe essere un problema relativamente piccolo, ma non dovrebbe essere ignorato. Se lasci che l’unità funzioni senza ripararla, potresti, succcessivamente, causare seri problemi.

D. Ogni quanto devo pulire il mio condizionatore aria?

R. Una volta al mese sarebbe la risposta più ragionevole. Tuttavia, è necessario tenere presente che se si fuma nella stanza in cui questo è montato o, se si vive con animali domestici pelosi, potrebbe essere necessario pulire i filtri più spesso. I filtri sporchi ridurranno la produttività dell’unità, aumenteranno il consumo di energia e peggioreranno anche la qualità dell’aria nella stanza. Valuta di investire in un pulitore per bobine CA.

D. Ogni quanto devo far controllare il mio AC da un tecnico? Perché dovrei farlo?

R. Si consiglia di sottoporlo a manutenzione ordinaria una volta all’anno. Il motivo è quello di garantire le prestazioni ottimali dell’unità. Un tecnico qualificato controllerà il Freon, i filtri e risolverà eventuali problemi.

D. Posso lasciare il mio condizionatore installato durante l’inverno?

R. Quando la stagione estiva è finita e arrivano giorni più freschi, i sistemi di raffreddamento a finestra non vengono più utilizzati. Quindi è più facile lasciarlo montato per la prossima calda estate. Per fare ciò, è necessario consultare la guida dell’utente per ulteriori informazioni su questo problema. Per alcuni modelli, questo non è consigliabile, poiché freddo e pioggia, possono danneggiare l’unità.

Tuttavia, se decidi di lasciarlo così, assicurati di coprirlo con una copertura di plastica e sigillalo con cura.

Condizionatori d’aria | conclusioni …

Siamo arrivati alla fine della nostra guida. Speri davvero che ora tu sia ben preparato con conoscenze aggiornate e pronto per fare la scelta migliore sui condizionatori d’aria più efficienti dal punto di vista energetico per la tua casa. Non ho risparmiato alcuno sforzo o energia nel raccogliere e compilare le informazioni per soddisfare tutte le tue richieste come futuro possessore di questi magnifici articoli. Tuttavia, se non sei ancora sicuri di cosa scegliere, non esitare a tornare alle recensioni dei prodotti che trovi in questa guida.

Come sempre, sono aperti al tuo feedback e apprezzo qualsiasi commento tu vorrai lasciarmi qui sotto, se ritieni che qualcosa vada modificato o integrato. Se ti è piaciuto l’articolo, mostralo ai tuoi amici o followers e condividilo online tramite i soliti canali social che sicuramente avrai tra Facebook, Twitter ed Instagram. Per ora ti ringrazio della lettura e ti do appuntamento alla prossima recensione. 🙂