Come tagliarsi i capelli
(Ultimo aggiornamento il: 8 Febbraio 2021)

Guida su come tagliarsi i capelli, corto davanti, lungo dietro, taglio mullet e taglio rasato

Ci sono molte cose che possono andare storte quando ti improvvisi parrucchiera: come tagliarsi i capelli è uno degli argomenti più trattati nel periodo di lockdown. Dopo ricerche infinite su Youtube e d internet, ci siamo, ora sei pronta ad affrontare il tuo primo taglio di capelli “like a pro”. Ma, proprio per questo, prima di mettere mano alle forbici da parrucchiere (da qui in poi non si torna indietro), vediamo di chiarire alcuni aspetti fondamentali dell’hair styling, che ti saranno utilissimi dalla prima all’ultima sforbiciata.

La chiave è iniziare in piccolo con alcuni tagli accurati. In questo momento non è il momento di decidere che vuoi la frangia. Ti consiglio di lasciare i grandi cambiamenti per i professionisti dell’hairstyle. Questa guida è valida per dare una ringiovanita ai tuoi strati, tagliare la tua frangia (già esistente) o eliminare le doppie punte. Per questo ho raccolto i migliori consigli didattici di seguito riportati, per aiutarti a tagliarsi i capelli a casa.

Lo sapevi che: Nel periodo di pandemia sono aumentate a dismisura le ricerche su come fare da soli moltissime cose che prima necessitavano la presenza di professionisti.

Come tagliarsi i capelli: Alcuni suggerimenti prima di iniziare:

Investi in un paio di forbici per lo styling.

Metti giù le forbici da cucina! I bordi consumati potrebbero potenzialmente darti ancora più doppie punte (più, ew, contaminazione incrociata). Invece, investi in un paio di forbici per lo styling affilate come rasoi progettate appositamente per l’attività, come le forbici professionali Equinox. Queste ti daranno il taglio più bello (e i capelli più sani) possibile.

Come tagliarsi i capelli: Taglia meno di quanto pensi di dovere.

Puoi sempre togliere più capelli, ma non puoi aggiungere ciò che hai già tagliato! Se tagli i capelli mentre sono bagnati, ricorda che una volta asciutti sembreranno ancora più corti.

Lavora con la consistenza naturale dei tuoi capelli.

Taglia i capelli quando sono asciutti se i tuoi sono ricci o ondulati in modo da poter avere un’idea migliore di quale sarà l’aspetto finale. Se hai i capelli lisci, tagliali mentre sono bagnati o inumidiscili con un flacone spray per ottenere le linee più pulite e nitide possibili.

Come tagliarsi i capelli lisci

Se i tuoi capelli sono lisci, puoi seguire questi passi per assicurarti che il tuo taglio fai da te sia bello e uniforme. Porta i capelli in avanti e tagliali ad angolo o dritti, a seconda se preferisci una forma arrotondata o smussata al tuo taglio.

  1. Pettina i capelli in modo che siano liberi da nodi o grovigli. Puoi iniziare con i capelli asciutti o umidi. Questo metodo è più consigliato per coloro che hanno i capelli lisci. Se hai i capelli mossi o ricci, assicurati che siano bagnati prima di tagliarli.
  2. Raccogli i capelli in una coda di cavallo bassa. Separa i capelli a metà. Tirali indietro in una coda di cavallo bassa sulla nuca, quindi fissali con una fascetta per capelli. Assicurati che la coda di cavallo sia pulita e liscia e che tutti i tuoi capelli siano nell’elastico.
  3. Lega un altro elastico qualche centimetro sotto il primo. Liscia la coda il più possibile, quindi avvolgi un altro elastico attorno ad essa. A seconda di quanto sono lunghi i tuoi capelli e di quanto corti intendi tagliarli, potresti dover aggiungere un terzo elastico sotto il secondo. L’aggiunta di elastici ti dà il controllo prima e durante il taglio.
  4. Tieni la coda di cavallo tra le dita dove vuoi tagliarla. Crea una forma a V con l’indice e il medio, quindi chiudi le dita attorno alla coda di cavallo. Fai scorrere le dita fino al punto in cui desideri tagliare la coda di cavallo.
    Questo ti darà un bordo inferiore leggermente arrotondato. Se vuoi tagliarlo più dritto, dovrai far scorrere le dita più in basso in modo da avere spazio per apportare modifiche.
  5. Taglia la coda di cavallo sotto le dita. Utilizzare forbici da parrucchiere affilate per questo passaggio. Non utilizzare le normali forbici. Taglia lentamente e con attenzione, un pò alla volta.
  6. Sciogli la coda di cavallo e controlla la forma. Girati in modo che la tua schiena sia rivolta verso lo specchio e tieni un altro specchio davanti a te. I tuoi capelli avranno un bordo inferiore arrotondato o una leggera curva. Se questo non è abbastanza semplice per te, vai al passaggio successivo.
  7. Rimuovere l’elastico e separare i capelli al centro. Estendi la parte fino alla nuca, come fare le trecce. Metti il ​​lato sinistro dei capelli sopra la spalla sinistra e il lato destro sopra la spalla destra. Tieni i fili che si trovavano sulla parte posteriore della testa sui bordi esterni il più possibile.
  8. Pizzica di nuovo i capelli tra le dita. Scegli un lato con cui iniziare: sinistra o destra. Afferra i capelli da quel lato, poi pizzicali tra l’indice e il medio come hai fatto prima con la coda di cavallo.
  9. Tirare le dita verso il basso, inclinandole leggermente. Fai scorrere le dita lungo la lunghezza della sezione dei capelli fino al punto in cui desideri tagliarli. Inclina leggermente le dita verso l’alto, in modo che le punte delle dita siano rivolte verso la spalla. Questo ti permetterà di tagliare i capelli dalla parte posteriore della testa più corti; quando ti spazzoli i capelli, saranno della stessa lunghezza.
    Assicurati che i capelli che provengono dalla parte posteriore della testa siano all’esterno della sezione, vicino alla spalla.
  10. Taglia i capelli sotto le dita usando lo stesso metodo di prima. Tieni la mano e i capelli vicini alla spalla mentre tagli. Se hai i capelli molto spessi, potresti dover dividere la sezione in sezioni più piccole. Misura la nuova sezione rispetto a quella precedente.
  11. Ripeti il ​​processo per l’altro lato dei tuoi capelli. Per assicurarti di tagliare i capelli alla stessa lunghezza, sarebbe una buona idea misurare i capelli non tagliati contro i capelli tagliati. Prendi i fili più interni da entrambe le sezioni sinistra e destra. Nota dove la ciocca tagliata finisce sulla ciocca non tagliata con le dita.

Come tagliarsi i capelli con doppie punte

Se le doppie punte stanno prendendo il sopravvento nel tuo stile ma non vuoi perdere lunghezza (o se non ti fidi di te stesso per darti un taglio di capelli “vero” ), questo metodo ti mostra come identificare le doppie punte e tagliarle senza modificare la forma o la lunghezza del tuo stile corrente. Ciò ti consente di prendere tempo tra gli appuntamenti dal coiffeur e impedisce ai tuoi capelli di staccarsi fino a quando non potrai entrare nel salone di bellezza!

Non hai bisogno di un microscopio per individuare le piccole divisioni. Una volta che i capelli sono asciutti, passali tra le due dita fino alle punte. Sentirai un cambiamento nella consistenza e vedrai anche che le estremità iniziano a dividersi dalle estremità che si spostano fino al punto in cui senti il cambiamento della trama.

Le doppie punte sono molto più facili da rilevare nei capelli lisci, poiché gli stili ricci e arruffati possono spesso mascherare il vero stato delle punte dei capelli. Tuttavia, i capelli che si incastrano o si aggrovigliano quando si passano le dita attraverso di essi sono spesso un facile rilevatore di doppie punte. Queste creano nodi per i ricci sulle punte. Di conseguenza, spesso si spezzano alle punte, con conseguente ristagno della lunghezza.

Come tagliare le doppie punte a casa: prepararsi

Procurati forbici professionali a punta fine (quindi no, non usare solo le forbici che hai in giro, per favore). E sai come uno stilista professionista disinfetta regolarmente i propri strumenti? Incorporalo nella tua routine fai-da-te. Usali solo sui capelli e non tagliare nessun altro oggetto con loro. Spruzzali con Barbicide dopo ogni utilizzo e conservali in una custodia sicura.

OffertaProdotto Consigliato:
Lictin Taglio Di Capelli Parrucchiere Mantello Da Barba - Mantella per Tagliare i Capelli per Barbiere Di Famiglia con un pettine a punta, 65 cm diametro di (Nero)
22 Recensioni
Lictin Taglio Di Capelli Parrucchiere Mantello Da Barba - Mantella per Tagliare i Capelli per Barbiere Di Famiglia con un pettine a punta, 65 cm diametro di (Nero)
  • Design Dell'ombrello: Il design inverso a forma di ombrello impedisce ai capelli di cadere sul collo e sul pavimento. Allo stesso tempo, le sue buone prestazioni di impermeabilità possono proteggere la pelle e i vestiti dall'inquinamento dell'acqua.
  • Materiali Di Alta Qualità: Mantella parrucchiere è realizzato in nylon lavabile, morbido, traspirante, antistatico, facile da pulire, sicuro ed ecologico, riutilizzabile.
  • Taglia Larga: Il diametro è di 65 cm. Il nastro di fissaggio può essere regolato liberamente in base alle dimensioni del collo, fallo aderire alla scollatura. Lictin taglio di capelli parrucchiere mantello da barba è la tua scelta migliore.
  • Accessori Completi: Il set include un mantello da taglio di capelli e un pettine a punta. Pertanto, è molto adatto per l'acconciatura, la colorazione dei capelli, la permanente e il taglio, nonché l'intero progetto del salone. Oppure gli uomini si tagliano la barba e così via.
  • Comodo e Pieghevole: Mantella per tagliare i capelli per può essere piegato in una dimensione molto piccola e facile da riporre. E ci sono istruzioni su come piegarlo e lavarlo, così puoi usarlo in modo più intuitivo.
King Research - Barbicide 1,9 lt - Concentrato liquido Igienizzante
  • Barbicide
  • King Research
  • Disinfettante
  • Soluzione liquida disinfettante
  • Barbieri

Come tagliare le doppie punte a casa: tagliare i capelli lisci

Sebbene il tuo parrucchiere possa tagliarti i capelli mentre sono bagnati, il consiglio è quello di tagliarli quando sono asciutti dopo aver seguito la normale routine di cura dei capelli. E per quanto riguarda la tecnica di taglio stessa: Se stai cercando di tagliare le tue doppie punte da solo, dovrebbero essere tagliate tagliandole a punta nelle estremità per creare morbidezza. Questo mostrerà il minimo errore quando lo fai te stesso.

Il ‘taglio a punta’ si ottiene tenendo le forbici verticalmente rivolte verso l’alto, quindi portando le estremità rivolte verso l’alto e tagliandole verticalmente (attenzione alle dita!).

Come tagliare le doppie punte a casa: tagliare i capelli ricci

Quelle di voi con i capelli mossi e ricci dovrebbero aggiungere alcuni passaggi. Per le onde, ti consiglio di dividere i capelli in 4-6 sezioni, quindi torcere o intrecciare ciascuna sezione. Tieni la torsione o la treccia a zero gradi, vicino alla zona delle spalle, e taglia i fili meno densi. È più facile eseguire piccoli ritagli frequenti che cercare di tagliare subito.

Aggiungi più sezioni per i capelli ricci. Dopo averli attorcigliati o intrecciati, liscia i capelli in una forma più dritta con un asciugacapelli o asciugatura all’aria, quindi spazzoli per una consistenza più uniforme. Questo aiuta la forma ad essere più uniforme per una migliore precisione. Quindi attorciglia ogni sezione, tienile a zero gradi, vicino alla zona delle spalle e taglia con gli stessi piccoli tagli frequenti. Questo metodo integra anche i capelli ricci; basta passare dall’asciugatura all’aria potenzialmente prima all’utilizzo di un asciugacapelli ionico.

Come tagliare le doppie punte a casa: correggere gli errori

Incrociamo le dita non arriva mai a questo punto, ma entrambi gli esperti hanno alcuni suggerimenti da tenere a mente se ne tagli troppo accidentalmente. O porta l’intera lunghezza alla nuova lunghezza di taglio, o lascia il buco e nascondilo con lo styling finché il tuo professionista non può aggiustarlo. Fermati, piangi e superalo. Non cercare di renderlo uniforme, dice, aggiungendo che dovresti lasciarlo crescere finché non puoi vedere il tuo stilista.

Come tagliare le doppie punte a casa: prevenire danni futuri

Prendersi cura delle proprie estremità non si ferma solo alla rifinitura. La prevenzione è tutto quando si tratta di doppie punte, che spiega che puoi monitorare il “ciclo” dei tuoi capelli per capire quando è il momento di tagliare. Una volta identificato il periodo di tempo, sii proattivo con la pianificazione di un appuntamento per anticipare eventuali danni.

Pantene Pro-V Rigenera&Protegge Set Regalo per Capelli: 1 x Balsamo 3 Minute Miracle (150 ml), 1 x Maschera Protezione Cheratina (300 ml), 3 x Ampolle Sos Shots (3 x 15 ml)
  • Pantene Rigenera&Protegge Set regalo include: 1 Balsamo 3MinuteMiracle, 1 Maschera capelli Protezione Cheratina, 3 Sos Shots
  • Il Balsamo 3 Minute ripara 3 mesi di danni in 3 minuti
  • La Maschera protezione Cheratina è l'unica che rende i capelli 100% più forti* dal primo utilizzo (*forza contro i danni da styling e rispetto a shampoo senza agenti condizionanti)
  • Le Pantene Sos Shots aiutano a riparare 6 mesi di danni in 1 solo uso (danni da styling)
  • Per capelli deboli, danneggiati e secchi
  • Formula Pantene Pro-V, testata dall'Istituto svizzero delle vitamine

Anche ciò che usi sui tuoi capelli è importante. Assicurati di utilizzare sempre prodotti professionali e usa una maschera una volta alla settimana. Questi due trucchi manterranno i tuoi capelli al meglio per il periodo di tempo più lungo.

Come tagliarsi i capelli, quelli ricci

Se hai i capelli spessi e ricci, tagliarsi i capelli a casa significa sezionare gli strati e fare piccoli tagli alle estremità per capelli più sani per estendere la lunghezza tra i viaggi professionali al salone. Questo stile è a strati con la frangia, ma puoi anche tagliare le estremità dei tuoi capelli.

Come tagliarsi i capelli: Strumenti richiesti:

Le forbici per capelli di buona qualità sono fondamentali per tagliare qualsiasi tipo di capelli. Non è necessario spendere una fortuna in forbici per capelli, ma non si desidera nemmeno utilizzare forbici smussate, ad esempio, non utilizzare forbici da cucina o da carta. Pensa ai tuoi capelli come a un tessuto inestimabile.

Dopodiché, assicurati di avere uno specchio a mano e uno specchio abbastanza grande da vedere la parte posteriore dei tuoi capelli. Aggiungi una buona illuminazione e una parete semplice in modo da poter vedere chiaramente la forma e la silhouette dei tuoi capelli.

T4B LUSSONI Specchio rotondo professionale per salone, parrucchiere, barbiere, estetista, makeup artist, per uso taglio e styling, nero, pratico, portatile o da appendere, leggero, diametro 29 cm
  • 🖤 STRUTTURA LEGGERA: il suo design ergonomico lo rende comodo e maneggevole, perfetto per i ritmi frenetici dei saloni. L’ impugnatura pratica e confortevole si adatta perfettamente alla mano
  • 🖤 PERCHÉ SCEGLIERLO: il nero è un colore classico e moderno al tempo stesso. Questo lo rende universale, adatto a qualsiasi arredamento, dal più elegante, ricco e ricercato, al più sobrio. I suoi bordi sottili attorno al diametro di 29cm non restringono la visuale. Non distorce l'immagine
  • 🖤 GANCIO AGGIUNTIVO: ideale per appendere comodamente lo specchio dopo o durante l’uso, alla parete o al carrello e per averlo sempre a portata di mano
  • 🖤 ESSENZIALE PER IL TUO SALONE: lo specchio rotondo è ideale soprattutto per parrucchieri, professionisti, makeup artists ed estetisti: tutti troveranno grandioso questo prodotto
  • 🖤 NON HAI UN SALONE?: se non sei un professionista, non rinunciare a questo specchio! A casa, questo comodo utensile sarà tuo complice nella realizzazione di acconciature e makeup semplici e stravaganti. Un best seller alla moda che soddisferà le tue aspettative

Passaggio 1: assicurati che i tuoi capelli siano completamente asciutti

Il suggerimento è che potrebbe anche essere meglio fare il taglio il secondo o il terzo giorno dopo aver lavato i capelli perché a quel punto, si è completamente stabilizzato nel suo stato naturale. È meglio avvicinarsi ai capelli così come sono. Ogni filo reagirà, si contrarrà e si espanderà in modo diverso una volta tagliato. Dopo tutto portiamo i capelli asciutti, non bagnati. Allo stesso modo, è molto importante non tagliare i capelli dopo averli stirati o arricciati con strumenti termici, poiché non è così che appariranno quando alla fine li indossi ricci. Prenditi davvero il tuo tempo per osservare il paesaggio dei tuoi capelli, prestando attenzione a tutte le diverse ciocche, alle loro forme e al modo in cui cadono.

Passaggio 2: posizionare i capelli

Inizia oscillando delicatamente i capelli avanti e indietro per consentire ai tuoi capelli di posizionarsi naturalmente. Quindi, osserva la lunghezza. Se i tuoi capelli sono più lunghi e oltre le spalle, separali e portali in avanti da entrambi i lati, posizionandoli davanti alle spalle come se stessi facendo le trecce. Guarda attentamente le estremità e pianifica dove e quanto vuoi tagliare. Il suggerimento è quello di tagliare solo mezzo centimetro perché, con i capelli ricci, piccoli tagli possono fare molto.

Passaggio 3: tagliare!

Indipendentemente dal fatto che i tuoi ricci siano corti, lunghi, sciolti o stretti, dovresti immaginarli come se fossero su un orologio. Dalla chioma, o dalla sommità della testa, prendi un ricciolo e sollevalo verso l’alto in modo che sia in linea con la posizione delle 12 del tuo orologio immaginario. Tienilo alto per quanto la sua lunghezza lo consente e posizionalo tra l’indice e il medio nel punto in cui intendi tagliare. Tirare i capelli in avanti e tagliare con cura l’estremità dei capelli che è ancorata tra le dita con la punta delle forbici. Una volta tagliato il primo filo, porta il filo vicino – che sarebbe l’1 in punto del tuo orologio immaginario – per incontrare il filo a ore 12 e tagliare lì l’estremità. Fai lo stesso processo sull’altro lato della testa.

Il metodo dell’orologio aiuta a garantire che tutto sia uniforme, indipendentemente dalla lunghezza o dalla grossolanità. Ogni volta che tagli, devi essere guidato. Non può essere solo casuale, assicurati di oscillare di tanto in tanto i capelli avanti e indietro per vedere come la rifinitura appare in movimento. È importante tagliare l’estremità del capello con il punta della lama delle forbici; non aprire le lame troppo larghe perché non vuoi tagliarle troppo. E non tenere le forbici ad angolo, perché “questo logorerà le estremità dei capelli.

Per finire, allarga le mani intorno al cuoio capelluto e mescola delicatamente le radici per aprire i capelli in modo da poter osservare la forma generale. In questo momento, è importante prendere nota di tutte le estremità che sono ancora divise. Dagli semplicemente un taglio o aspetta fino a dopo la pulizia. Se le punte sono ancora divise dopo che i capelli si sono nuovamente asciugati, torna a curare quelle zone.

Come tagliarsi i capelli lunghi fino alle spalle

Se vuoi tagliare i capelli lunghi a pallonetto, bob o lunghi fino alle spalle, questo metodo prevede di portare i capelli in avanti e fissarli con piccoli elastici prima di tagliare le punte. Pulisci le estremità irregolari con tagli piccoli e precisi per ottenere i migliori risultati.

  1. Inizia con capelli puliti e umidi. Se ti sei lavata i capelli di recente, non è necessario lavarli di nuovo. Puoi bagnarli spruzzandolo con dell’acqua fresca. Questo look ti darà un’acconciatura dritta che potrebbe sembrare leggermente arrotondata dalla parte posteriore.
  2. Separa i capelli al centro della parte superiore della corona. Dietro questo punto, pettina i capelli dritti. Sii il più precisa possibile quando dividi i capelli. Usa un pettine a denti fini per pettinare i capelli su entrambi i lati della parte.
  3. Tirare indietro i capelli in una coda di cavallo bassa sulla nuca. Usando il pettine a denti fini, assicurati che i tuoi capelli siano lisci e fermi contro la tua testa mentre li tiri indietro in una coda di cavallo stretta.
    Pettina i capelli dappertutto per assicurarti che non ci siano protuberanze prima di metterli nella coda di cavallo.
    Assicurati che la coda di cavallo sia direttamente al centro della parte posteriore della testa e che si trovi molto in basso sulla nuca.
  4. Metti un altro porta coda di cavallo tra i capelli. Questa coda di cavallo dovrebbe essere appena sopra il punto in cui vuoi tagliare i capelli. Potrebbe essere qualche centimetro sotto l’altro.
  5. Tirare delicatamente la coda di cavallo verso l’alto. Fallo senza allentarlo dalla nuca.
  6. Taglia i capelli in eccesso da sotto il tuo secondo supporto per coda di cavallo. Fallo in piccoli tagli incrementali. Non cercare di tagliare l’intera ciocca di capelli in una volta sola. Assicurati che l’estremità della coda di cavallo sia il più uniforme possibile.
  7. Rimuovi i supporti per la coda di cavallo e scuoti i capelli.
  8. Valuta e lucida. Pettina le sezioni verso l’alto o in avanti per verificare l’uniformità. Regola il taglio come desideri. Se il taglio non è uniforme come vorresti, puoi provare a metterlo in una coda di cavallo e tagliarlo di nuovo. Non tagliarlo più corto; basta rimetterlo nella coda di cavallo, tenerlo saldamente in una mano e tagliare i peli randagi che non sono nemmeno con gli altri.

Conclusioni …

E se non ti piace il taglio fatto?

Non importa quanto bene fai con il tuo taglio fai da te, non sembrerai come se fossi appena uscita dal salone. Ma idealmente, ti farà sentire un pò più come te stessa, il che, è una buona medicina per questi tempi.

E anche se commetti un errore irreversibile, cerca di non stressarti troppo. A volte gli errori ispirano un nuovo look. Prova a separare i capelli in modo diverso, ad arricciarli o a usare abilmente fermagli per capelli o forcine per mascherare un taglio non perfetto.

I prezzi e la disponibilità dei prodotti sono accurati alla data/ora indicata sotto e sono soggetti a modifica. Ultimo aggiornamento 2021-03-06