dentifricio sbiancante | come avere denti sani e splendenti

da | Ultimo aggiornamento 29-08-2022 | Salute e Igiene

Dentifricio Sbiancante: il migliore per denti sani e splendenti

Ma prima… perché dovresti fidarti delle mie recensioni?

Su OpinioniProdotto.it, passo la maggior parte del tempo a ricercare, analizzare e, spesso anche a testare prodotti. Tutto questo per segnalarti le migliori scelte che puoi fare durante i tuoi acquisti. Il mio guadagno? Lo ricevo solo se acquisti un prodotto attraverso i link indicati, ma a te non costa nulla! Quindi perché non seguire i consigli e trovare, in un batter d’occhio il meglio per le tue richieste? Per saperne di più

 

Dentifricio sbiancante: se vuoi avere un sorriso splendente, devi aggiungere un prodotto sbiancante per denti alla tua routine di igiene orale. Questo è un ottimo modo per mantenere il tuo sorriso bianchissmo. Ma anche i tuoi denti puliti e sani. Scopriamo insieme i migliori del 2022.

Dentifricio sbiancante 2022: guida acquisto migliori secondo le recensioni clienti.

Sai com’è il detto: se sbagli la prima non ti ricapita una seconda possibilità. Se vuoi lasciare il segno, fai attenzione al tuo sorriso, perché se i tuoi denti sono ingialliti, macchiati o scoloriti, non farai una buona impressione. Il tuo sorriso è una delle tue più grandi risorse e uno dei modi migliori per assicurarti che le persone ti associno ad esso e quindi aversi il più perlacei e luminosi possibile, avrà il suo impatto. In tutto questo un dentifricio sbiancante può aiutarti a raggiungere lo scopo.

Anche se non è probabile che tu riesca ad ottenere risultati da star del cinema con i prodotti sbiancanti per denti da banco, puoi ridurre notevolmente lo scolorimento e migliorare la luminosità degli stessi con un dentifricio per sbiancare i denti. Ma quale?

Ecco dove posso veramente darti un grandissimo aiuto. Come ormai sai da anni, la mia missione è sempre quella di scrivere guide per consigliarti, nel modo più appropriato, tutti i migliori prodotti. Se hai già le idee chiare e quindi pronto per acquistarne uno tra i migliori, dai un’occhiata ai top della categoria qui sopra. Se, invece desideri saperne di più sugli stessi, continua a leggere questa recensione guida.

migliore dentifricio sbiancante

Lo sapevi che: i tuoi denti sono unici. Il loro vero colore è diverso da quello della tua star del cinema preferita. E, sai, molti di quei sorrisi abbaglianti con denti super bianchi, sanno di fotoritocco! Concentrati sulla ricerca del tuo bianco naturale e non sul raggiungimento di una tonalità accecante.

Dentifricio sbiancante | considerazioni iniziali

Il tuo sorriso è importante quanto una buona cura per il tuo aspetto. Capelli puliti, pelle chiara e un sorriso radioso fanno tutti parte del quadro di una buona salute.

Ci sono molti fattori che causano le macchie, l’ingiallimento o lo scolorimento dei denti. Alcuni colpiscono l’esterno del dente (macchie estrinseche). Spazzolarli con uno dei migliori dentifrici sbiancanti, può aiutare a ridurre queste macchie causate dagli agenti qui indicati.

  • Fumo
  • Vino
  • Caffè
  • Coca Cola e simili
  • Salsa di pomodoro e altri alimenti

Alcuni fattori scoloriscono il dente sotto lo smalto (macchie intrinseche). Solo lo sbiancamento chimico può aiutare a migliorarle, causate da quanto segue.

Esistono diversi e molti prodotti da banco, in commercio, utili allo sbiancamento dei denti – dalle gomme da masticare ai collutori, dalle strisce dentali ai gel – ma questo costituisce di gran lunga la quota più ampia del mercato, il che, se ci pensi bene, non sorprende affatto.

  • I prodotti di questo tipo sono facili da usare. Perché non aggiungere un aiuto sbiancante da un’attività che stai già facendo regolarmente?
  • Il miglior dentifricio per sbiancare i denti può essere più delicato su denti e gengive rispetto a strisce, kit o gel sbiancanti che i dentisti usano per il trattamento in studio.
  • I dentifrici sbiancanti efficaci sono molto meno costosi, rispetto ai trattamenti in studio e a molte strisce e kit sbiancanti.
  • Questi prodotti sono sicuri ed efficaci se usati come indicato dai produttori.

Dentifricio per denti bianchi | caratteristiche principali

I dentifrici sbiancanti si basano sul lavoro di un abrasivo, come la silice idratata insapore e inodore, per rimuovere le macchie dalla superficie dei denti.

Alcuni di questi includono anche una bassa concentrazione di un agente sbiancante, come il perossido, il quale aiuta nell’operazione dello schiarire i denti.

I potenziali effetti collaterali includono la sensibilità dei denti e l’irritazione delle gengive e di altri tessuti molli della bocca. Questi possono essere evitati utilizzando un prodotto che non contiene perossido o un agente schiumogeno chiamato sodio lauril solfato (SLS).

Lo sapevi che: Questi prodotti rimuovono solo le macchie superficiali. Il miglior dentifricio sbiancante in circolazione non ha valore se non ti prendi cura dei tuoi denti. Spazzola, usa il filo interdentale, evita cibi zuccherati e bibite e bevi molta acqua.

Dentifricio per denti bianchi | prezzi ed offerte attuali

Il costo può essere una delle tue considerazioni più importanti, quando scegli uno di questi prodotti. Quelli da banco come dentifrici, kit e strisce costano molto meno rispetto alle procedure eseguite dal professionista ma, c’è un compromesso. I dentisti usano un agente sbiancante molto più forte per i trattamenti in studio e, a volte, è necessaria solo una seduta. Per diverse centinaia di euro, puoi vedere risultati più rapidi e drastici di quelli che otterresti da un metodo domiciliare.

È necessario continuare a usare i dentifrici sbiancanti migliori, per migliorare o mantenere i risultati. Tuttavia, dovresti utilizzare molti tubetti prima di eguagliare il costo di una seduta dal dentista.

Aspettati di pagare tra 2,5 € e 7,90 € per un tubetto classico di dentifricio sbiancante da 75/100 ml (dipende dalla marca). Se fai attenzione, tuttavia, noterai che ci sono occasioni se acquisti all’ingrosso. Puoi trovare confezioni risparmio di più tubetti che funzionano molto bene e partono da un prezzo che si aggira da circa 1,9 € per tubetto.

Dentifricio sbiancate migliore | consigli e trucchi per un utilizzo migliore

  • I dentisti consigliano di sostituire lo spazzolino ogni tre o quattro mesi.
  • Lavati i denti due volte al giorno con uno spazzolino a setole morbide tenuto ad un angolo di 45°. Usarne uno duro o spazzolare troppo energicamente può danneggiare i denti e causare sensibilità agli stessi.
  • Non esagerare con lo sbiancamento. Un sorriso attraente è un bianco sano, non uno innaturale.
  • Una volta sbiancati i denti, cerca di evitare vino rosso, caffè, , succo d’uva, frutti di bosco, salsa di pomodoro e altri cibi che possono macchiarli nuovamente. In ogni caso, se li consumi, risciacqua la bocca con acqua.
  • Sbiancare i denti con questi prodotti è un processo continuo. Non aspettarti di usare il prodotto per una o due settimane e basta.
  • Cerca di trattare eventuali problemi dentali esistenti, come la carie, prima di utilizzare un prodotto di questo tipo o qualsiasi altro sbiancante. In ogni caso parlane sempre prima con il tuo dentista di fiducia.
migliore dentifricio sbiancante quale scegliere

Lo sapevi che: Di ‘Cheese! Uno studio del Max Planck Institute di Berlino ha mostrato che è più probabile che sottovaluti l’età di una persona se questa sorride.

Dentifricio per sbiancare i denti | domande frequenti FAQ

D. L’uso di uno di questi prodotti renderà i denti più sensibili?

R. A seconda delle sostanze chimiche sbiancanti nel prodotto, potresti provare sensibilità ai denti o alle gengive, soprattutto se hai carie o gengive che si ritirano. Molti prodotti sbiancanti contengono perossido, che può causare sensibilità ai denti o irritazione delle gengive. Alcuni studi clinici hanno dimostrato che l’utilizzo di uno di questi contenente nitrato di potassio (come quello formulato appositamente per denti sensibili) per alcune settimane prima e durante lo sbiancamento può ridurre la sensibilità causata dalla procedura di sbiancamento.

Troverai anche alcuni di questi prodotti, che includono sodio lauril solfato (SLS). Questo è un ingrediente schiumogeno comune in quelli per la cura personale, ma può causare irritazioni alla pelle. Se hai denti o gengive sensibili, leggi l’elenco degli ingredienti di tutti i prodotti che desideri utilizzare. Ne esistono che non contengono perossido di idrogeno o SLS.

D. Il dentifricio sbiancante funziona così come altri trattamenti?

R. Gli abrasivi nelle paste rimuovono le macchie sullo smalto. Gli agenti sbiancanti sono più deboli di quelli utilizzati in uno studio dentistico e di quelli che si trovano nei kit o nelle strisce sbiancanti. I risultati che ottieni dai prodotti dei quali stiamo parlando, saranno probabilmente meno performanti e richiederanno più tempo per essere visti rispetto a quelli di altre procedure di sbiancamento.

D. Sono preoccupato per le sostanze chimiche, ma voglio comunque sbiancare i denti. Cosa posso fare?

R. Tutti i giorni ci mettiamo questo prodotto in bocca, senza ingerirlo. E ai bambini, allo stesso modo, non dovrebbe essere permesso di ingerirlo. Ci sono dentifrici sbiancanti sul mercato che non contengono perossido, SLS, conservanti o coloranti artificiali o dolcificanti. Usano ingredienti come carbone attivo alimentare, olio di cocco, aloe vera, sale marino ed estratti di erbe; questi sono spesso commercializzati come “naturali”.

Se vuoi evitare di ingerire determinate sostanze chimiche, la soluzione migliore è leggere attentamente l’elenco degli ingredienti sulla confezione.

Dentifricio sbiancante | conclusioni …

Un buon dentifricio sbiancante è uno strumento di igiene orale molto importante. Oltre che a riportare il colore “originale” dei tuoi denti, contribuisce in maniera importante alla salute degli stessi. Prima di utilizzarne uno, dovresti sempre consultare il tuo dentista e capire quali siano da utilizzare e come.

In assenza di un consiglio, puoi tranquillamente scegliere uno di questi elencati nella recensione che hai appena letto e provare quali risultati sui tuoi denti. Una cosa è certa: sono prodotti altamente utilizzati e provati, quindi totalmente privi di rischi.

Bene ora che si siamo detti tutto mi piacerebbe conoscere le tue impressioni ed esperienze in materia. Hai mai provato un nuovo dentifricio per denti bianchi che non ti ha soddisfatto nei risultati? Lascia i tuoi commenti qui sotto. Ti risponderò quanto prima.

Inoltre, se non chiedo troppo potresti condividerlo nei tuoi ambienti social come Facebook ed Instagram (trovi i pulsanti diretti qui sotto), così che anche i tuoi amici possano trarre alcuni vantaggi da tutti i consigli inseriti. Grazie di cuore. 🙂