come scegliere il materasso? ecco le tipologie in commercio

da | Ultimo aggiornamento 24-03-2022 | Tessuti e Relax

Come scegliere il materasso giusto: lo scegliere materassi è un’attività che, ultimamente, si è fatta sempre più viva, viste le novità sempre più rapide ed interessanti che riguardano la categoria del buon riposo. Questo, però, deve farti riflettere in modo costruttivo. Trovare quello giusto, tra tante tipologie disponibili, risulta difficile: è per questo che ho deciso di aiutarti, scrivendo questa guida alla scelta del materasso 2022.

Come scegliere il materasso 2022: guida acquisto migliori oggi in commercio

Qualunque storiella su “quale materasso scegliere” possano raccontarti i migliori venditori di questo strumento per il riposo, da quello in memory, il matrimoniale, quello che ti fa riposare come nessun altro, al singolo relax, devi sapere che la maggior parte rientra in queste tre semplici categorie: a molle, schiuma di lattice e ibrido.

Materassi consigli? Ora andremo più in profondità sula scelta del materasso, nella guida all’acquisto che stai per leggere ma, attenzione, se ne stai acquistando un nuovo, dovresti provarne almeno un paio di ciascuna tipologia: potresti essere sorpreso da ciò che trovi comodo. E non dimenticarti della rete, senza un’ottima rete letto, rischi seriamente di compromettere il tuo materasso appena acquistato.

come scegliere il materasso giusto

Come scegliere il materasso giusto: quali tipologie esistono oggi in vendita?

Materasso a molle

Schema di un materasso a molle: una bobina di supporto inferiore in seguito, strati di transizione di schiuma e uno strato di imbottitura per il massimo comfort, con supporto laterale ai lati.

I materassi a molle sono quelli su cui potresti aver dormito da bambino. Come ci si potrebbe aspettare dal nome, il supporto proviene da una griglia di molle, sormontate da strati di imbottitura. Questi materassi sono gonfiabili e lo strato superiore ti sosterrà, piuttosto che cullare il tuo corpo. Queste molle sono disponibili in molte tipologie, ma i materassi di buona qualità di solito hanno molle tascabili avvolte singolarmente, che sono meglio dei sistemi a bobina aperta per l’isolamento del movimento e il contouring. Un rivestimento in schiuma o un perimetro di bobine più rigide forniscono il supporto del bordo. I livelli di transizione, se presenti, contengono imbottitura; a volte includono anche micro-molle, schiuma (ma non tanto quanto un ibrido) o entrambi. Nel processo di come scegliere il materasso giusto, questa è una delle principali tipologie oggi in commercio.

Offerta
Emma Hybrid Premium - Materasso Matrimoniale 160x190, Molle...
Emma Hybrid Premium - Materasso Matrimoniale 160x190, Molle...
☁️100 NOTTI DI PROVA: spedizione e ritiro gratuiti. 10 anni di...
489,99 EUR

Composizione degli strati del materasso è molto importante

Lo strato superiore dei materassi a molle è costituito da un’imbottitura rivestita in tessuto riempita con fibre, come cotone, poliestere o lana; o schiuma. La linea tra un materasso a molle interne con schiuma e un materasso ibrido è sottile, ma ai fini della guida, ho designato materassi con piani trapuntati come molle interne e quelli con un coprimaterasso (un semplice tessuto cucito o con cerniera sull’intero materasso) come ibrido. Le molle interne della parte superiore contengono uno strato aggiuntivo di imbottitura cucito sopra il rivestimento in tessuto. I prodotti, hanno imbottitura cucita sotto il rivestimento in tessuto. Le molle interne senza imbottitura extra sono note come cime strette.

Pro:

  • Buon supporto del bordo
  • Rimbalzo: utile per alzarsi dal letto o per fare sesso
  • Non manterrà il calore

Contro:

  • Scarso isolamento del movimento nelle opzioni entry-level
  • Opzioni online limitate

Materasso in schiuma di lattice

Schema di un materasso in schiuma di lattice: un supporto in schiuma con supporto inferiore, strati di schiuma di transizione, uno strato in schiuma comfort superiore e un rivestimento in tessuto.

I materassi in schiuma di lattice, sono proprio questo – strati di schiuma – e grazie alla loro costruzione senza molle tendono a cullare il corpo e non sono gonfiabili. Questo stile, che è diventato popolare negli anni ’90 con l’introduzione di Tempur-Pedic, costituisce ora la stragrande maggioranza delle offerte di materassi online.

Diversi strati di schiuma forniscono diversi livelli di supporto (come poliuretano e lattice nella parte inferiore e strati di transizione) e imbottitura (memory foam nello strato comfort). I prodotti realizzati con uno strato superiore in memory foam potrebbero dare una sensazione di “abbraccio”, mentre i materassi in schiuma di lattice tutto affondano meno e possono sembrare elastici. La sensazione di comfort di uno in schiuma dipenderà in genere dalla sottile transizione tra lo strato superiore e quello inferiore. Ecco perché, negli articoli di fascia alta, in genere troverai strati aggiuntivi di diversi tipi di schiuma intramezzati nel mezzo.

Pro:

  • Buon isolamento dal movimento
  • Buona riduzione della pressione
  • Ampiamente disponibile online

Contro:

  • Più probabile che trattenga il calore
  • Può emanare un odore sgradevole dovuto alla fuoriuscita di gas
  • L’isolamento del movimento può rendere difficile alzarsi da letto o fare sesso
  • Più probabile che abbia uno scarso supporto del bordo

Materasso ibrido

Schema di un materasso ibrido: uno strato inferiore di molle a spirale di supporto, strati di schiuma di transizione, uno strato di schiuma di massimo comfort e una fodera in tessuto. Altra tipologia molto utilizzata da considerare nello scegliere il materasso giusto per le tue esigenze.

I materassi ibridi utilizzano generalmente uno strato di supporto di molle sormontato da uno strato confortevole di schiuma. Per alcune persone, gli ibridi offrono il meglio di entrambi i mondi, fornendo il supporto di una molla interna e la sensazione morbida della schiuma. Schiuma e molle appaiono in proporzioni variabili a seconda della marca e del modello. Gli strati di schiuma di transizione possono essere costituiti da micro-molle o schiuma.

Pro:

  • Migliore capacità di traspirazione.
  • Maggior sostegno per pesi importanti.
  • Minore avvolgimento che facilita i movimenti soprattutto nel salire o scendere dal letto.

Contro:

  • Minore isolamento del movimento. Se si ha il sonno leggero e un partner piuttosto turbolento probabilmente non sarà la scelta adatta.
  • Col tempo potrebbe generare del rumore proveniente dalle molle sempre nel caso di un prodotto di scarsa qualità.
  • Più pesante da spostare e in alcuni casi più costoso.

Scegliere il materasso giusto: Dunlop e Talalay: qual è la Differenza?

Il lattice è un materiale derivato dalla linfa degli alberi della gomma. Grazie alla sua naturale durata e flessibilità, ha una vasta gamma di usi industriali. Negli ultimi anni, i materassi in lattice sono diventati molto popolari. Questi offrono lo stesso comfort per il modellamento del corpo e sollievo dal dolore / pressione della maggior parte dei materassi in memory foam. Inoltre, su questo materiale di origine naturale, in genere si dorme più freschi della schiuma e i materassi in lattice tendono ad avere una durata molto più lunga.

Il tipo utilizzato nei materassi viene lavorato utilizzando uno dei due metodi, Dunlop o Talalay. In alcuni casi, i materassi contengono lattice prodotto con entrambi i metodi. Continua a leggere per scoprire le caratteristiche distintive tra il Dunlop e Talalay, nonché una panoramica generale su quale materasso comprare tra i migliori venduti oggi.

Scelta del materasso | come viene prodotto il lattice Dunlop?

Il metodo di lavorazione Dunlop è stato sviluppato per la prima volta nel 1929. Il processo segue questi passaggi:

  1. L’estratto di lattice liquido viene montato in una schiuma
  2. La schiuma viene iniettata in uno stampo per la modellatura e cotta in un forno di vulcanizzazione
  3. Dopo la cottura, il lattice sagomato viene rimosso dallo stampo e lavato
  4. Il lattice viene cotto per la seconda volta per rimuovere l’umidità in eccesso

Il prodotto Dunlop risultante è abbastanza denso. La sua composizione eterogenea si traduce in una raccolta di sedimenti al di sotto del materiale più schiumoso, che può renderlo piuttosto pesante sul fondo; un lato è solitamente più solido dell’altro. Di conseguenza, il lattice Dunlop viene comunemente utilizzato come strato di supporto nei materassi fatti con questo materiale, sebbene alcuni modelli abbiano anche strati comfort. Questa tipologia è stata la prima utilizzata per molto tempo nello scegliere il giusto materasso.

Scegliere il materasso giusto | come viene prodotto il lattice Talalay?

Utilizzato dalla seconda guerra mondiale, l’elaborazione Talalay è un metodo più nuovo e più intenso rispetto a Dunlop. Il processo Talalay segue questi passaggi:

  1. L’estratto di lattice liquido viene montato in una schiuma e iniettato in uno stampo (simile al metodo Dunlop); tuttavia, lo stampo è parzialmente riempito
  2. Lo stampo viene sigillato sotto vuoto, provocando l’espansione del prodotto e infine il riempimento dello stampo
  3. Il lattice stampato viene congelato istantaneamente, il che spinge l’anidride carbonica attraverso il materiale; questo rende la schiuma più leggera e più traspirante mentre si solidifica
  4. Il prodotto risultante è congelato è cotto
  5. Al termine della cottura, viene rimosso dallo stampo, lavato e asciugato

Questi passaggi aggiuntivi producono un risultato con una consistenza più omogenea, fatto non trascurabile nello scegliere un materasso: un buon materasso; Il lattice Talalay è leggero e soffice in tutto e in genere più morbido e meno denso del Dunlop. Di conseguenza, Talalay viene utilizzato quasi esclusivamente come materiale per strati di comfort; manca la rigidità e la densità per servire come componente centrale di supporto.

Quanto costa il materasso ideale?

Comprare un materasso ideale

I materassi venduti oggi hanno un prezzo compreso tra 150 € ed i 5.000 €, ma la maggior parte degli acquirenti può trovare il materasso ideale di cui ha bisogno per meno di 1.000 €. Il prezzo dipende da diversi fattori, tra cui tipo, dimensioni, altezza, composizione del materiale e durata.

Questa guida offre suggerimenti per la scelta del prodotto giusto, lo shopping per confrontarli in base a diversi fattori e trovare quello migliore per te e tutti i tuoi familiari a un prezzo ragionevole.

Che tipo di materasso scegliere | prezzi ed offerte attuali

Il tipo di materasso influisce sul prezzo più di ogni altro fattore. La fascia di prezzo di quelli in schiuma, ad esempio, varia in modo significativo tra quelli in lattice o ibridi. La tabella seguente presenta le attuali fasce di prezzo per quattro tipologie comuni; si prega di notare che i prezzi elencati di seguito sono per i modelli elencati su Amazon. Fai clic sui collegamenti nella colonna di sinistra per leggere le recensioni dirette lasciate dai vari clienti per ciascun tipo di materasso.

Per comodità ho esaminato solo i modelli matrimoniali dei quali ho scritto una recensione poco tempo fa, la trovi qui, così hai un termine di paragone valido per una categoria, che rispecchia, in termini di percentuale, il valore per le altre tipologie, come il singolo, che trovi qui, o il piazza e mezza come questi.

Tipo di materassoPrezzo BassoPrezzo MedioPrezzo AltoPrezzo Medio
A mollemeno di 400 €da 400 a 1.200 €più di 1.200 €800 €
Schiumameno di 160 €da 160 a 1.200 €più di 1.200 €700 €
Latticemeno di 500 €da 500 a 2.500 €più di 2.500 €1.500 €
Ibridomeno di 500 €da 500 a 2.200 €più di 2.200 €1.350 €
come scegliere materassi

Lo sapevi che: comprare un buon materasso significa provarne diverse tipologie. Non è mai quello che sembra e non sarà mai quello che vedi. Provane più di un modello, meglio 4 o 5 per avere tutte le sensazioni e poter decidere quale sia il materasso giusto da scegliere.

Quale materasso comprare | domande frequenti FAQ

D. Ogni quanto Dovresti capovolgere o ruotare il materasso?

R. Man mano che il materasso diventa usurato e meno comodo, potresti decidere che è ora di girarlo. Ciò è particolarmente vero se non hai avuto l’opportunità di acquistarne uno nuovo. Ma è una buona idea? Bene, dipende dal materasso.

In generale, i materassi non dovrebbero essere ribaltati a meno che non abbiano un design che lo permetta. In passato, la maggior parte dei materassi poteva essere capovolta bene con poca o nessuna perdita di comfort. Tuttavia, intorno ai primi anni 2000, le cose sono cambiate. È diventato più comune creare un materasso unilaterale, progettato per offrire vantaggi specifici. Capovolgere questo tipo di materassi potrebbe causare disagio e perdita di sonno.

Anche se capovolgere il materasso non è più una soluzione universale, ruotare il materasso ogni tanto è una buona idea. Questa pratica ti aiuterà a mantenere una superficie di supporto confortevole.

D. Quanto spesso ruotare il materasso

R. In genere è una buona idea ruotare di tanto in tanto il materasso. Dormire sul letto notte dopo notte nella stessa posizione potrebbe causare l’usura più rapida delle sezioni del materasso senza una normale rotazione. Ovviamente, la frequenza con cui ruoti un materasso dipende dal materiale.

Ad esempio, i materassi in memory foam o in lattice traggono vantaggio dalla rotazione una o due volte all’anno. Sebbene un materasso a molle più recente debba essere ruotato una o due volte all’anno, se lo hai avuto per un pò, considera invece di ruotarlo ogni pochi mesi.

Durante la rotazione, è anche importante considerare il peso del materiale. Un materasso in polyfoam, tende ad essere abbastanza leggero da non dovresti avere problemi a ruotarlo da solo. Alcuni materassi, come i materassi a molle, in lattice o in memory foam sono spesso troppo pesanti per essere girati da soli. Per questi materassi più pesanti, si consiglia vivamente di ottenere l’aiuto di almeno un’altra persona per ruotarli in sicurezza ed evitare sforzi fisici.

Prendersi il tempo di ruotare il materasso come raccomandato non solo può prolungare la durata del materasso, ma può anche farti risparmiare denaro evitando la necessità di acquistare un nuovo letto.

D. Cosa sono i materassi girevoli?

R. I materassi ribaltabili sono progettati in modo da poterti far dormire su entrambi i lati. Alcuni di questi materassi sono a doppia faccia, fornendo un uguale livello di comfort indipendentemente dal lato su cui si sceglie di dormire. Altri sono progettati per fornire qualità diverse a seconda delle tue preferenze.

Ad esempio, una parte potrebbe offrire un maggiore livello di compattezza mentre l’altra è più morbida. Questi tipi di materassi sono attraenti perché in un certo senso rappresentano un acquisto due in uno. Testando entrambe le parti, puoi capire meglio quale livello di rigidità del materasso funziona per te.

D. Cos’è la rigidità del materasso giusto?

R. La rigidità del materasso è una frase usata per descrivere il livello di supporto fornito dalla superficie del sonno. Un materasso più morbido ti farà affondare mentre una superficie del sonno più solida è priva di conformabilità e resiste all’affondamento.

Per valutare la rigidità del materasso, utilizzare la seguente guida numerica:

  • 1(Extra Soft): questi sono i materassi più morbidi che puoi acquistare. Il materiale offre una resistenza minima e farà sprofondare la maggior parte delle persone nel materasso.
  • 2-3 (morbido): il materiale si adatta facilmente al corpo e affonda una quantità ragionevole. Offre un piccolo supporto.
  • 4 (Medio morbido): si conforma strettamente fornendo un supporto stabile. Una buona opzione per le traversine laterali e posteriori di peso medio.
  • 5 (Medio): offre una buona quantità di supporto pur rimanendo delicatamente conforme al corpo. Un piacevole equilibrio di rigidità e morbidezza.
  • 6 (Mediamente Rigido): supporto minimo ma evidente e resistente. Un’ottima opzione per le persone che dormono che pesano 130 libbre o più.
  • 7-8 (Rigido): supporto eccezionale con una ragionevole quantità di conformabilità per farti riposare comodamente.
  • 9-10 (Estremamente Rigido): superficie del sonno molto solida con quasi nessuna imbottitura. Il materiale non è particolarmente morbido e si conforma al minimo.

D. I materassi in memory foam o schiuma di lattice sono sicuri?

R. Il memory foam è sicuro? In generale, sì, anche se il materiale può causare problemi di salute a determinati utenti. I fattori più importanti da considerare includono i componenti della schiuma, il tipo di ritardante di fiamma utilizzato per rendere ignifugo il materiale e la quantità di composti organici volatili (COV) emessi dal materasso.

D. Come viene prodotto il Memory Foam?

R. La schiuma di poliuretano (o polyfoam) utilizzata nella schiuma di memoria è derivata da due componenti chimici primari: alcoli multiidrossilici noti come polioli e composti chimici noti come diisocianati. Il terzo componente, noto come agente espandente, è a base di carbonio. La reazione tra questi tre componenti produce un liquido, che viene poi raffreddato ed essiccato in schiuma di poliuretano flessibile.

Nella maggior parte delle schiume, MDI e TDI vengono utilizzati per i diisocianati. Si ritiene che questi materiali abbiano proprietà cancerogene e possano causare eruzioni cutanee e / o problemi respiratori; tuttavia, comprendono una piccola quantità del materasso complessivo. E mentre i produttori di memory foam hanno storicamente utilizzato clorofluorocarburi (CFC) potenzialmente dannosi come agenti espandenti, la maggior parte dei produttori di materassi attuali fa affidamento su alternative più sicure, in molti casi l’acqua.

Come scegliere il materasso | conclusioni …

Una notte passata dormendo bene rilassati e senza impedimenti è uno degli aspetti più importanti del nostro esseri viventi. Se non riposi bene, non vivi bene.

Quindi passare una notte su un ottimo materasso di qualunque tipologia esso sia ma il migliore per le tue caratteristiche, è fondamentale per affrontare una giornata di lavoro al massimo e con le giuste motivazioni. Ecco che allora come scegliere il materasso giusto diventa una domanda da farsi ed alla quale dare una risposta sensata. Il tutto parte da una guida alla scelta del materasso come quella che hai appena letto. Questo articolo ti ha dato tutti gli spunti per farti fare le corrette valutazioni, le adeguate selezioni per arrivare ad acquistare il tuo prossimo supporto ideale dove dormire sonni tranquilli.

Ora ne sono sicuro, con quanto letto non potrai più andare alla cieca, anzi avrai l’occasione di prendere l’articolo migliore per le tue esigenze. Il letto è un ottimo posto sul quale fare sonni meravigliosi.

Bene a fine sonno, posso chiederti di condividere quanto hai letto, tramite i soliti canali social, con i tuoi conoscenti in modo tale da farli partecipi di quanto hai appreso per dormire bene e rilassato. Inoltre, se ti va, lascia un tuo commento qui sotto in modo tale che possa poi risponderti quanto prima. Grazie di tutto e a presto. 🙂

Offerta
Emma Hybrid Premium - Materasso Matrimoniale 160x190, Molle...
  • ☁️LA NEW ENTRY DI EMMA PER SODDISFARE TUTTE LE...
  • ☁️100 NOTTI DI PROVA: spedizione e ritiro gratuiti. 10...
  • ☁️ADATTO A QUALSIASI POSIZIONE: Non importa in quale...